va sempre peggio

In questa sezione del forum puoi ottenere informazioni su tutto ciò che riguarda i disturbi del comportamento alimentare (DCA).
Rispondi
eva87
Messaggi: 20
Iscritto il: 12 giugno 2009, 11:34

va sempre peggio

Messaggio da eva87 » 12 giugno 2009, 11:35

la bulimia mi sta distruggendo fisicamente e mentalmente.....per quasi 4 settimane ero riuscita ad alimentarmi in modo normale ma poi un 'altra ricaduta che mi ha fatto tornare al punto di partenza......il vuoto, la solitudine della mia vita fa sì che puntualmente mi butto sul cibo per soddisfarmi, per riempire la mia vita, per dare un sollievo alle mie frustrazioni......un lavoro che non mi piace, che non mi fa sentire realizzata ed utile, alle volte non sanno cosa farmi fare e passo le mie giornate a far finta di lavorare per non essere scoperta dal capo.....sono senza amicizie, ho un ragazzo che mi vuole molto bene ma mi rendo conto che lui non mi basta....ho bisogno di parlare, di sfogarmi.....e intanto la malattia si impossessa sempre più di me, mi fa pensare che anche se resisto un paio di settimane senza abbuffarmi, lei è sempre dietro l'angolo, mi fa pensare che ormai ci sono dentro fino al collo, che se una volta riuscivo a controllarla e a smettere di abbuffarmi anche per lunghi periodi, ora mi rendo conto che non ce la faccio più.....ma come si può vivere così male, con questa perenne paura e ansia di ricaderci, con questo velo di tristezza e di angoscia negli occhi? Quando vince lei, mi distrugge psicologicamente, mi fa passare la voglia di vivere, me ne starei tutto il giorno al buio della mia stanza sotto le coperte dove nessuno può vedere e giudicare, dove io mi sento in pace.....ormai mi sento dentro fino al collo alla malattia e veramente non so più che fare per tornare serena e tranquilla come un tempo.....mi rendo conto che non sono più in grado di gestirla, di controllarla come una volta, ora dopo un brutto periodo che ho attraversato questo inverno, ora lei è peggiorata ed è diventata molto difficile da controllare....e io non so più davvero cosa fare per stare meglio perchè la mia infelicità interiore mi fa vivere male i rapporti con gli atri e anche il lavoro.....lei oramai influenza tutta la mia vita.....credo di aver toccato il fondo ma non so come risalire e liberarmi per sempre da quel mostro che mi sta uccidendo dentro....cosa posso fare, aiutatemi vi prego.

Avatar utente
allegra
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 dicembre 2005, 21:11

Messaggio da allegra » 13 giugno 2009, 10:53

Io ti consiglio di intraprendere un percorso terapeutico con un bravo psicoterapeuta e fare una dieta prescritta da un endocrinologo, i quali ti potranno aiutare a superare questo momento difficile. Sai, io un tempo ero magra, poi quando mi sono iniziate le allucinazioni ho dovuto prendere degli psicofarmaci, i quali mi hanno fatto ingrassare, purtroppo ancora prendo gli psicofarmaci, ma sto provando a fare la dieta per ritornare come prima, almeno io ci spero. In bocca a lupo tesoro! Ti abbraccio allegra.

sandrina85
Messaggi: 54
Iscritto il: 5 giugno 2009, 8:55
Località: avellino

Messaggio da sandrina85 » 13 giugno 2009, 12:34

ciao ti capisco provo le stesse cose

Michela Guariniello
Messaggi: 161
Iscritto il: 3 giugno 2009, 23:08
Località: campania

Messaggio da Michela Guariniello » 19 giugno 2009, 7:18

Cara Eva,
lo sento che stai molto giù.
è proprio quando si tocca il fondo il momento per agire. Quando sembra non esserci speranza e' il momento per affrontare ancora piu' frontalmente il disagio. E' il momento in cui la malattia vorrebbe piegarti.
Ti consiglio di rivolgerti il prima possibile ad un Centro specializzato della tua Regione, chiedi aiuto purtroppo non basta solo la forza di volontà per guarire e saprai bene che il problema reale non sono le abbuffate...
Un abbraccio
Dott.ssa Michela Guariniello
Psicologa/Specializzanda in psicoterapia sistemico relazionale
Specializzata in clinica psicoanalitica dell'anoressia,bulimia,obesità presso l'A.B.A.
www.psicologicampania.it

Dr.ssa Anna Maria Casale

Messaggio da Dr.ssa Anna Maria Casale » 22 giugno 2009, 16:00

Cara Eva,
la bulimia, così come gli altri disordini alimentari, sono molto difficili da contrastare. Chiudono sempre di più le persone in un circolo di isolamento e di desolazione.
In questo momento in cui senti di non farcela più, di provare che la malattia ti sta ingoiando, devi reagire.
é proprio ora che devi farlo, senza lasciare che momenti di "normalità" ti facciano perdere di vista il problema e ti illudano che sia tutto finito.
Non sarà mai finito se non sarai tu a deciderlo ed a lavorare perchè ciò accada.
Chiedi aiuto ad uno psicoterapeuta e sicuramente con le sue conoscenze e la tua volontà riuscirai a stare meglio.
Fammi sapere se posso aiutarti.
Un forte abbraccio

Dott.ssa Anna Maria Casale
Psicologa-Psicoterapeuta
Roma-Napoli
casaleam@virgilio.it

Avatar utente
_Lilith_
Messaggi: 11
Iscritto il: 20 giugno 2009, 3:21

Messaggio da _Lilith_ » 24 giugno 2009, 2:05

Ti posso capire, anche io non riesco a non abbuffarmi per lunghi periodi come facevo prima, come te mi sento sopraffare.
Io credo che mi faro ricoverare, dovresti pensarci anche tu, oppure dovresti rivolgerti a uno psicologo, a qualche centro.
Assicurati che siano bravi, è pieno di ciarlatani in giro.
Ma fallo, perchè questi periodi per quanto lunghi di abbuffate prima o poi finiscono, e poi arriva la pseudonormalità, il pensare " oh non ci ricasco piu".... ma puntualmente ci si ricasca, è cosi, non si sfugge, e non si guarisce da soli.
Io ho provato per 4 anni, ma mi sono solo presa in giro, quante volte ci siamo dette " questa è l'ultima, mai piu mi ridurrò cosi" e poi di nuovo giu.
E' dura, è durissima perchè a differenza dell'anoressia, questa malattia non lascia segni, ed è piu dura da confessare a chi ci sta vicino.
Pero io sono sicura che se ci riusciremo ad uscire da tutta questa merda, ci ritroveremo forti, determinate perchè avremo sconfitto questo mostro infame maledetto che è dentro di noi e vuole farci del male.

Ti auguro di star meglio, un abbraccio.

prima consulenza
Messaggi: 17
Iscritto il: 16 maggio 2010, 14:59
Località: roma

Messaggio da prima consulenza » 16 maggio 2010, 19:11

Ciao Eva, mi ha colpito molto quello che dici perchè purtroppo è sempre più comune e sempre più ragazze non si sentono a loro agio nel proprio corpo.A volte questo disagio però è solo una punta dell'ice berg nel senso che il cibo nasconde spesso problemi emotivi su cui bisogna riflettere a seconda dei casi e delle esperienze vissute e farsi aiutare.
Ti lascio con questo spunto di riflessione.....
Prima Consulenza
www.primecounselling.com
http://www.primecounselling.com/exec/in ... ge=italian

saraPH
Messaggi: 3
Iscritto il: 16 dicembre 2014, 21:14

Re: va sempre peggio

Messaggio da saraPH » 17 dicembre 2014, 1:15

ciao :D
Sono Sara, una giovane fotografa di Milano. Dopo tanti anni sto iniziando ad uscire dalla bulimia, fin da quando ero piccolina ne ho sofferto, ora ho 22 anni e mi ritengo fortunata ad aver trovato le forse di reagire.
Ho deciso di iniziare un mio progetto fotografico personale e dare la possibilità a chi lo vuole di dire la sua in qualsiasi modo lo ritenga opportuno. Non so ancora come strutturarlo ma da sola non posso farcela, ho bisogno dell'aiuto di più persone che come me sanno cosa vuoi dire rovinarsi per colpa della società in cui si è cresciuti.

Contattami se ti va. saravisconti@hotmail.it questa è la mia mail, se no aggiungimi pure su whatsapp : 3284612203

Sara

Rispondi

Torna a “Anoressia, bulimia, problemi con il cibo”