gli ho detto TI AMO

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Rispondi
roxy
Messaggi: 29
Iscritto il: 23 luglio 2009, 12:50

gli ho detto TI AMO

Messaggio da roxy » 26 luglio 2009, 9:13

..in 28 anni di vita si puo' dire che è la seconda volta che lo dico pur ritenendo di aver amato altre persone...solo che questa volta il rapporto lo sto vivendo ma non stiamo ancora insieme...sono 5 mesi che ci vediamo....è sempre tutto bello con lui...tranne qualche fuga che ha fatto da me...vabè non pensiamo cosa faccia quando si stacca da me..pero' sta di fatto che mi tratta come fossi la sua ragazza ..strabene e io non riesco a fare a meno di lui....un po' per scelta un po' per sfiga non ho mai frequentato un ragazzo in maniera cosi regolare....e questa storia assomiglia quasi a una vera storia ma ho paura che non si legherà mai per non dire che temo che prima o poi si allontani pure lui..eppure sono tranquilla non lo stresso ma dentro di me c'è un insicurezza infinita e uno come lui..cosi intelligente..con tante donne che lo cercano e lo amano...penso che sia impossibile che possa legarsi a me...anche perchè è reduce da una storia con una ragazza che voleva sposarsi....dice che SI SENTE DIVORZIATO.....allora che faccio lo aspetto un altro po'????non posso stare insieme a una persona che non mi ama...ancora...per questo gli dico di no quando scherza e mi dice di stare insieme..appunto lui scherza ma non è pronto...che faccio....mia madre conclude sempre QUELLO NON LA VUOLE e io sono cresciuta sempre con la stessa tiritera che i ragazzi non mi vogliono(quelli che voglio io) nonostante sia una bella ragazza (almeno ricevo questo tipo di conferme...) e nonostante possa comunque attrarre tanti ragazzi...ma è la prima volta che un ragazzo non ha completamente paura di me.............spero mi accetti per quella che sono.

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Messaggio da Antonietta Albano » 29 luglio 2009, 7:32

Cara,
devi innanzitutto amare te stessa e credere in te stessa.
Vivi la vita nell'attimo e da qsto attimo cerca di capire che cosa e quanto ti possa fare bene!!
Prova a contare sulle tue emozioni e sensazioni... gli altri in qsto nn possono aiutarti.

Vivere è anche e soprattutto RISCHIARE!!
Un grosso in bocca al lupo!!
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

roxy
Messaggi: 29
Iscritto il: 23 luglio 2009, 12:50

Messaggio da roxy » 29 luglio 2009, 20:04

Gent.ssima dottoressa,
La ringrazio innanzitutto per avermi risposto.è vero quello che non faccio più da tempo è credere nelle mie emozioni, quello e solo quello che può farmi stare bene..credere in quello che sento e combattere fino alla fine come ho sempre fatto..ma Lei sa benissimo che le sperienze frustranti della vita possono renderci la persona più insicura di questo mondo anche se si è la persona più bella..dentro e fuori...tutti me lo fanno notare ma io è come se non ci credessi, è come se non valessi nulla...anche in terapia mi sminuisco davanti al paziente cosa che uno psicologo non deve fare mai...per fortuna la collaborazione con uno psicoteraputa mi sta aiutando tanto ad acquisire più sicurezza in me. quello che mi manca è una relazione seria spero che questo ragazzo me ne dia la possibilità ma ho sempre difficoltà ....i ragazzi non decidono mai di STARE INSIEME ...come se li spaventassi per il troppo amore che ho da dare...diciamo che me li scelgo immaturi a livello affettivo quasi quanto me.credo che l'amore sia un percorso verso l'amore fatto di piccoli step(almeno il mio percorso è questo)...credo un po' per paura dell'abbandono che mi ha sempre portata a non legarmi realmente e a sognare (e inseguire) uomini impossibili. grazie. cordiali saluti! :)
ehm...dott.ssa magistrale in psicologia clinica, attualmente tirocinante, gia in burn out......

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”