fra lei e l'altra

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Avatar utente
novembre
Messaggi: 1623
Iscritto il: 30 gennaio 2005, 14:58

Messaggio da novembre » 4 dicembre 2009, 14:01

Twilight ha scritto:si...peccato che poi non è corretto nei confronti di nessuno...
nei confronti di se stesso, che è la cosa più difficile. Poi verrà il resto
"il passare della morte nel rumore confuso della vita, le gioie insieme alle fitte di dolore, il cuore che invecchia e ringiovanisce all’improvviso..”

Guida autorizzata Pagine Blu

doomgeneration
Messaggi: 1081
Iscritto il: 21 settembre 2007, 13:26

Messaggio da doomgeneration » 4 dicembre 2009, 17:18

Esatto. Prima capisce di cosa ha bisogno e poi sceglierà di conseguenza. Non penso debba rinunciare a priori a L. perché non sarà la donna della sua vita...al massimo dovrebbe farsi un po' di coraggio e provare a non sentire M. per un po'. Però finché la scelta è così difficile, forse è il caso di lasciare andare un po' le cose così al loro destino...oggi mi sento fatalista... hihi scherzo :wink:

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 4 dicembre 2009, 17:35

non ho detto che deve mollare la bimba perchè non è la donna della sua vita, il fatto è che ho la sensazione che lui tenda ad appoggiarsi alle donne che incontra per una sua necessità..è questo non è giusto per nessuno, se fa un torto a se stesso alla fine rende conto sempre a se stesso...ma se si comporta male con altre persone quelle ne pagano le conseguenze..io non trovo giusto..
per esempio perchè continuare a sentire la quarantenne? per prolungare l'agonia? e se vuol tornare con lei perchè deve stare con la bimba? e se vuole stare con la bimba perchè deve tenersi buona l'altra? cioè..a me non sembra giusto. posso capire la difficoltà nel mollare la fidanzata storica, anche se una volta che lo ha fatto il tira e molla è deleterio al massimo...però teniamo conto del fatto che lui si fa già un'altra...
va bene fare quello che ci fa stare bene...ma un po' di rispetto, quel minimo, verso le persone con cui si ha a che fare...
Immagine

scatto
Messaggi: 78
Iscritto il: 18 ottobre 2009, 12:30

Messaggio da scatto » 6 dicembre 2009, 22:37

Non mi dipingete come uno che si fa una ventenne solo per scoparsela però di tiene buona la quarantenne perchè gli piace andare a teatro. Non è così. A parte che sono andato a teatro con la ventenne, ma non è questa la cosa importante. Io la mia ex l'ho lasciata. Lei continua a ignorare la mia decisione, dicendomi che io l'ho lasciata ma lei no. Mi manca è vero. Mi mancano a volte i confronti intellettuali che avevo con lei, mi mancano i progetti, ma anche il modo in cui lei gestisce la crisi è un po' deleterio, non credete? Mi consiglia di non sentire i miei amici perchè le crisi bisogna risolverle dall'interno, le altre persone possono solo consigliarmi male. Non riesco a capire perchè la ventenne a priori deve essere una scelta sbagliata. Me lo spiegate?? A vent'anni non si può scegliere l'uomo della propria vita?
Grazie a tutti

Avatar utente
sincerità
Messaggi: 301
Iscritto il: 1 giugno 2009, 14:38

Messaggio da sincerità » 6 dicembre 2009, 23:24

scatto ha scritto: Non riesco a capire perchè la ventenne a priori deve essere una scelta sbagliata. Me lo spiegate?? A vent'anni non si può scegliere l'uomo della propria vita?
Grazie a tutti
Io mi sono legata in maniera definitiva a 21 anni e ritengo di aver sbagliato. Mia madre si è legata in maniera definitiva a 15 anni e crede di aver fatto bene. Lei, però: le figlie, pure grate d'essere nate e cresciute dignitosamente, avrebbero preferito un esempio diverso.

Scatto, non fare l'ingenuo. Sai benissimo che si tratta di un calcolo di probabilità. Se la ventenne crescesse (o meglio: non crescesse) in un certo modo, ce la potreste anche fare, ma di solito, specie ai nostri tempi, le donne subiscono una notevole evoluzione tra i 20 e i 40 anni. Secondo me, ma anche secondo studiosi che hanno compiuto analisi sull'argomento, sarebbe bene che questa crescita avvenisse senza il condizionamento di un legame troppo forte, e devi ammettere che il matrimonio, la convivenza protratta, soprattutto se condotta lontano dal luogo della famiglia d'origine, costituiscono legami "pesanti". Cmq, tutto ciò è teoria, la tua vita te la puoi gestire come vuoi tu, e se come suggerisce il tuo ultimo post, stai cercando di tenere una condotta limpida con le due donne coinvolte, non c'è una legge scritta che ti proibisca di provare a diventare l'uomo definitivo di L....al massimo, tra qualche anno, dovrai, diciamo :oops: , guardarti un po' le spalle...perchè penso che sante come mia mamma ce ne siano poche :D
Fu Verità!

scatto
Messaggi: 78
Iscritto il: 18 ottobre 2009, 12:30

Messaggio da scatto » 7 dicembre 2009, 11:45

hai ragione, sincerità
si tratta di un calcolo delle probabilità, ma non posso mettermi con una sessantenne per avere la probabilità del 100% che non mi metta le corna (e poi non sarebbe nemmeno del 100%). Comunque, M. la ex, non sa che frequento questa nuova ragazza. Secondo voi dovrei dirlo? Lei mi dice che se dovessi frequentare una dovrei dirglielo perchè è giusto in una relazione così intensa come è stata la nostra giocare sempre a carte scoperte... per dare all'altro/a la possibilità di una contromossa...

Avatar utente
novembre
Messaggi: 1623
Iscritto il: 30 gennaio 2005, 14:58

Messaggio da novembre » 7 dicembre 2009, 13:55

Secondo te se M. sapesse della ventenne cambierebbe qualcosa? Che reazioni pensi potrebbe avere?
"il passare della morte nel rumore confuso della vita, le gioie insieme alle fitte di dolore, il cuore che invecchia e ringiovanisce all’improvviso..”

Guida autorizzata Pagine Blu

scatto
Messaggi: 78
Iscritto il: 18 ottobre 2009, 12:30

Messaggio da scatto » 9 dicembre 2009, 13:31

reazioni da apocalisse,
tipo fine del mondo o giù di lì. Sarebbe una tragedia, prima se la prenderebbe cn me, la mia famiglia e tutti i miei discendenti per le prossime 7 generazioni, poi credo che farebbe qualcosa di autolesionistico

scatto
Messaggi: 78
Iscritto il: 18 ottobre 2009, 12:30

Messaggio da scatto » 9 dicembre 2009, 17:58

vi devo per forza raccontare questa
ho bisogno di un parere
oggi verso l'una avevo bisogno a lavoro di un documento che mi sono ricordato di avere spedito ad M., la quarantenne, circa un annetto fa via email. Tempo fa io e lei avevamo deciso di scambiarci le password delle nostre caselle di posta elettronica (sbagliando, lo so, ma così è stato). Così sono entrato nella sua casella per recuperare questo documento e mi sono messo ahimè a spulciare. Mi sono accorto che ha avuto per mesi uno scambio di mail con un tizio di cui mi aveva parlato (un certo francesco, un esperto di psicologia che a suo dire la stava aiutando molto in questo periodo di difficoltà e che però, per carità, lungi dall'essere interessato a lei, così mi aveva detto). Ne ho aperta solo una. Il tizio in questione in questa email le diceva "ti amo", nella sua email precedente (postata in attachment) lei gli mandava tanti cuoricini e si davano degli appuntamenti telefonici per sentirsi con calma...
Sta cosa mi ha sconvolto. Ma mi ha messo le corna secondo voi? Sono proprio così fesso? NOn le ho ancora detto nulla ma quando le ho chiesto di questo francesco lei ha candidamente detto che mai si era interessato a lei nelle nostre centinaia di discussioni continua a dire di avermi sempre rispettato di avermi amato in modo viscerale e di non avere mai avuto qualche altro per la testa innescando in me sensi di colpa e facendomi sentire una m. Non ci potrei credere, ma è possibile che sia così doppia? Vi prego datemi un consiglio

maja
Messaggi: 395
Iscritto il: 17 novembre 2008, 12:39

Messaggio da maja » 9 dicembre 2009, 19:07

LE HAI LETTE TUTTE...
AH BELLO NOSTRO!!!
Hai letto tutte le mail che hai potuto!! Ne sono certissima...
Bravo Ciccio...
Ora, chiudi il cerchio. Chiedi spiegazioni a lei delle mail, e contestualmente se hai gli attributi, digli di L.
Sparatevi in faccia la verita', almeno con una delle due.

Avatar utente
novembre
Messaggi: 1623
Iscritto il: 30 gennaio 2005, 14:58

Messaggio da novembre » 9 dicembre 2009, 19:31

Bè, sinceramente, anche io non avrei resistito molto se avessi avuto le mail sotto il naso..

Chissà che questa scoperta non ti dia la spinta per cambiare qualcosa.
"il passare della morte nel rumore confuso della vita, le gioie insieme alle fitte di dolore, il cuore che invecchia e ringiovanisce all’improvviso..”

Guida autorizzata Pagine Blu

scatto
Messaggi: 78
Iscritto il: 18 ottobre 2009, 12:30

Messaggio da scatto » 10 dicembre 2009, 9:11

ne ho letta solo una,
una delle due, cioè L. , sa già tutta la verità.
E' M. che non la sa.
Ma non avete risposto alla mia domanda però...

maja
Messaggi: 395
Iscritto il: 17 novembre 2008, 12:39

Messaggio da maja » 10 dicembre 2009, 10:38

Scatto...
Ti rispondo.
Non ha mai avuto un altro in testa?
Fagli notare, allora, che ad "un altro" non si manda una mail coi cuoricini, ne' si scrive ti amo...
Puo' essere doppia?
Certo, caro Scatto, e ti faccio notare che e' facile essere doppio... vero? Tu ne sai abbastanza...
Ti ha messo le corna?
Non e' detto, questo non lo puo' sapere nessuno, tranne lei.
Sei fesso?
No, anzi te lo scrivo in grande, NO! Sei proprio in gamba...
Non gli hai detto nulla... ma gli hai chiesto di Francesco... e' contorta come osservazione, che dici? Gli hai chiesto di Francesco, ma non gli hai detto dove hai scoperto questo nome????? E chi te lo ha detto, l'uccellino?
E nelle vostre centinaia di discussioni, si e' proclamata sempre fedele...
Tuoi sensi di colpa? In queste centinaia di discussioni avute con lei, presumo che tu ti senta un m... costantemente, pero'.
Aspettavi queste mail? Boh....

Conclusione:
Questa tua "scoperta", non puo' che giovare alla situazione. Adesso, inconsciamente, ti senti alla pari con M.
Divertiti....

maja
Messaggi: 395
Iscritto il: 17 novembre 2008, 12:39

Messaggio da maja » 10 dicembre 2009, 14:04

Non ti capisco... Capisci?
Rileggo quello che scrivi, e non ti capisco.
Non riesci a capire chi delle due, e perche', ti piace...
Il mio umile parere, e' quello che non ti capisci manco tu.
Solo... Scatto, stai un po' con te stesso...

scatto
Messaggi: 78
Iscritto il: 18 ottobre 2009, 12:30

Messaggio da scatto » 11 dicembre 2009, 10:08

maja scusami, ma non capisco perchè ironizzi sulla mia situazione. Guarda che non è divertente giocare a palla con il proprio cervello (per citare De Andrè), e io sono costretto a farlo.
Di Francesco mi ha parlato M. come di un amico che la sta aiutando, poi io ho scoperto quella mail in cui è Francesco e non lei a dire ti amo ma lei gli rimanda cuoricini e si danno appuntamento per parlare dopo.
POtrei rientrare in quella casella di posta in ogni istante ma non lo faccio. Non so per che. Sono come immobilizzato. Io sono andato con L. solo dopo averla lasciata comunque, anche se mi sento in colpa perchè lei non lo sa. Se vi scrivo è perchè ho bisogno di aiuto, questo è evidente, non c'è motivo, credo, di prendersela con la mia fragilità

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”