chiudere le porte con qualcuna...come si fa ?

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Rispondi
dragon
Messaggi: 17
Iscritto il: 8 gennaio 2008, 22:36

chiudere le porte con qualcuna...come si fa ?

Messaggio da dragon » 5 marzo 2010, 16:51

Ciao a tutti/e,

Prima di rispondere alla domanda del titolo è necessario che sappiate alcune cose che ritengo fondamentali per avere un quadro d'insieme migliore.

Innanzitutto dovreste leggere questo blog:

http://www.tuoblog.it/destino/52814/Destino.html

una volta finito di leggerlo vi dico subito che da allora sono cambiate un sacco di cose, più sul meglio che sul peggio.

molto tempo fa la psicologa che frequentavo mi ha detto che con questa ex-collega io non avevo ancora chiusa la porta, ma soltanto socchiusa, molto probabilmente perchè ci credevo ancora nel fatto che si innamorasse di me.
Così, piano piano, mi misi il cuore in pace e decisi di lasciare perdere questa storia definitivamente.
Tuttavia pochi giorni fa, discutendo con un'altra mia collega, che conosceva la "mia interessata", è venuto fuori che io mi lascio ancora coinvolgere da quella vecchia situazione amorosa in quanto, dopo avere represso il tutto, questa Lei mi coinvolge negativamente, perchè ogni volta che se ne fa il suo nome divento irritabile, nervoso e pieno di odio nei suoi confronti per quello che mi ha fatto passare in passato (scusate il gioco di parole).
Quindi alla luce di tutto questo ho pensato che effettivamente ho lasciato davvero le porte aperte con questa storia...
Perci chiedo a voi, che forse ne sapete più di me, come faccio a chiudere definiticamente le porte ??

Vi ringrazio in anticipo per le risposte.

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 5 marzo 2010, 17:06

guarda, il blog non l'ho letto, ma per quanto riguarda l'astio..penso solo che tu sia un essere umano..ed è umano a volte provare del risentimento, anche se non si è più coinvolti, ma magari alcune ferite dell'orgoglio bruciano ancora. solo il tempo lo farà passare...alla fine te ne fregherai. non c'è una tecnica per chiudere le porte. si tagliano i contatti e si attende, possibilmente senza rimuginare. ma on pretendere di non essere umano.
Immagine

dragon
Messaggi: 17
Iscritto il: 8 gennaio 2008, 22:36

Messaggio da dragon » 5 marzo 2010, 17:22

quindi sei sicura che l' unico rimedio è aspettare ?

speravo davvero di trovare una soluzione più immediata...
nella vita c'è sempre un prezzo da pagare.

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”