help!

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Rispondi
fra45
Messaggi: 3
Iscritto il: 17 aprile 2010, 17:11

help!

Messaggio da fra45 » 17 aprile 2010, 18:08

ciao a tutti!
Sto insieme con il mio ragazzo da 4 anni (io 26 lui 30)nonostante una forte intimità nn abbiamo mai avuto rapporti sessuali in quanto c era in me l idea di arrivare vergine al matrimonio.intimità ke si é andata affievolendosi secondo lui x colpa mia xke ponevo dei limiti. questo fino all anno scorso ad agosto quando gli ho manifestato la voglia di fare l amore con lui.Ma lui mi rispose ke in quel momento nn poteva essere perké soffriva di un problema di fimosi(tra l altro non me ne aveva mai parlato) ma ke cmq avrebbe risolto presto con l operazione.sono passati 8mesi e ad oggi ancora nulla e quando gliene parlo si innervosicsce e dice ke ci vuole tempo e io nn lo capisco. Gli ho addirittura detto nessun tipo di intimità fin quando non risolve il problema....ma nullla! in questi giorni ho deciso di prendere la pillola e di farlo senza preservativo e quindi oltrepassando il problema fimosi...gliene ho parlato e lui mi ha detto vediamo...tu intanto prendila ma senza mostrare il minimo entusiasmo. Per il resto lui mi dice che mi ama ecc ma io cosi nn mi sento ne amata né desiderata e infatti sto attraversando un momento di crisi che lui nn capisce perché dice che va tutto bene e sono io esagerata.gli ho detto mille volte di parlarne di dire se il problema sono io ma lui tergiversa sempre il discorso.Secondo voi é normale una situazione di questo genere?sono io ke sono esagerata?tra l altro nn ne ho parlato con nessuno dei miei amici xké mi dispiacerebbe metterlo in imbarazzo...datemi un parere/consiglio... :-(

grazia
Messaggi: 159
Iscritto il: 24 aprile 2006, 23:17

Messaggio da grazia » 17 aprile 2010, 19:02

Ciao, tu hai 26 anni e sei ancora vergine, lui 30 e presumo ancora vergine,...nn credi che ci sia qualcosa che nn va in questo tipo di rapporto? Nn so se la tua scelta sia dettata da motivi religiosi di altro tipo, ma credo che nn sia normale a 26 anni nn avere mai avuto rapporti sessuali. Scusa la franchezza, ma dopo 4 anni e lui ancora nn ti ha mai chiesto un rapporto più intimo che giurarsi eterno amore e guardarsi negli occhi, credo che qualcosa nn funziona...ti sei mai chiesta il perchè? Una mia amica è stata fidanzata 8 anni ed è arrivata vergine al matrimonio. Dopo un anno dalle nozze, ancora niente...lui era impotente. Guardarsi negli occhi e sognare la vita a due è bellissimo e, se poi il sesso che comunque è un aspetto importantissimo dell'intimità nn dovesse funzionare? Mahh....io ci penserei su...e poi la fimosi...nn è una malattia...c'è qualcosa che nn va...credimi...apri gli occhi.....per un uomo...nn è normale nn avere rapporti sessuali. Se poi il tutto è dettato da un credo religioso, per carità, va rispettato, ma le sorprese dopo i confetti sono amare da digerire e da gestire. Baci

fra45
Messaggi: 3
Iscritto il: 17 aprile 2010, 17:11

Messaggio da fra45 » 17 aprile 2010, 19:38

grazia ha scritto:Ciao, tu hai 26 anni e sei ancora vergine, lui 30 e presumo ancora vergine,...nn credi che ci sia qualcosa che nn va in questo tipo di rapporto? Nn so se la tua scelta sia dettata da motivi religiosi di altro tipo, ma credo che nn sia normale a 26 anni nn avere mai avuto rapporti sessuali. Scusa la franchezza, ma dopo 4 anni e lui ancora nn ti ha mai chiesto un rapporto più intimo che giurarsi eterno amore e guardarsi negli occhi, credo che qualcosa nn funziona...ti sei mai chiesta il perchè? Una mia amica è stata fidanzata 8 anni ed è arrivata vergine al matrimonio. Dopo un anno dalle nozze, ancora niente...lui era impotente. Guardarsi negli occhi e sognare la vita a due è bellissimo e, se poi il sesso che comunque è un aspetto importantissimo dell'intimità nn dovesse funzionare? Mahh....io ci penserei su...e poi la fimosi...nn è una malattia...c'è qualcosa che nn va...credimi...apri gli occhi.....per un uomo...nn è normale nn avere rapporti sessuali. Se poi il tutto è dettato da un credo religioso, per carità, va rispettato, ma le sorprese dopo i confetti sono amare da digerire e da gestire. Baci


allora la mia scelta era all inzio dettata da motivi religiosi...ora ho cambiato modo di vedere le cose...
Lui nn centra affatto con la religione, ateo addirittura, lui dice ke l affievolirsi dell intimità é dovuta al fatto ke io all inzio ponevo dei limiti...ma adesso???nn riesco a capire la sua indifferenza nei confronti della mia decisione...ankio ho pensato all impotenza ..ma lui dice ke nn centra nulla....davvero nn so cosa pensare...!

grazia
Messaggi: 159
Iscritto il: 24 aprile 2006, 23:17

Messaggio da grazia » 17 aprile 2010, 23:18

...ne ha un'altra...impossibile per un uomo di 30 anni nn avere rapporti sessuali con la propria ragazza....forse si sta consolando altrove....vuoi un consiglio spassionato?...lascia stare la religione...te lo dice una che è andata dalle suore per anni....goditi la tua età...e la tua sessualità...che senso ha arrivare al matrimonio vergine?...per cosa e in nome di chi fare un simile fioretto....gli anni passano e così se ne vanno quelli più belli...se lui nn è disponibile...se fa il ritroso e adduce mille motivi...guarda altrove e lascialo perdere. Diciamo che sei stata anche fortunata che il problema sia sorto prima del matrimonio...pensa che catastrofe sarebbe stato dopo...dizorzio annullato dalla sacra rota per nn essere stato consumato...o simile...Cavolo!! hai solo 26 anni....goditela...sei nel pieno della gioventù...cosa stai aspettando??..Pensa se poi una volta sposati il tuo lui nn ti piacesse sessualmente...l'amore e i pensierini dolci nn fanno una coppia....baci

fra45
Messaggi: 3
Iscritto il: 17 aprile 2010, 17:11

Messaggio da fra45 » 18 aprile 2010, 15:25

grazia ha scritto:...ne ha un'altra...impossibile per un uomo di 30 anni nn avere rapporti sessuali con la propria ragazza....forse si sta consolando altrove....vuoi un consiglio spassionato?...lascia stare la religione...te lo dice una che è andata dalle suore per anni....goditi la tua età...e la tua sessualità...che senso ha arrivare al matrimonio vergine?...per cosa e in nome di chi fare un simile fioretto....gli anni passano e così se ne vanno quelli più belli...se lui nn è disponibile...se fa il ritroso e adduce mille motivi...guarda altrove e lascialo perdere. Diciamo che sei stata anche fortunata che il problema sia sorto prima del matrimonio...pensa che catastrofe sarebbe stato dopo...dizorzio annullato dalla sacra rota per nn essere stato consumato...o simile...Cavolo!! hai solo 26 anni....goditela...sei nel pieno della gioventù...cosa stai aspettando??..Pensa se poi una volta sposati il tuo lui nn ti piacesse sessualmente...l'amore e i pensierini dolci nn fanno una coppia....baci
grazie mille x i consigli...ti va se ne parliamo via e mail x un maggiore confronto???mistery89s@libero.it....fammi saxe....

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 20 aprile 2010, 12:27

scusa....ma mettiti un attimo nei suoi panni...tu ti lamenti perchè da qualche mese ti sei finalmente decisa a fare sesso e lui ti rifiuta..ma pensa a quanti anni lui si è sentito rifiutato..!
secondo me questo è diventato un tipo di rapporto distorto perchè una delle parti fondamentali del rapporto di coppia , il sesso, è stata abolita e stroncata dai tuoi taboo. non si può stare insieme e vedere se si è compatibili se non si fa sesso, perchè il sesso è importantissimo, l'affinità, la chimica sono fondamentali. così si sono creati blocchi sopra blocchi, fisici e anche psicologici, e se lui non ne aveva glieli hai fatti venire. oltre al fatto che come ha detto grazia potrebbe anche avere qualche altra, perchè 4 anni senza fare niente...ora non so quali fossero i limiti che tu ponevi...ma a un uomo può causare anche dolore fisico arrivare fino a un certo punto e poi interrompersi :)
secondo me non ha molto motivo di essere questa vostra storia...
Immagine

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”