"Seguire il cuore"...cosa fare quando non è possib

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Rispondi
pallinapiccola
Messaggi: 16
Iscritto il: 20 maggio 2010, 9:55

"Seguire il cuore"...cosa fare quando non è possib

Messaggio da pallinapiccola » 5 settembre 2010, 12:15

Salve a tutti! Non è la prima volta che scrivo su questo forum...ho deciso di tornare perchè qualche mese fa, mi ha aiutato molto confrontarmi con voi in merito ad una situazione "sentimentale" che stavo vivendo molto male. Parto col dirvi che stavo diventando vittima di una storia d'amore IMPOSSIBILE, ma solo dopo aver toccato il fondo, ho deciso di voltare pagina. Ho toccato il fondo perchè ho messo da parte ogni forma di orgoglio nei confronti dell'altra persona, dichiarandogli tutto ciò che provavo...mi sentivo in gabbia, ero intrappolata nei miei stessi sentimenti. Non posso dare nessuna colpa a lui, infatti da quando si è accorto che non era possibile una storia tra noi- a causa della DISTANZA- non mi ha più cercata...sono sempre e solo stata io ad ostinarmi. Da qualche mese ho iniziato una storia con un altro ragazzo...mi ama davvero, me lo dimostra di continuo...e io con lui sto bene...sà come rendermi felice! Però c'è un problema...anche se in maniera meno "ossessiva" di prima, continuo a pensare a quella storia, e continuo a pensare a quel ragazzo per cui avrei fatto l'impossibile. Non so davvero cosa fare...mi sento in colpa, si può dire TI AMO ad una persona, e comunque continuare a pensare ad un'altra? Io sono assolutamente in buona fede quando dico al mio ragazzo attuale determinate cose, perchè so, che se riuscissi a dimenticare completamente queell'episodio del mio passato...lui sarebbe perfetto per me. Sono una persona che sà ascoltarsi, che sà guardarsi dentro...forse sono fin troppo onesta con me stessa...quello di cui sono certa è che nonostante tutta la sofferenza,e nonostante la mia volontà di lasciarmi tutto alle spalle... il mio cuore mi spinge sempre e comunque nella stessa direzione.

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 8 settembre 2010, 14:27

non hai pensato che forse fosse troppo presto per iniziare una nuova storia? forse avevi solo bisogno di sentirti amata da qualcuno?
lancio ipotesi eh
mi chiedi se sia possibile dire ti amo a uno in buona fede e pensare "anche se meno ossessivamente di prima" a un altro...mah...per me personalmente no. per te magari si. non capisco cosa significa in buona fede, significa che non lo vuoi prendere in giro ma in determinati momenti ci sta che dici ti amo, o significa che lo ami e basta?
io uso sempre con molta prudenza le parole, quindi forse sono ancora più autocritica e riflessiva di te, e non credo che lo direi se pensassi ad un altro, anche se facendolo non lo vuoi ferire, il fatto che ti fai delle domande però è indicativo. il fatto che pensi che se l'altro scomparisse questo sarebbe giusto per te...inserisce un numero troppo alto di condizionali. pensa a quello che è, non a quello che sarebbe, i se non esistono.
credo che avresti dovuto darti più tempo per essere pronta per un'altra relazione, e per liberarti completamente del fantasma dell'altro ragazzo.
questo è il mio parere.
Immagine

maja
Messaggi: 395
Iscritto il: 17 novembre 2008, 12:39

Messaggio da maja » 8 settembre 2010, 14:29

quoto Twl.... :D

pallinapiccola
Messaggi: 16
Iscritto il: 20 maggio 2010, 9:55

Messaggio da pallinapiccola » 9 settembre 2010, 9:46

Ciao! Grazie di aver prestato attenzione al mio post! Capisco le vostre risposte...razionalmente l'avrei pensata proprio come voi! Purtroppo però, vivere una situazione è sicuramente più difficile che guardarla dall'esterno. Non ho detto "ti amo" al mio ragazzo..così, tanto per dire! Lo amo...e quando sono con lui sto benissimo, esistiamo soltanto noi due!!! E' una storia che viviamo molto intensamente, e giuro, lui è assolutamente tt ciò che cercavo nella persona da avere accanto. Il problema è il fantasma, che ogni tanto ribussa tra i miei pensieri. Non riesco a scacciarlo...nonostante ami un'altra persona adesso. Lui e' dentro di me come una cicatrice...e ogni qual volta mi soffermo sul segno che ha lasciato...mi viene da riflettere.

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Messaggio da Antonietta Albano » 16 settembre 2010, 10:54

Credo sia proprio la delusione, il rammarico, la rabbia per il non averlo avuto totalmente e come avresti voluto... che ti lascia qsto segno "indelebile"!
La nostra vita è fatta di STORIE ed ognuna ha un suo significato ed è anche giusto non dimenticare totalmente, perchè hanno toccato il nostro cuore.
Non puoi fare altro che continuare a viverti intensamente la storia attuale e nn ostinarti a pensare che bisogna dire per forza TI AMO.
Dosare bene le parole è un bene se nn le si sente, ma se lo senti davvero e nn è n bisogno per attrarre l'altro... ben venga.
Datti tempo. Non è necessario cancellare, ma "adeguare" il ricordo. Il tempo ti aiuterà..
Un abbraccio
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

pallinapiccola
Messaggi: 16
Iscritto il: 20 maggio 2010, 9:55

Messaggio da pallinapiccola » 16 settembre 2010, 19:11

Grazie Dott.ssa! Mi ha fatto molto piacere ricevere anche una sua risposta!!! Penso davvero che le sue osservazioni siano esattissime. "Adeguare" il ricordo...non è facile...ma ci proverò! Cercare di dimenticare mi ha fatto praticamente l'effetto contrario...quindi proverò a dargli il giusto peso! Vorrei capire, però, come fare ad evitare di lasciare "spiragli" a quella vecchia storia! E' come se dentro di me rimanesse sempre il beneficio del dubbio...come se sperassi che il destino potesse un giorno darmi,darci, un'altra possibilità...
Grazie ancora. A presto!

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Messaggio da Antonietta Albano » 17 settembre 2010, 10:46

... se così fosse, vedrai che la possibilità ti sarà data.
Intanto vivi la tua vita e tieni rinchiuso dentro di te qsto ricordo, perchè fa parte di te.
Un abbraccio
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”