Cos'è?

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Rispondi
Perlina
Messaggi: 30
Iscritto il: 2 ottobre 2011, 15:37

Cos'è?

Messaggio da Perlina » 2 ottobre 2011, 16:41

Ciao a tutti. Da alcuni mesi mi sento piacevolmente molto attratta, non solo fisicamente ma anche intellettualmente e sentimentalmente di un uomo che però (cosa per me strana, non comune), ha idee e una visione del mondo diametralmente opposti a quelle che sono invece le mie idee o la mia visione del mondo, anche se su alcuni punti fondamentali ci troviamo d'accordo. Tutto questo non lo vivo come un ostacolo, tutt'altro, ma lo sento come un piacevole stimolo per un mio arricchimento; accetto, accolgo ed elaboro le sue idee e so che potrei farle mie oppure continuare a rifiutarle. Tutto questo mi piace. Dialoghiamo molto ed impariamo a poco a poco a rispettare le nostre reciproche posizioni. Anche a lui piace parlare con me. In definitiva non mi importa tanto, non mi preoccupa la diversità di idee ma la cosa più importante, cioè quello che desidero di più è superare i limiti e andare al di là, oltre, e cioè al suo essere, alla sua vera personalità, al suo animo che è il vero nucleo, la realtà che di lui più mi attrae. Gli voglio bene. Ma tutto questo cos'è? Amicizia, innamoramento o cos'altro? Su queste basi che tipo di rapporto si può costruire? È possibile innamorarsi di una persona che la pensa in maniera molto diversa da noi? Vorrei una risposta da uno psicologo ma anche qualunque altra persona che abbia da dirmi qualcosa in merito o che magari ha già vissuto una esperienza simile. Grazie

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Re: Cos'è?

Messaggio da Twilight » 3 ottobre 2011, 1:48

mah...se fosse innamoramento io penso che te ne saresti accorta, nel senso che non te lo chiederesti neppure.
gli vuoi bene, ci parli da mesi, ok, siete amici. io non ho capito se state insieme però, perchè se state insieme e dopo mesi ancora non sai se sei innamorata...la cosa è brutta,,e per come sono io non penso che potrebbe sfociare in chissà che sentimento.
se non siete insieme...boh...continua la conoscenza..senza farti troppe domande..posto che, ripeto, farsi domande su un sentimento, per lecito che sia, secondo me esclude il sentimento..non mi sono mai chiesta se ero innamorata quando mi sono innamorata, ma me lo sono sempre chiesta quando alla fine non lo ero :)

sulle diversità...il detto che gli opposti si attraggono...ecco per me è solo un detto...magari può funzionare in un'amicizia, perchè c'è il confronto, ma ognuno fa la sua vita e decide per sè, in una coppia è diverso, deve esserci comunione di intenti e idee, perchè troppa diversità porta alla divergenza e alla lunga è insostenibile anche nelle piccole cose. poniamo che a te piaccia uscire e lui al contrario ami stare sul divano, per essere banali, all'inizio uno accontenta l'altro, col tempo non ci si vuole più snaturare per far contento l'altro..è umano, si tende al proprio equilibrio e alla propria personalità..ecco che vi trovereste a discutere perchè tu non vuoi uscire sempre sola e lui non ha voglia per niente di accompagnarti. questa è una sciocchezza eh, ma sommando mille sciocchezze si arriva all'incompatibilità..per carità stimolante nella conversazione, diversità che arricchisce, ma è difficilmente gestibile. io e i miei ex eravamo diversi, e infatti le storie sono finite, non voglio generalizzare quello che è successo a me, ma dico solo che alla lunga diventano cose fastidiose e o uno dei due si piega o ciccia...ma non vedo perchè piegarsi..e non ci sono mai 2 persone che si piegano in ugual misura, c'è sempre uno che deve sacrificarsi...parola cara a molti che vedono l'amore come sacrificio..a me no.
questo penso delle diversità in amore. poi se sono diversità molto marcate, che influenzano settori della vita fondamentali, tipo uno vuole sposarsi e l'altro no, uno vuole figli e l'altro no, uno pensa che sia importante la carriera e l'altro la famiglia o cose simili...la cosa diventa assolutamente inattuabile se supera l'anno ahah impossibile progettare senza che uno dei due rinunci alla propria personalità e faccia cose che non vuole fare.
ciao!
Immagine

Perlina
Messaggi: 30
Iscritto il: 2 ottobre 2011, 15:37

Re: Cos'è?

Messaggio da Perlina » 3 ottobre 2011, 2:31

Ti ringrazio per la risposta. Però, sorella mia...quanto pessimismo! Su con la vita! Si vive una sola volta...

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Re: Cos'è?

Messaggio da Twilight » 3 ottobre 2011, 14:13

hai chiesto un'opinione, io ti ho dato la mia opinione realistica. evidentemente non hai mai vissuto una relazione di coppia con una persona molto diversa da te, ma solo questa amicizia, quindi sei positiva a riguardo :)
Immagine

Perlina
Messaggi: 30
Iscritto il: 2 ottobre 2011, 15:37

Re: Cos'è?

Messaggio da Perlina » 3 ottobre 2011, 18:09

No, il fatto è che ci si illude troppo per poi diventare pessimisti sempre. Invece dovremmo avere la capacità di essere sempre ottimisti e non illuderci troppo mai. Secondo te quale uomo normale e che sia veramente innamorato e stima la propria donna, non voglia mai avere un figlio? Oppure che non desideri prima o poi sposarsi? Sono rari gli uomini che davvero rifiutano per principio il matrimonio e vogliono solo la convivenza. Di solito quando si tirano indietro è solo perché tu non sei il massimo per loro e attendono magari di trovare di meglio. Certo non è facile, finito il periodo dell'innamoramento, cominciare ad amarsi reciprocamente essendo anche molto diversi...ma il bello dell'amore è che c'è quel quid...e poi la voglia reciproca di venirsi incontro...che crea quella "magia" chiamata Amore...
E poi bisogna che entrambi siano capaci d'amare sul serio, che abbiamo compiuto cioè quel percorso di autoconsapevolezza e di equilibrata valorizzazione di se stessi tale da essere finalmente tranquilli e spontaneamente aperti all'amore.

Perlina
Messaggi: 30
Iscritto il: 2 ottobre 2011, 15:37

Re: Cos'è?

Messaggio da Perlina » 7 ottobre 2011, 1:03

Per avere una risposta da uno psicoterapeuta bisogna pagare la parcella?

Avatar utente
Sergio67
Messaggi: 813
Iscritto il: 26 febbraio 2009, 15:23

Re: Cos'è?

Messaggio da Sergio67 » 7 ottobre 2011, 7:48

No, ma bisogna avere molta pazienza.
Puoi sentirti perso, ma non potrai mai perdere te stesso.

Facilitatore gruppo AMA "Sbilànciati!" su AMAEleusi (cercateci)

Guida Autorizzata Pagine Blu (ma non sono psicologo)

Perlina
Messaggi: 30
Iscritto il: 2 ottobre 2011, 15:37

Re: Cos'è?

Messaggio da Perlina » 7 ottobre 2011, 9:35

Ciao Sergio, dovresti essere laureato in psicologia per avere voce in capitolo in questo forum....Comunque di pazienza ormai non ce n'è più tanta!

Avatar utente
Sergio67
Messaggi: 813
Iscritto il: 26 febbraio 2009, 15:23

Re: Cos'è?

Messaggio da Sergio67 » 7 ottobre 2011, 9:51

Infatti non ho nessuna voce in capitolo :).

La mia era una considerazione dettata solo dall'esperienza. In ogni caso la pazienza non è qualcosa che si compra al supermercato ed esaurirla dipende solo da te. E comunque esaurirla non accelererebbe le risposte.
Puoi sentirti perso, ma non potrai mai perdere te stesso.

Facilitatore gruppo AMA "Sbilànciati!" su AMAEleusi (cercateci)

Guida Autorizzata Pagine Blu (ma non sono psicologo)

Perlina
Messaggi: 30
Iscritto il: 2 ottobre 2011, 15:37

Re: Cos'è?

Messaggio da Perlina » 7 ottobre 2011, 10:32

Sergio67 ha scritto:Infatti non ho nessuna voce in capitolo :).
Allora perché intervieni come ne avessi?
sergio67 ha scritto: La mia era una considerazione dettata solo dall'esperienza.

Ciò non toglie che questo forum non sia ben gestito.
Sergio67 ha scritto: In ogni caso la pazienza non è qualcosa che si compra al supermercato ed esaurirla
dipende solo da te. E comunque esaurirla non accelererebbe le risposte.
A parte il fatto che la mia era una battuta, tu mi sembri un tantino presuntuoso. In un forum del genere non si dovrebbero sfruttare i problemi psicologici delle persone per farsi pubblicità, tesoro.

Avatar utente
Sergio67
Messaggi: 813
Iscritto il: 26 febbraio 2009, 15:23

Re: Cos'è?

Messaggio da Sergio67 » 7 ottobre 2011, 21:15

Perlina ha scritto:Allora perché intervieni come ne avessi?
Anche la mia era una battuta. In genere quando intervengo cerco di portare solo le mie sensazioni e i miei pensieri, ma nel caso specifico potremmo anche dire che sono intervenuto come "Guida autorizzata Pagine Blu". Se poi credi che mi sia autorizzato da solo non so che dirti, prova a segnalarlo alla redazione.
Perlina ha scritto:Ciò non toglie che questo forum non sia ben gestito.

In effetti in alcune sezioni le risposte impiegano qualche tempo ad arrivare. In molti vorrebbero una maggiore presenza e tutto sommato anche io, specie in alcune sezioni, ma si tratta di un servizio su base volontaria. In ogni caso è gratuito e soprattutto è serio. Credo sia già molto più di tante altre cose che offre la rete.
Perlina ha scritto:A parte il fatto che la mia era una battuta, tu mi sembri un tantino presuntuoso. In un forum del genere non si dovrebbero sfruttare i problemi psicologici delle persone per farsi pubblicità, tesoro.
Non so per quale motivo, ma ho la sensazione di starti antipatico. Se poi con "farsi pubblicità" intendi il gruppo di Auto Mutuo Aiuto, allora mi sa che proprio non hai capito di cosa si tratta.

Con affetto
Puoi sentirti perso, ma non potrai mai perdere te stesso.

Facilitatore gruppo AMA "Sbilànciati!" su AMAEleusi (cercateci)

Guida Autorizzata Pagine Blu (ma non sono psicologo)

Perlina
Messaggi: 30
Iscritto il: 2 ottobre 2011, 15:37

Re: Cos'è?

Messaggio da Perlina » 8 ottobre 2011, 8:19

Caro Sergio67, che tu sei "Guida autorizzata Pagine Blu" l'ho letto.
Poi, che questo sito con relativo forum come tu dici: " In ogni caso è gratuito e soprattutto serio...". Mi viene in mente una frase che ripeteva mia nonna " Chi parla (o si vanta) di serietà, poca ne ha".
Soggiungi: " Credo sia già molto più di tante altre cose che offre la rete". Bene, questo non puoi che dirlo solo tu visto che sei "Guida autorizzata Pagine Blu".
Secondo il mio modestissimo parere invece questo è uno dei tantissimi siti che in rete trattano argomenti di psicologia in maniera superficiale e che alla fin fine riescono solo a confondere di più le idee di quanti cercano delle serie risposte ai loro problemi.

Con affetto

fragolaacerba
Messaggi: 7
Iscritto il: 3 ottobre 2011, 22:34

Re: Cos'è?

Messaggio da fragolaacerba » 9 ottobre 2011, 16:03

Perlina, se non sai tu cos'è come puoi pretendere che lo sappiano gli altri?

se non ci sono ostacoli come dici tu, se sei attratta fisicamente e intellettualmente quale puo' essere il problema?

La diversità al massimo la puoi avvertire nel lungo periodo...ma se c'è un sentimento vero fra due persone e qualcosa di molto profondo non vedo quale sia il problema...a meno che tu non ci stia raccontando tutto...

E poi sinceramente nessuno puo' avere la sfera di cristallo e dirti se si possa o meno iniziare a costruire una relazione che funzioni...devi solo provare...

Le diversità che enunci non mi sembrano un grosso ostacolo alla formazione di una coppia...

Perlina
Messaggi: 30
Iscritto il: 2 ottobre 2011, 15:37

Re: Cos'è?

Messaggio da Perlina » 9 ottobre 2011, 18:31

Ciao fragolaacerba, cercavi tu un parere ed invece hai risposto, e molto bene, al dubbio che avevo esposto io. Non me l'aspettavo; mi fa molto piacere e per questo ti meriti un bacio. Sì, in effetti quello che dici è giusto, mah...sarà perché ormai al giorno d'oggi siamo diventati tutti troppo e scioccamente complicati, e le cose che ci accadono ci fanno paura; e poi non sappiamo accontentarci più di nulla...e cerchiamo sempre spiegazioni e giustificazioni e siamo spesso indecisi...e poi cerchiamo, cerchiamo ancora, mentre continuiamo a complicarci la vita...e alla fine non sappiamo neppure più cosa vogliamo. Forse, dovremmo reimparare ad essere semplici, nel senso che dovremmo innanzitutto andare al nucleo, all'essenza di noi stessi e scoprire l'infinito mondo meraviglioso che è racchiuso dentro di noi, e abbandonarci alla sensazione di felicità che ne deriva e al conseguente pensiero che è bello anche semplicemente esistere...e BASTA....tutto il resto ha così poca importanza. E se subito dopo imparassimo ad accorgerci, a guardare e a considerare gli altri allo stesso modo...? Credo che dovremmo reimparare a vivere e a dare il giusto senso alla nostra esistenza: il senso che le spetta.

fragolaacerba
Messaggi: 7
Iscritto il: 3 ottobre 2011, 22:34

Re: Cos'è?

Messaggio da fragolaacerba » 9 ottobre 2011, 19:55

Io credo che le risposte le puoi trovare solo in te stessa e non chiedendo il parere di altri, ascolta il tuo intuito e le emozioni che senti quando stai con questa persona. non puoi sbagliare

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”