dottor Jeckyll e mr Hyde

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Rispondi
marziana
Messaggi: 2
Iscritto il: 15 novembre 2011, 12:07

dottor Jeckyll e mr Hyde

Messaggio da marziana » 15 novembre 2011, 17:22

Buongiorno a tutti, è la prima volta che scrivo ad un forum e non sono sicura di postare nella sezione giusta…
entro subito nell’argomento.
Da 7 anni ho una relazione con uomo, 44 anni io e 41 lui. E’ una relazione molto particolare nel senso che lui non vuole legami. Anche se ci vediamo con continuità da 7 anni e ci sentiamo quasi tutti i giorni per telefono o via internet.
Non è una relazione di solo sesso perché condividiamo altri interessi e possiamo stare anche un’ora al telefono a parlare delle cose più disparate. Quindi, riassumendo, potrei dire che siamo amanti, amici, ecc.
Lui a volte si sbilancia a dirmi che “di fatto” sono la sua morosa, oppure che sono una delle persone più importanti della sua vita. Ma l’unica volta che mi sono “esposta” a dirgli “ti amo” (anche se di fatto si vede senza dirlo) lui mi ha risposto: “amore è una parola grossa”.
Lui ha una passione per il sadomaso, che fin dall’inizio mi ha proposto in modo soft, a me piace molto essere legata da lui ma “oltre” non vado.
Qualche tempo fa, mi vergogno a dirlo, sono riuscita a leggere i messaggi che scambia con altre donne utilizzando un’identità che io “non dovrei conoscere”. Messaggi nei quali dichiara di essere da una vita alla ricerca di una schiava tutta per lui. Dove, a chi gli fa notare che esiste anche l’amore, lui ribatte che se trovasse una schiava l’amerebbe per ciò che lei farebbe per lui. Che all’inizio l’amerebbe poco perché lei farebbe poco. E così via. Altri messaggi in cui una gli fa notare che è un mostro e che quando si sono visti ha bevuto come una spugna e ha perso il controllo…
Non vi dico come sono rimasta….
Mi sono trovata davanti mr. Hyde mentre io amavo il dottor Jeckyll….

Mi sono fatta un nick fake e mi sono fatta “contattare” da lui nei siti sadomaso che frequentava… quando gliel’ho detto lui si è prima incazzato poi, come se nulla fosse, ha detto che era felice di non dovermi nascondere nulla…

Io però non riesco a capire cosa prova per me… ho provato a “sparire” per un po’ ma lui mi ha cercata, mi ha detto che mi vuole bene, che non mi lascerà mai, ecc. ecc.
Però lui deve essere libero di vedere anche altre…
Il problema è che io ho sempre saputo che lo faceva e lui mi ha sempre detto che io ero libera di vedere chi volevo.
Però mi ha sempre detto che il nostro era un rapporto speciale.

La persona che conosco io (dottor Jeckyll) è si attratta dal sadomaso ma è anche una persona sensibile, molto sensibile e romantica. È anche la persona che mi ha cercata e mi ha chiesto di parlare con lui e di sfogarmi quando gli ho detto che stavo troppo male per sentirlo.

Non so chi sia l’altra persona, il mr. Hyde che è apparso nei luoghi in cui io non ci sono…

E sono spaventata da questo: non so più chi ho di fronte e, sinceramente, non so nemmeno che fare…

O meglio, la ragione lo sa cosa deve fare :) è il cuore che non sente ragioni…

Scusate la lunghezza, vorrei sentire le vostre opinioni, premetto che cmq sto andando da una psicoterapeuta, ma mi sa che il cammino sarà lungo…..

forsedomani
Messaggi: 3
Iscritto il: 14 ottobre 2012, 8:08

Re: dottor Jeckyll e mr Hyde

Messaggio da forsedomani » 14 ottobre 2012, 14:26

queste persone sono patologiche, come dici tu dott H. e mr H. Stanne alla larga, perchè quanto meno te lo aspetti, potresti avere sorprese e non certo buone. Leggo solo ora il tuo messaggio, spero che nel frattempo non si accaduto nulla di spiacevole. :?

robes
Messaggi: 5
Iscritto il: 16 ottobre 2012, 14:58

Re: dottor Jeckyll e mr Hyde

Messaggio da robes » 17 ottobre 2012, 12:38

Un rapporto sentimentale ha spesso confini indefinibili ed il tuo rientra in questo. Evidentemente lui e' contento cosi', una relazione senza nessun impegno. Ma la domanda che ti pongo: sei felice? Da come ho capito lo ami e lui nei tuoi confronti prova un sentimento che non rientra nella categoria dell'amore. Non dico che questo sentimento non sia corrisposto, ma e' un rapporto sbilanciato.

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Re: dottor Jeckyll e mr Hyde

Messaggio da Antonietta Albano » 21 ottobre 2012, 18:28

Mi sembra chiara la sua posizione: vuole essere un uomo libero e non ti ha mai ingannato.
Tu, nonostante fossi al corrente di tutto, non lo hai mai lasciato e non hai mai fatto richieste altre... mi vien da riflettere sulla tua posiziona/condizione.... una donna sottomessa/dipendente?
In una relazione di coppia tutto diventa lecito nel momento in cui stanno bene entrambi, ma quando c'è anche solo una persona che "lamenta" un disagio... c'è da mettere/rsi in discussione.
Prova a stare un attimo in contatto con te stessa e rifletti su cosa ti tiene legata a lui!!
Un caro saluto
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”