Immagine, attrazione fisica, sessualità.

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Rispondi
panorama
Messaggi: 744
Iscritto il: 17 maggio 2008, 16:23
Località: Roma

Immagine, attrazione fisica, sessualità.

Messaggio da panorama » 13 maggio 2012, 19:13

Ma è vero che nel nostro tempo i giovani frequentano la discoteca fino a notte inoltrata non solo per divertirsi ? A prescindere dall’uso di alcolici o droghe, dicono che “i ragazzi e le ragazze single vanno a ballare per conoscere il/la partner per un rapporto occasionale di una serata oppure per una relazione a breve termine.”

Fino agli anni ’60 dello scorso secolo dominava la morale cattolica e le femmine, in particolare, venivano educate al valore della verginità fino al matrimonio, anche per tutelarle da possibili gravidanze. Erano importanti i fidanzamenti per progettare rapporti duraturi con la benedizione della Chiesa.

Poi avvenne la “liberazione sessuale della donna”, la diffusione dei contraccettivi e la morale sessuale diventò evanescente. Ma tale evanescenza fu causata dai contraccettivi o da altre cause sociali ?

Le giovani femmine hanno omologato i comportamenti maschili anche nella sessualità. Non hanno problemi con la verginità e per scegliere il partner hanno due opzioni:

una è condizionata dalla propria rappresentazione mentale prodotta dalla fantasia. Guardano l’immagine corporea, l’estetica, se è gradevole non hanno problemi per un rapporto occasionale, anche se privo di desiderio sessuale. Ciò vale anche per gli uomini nei confronti delle donne;

l’altra opzione si basa sull’attrazione fisica, sull’erotismo suscitato da un/a possibile partner. Questa scelta può limitarsi ad una sola serata oppure a più incontri, che finiscono entro poche settimane.

Nel passato l’attività sessuale veniva svolta dopo lungo tempo ed essersi conosciuti bene. Ora si pensa subito al coito senza sapere o si sa poco con chi si ha a che fare, quali sono i suoi valori, i suoi sentimenti, le sue fragilità.

Le suddette sono opinioni sbagliate o sono fatti reali ?

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Re: Immagine, attrazione fisica, sessualità.

Messaggio da Twilight » 22 maggio 2012, 12:04

a parte che....anche ben prima degli anni 60 tante ragazze facevano sesso prima del matrimonio, poi se restavano gravide si sposavano subito..le altre erano terrorizzate dalla morale cattolica e aspettavano..grave errore...
per fortuna adesso si vive il sesso più liberamente
chiedi se le frasi che hai scritto hanno senso o meno...mah...secondo me NI..sono luoghi comuni anche quelli...i ragazzi vanno a ballare per trovare avventure di sesso? una parte sicuramente sì, la discoteca è il luogo più facile in cui trovare qualcuno, un punto di aggregazione frequentatissimo, di certo non vai in biblioteca a cercarti una storiella, ma mica tutti vanno per quel motivo, tanti vanno solo per divertirsi in compagnia, per ballare e non si sfondano di alcool o di stupefacenti. è che fan notizia solo quelli che lo fanno.
per quanto mi riguarda la verginità non è un valore, il sesso è una cosa naturale, la cosa innaturale è vivere la verginità come un ostacolo, al pari del vivere il sesso come un tabù..gli estremi portano sempre a comportamenti sbagliati, prima con la verginità innaturale e forzata fino al matrimonio, ora con le ragazzine complessate che se non fanno sesso entro la seconda media si sentono delle disadattate.. ma come al solito non si può fare di tutta l'erba un fascio, le persone non sono tutte uguali e non scelgono tutte i partner con lo stesso criterio diviso in 2 categorie.
Immagine

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”