non sono felice con lui ne senza di lui

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Rispondi
vittoria1
Messaggi: 4
Iscritto il: 14 ottobre 2012, 12:29

non sono felice con lui ne senza di lui

Messaggio da vittoria1 » 14 ottobre 2012, 13:35

Ciao a tutti,
vi scrivo perchè sono disperata.
Ho 25 anni e dopo anni di stato da single,qualche mese fa un ragazzo si è presentato a me e da subito mi ha detto che era pazzo di me....dicendomi inoltre che in 25 anni nessuno l'aveva colpito come me e che inoltre non aveva molta esperienza con le donne e non era mai stato fidazato....io dopo un pò ho creduto in ui e nel suo amore così precoce pr me e anche se non ero mai stata con un mio coetaneo ho voluto provare.comunque ci siamo messi insieme quasi da subito perchè la voglia di conoscerci e di stare insieme c'era...soprattutto da parte sua....ebbene io ho fatto di tutto per aspettare e vedere se anch'io potevo provare gli stessi sentimenti che provava lui ma non ci sono riuscita...so che l'amore non si comanda ma poichè vedevo tante cose belle in lui (e anche cose fisiche come un sorriso splendido oltre alla sua dolcezza,il suo modo di volermi bene e di essere gentile premuroso etc etc )pensavo che mi sarei potuta innamorare.Non è successo....non è successo perchè lui purtroppo non penso che abbia quelle caratteristiche che servono ad uomo per farmi innamorare...tipo genialità,forza,prepotenza,fascino,posizione sociale solida,comicità intelligente...e tante altre piccole o grandi cose che mi possono attirare in un uomo.Inoltre forse proprio per questi motivi(o forse per altri non so),non mi sono mai sentita di essere completamente libera con lui,cioè è come se tanti parti di me come l'arte,la vivacità e altre non si fosser potute liberare con lui...eppure una delle cose che più ammiro in lui è quella sua capacità di rendersi conto delle cose,di avere coscienza di se e della vita,dei suoi difetti e pregi infatti la cosa piacevole è stata di poter essere sempre sincera con lui ed essere capita.Un'altra cosa però per esempio che mi ha spaventato è che quando facevamo l'amore lui aveva un modo di portare le labbra verso il basso che non mi piaceva....mi ricordava il mio ex di 5 anni fa....e con il quale stavo solo perchè ero piccola e volevo stare con un ragazzo anch'io...anche se lui era molto moltoooo più grade di me.
Così alla fine ho deciso di lasciarlo ma ci sto malissimo...quando ripenso alla sua dolcezza,affetto bellezza mi sento di morire,ma perchè non mi è bastata???!!!!perchè una parte di me si sentiva annoiata con lui..???.si sentiva soffocare....???....perchè non riesco a pensare che anche se non è riusito ancora a sembrarmi realizzato nella vita non vuol dire che non sia e non sarà una persona brillante????...mi dispiace ma i pensieri che mi vengono ni mente sono che lui non sia un vincente...che ha un suo tipo di intelligenza e bellezza ma che non sono molto ripagate le qualità che lui ha in questo mondo....mentre io vorrei affianco a me uno più furbo,quello che arriva sempre prima e più avanti di tutti,che ti risolve da tutti i problemi e con il quale mi possa sentire senza pensieri perchè sto nelle mani del migliore!
sto malissimo....sto malissimo....avrei voluto amarlo...perchè è una bella persona...è dolce...si meriterebbe il mio amore....e con lui mi sento trattata con rispetto e amore...ma non ci riesco ad amarlo,a farmelo bastare...anche se ho paura di quanto ci starò male quando lo vedrò con un'altra....ho paura che solo allora capirò che mi dovevo "accontentare" di quello che lui era e che mi poteva dare...e di quelle parti di me che potevano uscire,fiorire con lui e di quelle altre che dovevo forse conservare e liberare sul lavoro,con gli amici etc etc ...Inoltre poichè ho visto che spesso non mi sono innamorata della vera bellezza in un uomo ma di alcune cose affascinanti che poteva fare e a causa delle quali lo sopravvalutavo e poi molto dopo soprivo che non c'era quai niente di tutto ciò che avevo immaginato,mi dispiacerebbe pensare che sono attratta più dell'apparenza e dal fumo negli occhi,invece che dalle persone magari meno brillanti e attraenti ma con tante qualità nascoste.Ho anche paura che non sia riuscita ad innamorarmi perchè lui o se l'è mai tirata con me...e invece magari mi sembra che sia attratta da quelli che no mi degnano di una sguardo...forse perchè divetano una sfida per me.....uuuuuufffffffffff ma io non voglio questo...io volevo solo trovare una persona che amavo e che mi amava, con la quale poter condividere questo viaggio misterioso che chiamiamo vita e divertirci e amarci e sorprederci insieme....
per ora sto male sia al pensiero di stare con lui,sia a quello di averlo lasciato....ho paura che non la troverò mai più una persona bella come lui e che mi voglia bene quanto lui...ma contemporaneamente sono insoddisfatta quando sto con lui....cosa devo fare?....dov'è l'errore di giudizio?...dove sto sbagliando???come non soffrire così tanto?

numero6
Messaggi: 21
Iscritto il: 26 luglio 2009, 19:37

Re: non sono felice con lui ne senza di lui

Messaggio da numero6 » 14 ottobre 2012, 13:45

Hai seguito l'istinto, non sarà la cosa più comoda ma se l'hai lasciato un motivo c'è e tu senti benissimo qual è. Hai fatto la cosa migliore, altrimenti avresti finito per lasciarlo comunque tra un pò, per un' altro magari con meno qualità oggettive, probabilmente più stronzo ma sicuramente più affascinante ai tuoi occhi. Alla lunga ti accorgerai di aver fatto l'unica cosa possibile. L'unica cosa che non riesco mai a capire è come si fa a decidere di lasciare qualcuno di cui non si è convinte e poi disperarsi...Non mi torna! C'è chi non può escegliere e subisce un abbandono, lì si si soffre...Tu hai potuto scegliere.

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Re: non sono felice con lui ne senza di lui

Messaggio da Davide49 » 14 ottobre 2012, 20:05

vittoria1 ha scritto:

vi scrivo perchè sono disperata.

quelle caratteristiche che servono ad uomo per farmi innamorare...tipo genialità,forza,prepotenza,fascino,posizione sociale solida,comicità intelligente...e tante altre

io vorrei affianco a me uno più furbo,quello che arriva sempre prima e più avanti di tutti,che ti risolve da tutti i problemi e con il quale mi possa sentire senza pensieri perchè sto nelle mani del migliore!

ciao.
ho tanto, tantissimo rispetto per quella frase iniziale
ma il resto..... preferisco non commentare nemmeno.

chiedi "cosa devo fare?".
con schiettezza mi viene da dire una cosa sola: crescere

sono un uomo, ho sempre avuto un'idea alta delle donne,
ora qui leggo che c'è chi cerca "genialità forza PREPOTENZA posizione sociale solida.... uno più furbo,quello che arriva sempre prima e più avanti di tutti,che ti risolve da tutti i problemi e con il quale mi possa sentire senza pensieri"

una delle cose più tristi lette in questo forum.

vittoria1
Messaggi: 4
Iscritto il: 14 ottobre 2012, 12:29

Re: non sono felice con lui ne senza di lui

Messaggio da vittoria1 » 14 ottobre 2012, 21:04

mi dispiace che tu dica questo perchè non avevo bisogno di battutine i questo momento....ma magari fa stare meglio te quindi....
Invece ringrazio molto numero6 per il suo ragionamento e rispondo che anche io mi chiedo come sia possibile stare così male se ho "scelto io"....e visto che queste scelte di solito si fanno per avvicinarsi di più alla propria felicità e non alla disperazione.Beh...vorrei risponderti subito ma per non essere prolissa e confusionaria,preferirei aspettare il tempo necessario a formulare bene ciò che penso attualmente e risponderti con chiarezza e un minimo di razionalità.Spero mi aspetterai.Intanto grazie!

vittoria1
Messaggi: 4
Iscritto il: 14 ottobre 2012, 12:29

Re: non sono felice con lui ne senza di lui

Messaggio da vittoria1 » 14 ottobre 2012, 21:15

Davide49 ha scritto:
vittoria1 ha scritto:

vi scrivo perchè sono disperata.

quelle caratteristiche che servono ad uomo per farmi innamorare...tipo genialità,forza,prepotenza,fascino,posizione sociale solida,comicità intelligente...e tante altre

io vorrei affianco a me uno più furbo,quello che arriva sempre prima e più avanti di tutti,che ti risolve da tutti i problemi e con il quale mi possa sentire senza pensieri perchè sto nelle mani del migliore!

ciao.
ho tanto, tantissimo rispetto per quella frase iniziale
ma il resto..... preferisco non commentare nemmeno.

chiedi "cosa devo fare?".
con schiettezza mi viene da dire una cosa sola: crescere

sono un uomo, ho sempre avuto un'idea alta delle donne,
ora qui leggo che c'è chi cerca "genialità forza PREPOTENZA posizione sociale solida.... uno più furbo,quello che arriva sempre prima e più avanti di tutti,che ti risolve da tutti i problemi e con il quale mi possa sentire senza pensieri"

una delle cose più tristi lette in questo forum.


Chiedo scusa a Davide 49,perchè non mi riferivo a lui quando parlavo di battutine....mi riferivo ad "amore".
Comunque per Davide49 :
non riesco a capire perchè è così "triste" per te sentire quali aspetti mi attirano in un uomo....no so con che lente leggi le mie affermazioni ma non mi sembra di aver detto niente di strano e quando parlo di "PREPOTENZA" ,intendo il prendere" la vita con prepotenza"(vigore,forza,attitudine al lavoro e alla soluzione del problemi)...non che desidero un uomo che faccia il prepotente con me o che mi tratti male!!!!...per il resto se mi spieghi meglio cosa volevi dire in generale...(oltre al fatto che devo "crescere"), mi farebbe davvero piacere.

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Re: non sono felice con lui ne senza di lui

Messaggio da Davide49 » 14 ottobre 2012, 21:36

vittoria1 ha scritto: ...per il resto se mi spieghi meglio cosa volevi dire in generale.
hai precisato meglio cosa intendevi dire con "prepotenza", forse non era la parola giusta per esprimere il concetto di energia, sicurezza di sè, affidabilità, coraggio di vivere, ecc.

per risponderti prendo un tuo passaggio:

"uno più furbo,quello che arriva sempre prima e più avanti di tutti,che ti risolve da tutti i problemi e con il quale mi possa sentire senza pensieri"

questo modello di uomo, IL FURBO che sta davanti a tutti, per me è una figura negativa, anche se oggi è il modello spesso proposto dai mezzi della comunicazione sociale, il furbo insopportabile esperto nell'arte di fregare gli altri, che sgomita per essere sempre davanti agli altri, e ci riesce, spesso con un notevole cinismo ed egocentrismo... ma per carità...

l'altra cosa, avere "uno che ti risolve tutti i problemi e che ti faccia sentire senza pensieri".. ma scherziamo???? sono i bambini che hanno il dititto di avere adulti che risolvano (in parte) i loro problemi. ma una donna... una specie di secondo papà e tu bambina? peggio ancora, una bambolina senza pensieri, da dominare proteggendo (apparentemente)?

ma forse ti sei solo spiegata male
ciao

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Re: non sono felice con lui ne senza di lui

Messaggio da Davide49 » 14 ottobre 2012, 21:44

vittoria1 ha scritto: per ora sto male sia al pensiero di stare con lui,

a mio avviso è sufficiente questo per assumere una decisione.

rimpianti e nostalgie nascono spesso solo dalla paura della presunta solitudine futura.
è la paura è quasi sempre cattiva consigliera, la consigliera infernale delle scelte peggiori.
si sta insieme per amore, non per paura e neanche per un tiepido "ti voglio bene".
altrimenti o prima o dopo è l'inferno, e questo non è mai tiepido.

vittoria1
Messaggi: 4
Iscritto il: 14 ottobre 2012, 12:29

Re: non sono felice con lui ne senza di lui

Messaggio da vittoria1 » 14 ottobre 2012, 22:45

Davide49 ha scritto:
vittoria1 ha scritto: ...per il resto se mi spieghi meglio cosa volevi dire in generale.
hai precisato meglio cosa intendevi dire con "prepotenza", forse non era la parola giusta per esprimere il concetto di energia, sicurezza di sè, affidabilità, coraggio di vivere, ecc.

per risponderti prendo un tuo passaggio:

"uno più furbo,quello che arriva sempre prima e più avanti di tutti,che ti risolve da tutti i problemi e con il quale mi possa sentire senza pensieri"

questo modello di uomo, IL FURBO che sta davanti a tutti, per me è una figura negativa, anche se oggi è il modello spesso proposto dai mezzi della comunicazione sociale, il furbo insopportabile esperto nell'arte di fregare gli altri, che sgomita per essere sempre davanti agli altri, e ci riesce, spesso con un notevole cinismo ed egocentrismo... ma per carità...

l'altra cosa, avere "uno che ti risolve tutti i problemi e che ti faccia sentire senza pensieri".. ma scherziamo???? sono i bambini che hanno il dititto di avere adulti che risolvano (in parte) i loro problemi. ma una donna... una specie di secondo papà e tu bambina? peggio ancora, una bambolina senza pensieri, da dominare proteggendo (apparentemente)?

ma forse ti sei solo spiegata male
ciao


Si è vero mi sono spiegata male....mi accorgo adesso di come poteva essere percepita questa cosa da un'altra persona.
Non vorrei il furbetto di turno ne un secondo padre ne essere una bambolina senza pensieri,è che anzi non ho mai avuto un padre che mi risolvesse i problemi...ho sempre imparato a fare tutto da sola e ne ho pagato spesso caro il prezzo,quindi non mi sento ne spensierata ne una bambolina e proprio per questo mi piacerebbe avere un uomo accanto che ci provi come me a fare il meglio ed essere felice ma che sia anche più forte e bravo di me nel riuscirci!così da essere io ognitanto a potermi "Rilassare" e coccolare in lui e prenderlo come esempio...vorrei insomma sentirmi protetta e al tempo stesso gioiosa e spronata a fare meglio e a superare i miei limiti.....sapere che è un uomo che in un futuro lontano vorrei come padre dei miei figli...per dirla con una battuta estrema:uno che se ci troviamo su un'isola deserta è capace di costruirmi una zattera per portarmi a casa o con il quale so che potrei accettare di passare anche tutta la vita solo con lui lì su quell'isola senza annoiarmi,perchè già lui solo per me vale quanto un mondo intero(...perchè magari riesce a inventare un nuovo strumento musicale utilizzando palme e cocchi....oppure perchè ogni giorno potrebbe inventare un gioco nuovo ....o farmi venire la voglia a me di farlo....).
La mia disperazione nasce proprio dalla paura che forse sotto sotto quelle qualità(le capacità comiche,artistiche,coraggio,affidabilità...) che cerco sono quelle che a me,piacerebbe possedere!!!!!!che io vorrei avere in misura maggiore e che forse se e quando riuscirò a sentirmi realizzata e completa in ciò non le cercherò più in un uomo e capirò che il ragazzo che oggi mi ama e al quale ho rinunciato era invece proprio quello giusto per me....

Spero di essere stata più brava adesso nell'esporre quello che sento...

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Re: non sono felice con lui ne senza di lui

Messaggio da Davide49 » 15 ottobre 2012, 6:59

sì, decisamente più chiara.

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Re: non sono felice con lui ne senza di lui

Messaggio da Davide49 » 15 ottobre 2012, 7:17

vittoria1 ha scritto:
e prenderlo come esempio...

La mia disperazione nasce proprio dalla paura che forse sotto sotto quelle qualità(le capacità comiche,artistiche,coraggio,affidabilità...) che cerco sono quelle che a me,piacerebbe possedere!!!!!!

neanche tanto "sotto sotto" direi, visto che lo dici già in partenza che il tuo uomo lo vorresti come modello (oltre che come appoggio... il padre che è mancato...)


ma... CHE SENSO HA?
non siamo mica nati per ESSERE COME... tizio caio o sempronio... ma per ESSERE NOI STESSI, limiti compresi, cercare di superarli se si può, ma anche cercare di non essere spietati con noi stessi, cercare di volerci bene lo stesso se non riusciamo a suoperarli.

posso sbagliare ma a me pare che la tua questione non sia "quel ragazzo sì, quel ragazzo no" ma una questione che sta a monte, molto più grossa e che deve essere affrontata, cioè che non stai bene con te stessa e cerchi fuori di te di appoggiarti a un uomo al quale chiedi risposte e soluzioni, e allora un po' provocatoriamernte mi verrebbe da chiedere se ti innamori di un uomo con la sua realtà o di un modello che romanticamente tu hai in mente.

(concedi anche a me una battuta: francamente non vorrei essere al posto dell'uomo che sceglierai, perchè allo stato attuale delle cose sai che fatica poveraccio, dover essere sempre all'alteza delle tue richieste di PERFEZIONE PER SEMPRE, vale a dire di GENIALITA', FORZA, INTELLIGENZA, POSIZIONE SOCIALE, COCCOLE, ACCUDIMENTO, ESSERE DIVERTENTE, INVENTIVA, CHE TI COSTRUISCVE LE ZATTERE E CHE SA RILASSARTI... poveraccio!!! ma sai che fatica doverti costruire dalla mattina alla sera tutte 'ste zattere??? al confronto Superman è scarso...)
ciao

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Re: non sono felice con lui ne senza di lui

Messaggio da Antonietta Albano » 21 ottobre 2012, 18:36

Vorrei provare a chiarire un po' la tua condizione: stare su questo senso di disperazione, che all'improvviso ti ha travolta!
Chiaro che tu, consapevole del ragazzo con qualità, non riesca a comprendere perchè non ti senti completa con lui... forse perchè ti sei un po' "imposta" di innamorarti di questa persona? nel tuo racconto ho percepito poche emozioni e forse è proprio questo che ti manca... prova a "leggere" nel tuo cauore e a rispettare i tuoi e suoi sentimenti.
Un abbraccio
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”