CREDETEMI SOFFRE ANCHE CHI LASCIA!

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Rispondi
confusa1984
Messaggi: 1
Iscritto il: 29 novembre 2012, 12:11

CREDETEMI SOFFRE ANCHE CHI LASCIA!

Messaggio da confusa1984 » 29 novembre 2012, 12:41

Qualcuno di voi si sente così? Ho preso io la decisione di lasciarci,dopo tanti anni, troppa insoddisfazione, ma solo da parte mia, ero io stanca di tante situazioni. Non ci capisco nulla di quello che sento, se lo amo, se non lo amo..Anche quando l’ho deciso, in quei giorni, non capivo bene cosa sentivo, ma in quel momento mi sembrava la cosa giusta, in quel periodo sentivo di volere un rapporto e una persona diversi; ci ho riflettuto per tanto tempo..L’unica cosa certa è che purtroppo a volte l’amore non basta…Lui l’ha accettato, consapevole che non c’era altra via di uscita, non mi vedeva felice, non ero più felice...Ora sono qua, dopo 2 mesi, a pensare sempre a lui, a noi due, e soffro!penso alle cose belle che mi dava e mi mancano, nonostante fossimo diversi e incompatibili negli ultimi tempi..piango, e non accetto che sia finita; ma non so se è l’abitudine, o se è ancora amore…So che non posso e non devo tornare indietro, xche lui non mi darà mai quello che voglio,quello che cerco, eppure sono andata avanti… perché lo volevo lo stesso.La testa mi dice vai avanti, dimenticalo, e rifatti una vita, quello giusto arriverà, ma il cuore me ne dice un’altra...Sono quasi 2 mesi ora, e mi sto sforzando di non avere ripensamenti sulla decisione, non posso, non devo tornare con lui! Ma una parte di me lo vuole, e fa fatica a farlo uscire dalla mia vita..Lo so sono contraddittoria, sono confusa, l’ho lasciato ma lo voglio nella mia vita, ma non sono pentita di quello che ho fatto; però è come se avessi paura di farlo uscire, ma poi paura di cosa?di rimanere sola? Non riesco a staccarmi da lui, dai ricordi; se vedo una macchina che mi sembra la sua provo ad avvicinarmi sperando che sia lui, ho voglia di vederlo, di chiamarlo, di stare con lui, ma mi trattengo! Provo a passare dai posti che frequenta sperando di incontrarlo…voi mi direte, ma allora perché l’hai lasciato? Insomma è come se fossi io quella lasciata! Sono pazza?Mi sento vuota, frustrata, persa, senza più quel punto di riferimento che era lui…Mi sento senza obiettivi, senza un ruolo, non so cosa fare della mia vita, non so cosa voglio, è così destabilizzante! Fino a due mesi fa non avevo questi pensieri…E’mal d’amore il mio o e male di vivere?ma forse è giusto così, che io soffra, d’altra parte mi devo prendere la responsabilità di quello che ho fatto e accettarne le conseguenze…

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Re: CREDETEMI SOFFRE ANCHE CHI LASCIA!

Messaggio da Antonietta Albano » 22 gennaio 2013, 18:44

Cara pentita,
è comprensibile il tuo dolore e il tuo disorientamento, perchè dopo tanti anni che condividi la tua vita con una persona diventa difficile cancellare.. infatti perchè cancellare? Ha fatto parte della tua vita, per cui accogli e custodisci ciò che di buono avete costruito e cerca, anche, di comprendere ed accettare che il distacco presuppone una sofferenza ed una rinuncia.
prova a sentire con il cuore e un po' meno con la testa!
un abbraccio
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

zemo
Messaggi: 11
Iscritto il: 1 febbraio 2013, 16:14

Re: CREDETEMI SOFFRE ANCHE CHI LASCIA!

Messaggio da zemo » 2 febbraio 2013, 17:58

guarda ciò che ti posso dire io è questo; la mia ragazza ha fatto ciò che hai fatto tu..e sente ciò che provi tu.
io la aspettavo...io la amo.....lei però non ne era sicura,non sapeva se poteva chiamarmi,se avevo ormai un'altra o semplicemente non volevo più lei per la sofferenza che mi ha causato(perchè mi ha cacciato in malo modo ma non perchè io abbia fatto qualcosa, e che non era più sicura dei suoi sentimenti).
Dopo 5mesi,(""oggi"") mi vede si ferma con la macchina e dicendo ho sbagliato tutto mi bacia. Mi dice che è tuttora confusa perchè nonostante abbia fatto lei il passo di tornare..non sà cosa vuole perchè ha trovato del benessere anche da single. però io credo che dopo tanti anni(per me quasi 4), se vuoi stare con lui è perchè dentro di te forse lo vuoi ancora,ma dovete lavorare nel rendere diverso il vostro rapporto...a volte ci si lascia perchè è un modo per crescere,per capire noi stessi...e magari riunirsi e affrontare le cose differentemente. io non so cosa farai ora tu, ma se lui tiene e pensa a te...proprio perchè hai detto che lui lo ha dovuto accettare la situazione.....magari ti accoglie a braccia aperte , e risolverete... Non credo che sempre il voltar pagina sia la cosa giusta da fare.....Ci sarà sempre al mond una persona migliore di noi,migliore del nostro compagno....la differenza lo fà l'amore e la voglia di stare insieme....buona fortuna....

PS: tu con questi sentimenti contrastanti....se ti riproponessi e lui ti accetta....provabile ancora ti porti ancora un pò di confusione dietro con te....allora DOMANDA: cosa vorresti che facesse per te...per aiutare la coppia a legarvi di nuovo....lo chiedo per farti ragionare...ma sinceramente anche per me che ho una persona,che vorrebbe tornare ma che ha la stessa tua confusione! e forse anche io capisco come comportarmi!! Magari ci aiutiamo a vicenda!

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”