IL MIO EX E GLI ARRESTI DOMICILIARI

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Rispondi
mariagrazia1982
Messaggi: 1
Iscritto il: 6 dicembre 2012, 16:52

IL MIO EX E GLI ARRESTI DOMICILIARI

Messaggio da mariagrazia1982 » 6 dicembre 2012, 16:54

Ciao a tutti, è una situazione molto delicata...Ci siamo lasciati da pochi mesi dopo tanti anni insieme, in buoni rapporti...Ho saputo qualche giorno fa che gli hanno dato gli arresti domiciliari per un reato che riguarda il fumo...Sapevo che fumava, e sapevo che si occupava anche di spaccio, anche quando stavamo insieme, e infatti tutta sta storia è il principale motivo per cui l'ho lasciato io..Lo so dovrei sentirmi delusa, arrabbiata, ma allo stesso tempo penso a lui, e al bene che nonostante tutto ancora gli voglio...non ce la faccio è più forte di me, sono preoccupata per lui, lo so che è stupido, xche dopotutto se lo merita, ma io non riesco a dimenticare la persona buona che è, e questi 6 anni insieme; io non voglio tornare con lui, infatti non ho avuto alcun ripensamento, ma adesso che arriva natale non so, mi fa quasi pena, anche se poteva evitarlo!Me lo immagino a casa tutto il giorno disperato e anche volendo non riesco a fregarmene, ho voglia di andare a trovarlo!non lo so nemmeno io perchè voglio farlo, ma è quello che sento!So che non è la cosa giusta, ma vorrei dargli parole di speranza e di fiducia, vorrei tirarlo su, non so come spiegarvi, come se fossi una sua amica..tanto ci starà già pensando la sua famiglia a fargli le prediche! voglio dargli parole di speranza, fiducia, voglio perdonarlo, perchè impari da questa cazzata che ha fatto e rifletta sulla sua vita; non riesco ad abbandonarlo in questa fase difficile,xche si è solo messo in una cosa più grande di lui, ed io non ce la faccio ad abbandonarlo!

leo
Messaggi: 402
Iscritto il: 25 ottobre 2005, 13:36
Località: E.R. - Italia

Re: IL MIO EX E GLI ARRESTI DOMICILIARI

Messaggio da leo » 9 gennaio 2013, 11:54

Cara confusa Mariagrazia,
La persona buona che è? Uno che spaccia sapendo di fare del male anche ad altri, è una persona buona? Al massimo potrebbe essere una persona debole, ma anche pericolosa. Sì, adesso lui è a casa tutto il giorno e disperato ... magari perché non può spacciare e fumare . È inutile, nonostante anni di accanito femminismo, noi donne siamo rimaste per la gran parte stupide, forse anche più delle donne di una volta. Senti a me, cerca di tirare su qualcun altro, ma uno bono però (cioè perbene), perché se continui a stargli dietro rischi di rovinare pure la tua vita. Ognuno è responsabile delle proprie scelte, e lui pare che abbia scelto il fumo a te.

amore
Si uno che vende fumo meriterebbe la pena di morte.... Altro che arresti domiciliari...
Mah amore ogni volta che esprimi il tuo punto di vista mi sembra di assistere ad un residuato ideologico montato dall'Istituto Luce... atro che 68....

E ancora questa visione per cui una persona SCEGLIE una sostanza (chessò , le malboro) anziché la propria partner.... Manco vivessimo in un filmetto ....

Giudichi una persona che non conosci perché ha infranto una legge (tra l'altro sbagliata).... e poi no, non ha fatto del male a nessuno .... e ti dico di più, se anche qualche suo cliente fosse stato male la colpa non sarebbe comunque sua....
"Pago la rimozione/ nessuna reazione
Per questo Lula non vince quasi mai" M.C.

leo
Messaggi: 402
Iscritto il: 25 ottobre 2005, 13:36
Località: E.R. - Italia

Re: IL MIO EX E GLI ARRESTI DOMICILIARI

Messaggio da leo » 11 gennaio 2013, 6:48

Perché non tenti di rispondere e confortare tanti utenti che si affacciano sul forum e rimangono in attesa di una risposta che, giusta o meno, fa sempre piacere ricevere, invece di leggere e criticare sempre quel che scrivo io ?

(non so se l’hai capito, ma non interessano proprio a nessuno le tue “critiche” sui miei post, se fossero almeno sensate e costruttive riceveresti il plauso di qualcuno) ...
No, non penso proprio che sia sempre piacevole ricevere risposte a prescindere dal contenuto.... Le mie critiche potrebbero anche servirti, se decidessi di accoglierle ogni tanto.

Quello che tenevo a sottolineare in questo caso è come non si possa giudicare un individuo come hai fatto tu.... Scrivendo, che il ragazzo non era una buona persona... ma sulla base di cosa lo scrivi?

Bisogna essere molto cauti quando si risponde a qualcuno su un forum come questo.

"Pago la rimozione/ nessuna reazione
Per questo Lula non vince quasi mai" M.C.

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”