devo proprio impazzire?

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Rispondi
zemo
Messaggi: 11
Iscritto il: 1 febbraio 2013, 16:14

devo proprio impazzire?

Messaggio da zemo » 8 febbraio 2013, 20:47

Ma una volta nella vita le cose potranno andare come deve andare senza complicazioni!! la mia ex torna dopo mesi e mesi!
Io semplicemente...dico di si...perchè è ciò in cui speravo.
lei dice di pensarmi e che mi avrebbe voluto chiamare a breve...ma non er sicura....poi ci incrociamo e che dire l'istinto a fatto il suo corso,mi chiede di riniziare anche se confusa; confusione che magari le impediva ancora di chiamarmi.
2giorni belli..poi silenzio..ancora..di nuovo....e poi il dirmi ci ho pensato non sono in grado di riniziare una relazione in questo momento con te e con nessun'altro...
forse era meglio che quell'istinto se ne stava a cuccia ancora per un pò e che ci pensasse prima di abbandonarmi di nuovo così...ma non riesco a rinunciare di nuovo a lei...la lascierò in pace per non creare una confusione maggiore...ma che devo fare!! io non la voglio perdere!!!! Again!! che mi consigliate? posso far qualcosa? :?:

zemo
Messaggi: 11
Iscritto il: 1 febbraio 2013, 16:14

Re: devo proprio impazzire?

Messaggio da zemo » 9 febbraio 2013, 14:21

scusa anche la mia di "cattiveria" ...ma se non fossi che sei l'unica a rispondere...e solo generalizzando le risposte...magari non creo più topic nella speranza che prima o poi qualcuno risponda un pò più appropriatamente.....sei domando comè il tempo? non mi si può rispondere "ho mangiato!"

amarillide
Messaggi: 26
Iscritto il: 28 gennaio 2013, 20:09

Re: devo proprio impazzire?

Messaggio da amarillide » 10 febbraio 2013, 17:01

Concordo pienamente con Amore:non dovresti disprezzare i consigli che hai ricevuto,non perchè uno di questi è il mio,ma perchè,la persona che te lo ha dato,ti ha dedicato un pezzo del suo tempo,il che non è cosa da poco.Detto questo,la verità è che tu non vuoi accettare la realtà dei fatti ed è per questo che non riesci a prendere in considerazione le risposte che ti sono state date.Non puoi cercare di rimettere insieme i cocci di una relazione,solo perchè stai male all'idea che quella relazione sia finita.I cocci potranno pure resistere,all'inizio,se usi un collante molto forte,ma con il passare del tempo la tua storia si sgretolerà,riducendosi in pezzi talmente piccoli da non poter essere ricongiunti.Mi scuso per la vena poetica,ma oggi sono in vena. :lol:

amarillide
Messaggi: 26
Iscritto il: 28 gennaio 2013, 20:09

Re: devo proprio impazzire?

Messaggio da amarillide » 11 febbraio 2013, 13:08

Ahaah,magari fossi così brava a dare consigli a me stessa.Cmq,seriamente,quello che ho scritto è quello che penso e,come dici tu amore,meglio soffrire all'inizio e poi basta,che tutti i giorni in silenzio,con la speranza che quella storia ritorni ad essere quella di un tempo.

zemo
Messaggi: 11
Iscritto il: 1 febbraio 2013, 16:14

Re: devo proprio impazzire?

Messaggio da zemo » 15 febbraio 2013, 1:12

amore ha scritto:Ammappete oh ! Amarillide, che bella risposta... e che sei una psicologa? :) Brava. Mi è piaciuta la tua risposta, specialmente il paragone coi cocci che si possono rinsaldare con un collante molto forte ma che alla fine si sgretolano da ridursi in pezzi talmente piccoli da non potersi più ricongiungersi ! :D
Oddio ... però non siamo state mica tanto poetiche con Zemo ... :o

Zemo, forza, meglio riderci su e non pensarci più. Si soffre inevitabilmente per un po', poi passa. Poi c'è tutta la storia "dell'elaborazione del lutto" di cui è bravo a parlarne l'utente Panorama. :)
Amarillide ha scritto: Ahaah,magari fossi così brava a dare consigli a me stessa.Cmq,seriamente,quello che ho scritto è quello che penso e,come dici tu amore,meglio soffrire all'inizio e poi basta,che tutti i giorni in silenzio,con la speranza che quella storia ritorni ad essere quella di un tempo.


Innanzitutto ..Amore e Amarillide scusate il poema!! :lol: Non metto in dubbio che ci possono essere persone che non sono/si sentono in grado di dare consigli..ma non perchè stupide.. semplicemente non rispondono a fin di bene, piuttosto che azzardare risposte. Poi ci sono le risposte tipo: "ti passa vai tranquillo! ...soffri all'inizio ma poi scompare! eccc....però..cè il però :D ....non è che siamo pupazzetti...tutti soffrono allo stesso modo..tutti danno importanza hai fatti allo stesso modo.... IO ..penso che se tutti noi lasciassimo una persona a noi cara,non per forza un fidanzato/a, con una "certa tranquillità pensando tanto me ne dimentico...mi è sempre venuto da pensare che non ci teniamo poi così tanto(non mi posso dannare è vero, ma non bisogna nemmeno arrendersi, a volte ci vuole più tempo di quanto ci si aspetti..e non solo in amore..vale per lavoro,univ..ecc)...anche i miei amici ovviamente mi ha dato risposte simili alle vostre...perchè cercano a loro malgrado di mettermi alle strette e poi perchè non vedono altre scelte..il perchè?..perchè non si fidano più della figura femminile,dopo essere stati magari traditi una volta,averla riaccettata e poi ritraditi...cosa pensate che mi consigliano?! (e con questo non voglio dire che viceversa la donna si deve fidare ciecamente dell'uomo,non siamo tutti santi tanto quanto non lo sono tutte le donne).
Non posso escludere che la storia è finita è basta..ma chi mi dice il contrario..quante persone tornano insieme anche dopo anni..io vedo le persone intorno a me che dopo storie importante di anni...cè il completo distacco..tra noi invece non cè sempre il silenzio totale . in questi casi,certo ci deve essere poi la volontà tra le parti, ma il primo ""incontro" dopo tanto tempo...o i primi incontri, le prime parole...avranno come dire! un argomento migliore da seguire...le azioni che facciamo! ci saranno cose da fare e altre da evitare...tutti particolari che possono aiutare...
(voi due...se vi si approcia una persona...vi farà un diverso effetto e vi coinvolgerà diversamente, sulla base di ciò che dice/fà, ovviamente dipende da ciò che anche voi apprezzate; )..per farla breve...dire che tutto scomparirà..la sofferenza se ne andrà...certo...per alcuni/e magari è così, per altri no...o comunque lo è nel mio caso,potete anche darmi del cretino...non mi offendo,ma sono passati quasi 7mesi, e anche se ho lasciato che alcune ragazze si avvicinassero a me, con la concezione, non bella lo ammetto "chiodo scaccia chiodo", ma alla fine non ho voglia di prendermene gioco, perchè alla fine quando me ne torno a casa..non penso alla bella serata in disco..la cenetta con loro ...o che ne so io..(cosa che fà l'altro 99% della popolazione)ma penso a lei e quanto mi manca. Io sono, anche se non sembra, una persona testarda e sicura. penso e faccio con la mia testa. se sono arrivato questa volta a chiedere consiglio ad un pubblico ampio,è perchè magari qualcuno a questo mondo ha vissuto qualcosa di simile e magari ha trovato non dico una soluzione ma "" una strada "" da seguire,o donne che hanno avuto quella stessa confusione che ho descritto nell' altro post e quindi sappiano magari dire cosa avrebbero voluto sentirsi dire,o accadesse ..ecc... vorrei non mettere ancora la parola fine al tutto..solo per questo non ho digerito determinate risposte...le domanda era aperta a risposte con una serie di cose che avrei potuto fare per....ecc...se al contrario avessi scritto tutta la storia, e poi chiesto al posto mio,lasciereste perde tutto!? ..in questo caso le risposte sono coerenti

amarillide
Messaggi: 26
Iscritto il: 28 gennaio 2013, 20:09

Re: devo proprio impazzire?

Messaggio da amarillide » 15 febbraio 2013, 11:41

Io non me la sento più di continuare questa conversazione,perchè sta scadendo nel ridicolo,quindi,questa sarà la mia ultima risposta.1)Nessuno ha mai detto che chi non risponde è uno stupido.Amore,come anche io, ha solamente specificato che dovresti ritenerti fortunato,se qlcn ha avuto la cortesia di rispondere e che non dovresti lamentarti,se i consigli non sono stati quelli che tu avresti voluto.2)Io ti ho dato la risposta che mi sentivo di darti in quel momento e se anche fossi stata al tuo posto,mi sarei comportata esattamente come ti ho detto.3)Senza aver preso accordi,il consiglio dei tuoi amici è stato quello di lasciar perdere.Ci sarà forse qualcosa di giusto in quello che ti abbiamo consigliato?4)Evidentemente tu hai già preso la tua decisione,cioè quella di continuare a sperare che lei cambi idea,che lei si decida a riprendere in mano la vostra relazione.Spero,vivamente,per te che sia così,che sia questa la cosa giusta da fare.Detto questo,ti saluto.In bocca al lupo!

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Re: devo proprio impazzire?

Messaggio da Antonietta Albano » 17 marzo 2013, 18:25

Vorrei precisare che il forum rappresenta un luogo di "incontro", dove ci può essere la possibilità di confrontarsi e di riflettere sulla proprie emozioni, sentimenti, etc.
Gli impegni e quant'altro non ci permettono di essere sempre presenti. Ciò nonostante non è quaesto, così come lo studio, il luogo dove poter dare consigli. Lo psicologo serio non dà consigli. non abbiamo la bacchetta magica e nemmeno la presunzione di avere la verità. Il mio compito credo debba essere l'ascolto e l'accoglienza, affinchè l'altro possa sentirsi libero di esprimersi e di confrontarsi, così come di riflettere e prendere decisioni da solo.
nel tuo caso, ad es., io rifletterei sul tuo bisogno di "stare" su ciò che l'altro pensa!!
Un caro saluto
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”