Normale questo blocco..dopo aver saputo che....

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Rispondi
zemo
Messaggi: 11
Iscritto il: 1 febbraio 2013, 16:14

Normale questo blocco..dopo aver saputo che....

Messaggio da zemo » 25 luglio 2013, 20:21

ciao, cercherò di essere sintetico sintetico...
coppia di fatto per 3 anni, lei mi lascia a seguito delle sue solite paure e paranoie a seguito della mia lontananza durata alcuni mesi per studio all'estero ( cmq ci si vedeva per una settimana/2 al mese),e quel calo di sentimento nei miei confronti..in pratica lei non sentiva più amore, così diceva!!
cerca di riapprociarsi dopo 5 mesi dove il danno era stato appena consumato. ma torna nuovamente su i suoi passi in quanto incerta. dopo 9mesi(in questo periodo) dove solo 3-4 di questi sono stati di assoluto distacco lei ritorna nuovamente ma questa volta sicura di ciò che vuole...me.
L'unico mio problematornando indietro nel tempo è che pochi mesi dopo essere stato lasciato, lei torna a lavorare nel solito ristorante dove ha lavoro sicuro, e il figlio della padrona che lei anche prima di conoscere me a sempre rifiutato perchè lo considerava squallido, e che ci provava con tutte...gira e rigira è riusciuta a portarsela a letto. altra piccola premessa lei ha avuto rapporti solo con me. Lei sa che io sò! avevo capito! e ne è stato anche discusso proprio al suo primo tentativo di ritorno,in quanto è uno dei pochi motivi per il quale io non riaccetterei una persona,e lei lo sa,sopratutto perchè ha rotto quell'unicità che c'era tra noi. Ho voluto solo tentare di darle chiamiamola una seconda possibilità....l'unica cosa è che ho un forte blocco,delusione, e schifo verso quel gesto che non mi sarei mai aspettato da lei considerando tutti i sani principi con cui mi ha inondato da quando avevamo 23anni(x l'appunto ..fare l'amore dopo il matrimonio o solo se si ama(cioè dopo 1anno che ci eravamo incontrati)...eppure
...che dite è la normale "possessione" maschile oltre ovviamnete ad essere stato ferito durante tutti questi mesi...che mi fa sentire così distaccato,insensibile e privo di sentimento ad ogni suo approccio, sopratutto se penso che io per primo ho sperato per mesi e mesi che tornasse(cioè fino a 3-4mesi fà)....questo gesto lo sento come un blocco sullo stomaco,penso solo a ciò che hanno fatto(in quanto so i particolari,per quanto non eclatanti)...che ne pensate??? è normale e passerà se tornerà il sentimento?

panorama
Messaggi: 744
Iscritto il: 17 maggio 2008, 16:23
Località: Roma

Re: Normale questo blocco..dopo aver saputo che....

Messaggio da panorama » 26 luglio 2013, 23:05

Quando un rapporto d’amore finisce è difficile rimettersi insieme, perché uno dei due si orienta verso un’altra relazione. Però ci sono casi in cui entrambi dopo un diverso percorso si “reincontrano”, forse perché la loro storia non è conclusa oppure non è stata vissuta o risolta completamente. Un esempio lo offre il film “Proposta indecente” del 1993, interpretato dagli attori Robert Redford, Demi Moore e Woody Harrelson.

Spesso si cerca l’ex se non si ha un altro compagno o compagna e si soffre la solitudine, allora la mente ricorda con affetto e nostalgia i momenti con lui/lei, ed accantona le cose che non andavano.

Molti individui non riescono ad usare le deludenti esperienze amorose per evolvere e rimangono attaccati all’ex partner come ad un cordone ombelicale, perchè non sono sicuri di ciò che vogliono, non comprendono le ragioni della fine della loro storia.

Per quanto riguarda la tua relazione, da quanto dici mi par di capire che sei distaccato da lei, sei deluso dal suo comportamento, però tentenni perché non hai un'altra ragazza, ed anche a te andrebbe bene continuare, perché forse pensi meglio lei che la solitudine. Ma non è amore !

Sarebbe meglio concludere la storia di comune accordo e “recitarne insieme l’elogio funebre” , così nessuno dei due soffre.

La chiusura della relazione prevede il distacco dal/la partner, che può essere parziale o totale.

Il distacco parziale viene scelto da chi è lasciato per soffrire meno, nell’illusione del “ravvedimento” del compagno o della compagna, ma in tal modo prolunga l’”agonia”, senza profitto, allontana nel tempo l’inizio dell’elaborazione del “lutto” psicologico e prolunga l'afflizione.

Il distacco totale è la migliore strategia da adottare, anche se rappresenta l'approccio più doloroso, perché pretende il “no contact”, utile se attuato da entrambi i componenti della coppia.

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”