Pagina 1 di 1

Narcisismo o altro...

Inviato: 3 febbraio 2019, 23:30
da CHIOCCIOLA85
Buona sera. Ho un problema con un uomo di quasi 40 anni... Ci conosciamo da tre anni ormai. La nostra è un 'amicizia nata per caso, ma sin da subito ci siamo trovati bene. All'inizio della nostra conoscenza non mi interessava. Ma piano , piano ho iniziato ad apprezzare i suoi modi di fare, dolci, educati. Mai una parola sgarbata, mi sembrava una perla rara, dopo le mie esperienze passate finite male. Quando ci siamo conosciuti, lui era da poco uscito da una storia importante, finita male, che l'ha fatto piombare in uno stato quasi depressivo. Piano, piano mi affeziono e inizia a nascere in me il desiderio di conoscerlo meglio. Desiderio non accolto da parte sua, che pur definendomi un tesoro di ragazza, non si sentiva al momento di iniziare una storia, voleva godersi la libertà. Purtroppo dopo qualche tempo, scopro, sui social, che mi nascondeva una relazione che aveva a distanza, con una donna straniera. Mi aveva limitato sin da subito della nostra conoscenza dalla visualizzazione dei post in cui veniva taggato da questa ragazza. Glie ne parlo e decido di non sentirlo più. Lui non condivide la mia scelta, ma per qualche mese riusciamo a non sentirci. E' lui a rifarsi vivo, per un motivo banale. Decido di incontrarlo, ormai la rabbia che nutrivo nei suoi confronti l'avevo smaltita. E visto che "bugia" a parte con me era stato sempre educato ricominciamo a sentirci e ad uscire. Apprezzavo nonostante tutto i suoi modi di fare, sempre al suo posto, in fondo ci sono state diverse occasioni, in cui se avesse voluto, poteva "tradire"la sua donna e invece non l'ha mai fatto. Mi ha sempre detto che io non ero il tipo di persona da prendere in giro. Ogni volta che uscivamo voleva che gli mandassi un messagino appena arrivata a casa, se partiva per un viaggio aveva sempre un pensiero per me al suo ritorno. All'inizio della scorsa estate, le cose iniziano a cambiare, inizia a parlarmi di questa donna, dicendomi che si era stancato della loro relazione, e ogni tanto si è lasciato andare a delle battutine, del tipo, ho sperato che il suo volo venisse annullato per portare te in vacanza con me ecc. ecc. Per me l'estate scorsa ha visto il ritorno del mio ex, ritorno che non ho accolto, nonostante in passato l'amore che ci legò fu molto forte. Al ritorno dalle mie vacanze ho deciso di parlarne con lui di questa cosa. E da quel momento il nostro rapporto ha iniziato a prendere una piega diversa. Lui ha iniziato ad avvicinarsi sempre di più. A tal punto che ho creduto che avesse chiuso la sua relazione. Una sera di fine estate mi ha inivitata a casa sua, ma non è successo nulla. Dopo qualche giorno mi fa un secondo invito, approfittando del fatto che fosse solo in casa. Quella sera ha cucinato per me, e alla fine abbiamo fatto l'amore. E' stato bello, lui dolce , non finiamo mai senza coccole o baci. La mattina dopo si fa sentire, ma nessun accenno alla serata passata. Dopo qualche giorno decido di prendere l'argomento, cercando di capire cosa rappresenti per lui tutto questo. La risposta è stata, ho fatto quello che mi andava in quel momento, siamo adulti e si può fare, alla fine litighiamo, e io gli dico, che mi risulta abbastanza strano tutto questo, e che se avesse voluto farsi una s...poteva andare altrove. Non con me che mi conosce da tre anni. Dopo qualche giorno ci chiariamo e io cerco di prendere tempo, perchè lo vedo spaventanto. Da quella sera capita che tutte le volte che ci vediamo da soli, finiamo per fare l'amore. L'ultima volta è stata la più bella, è rimasto accoccolato a me, come se fossi la sua donna, mi ha stretta forte, protetta e si è addormentato tenendo strette le mie mani nelle sue. Ci sono dei punti che mi destano qualche preoccupazione e sui quali mi piacerebbe avere un confronto. il primo è che ho notato che ha dei tempi per raggiungere l'orgasmo molto lunghi,sebbene gli basti sfiorarmi per raggiungere l'erezione. Lui stesso una sera si è lasciato andare ad un commento dicendo io sono lungo... Secondo, raggiunge l'orgasmo solo se finisce da solo. Terzo è molto resistente all'uso di preservativi. il quarto punto, forse la spiegazione a tutto, è che su instagram, segue per lo piuù donne straniere dai fisici mozzafiato. Inoltre durante la nostra frequentazione, spesso mi parlava delle sue conquiste e di quanto le donne gli andassero dietro. Questi discorsi mi hanno sempre lasciata perplessa, visto che con me all'inizio si ritraeva se poco, poco, la mia mano lo sfiorava. C'è un'altra cosa, che mi porta a farmi diverse domande, ha un'amicizia con un ragazzo della sua età, con il quale spesso condivide viaggi, e che vede regolarmente durante la settimana. Avendo conosciuto questo ragazzo, posso dire che è molto simile a lui, dolce, educato, ma al contrario di lui non riesce a trovare una donna che gli interessi. L'amicizia che li lega , mi desta a volte qualche sospetto. Un paio di volte ha fatto delle battute, del tipo sembriamo una coppia.. E questo mi ha portato a pensare ad un'omossessualità latente, che maschera con storie a distanza con donne. Probabilmente, questa è solo una mia fantasia sbagliata. Noto che ha difficoltà a parlare delle sue emozioni. Se dopo aver fatto l'amore gli mando un messaggio carino , del tipo mi manchi, o sono stata davvero bene e spero che anche per te sia stata la stessa cosa, mi lascia in stand by, non risponde. Ma poi quando siamo insieme è dolce e mi fa capire che con me sta bene. Aiutatemi a capire chi ho difronte.Grazie