La ripresa

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Rispondi
silenzio
Messaggi: 39
Iscritto il: 20 agosto 2006, 0:40

La ripresa

Messaggio da silenzio » 25 giugno 2008, 18:14

Quanto è il normale tempo di ripresa per una chiusura netta di una storia di qualche mese con una persona alla quale si era affezionati??

Ok a piangere, non dormire qualche notte, svagarsi, uscire, trovare un hobbie, mettersi terribilemente in discussione, pensare a come sta anche l'altra persona, ma quando è anomalo il tempo di ripresa?

Oppure può cambiare anche un pò il modo di approcciare alla quotidianeità? ( suppongo che direte si perchè è un' esperienza, ma intendo, può destabilizzare le tue convinzioni?)

Insomma come attutire il colpo?

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Messaggio da Antonietta Albano » 30 giugno 2008, 10:16

Nn esistono dei "rimedi" o delle "ricette" che possiamo definire generali!!
Ognuno di noi è un essere unico e ricco di potenzialità: in base a come vivi la tua affettività; in base a come hai vissuto la tua infanzia, in base alle tue esperienze.... tutto qsto fa di te un'unicità!!
Quindi... ognuno ha i suoi tempi e le sue risposte a qsto disagio. Nel momento in cui ti senti "strozzare" dalla vita e non riesci più a perseguire il quotidiano... allora consiglio un aiuto esterno, che permetta di fare una certa chiarezza!!
Un abbraccio
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

hermione
Messaggi: 129
Iscritto il: 11 gennaio 2007, 13:38

Messaggio da hermione » 30 giugno 2008, 13:41

Io non faccio altro che uscire e stare con gli amici..a casa divento insopportabile mi irrito e mi viene di fuggire!!! Poi oltretutto vengo a sapere che il mio ex ancora mi pensa e che si chiede se è giusto oppure no,mi contatta facendomi sapere delle cose belle che gli accadono ..ma io non gli rispondo.Non ha senso!

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Messaggio da Antonietta Albano » 30 giugno 2008, 18:16

cosa non ha senso??
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

hermione
Messaggi: 129
Iscritto il: 11 gennaio 2007, 13:38

Messaggio da hermione » 5 luglio 2008, 2:07

Non ha senso che lui mi contatta via internet dopo avermi lasciata.....chiedendomi addirittura se sono ancora gelosa di lui e cosa faccio e dicendomi cosa fa lui.Ho interrotta questa catena....

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Messaggio da Antonietta Albano » 6 luglio 2008, 9:19

Tutto ciò che senti e fai per te... è giusto!
In bocca al lupo
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

silenzio
Messaggi: 39
Iscritto il: 20 agosto 2006, 0:40

help me

Messaggio da silenzio » 6 luglio 2008, 19:43

io invece sono giù, ma perchè lui è tornato ma io ho davvero troppo rancore, e non lo accetto. Penso che se una persona si comporta con negligenza i primi mesi la cosa non "volerà" mai. lo lascio, torna e io non riesco a starci bene, perchè sento che lui non fa per me, ma non solo non si possono fare progetti futuri, quelli ormai li ho abbandonati, ma nemmeno si può vivere bene la quotidianeità...è assente. Ha provato ad essere premuroso qualche giorno, ma io non risco a dimenticare e lui sente che lo rifiuto e io non lo voglio più e lui non vuole più me. Mah non so bene che fare, però mi complica un pò la vita, ormai ho solo rancore...

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Messaggio da Antonietta Albano » 8 luglio 2008, 7:53

Evidente che se non ti senti a tuo agio c'è un sentore di disagio e se qsto non si risolve nei primi periodi di conoscenza, risulta difficile instaurare una relazione solida e rispettosa...

Non farti prendere dal "panico" della solitudine.... i momenti peggiori sono il distacco e l'abbandono, ma si ripristinano quando si fa leva sui propri bisogni e desideri (essere un po' egoisti, vuol dire anche essere chiari e rispettare l'altro): volere bene a se stessi!!
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

silenzio
Messaggi: 39
Iscritto il: 20 agosto 2006, 0:40

Messaggio da silenzio » 9 luglio 2008, 12:51

Grazie per la risposta, comunque non so perchè sia andata e stia andando cosi, non abbiamo gli stessi tempi io e lui....

In una storia tra due ragazzi, all'inizio, quando ancora attrazione e sentimento prevalgono sul resto come può mancare la gioia di rendersi felici a vicenda??

mah.. :?:

qualcuno dice " incompatibilità di carattere" io non so....

hermione
Messaggi: 129
Iscritto il: 11 gennaio 2007, 13:38

Messaggio da hermione » 9 luglio 2008, 16:22

Io invece sono venuta a sapere che lui va dicendo in giro che la sua è una pausa temporanea....ma che vuol dire??? MA se mi ha lasciata!
W la confusione :lol:
Ridiamo per non piangere...

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 10 luglio 2008, 2:21

lo dirà perchè altrimenti tutti attaccano con "oh noooooooooo ma come maaaaaaaaaaaai ma dopo tutto questo tempo???? pensavamo che vi sposaste!!!! e perchè? è succcesso qualcosa? no ma meglio così,meglio prima che dopo" ecc ecc ecc...ed è veramente scocciante..se dici pausa di riflessione ti dicono "ah beh si..se c'è qualche dubbio meglio capirlo,in bocca al lupo eh" e la cosa si chiude li..
e poi...non so se sia confusione,certamente lo farà sentire più sicuro dire pausa, così un angolo di porta è sempre aperto..semmai decidesse di tornare sui suoi passi,magari se fuori non trova quello che sperava..tieni conto che è un uomo :D e tendono sempre a tornare al porto sicuro..non solo gli uomini eh..però..lo fanno..
Immagine

Avatar utente
Vale
Messaggi: 2903
Iscritto il: 25 gennaio 2005, 19:00
Località: Milano

Messaggio da Vale » 11 luglio 2008, 16:58

ahimè storia già sentita e già vissuta.
dietro alle vaghe e banali spiegazioni, purtroppo in genere c'è ben altro che non si ha il coraggio di dire.
o la grande verità è semplice: in realtà non c'è più l'affetto, l'amore.
una volta detto ciò, non resta che farsene una ragione.
Tutte le volte che altri sono d'accordo con me ho sempre la sensazione di avere torto.
Più si analizzano gli altri, più scompare ogni ragione d'analisi.
Solo chi è intellettualmente perso si mette a discutere.

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”