Pagina 1 di 1

amo un uomo che ha una figlia con un altra donna. e soffro.

Inviato: 12 luglio 2008, 22:30
da asukina82
e in certi momenti non so cosa fare.
mi sento infantile, ma sono sincera: sono gelosa. mi fa male quando parlando con lui, sento attraverso il telefono quella vocina che reclama attenzione "papi, allora vieni qui?!".
cerco di essere razionale: di sua figlia l'ho saputo sin dal primo minuto e l'ho accettato, perchè amo lui.
solo che adesso, dopo un anno di storia, inizio a sentire un peso incredibile.
è il pensiero che non sono "l'unica".
è la paura di non poter avere un futuro e una famiglia "normale" con lui.
non posso lamentarmi, lui ha per me un amore smisurato e incondizionato, dimostratomi in più occasioni.
eppure la presenza "invisibile" di questa bambina di sette anni sta diventando un'ossessione.
credo di essere anche invidiosa del tempo che trascorrono insieme: se lui va a cena a casa della ex, se escono insieme, se vanno al cinema o a mangiarsi una pizza, se la bimba trascorre il pomeriggio in casa di lui e si siede a guardare un film sullo stesso letto in cui io passo le mie ore più dolci.
invece di essere felice per lui, passo tutto il tempo a "rodermi il fegato" immaginandomi quello che sta accadendo e cercando dei pretesti stupidi per essere arrabbiata con lui. e se mi telefona, sono scontrosa, negativa.
credo che il problema sia esclusivamente mio. e non so come risolverlo.
allontanandomi da lui? non è quello che voglio.
lui vorrebbe presentarmi sua figlia. io vorrei saper accettare questa bambina e accoglierla nel mio mondo, in certi momenti mi sembra possibile, poi il dolore della gelosia mi blocca.
forse ho solo bisogno di confrontarmi un po' con qualcuno...
forse ho bisogno di un sostegno psicologico.

Inviato: 23 luglio 2008, 1:53
da *gengy*
ciao, ma sei gelosa del fatto che lui passa del tempo con la figlia o che il tempo che passa con lei non puo dedicarlo a te? secondo me dopo un anno di relazione questo "problema" dovresti affrontalo, conosci la figlia, in fondo è una bambina e non puo farti niente di male. conoscendola scoprirai un lato nuovo del tuo compagno e vederlo felice con lei non ti farà che piacere. in fondo è un pezzo di lui e come ami lui devi imparare ad amare anche lei.. spero di esserti stata un po d'aiuto
ciao

Anch'io

Inviato: 23 luglio 2008, 12:33
da Mery
Anch'io sto con un ragazzo che ha una figlia da un altra e il problema non è la bambina, ma il fatto che debba sentire l'altra ogtni volta per la piccola. Ma per rispetto non va a cena della ex e non la vede se non per discutere sulle decisioni da prendere x la bambina. Io ho chiarito con lui la mia gelosia e lui evita di fare le cose che mi danno fastidio.
Comunque ti capisco alla grande. Per me conoscere la figlia è stato d'aiuto, ha tolto la gelosia che avevo vrso la bambina e soprattutto mi permette di trascorrerepiù tempo con lui e mi ha preparato ad una vita futura con entrambi.

Re: amo un uomo che ha una figlia con un altra donna. e soff

Inviato: 11 agosto 2008, 9:29
da Caterina
Poveri figli, però.
Trattati come "qualcosa" cui ci si deve abituare, "qualcosa" da accettare per forza (come se qualcuno ci obbligasse a instaurare relazioni con uomini con prole), visti come rivali nell'accaparrarsi il tempo di un'altra persona (il loro padre)...
Come se una persona, il padre, nel momento in cui lo conosciamo, diventasse "cosa nostra" e come se pretendessimo di fare piazza pulita di quel che lui è stato, ha avuto e volessimo ora esistere, per lui, solo noi...

Re: amo un uomo che ha una figlia con un altra donna. e soff

Inviato: 20 aprile 2011, 11:44
da kolpix
Ciao,
ho letto il tuo post cercando storie simili alla mia. E' passato molto tempo, come è andata poi?
Anche io ho un compagno da 2 anni che è papà di una bambina di 9 anni e anche io a volte sono combattuta: lasciare o no? Sarò capace di portare avanti questa storia? Sapr essere la seconda sempre? E quando ci sarà un figlio nostro?
Io vado d'accordo con la figlia, sono "la sua amica" ma sono anche "gelosa dei miei spazi" con lui.
Quando mi viene "portato via" tempo "mio" mi sento messa da parte.
Non è facile per niente!
Aspetto tue notizie.
Con affetto,
Sara

Re: amo un uomo che ha una figlia con un altra donna. e soff

Inviato: 20 aprile 2011, 13:25
da Twilight
scusa, ma semmai sei tu che porti via a lei del tempo col suo papà...che sarà già limitato povera bimba..
io non capisco proprio queste gelosie...forse le figlie si dimostrano più mature delle fidanzate. immagino che anche tu sapessi che lui aveva prole prima di intessere una storia con lui, quindi proprio non capisco di cosa ti puoi lamentare. è giusto che tu sia seconda a sua figlia per sempre, ed è anche normale, lei è sua figlia, tu la sua fidanzata, non c'è paragone tra le due cose, e detesto le fidanzate che riescono ad allontanare i padri dai figli...ci pensassero prima...mah..

Re: amo un uomo che ha una figlia con un altra donna. e soff

Inviato: 20 aprile 2011, 13:48
da kolpix
Io non porto via proprio niente a sua figlia sia ben chiaro! Quando è con lui, lui è con lei e su questo nessuno ha mai discusso!
Detesta pure chi vuoi ... qui nessuno vuole allontare papà da figlia!
Dove lo avri letto poi che voglio allontanarli ... bah ...

Re: amo un uomo che ha una figlia con un altra donna. e soff

Inviato: 21 aprile 2011, 10:53
da nikiland
Poveri figli, però.
Trattati come "qualcosa" cui ci si deve abituare, "qualcosa" da accettare per forza (come se qualcuno ci obbligasse a instaurare relazioni con uomini con prole), visti come rivali nell'accaparrarsi il tempo di un'altra persona (il loro padre)...
Come se una persona, il padre, nel momento in cui lo conosciamo, diventasse "cosa nostra" e come se pretendessimo di fare piazza pulita di quel che lui è stato, ha avuto e volessimo ora esistere, per lui, solo noi...
vero, verissimo, però è un po' fortino questo messaggio. infondo, quando kolpix scrive si sta già mettendo in discussione... anzi!

secondo me kolpix il fatto che tu esprima il tuo stato d'animo e che tu riconosca di essere gelosa è un buon inizio. è inutile combattere contro le nostre emozioni perché quelle vengono ancora più a galla. sono stata 13 anni con un uomo che ha una figlia ormai grande, ma che quando l'ho conosciuta aveva solo 11 anni. anche a me saltuariamente capitava di provare un po' di gelosia, soprattutto quando mi accorgevo della loro complicità (per me è sempre stato un punto debole questo). non lo so, credo che se tu tieni tanto a quest'uomo dovresti gradualmente imparare ad accettare questa situazione, anzi. dovresti trovare il coraggio e buttarti a capofitto. dovresti conoscere questa bambina e frequentarli assieme, magari spiegando al tuo compagno che provi questo disagio e che per lo meno all'inizio lui cerchi di evitare alcuni atteggiamenti che ha con la figlia che ti potrebbero far soffrire. però è giusto che tu impari ad amare la storia di quest'uomo, la sua vita e sua figlia che non è una qualunque. continuare a stare lontana da quella famiglia alla lunga può provocare dei fantasmi sempre più grossi che diventa sempre più complicato gestirli.
secondo me non devi vergognarti del tuo stato d'animo, perché non ci puoi fare nulla se provi queste emozioni, ma siccome sai che il tuo pensiero invece è consapevole che così non va, allora credo che tu debba fare chiarezza per quello che provi per quest'uomo, e se ci tieni così tanto lotta per superare queste paure, questi stati d'animo, queste barrire. non esistono purtroppo delle bacchette magiche che eliminano il dolore e risolvono tutto, ci vuole tempo e pazienza e affrontare il tutto apertamente. auguri! :D

p.s. impara a conoscere la bimba. impara a giocarci assieme. diventa sua complice. è un essere umano. non creare delle distanze da lei, avvicinati umanamente e con sentimento... tutto verrà da sè nel tempo... quando ti accorgerai che lei si sarà affezionata a te e che ti abbraccerà quando ti vedrà e saprà che potrà ricevere una caramella in più anche da te oltre che da suo padre... non ti lascerà più! potresti diventare una guida preziosa nella sua vita e condizionarla tantissimo (questo lo so perché ho avuto le mie matrigne) positivamente o negativamente dipende da te (e tu potresti essere responsabile di questa cosa) pensaci. preparale qualche dolce che mangerete tutti insieme, regalale un vestitino e impara a conoscere i suoi gusti. Potresti avere una nuova amicizia, un nuovo legame (che tra l'altro potrebbe legare di più anche te e il tuo compagno...) Potrebbe essere una buona crescita per te!

Re: amo un uomo che ha una figlia con un altra donna. e soff

Inviato: 24 aprile 2011, 16:39
da Antonietta Albano
Credo che il tuo "sentimento" sia comprensibile, ma è un dato di fatto l'esistenza di questa bambina che, oltretutto, non ha alcuna "colpa" della situazione che vivete. Accettare questa presenza è importante per la costruzione di un vero legame di coppia. Devi, realmente, sentire questo desiderio. Potrebbe aiutarti la conoscenza di questa bimba e magari farti carpire anche il perchè di certe sensazioni che ti suscita.
Potrebbe essre una buona idea, anche,parlarne con uno psicologo: in riferimento proprio al momento di approccio.
Se vi amate davvero, crdo ne valga la pena di mettersi in discussione e alla prova!
Un forte abbraccio