scuola di ballo

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

solasola
Messaggi: 108
Iscritto il: 11 giugno 2008, 22:32

scuola di ballo

Messaggio da solasola » 14 agosto 2008, 21:31

premettiamo che lui odia ballare.. ma io NO.. ballare mi fa stare bene, tant'è che ballo in casa quando sono sola, mi basta sentire la musica latina per muovermi senza aver mai studiato un passo... mi fa stare e bene e mi fa dimenticare tutti i pensieri... mi piacerebbe imparare bene, frequentando una scuola di ballo latino, anche se ormai ho 24anni e so che non sarò una ballerina... ma giusto per me, per imparare.. ho pregato il mio lui di accompagnarmi , ma a lui fa proprio schifo quella musica e non solo, non vuole nemmeno che ci vado io perchè dice che queste scuole di ballo sono frequentate solo da ragazzi che vogliono rimorchiare... se io ci andassi lui mi lascerebbe e io non me la sento di far finire una storia di due anni per questo motivo... vorrei sentire la vostra opinione... come posso spiegargli che per me sarebbe importante? anche perchè io sono una ragazza timida e seria, non darei mai retta a nessuno e tanto meno a una persona che ipoteticamente si iscrive a scuola di ballo per rimorchiare perchè la considererei penosa.... il ballo è la cosa più bella del mondo... mi dispiace che tutti l'hanno ridotto uno schifo così

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 14 agosto 2008, 23:05

se lui ti molla perchè ti iscrivi a una scuola di ballo CREDIMI non perdi molto...è solo un atto di grande egoismo che non tiene conto della tua passione e di un tuo desiderio legittimo e innocente. e poi non devi mica chiedergli il permesso scusa....hai 24 anni come scrivi, e ti fai dare il permesso da lui? mica è tuo padre!
ti dico credimi perchè io ho fatto per anni la stessa cosa, aspettare il suo consenso, e ogni mio desiderio praticamente era o una cosa stupida o ero io ad essere pazza, o non si fidava degli altri,o in realtà non si fidava di me e per egoismo preferiva tenermi chiusa in una campana di vetro. risultato la storia è finita dopo 10 non dopo 2.
spiegagli le tue ragioni, se ti dice che se vai ti molla digli che è egoista e che siccome non fai niente di male non trovi giusto rinunciare per un pensiero stupido e cattivo come il suo, e iscriviti!
vedrai che se anche fa la scena di mollarti ( il mio ex lo ha fatto diverse volte per stronzate ancora più piccole) poi tanto torna.
Immagine

Avatar utente
novembre
Messaggi: 1623
Iscritto il: 30 gennaio 2005, 14:58

Messaggio da novembre » 16 agosto 2008, 12:13

Spiegagli quanto è importante per te e fagli capire che la sua è una paura infondata. Gli spazi si conquistano anche con il dialogo un pò acceso...
E' giusto, secondo me, che lui non ti accompagni. E' così bello coltivare una passione da soli, senza per forza condividerla direttamente con il partner.
"il passare della morte nel rumore confuso della vita, le gioie insieme alle fitte di dolore, il cuore che invecchia e ringiovanisce all’improvviso..”

Guida autorizzata Pagine Blu

doomgeneration
Messaggi: 1081
Iscritto il: 21 settembre 2007, 13:26

Messaggio da doomgeneration » 16 agosto 2008, 16:25

Secondo me certe cose si dicono così per dire.... magari lui dicendo che ci sono i tipi che vogliono rimorchiarti scherzava, voleva fare dell'umorismo...è possibile? Certe frasi non vanno prese troppo sul serio...altrimenti si finisce davvero per chiedere il consenso x fare qualsiasi cosa.
Tu iscriviti, se lui poi avrà da ridire, o peggio ancora ti lascerà, allora non scherzava...ma se ti molla non hai perso proprio niente...ti pare che puoi vivere tutta la vita con un uomo così???

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 17 agosto 2008, 11:57

doom...ti assicuro che non è umorismo. io non sono l'autrice di questo post, ma ho avuto un fidanzato che ragionava uguale! e non scherzano! una volta mi ha mollata perchè sono uscita a bere per il compleanno di un amico e lui non aveva voglia di venire! una volta mi ha mollata perchè in discoteca i ragazzi mi trovavano carina! dicono che non si fidano degli altri, ma incolpano te se le persone ti trovano bella o interessante perchè se è così evidentemente sei tu che dai troppa confidenza...non si può ragionare con menti del genere...non è umorismo..probabilmente quando lei si iscriverà lui farà l'atto di mollarma per spaventarla e farle cambiare idea e soggiogarla, poi se lei resisterà lui tornerà
lei deve tenere in conto i musi di lui quando lei andrà a ballare, ma deve essere forte e fregarsene. quello si sarà umoristico, ma ironicamente parlando!
Immagine

solasola
Messaggi: 108
Iscritto il: 11 giugno 2008, 22:32

Messaggio da solasola » 17 agosto 2008, 21:55

hai ragione nel dire che non scherza... vedo che mi capisci molto bene. Lui è stato molto chiaro: dice che quando mi ha conosciuta io non andavo a ballare e quindi si è messo con me per quello che ero e ha aggiunto anche che se quando mi ha conosciuta io andavo gia a ballare non si sarebbe mai messo con me... Io ci andrei pure lo stesso come dici tu ma ho sinceramente paura di buttare all'aria una storia per una cosa che non so nemmeno come andrà... e se poi effettivamente non mi trovo bene a scuola di ballo? e se dovessi scoprire che non sono portata? sarebbe solo una delusione in +....

solasola
Messaggi: 108
Iscritto il: 11 giugno 2008, 22:32

Messaggio da solasola » 17 agosto 2008, 21:59

che poi non la capisco tutta sta gelosia... alla fine non sono nemmeno una modella!! se io fossi Naomi Campbell la capirei... ma chi ca__o mi guarda mai??? sono talmente anonima... non capisco da dove nasce tutta questa sua paura

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 17 agosto 2008, 22:09

se ti dovesse mollare in via definitiva per l'iscrizione alla scuola di ballo allora non sprecheresti niente, sarebbe solo una benedizione per te...credimi...pensa una vita così...pensa a sposarti uno così...oggi è la scuola di ballo, domani è come ti vesti o come guardi in giro..il mio ragazzo mi rompeva perchè diceva che gli uomini mi guardavano solo perchè ero io che li guardavo e mi criticava perchè magari in spiaggia guardavo chi passava,perchè secondo lui io squadravo le persone..non mi sentivo libera nemmeno di alzare gli occhi dal libro...poi mi criticava perchè guardo in faccia le persone...poi se mi mettevo carina prima diceva che ero carina e poi diceva che ero una vanitosa che voleva farsi vedere...poi la prossima volta sarà perchè hai dato il numero di telefono a un tuo collega maschio e non femmina, poco importa se serviva o se è un amico semplicissimo, poi andrà avanti così all'infinito...
non ti perderesti niente credimi...e poi cmq 2 anni non sono 10 ;) e se sono sopravvissuta io, hai voglia quanto starai bene tu! io alla fine ero esasperata e isolata dal mondo...
quindi iscriviti, la scuola di ballo non ti deluderà, non partire con questo piede, se non ti dovesse piacere allora libera di rinunciarci,ma almeno ci hai provato! rinunciare senza provare per paura di perdere una persona che se ti lascia seriamente per sta cazzata è tutto di guadagnato,non vale la pena!!! e poi devi fare valere i tuoi diritti finchè sei in tempo, non assecondarlo sempre per paura delle sue minacce di mollarti o per non fargli del male, perchè lui a te ne fa molto di più troncandoti le gambe così e ne fai anche tu a te stessa....fatti valere perchè potresti essere ancora in tempo...coraggio! se ti lascia starai male un po',ma poi ti riprendi in mano la tua vita come la vuoi vivere, col la libertà che ti spetta, e senza essere controllata..senza qualcuno che pensi sempre losco dietro alle cose più innocenti e normali...e credimi è una liberazione essere se stesse...
Immagine

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 17 agosto 2008, 22:10

PS può essere paura, perchè in fondo è una persona debole, ma se arriva a fare come il mio ex è la mmiscela peggiore di paura e immenso egoismo...
Immagine

doomgeneration
Messaggi: 1081
Iscritto il: 21 settembre 2007, 13:26

Messaggio da doomgeneration » 18 agosto 2008, 10:15

Mi dispiace che razza di uomini esistono al mondo??... certo è che se alcuni si comportano così è perché esistono persone troppo deboli che li lasciano fare...probabilmente se una si impone nelle sue idee l'altro molla il colpo, capisce che sta esagerando...perché comunque se una persona è prepotente si approfitta subito di una debole...quindi solasola, tira fuori un po' di coraggio e comincia a comportarti come piace a te, solo a te,chissenefrega di lui. Io dico che anche persone normali, che non sono "cattive", possono sembrare prepotenti agli occhi dell'altra persona se questa persona si fa sempre mettere i piedi in testa senza dire niente. Per forza poi l'altro si abitua a questo atteggiamento e pensa di poter fare qualunque cosa, qualunque prepotenza....quindi non aspettare che sia lui a cambiare, ma cambia tu modo di porti nei suoi confronti!!!!!!!!!!!Ti faccio un esempio...anche il mio ragazzo puo' essere geloso se mi iscrivo al corso di ballo con un istruttore super figo (metti il caso),ma la cosa dura 1 attimo, non puo' certo impedirmelo!!!Anche io sono gelosa quando conosce nuove ragazze,magari carine, ma non gli faccio una scenata di sicuro...la gelosia è normale, purché non diventi ossessione.
Oppure riprendendo l'esempio di Twilight, se per strada mi fissano in tanti lui un po' si ingelosisce, ma chissenefrega...non è mica colpa mia no? Non esiste che mi dica che io provoco gli altri...li è pura paranoia...quindi vedi bisogna anche essere abbastanza intelligenti da sapersi difendere da questi attacchi inutili...e non lasciare che gli altri si approfittino della tua debolezza...
Se ti vuole davvero bene, non ti molla di sicuro perché ti iscrivi a una scuola di ballo....se invece ti molla...secondo te è amore quello che prova per te? Neanche con il proprio cane ci si comporta così...l'amore non è possesso...si sta insieme finché si vuole e non con le minacce e i ricatti....dai solasola, iscriviti per favore :)

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 18 agosto 2008, 14:15

doom..non è debolezza, io sono una persona normale, non sono una mammoletta, per dire, è che se si è sempre stati abituati così, in famiglia, allora si è così anche col fidanzato.
se quando un genitore ti impone una cosa, anche assurda, tu non puoi ribattere,nè tantomeno discuterci, allora impari che questi 'abusi' sono normali e che è normale per te subirli...
io pensavo fosse normale che lui mi snobbasse all'inizio, perchè ero io a doverlo conquistare, o normalmente ad essere rifiutata, pensavo anche che fosse abbasntanza normale subire cose del genere, anche se non mi piacevano, ma pensavo che dovevo farmele andare bene per lui, per il rapporto ecc...quando ho aperto gli occhi, e ho capito che lui era un incrocio tra mia madre e mio padre, allora la storia è iniziata adnadare male e alla fine è finita.
ma non è debolezza...se ti insegnano a chinare sempre il capo tu lo fai. almeno per me è stato così...se non chini il capo sei cattiva tu e colpevole tu. e credimi, per reagire a queste cose ci vuole tanta forza se si parte da quei presupposti, tanta forza che una persona debole non possiede..
Immagine

solasola
Messaggi: 108
Iscritto il: 11 giugno 2008, 22:32

Messaggio da solasola » 19 agosto 2008, 23:03

penso che in parte avete ragione tutte e due... se sono in questa situazione la colpa è pure mia che gli ho permesso tutto... però questo non significa che sono una stupidina,anke io in famiglia sono abituata ad essere la piccola di casa e quindi quella che viene "comandata" in un certo senso e non avevo mai pensato ad un collegamento a questo....potrebbe essere anche... è che certe volte non sai nemmeno come ti devi comportare....se alzi la voce sei stronza, sei stai zitta sei cretina... uffa certe volte vorrei stare bene da sola e basta senza nessuno

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Messaggio da Antonietta Albano » 20 agosto 2008, 10:57

In una relazione di coppia il rispetto e il dialogo sono indispensabili: fondamentali!!
Solo in questo mod è possibile riuscire a trovare una mediazione e a venirsi incontro proprio nelle diversità... forse qui manca qualcosa?
penso sia giusto che ognuno rispetti e prenda i suoi spazi nella coppia, perchè solo così la coppia può crescere e può strutturarsi.

Il ballo per alcune persone è vitale e per altre è una condanna: nel tuo caso, che esplica entrambi gli aspetti, forse potrebbe allettare l'idea di prendere un'insegnante (donna) privata?

Pensaci :wink:
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

solasola
Messaggi: 108
Iscritto il: 11 giugno 2008, 22:32

Messaggio da solasola » 20 agosto 2008, 21:47

interessante

solasola
Messaggi: 108
Iscritto il: 11 giugno 2008, 22:32

Messaggio da solasola » 15 settembre 2008, 16:21

qualche giorno fa è successa una cosa... ad una festa di lavoro con i colleghi miei e del mio compagno ad un certo punto il dj mette la musica latina.. io ballicchiavo ma da sola niente di che, ad un certo punto il collega del mio compagno (che io non conoscevo prima di quella sera) si avvicina e mi prende per ballare, lui a quanto ho capito va a scuola di ballo ed era bravissimo, non so se sia istruttore.. io ero in un imbarazzo assurdo... non riuscivo a muovere un passo giusto, però sono stati dei minuti fantastici, non per il ragazzo che non mi affatto piaceva (ed era reciproca la cosa), però credetemi che ero felice, mi batteva il cuore..non so spiegare perchè mi piace così tanto... ovviamente il mio compagno ha fatto una scenataccia (per fortuna non davanti ai colleghi) ed è stato a chiedermi tutta la serata cosa era successo... un minuto di felicità e il resto della serata di tristezza

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”