donna sull'orlo della depressione...

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 21 ottobre 2009, 0:23

cavolo maja...ma come fai ad affidarti così tanto solo alle sue parole quando hai visto bene che non hanno mai portato a niente?
e per come la vedo io non c'entra niente nemmeno il fatto che non ti cerca sessualmente...possono esserci diversi motivi, come potrebbe anche essere che il fatto che ti cerchi non significhi che ti cerchi solo per quello.
magari ne fa già abbastanza a casa, anche se ti dice il contrario o tu deduci il contrario....
magari ti racconta tante frottole perchè ha un'altra amante e lo fa con lei...
magari per via dello stato depresso non ha nemmeno più desiderio o erezioni...
secondo me non fa proprio testo.
quello che era piaciuto a me anni fa, sposato, ecc...tante dichiarazioni, ma non è mai successo niente, e anche adesso ogni tanto si rifà vivo con altre dichiarazioni...ma sono solo le parole di un frustrato a cui sta stretta la sua vita e che cerca un'evasione. quando aveva la possibilità di mettersi in gioco non l'ha fatto.
guarda ai fatti. nel tempo in cui tu ti sei separata, hai trovato casa, hai deciso, per te,ma anche in nome di quello che senti...lui cosa ha FATTO? niente...ha solo detto...bla bla bla...lascialo indietro...se il destino vi riserva qualcosa stai tranquilla che quel momento arriva, e ne sono certa...a me sono capitate cose così..ma evidentemente non è adesso il vostro momento.
io mi concentrerei più sul fatto che tu hai la necessità di avere una presenza maschile al tuo fianco. forse è anche l'abitudine dopo un matrimonio..non so...non mi ricordo quanti anni sei stata con tuo marito. ma lasciati andare e vivi momento per momento...se fai anche volontariato, hai degli hobby, hai dei figli...come fai ad annoiarti e a sentirti senza "senso" se non hai accanto un compagno? io penso che quello che ti serve è proprio stare da sola e ritrovare te stessa..medicare tutte quelle parti di te che sono state danneggiate in questi anni...
il fatto è che non bisogna stare per forza sulle montagne russe per sentirsi vivi...bisogna trovare le montagne russe nelle piccole cose di tutti i giorni..
Immagine

numero6
Messaggi: 21
Iscritto il: 26 luglio 2009, 19:37

Messaggio da numero6 » 21 ottobre 2009, 12:24

Secondo me Maja non è alla ricerca di un compagno qualsiasi, tanto per averlo, lei è innamorata di questo qui, ed è li che vuole. Non è strano nè difficile da capire. Riccardo ha avuto bisogno dei suoi tempi, forse ci arriva a muoversi, forse no, ha parlato di Natale, di fine anno, glielo vogliamo lasciare questo margine prima di metterlo in croce? Poi se non ce la fa, Maja si regolerà di conseguenza.

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 21 ottobre 2009, 14:48

maja si sta distruggendo la vita...glielo lasciamo questo margine?! ma dai...la vittima non è certo lui..
cmq io penso che sia più l'idea di questo riccardo...piuttosto che riccardo stesso ad affascinare maja...quello che voleva vedere in riccardo quando erano tutti e due sposati e in cerca di una fuga in un universo ideale. adesso che riccardo si rivela per quel che è (incapace di scegliere pur essendo stata scoperto, influenzato dalla mamma e dal papà a quanti anni? 40? lamentoso e instabile...ecc) effettivamente le fa solo del male, non è che le piace...
è la lotta tra quello che poteva essere e quello che in realtà è che fa male..rinunciare a un sogno, che era un sogno...questa è la mia impressione...
era un bellissimo sogno...pensare a come sarebbe stato fantastico con lui, l'uomo che aveva sempre sognato e che l'aveva stregata...peccato che però quell'uomo esiste per metà...metà lo ha "immaginato" lei e lui l'ha aiutata...

questo uomo è stato beccato...non è che debba fare molto per andarsene di casa, non deve nemmeno confessare, lo hanno già scoperto! deve solo passare all'azione, ma sono passati 6 mesi....
cmq natale è vicino...vedremo....quando lui le dirà "prima dell'estate" o per pasqua...
cmq vedremo..secondo me non fa niente. si trasferisce a lavorare altrove e torna a vivere più sereno perchè per lo meno non la incontra per caso e decide lui se e quando..

mi piacerebbe che tutte quante poteste rileggere la discussione di kebaby intitolata per lui non sono l'amante anche se in realtà lo sono....in cui lui le aveva fatto addirittura credere di star costruendo una casa per loro due, mentre era per la famiglia...le aveva regalato l'anello...si faceva i week end insieme...voleva voleva disperatamente...ma alla fine non faceva nulla...ed è arrivato a trovare una scusa infima per scaricarla, ovvero che lei aveva chiamato la moglie per dirle della relazione e lo aveva rovinato...cosa che non era chiaramente vera...e quando lei si allontanava cmq lui andava a ripescarla...in lacrime...e mi sembra appartenesse alle forze dell'ordine anche lui, si...
meditate....
Immagine

Avatar utente
sincerità
Messaggi: 301
Iscritto il: 1 giugno 2009, 14:38

Messaggio da sincerità » 21 ottobre 2009, 19:18

Secondo me, il problema focale non è se Riccardo meriti o no fiducia, se Riccardo si separerà o meno (anch'io sono un soggetto un po' pessimista ,in fondo, perchè mi faccio condizionare dal passato e dall'analisi ambientale :oops: )

ma il fattore + importante

è che Maja sia così forte da potersi anche permettere di avere fiducia, vada come vada.

Se così non fosse, allora avrebbe completamente ragione Grazia nel suggerire addirittura un ripensamento sulla separazione, perchè sarebbe stata troppo influenzata da Riccardo....

Maja tu ti senti forte? ( ...oh.. niente di male pure a essere debole: ti terrei compagnia io :wink: )

Se sì, Riccardo non le potrà fare poi così male!

Nelle auto ci sono un parabrezza per guardare avanti e uno specchietto retrovisore per guardare indietro. Il parabrezza è grande, invece lo specchietto è (lo dice la parola) piccolino. Vogliamo guardare avanti una buona volta o dobbiamo fare le traumatizzate a vita?
Fu Verità!

maja
Messaggi: 395
Iscritto il: 17 novembre 2008, 12:39

Messaggio da maja » 22 ottobre 2009, 9:36

Avevo letto anche io la storia di Kebaby...
Peggio della mia...
Cara Twl, ti ricordo che eravamo in una della primissime pagine di questa storia, forse la seconda o terza, quando gia da allora ti dicevo che tu sembri la mia coscienza che parla...
Mi ritrovo moltissimo nei tuoi interventi, cosi come in quelli di Sincerita'/Verita'... siete i due spaccati della mia personalita' contorta...
Sono forte, si certo... Ma non troppo...
Tutta questa lunghissima storia mi ha minato fortemente, mi ritrovo tutt'oggi e come avevo gia' preventivato, a venire chiamata dalle insegnati dei miei figli... Ma e' vero che ti sei separata? Ma e' vero allora? Dobbiamo dire che riscontriamo degli sbalzi d' umore nei bambini, dati dalla situazione critica che avete in famiglia... I bambini ne stanno risentendo parecchio... lo studio ne risente... (Colpa tua!)...
Mia madre e' scomparsa da oltre 3 mesi, come volevasi dimostrare, non vuole sapere nulla di me perche' ho rovinato la reputazione dei miei fratelli...
Le amiche/serpi, con mezzo sorrisetto, ...Senti? ma e' vero che stai con finanziere? a non puoi dirlo sai??? Beata te, e' un bell'uomo, importante...
Ecco... visto come sono forte??? Fortissima.
I miei figli stanno benissimo, hanno la max liberta' di scegliere dove dormire e con che stare. Pranzano con mamma, come hanno sempre fatto, studiano con mamma, come hanno sempre fatto, mamma va al lavoro e loro vanno dagli amichetti o stanno a casa, come hanno sempre fatto da sempre. Non e' variata di molto la loro vita.
Il padre ininfluente, come sempre, lo vedono la sera a cena. E scelgono dove andare a dormire, se con me o col padre. E' cambiato solo questo.
Da parte mia molto dialogo, chiedo in continuazione se c'e' qualcosa che non va, loro rispondono che e' tutto apposto... Avete qualcosa da chiedere? Nulla mamma, perche'?... C'e qulche problema a scuola o cn qualcuno? No mamma, perche'??... E forse sbaglio a fargli tutti i giorni la stessa domanda, ma non so come chiedere, che domande fare per capire se emotivamente non stanno bene... O se continuare a fare la vita di sempre possa influire negativamente, cioe' continuare a tenerli lontano dal problema vero e proprio... Pero' sono fortissima, certo.
Hanno 12 anni... nel pieno del loro cambiamento, in un momento delicatissimo per loro. Non riusciro' mai a capire se hanno problemi per la separazione o perche' stanno maturando... Ed e' un problema che mi pongo solo io, il padre se ne strafotte...
Riccardo? Beh, twl cara, non dimentico facilmente il mio obiettivo...
Mi piace, ma lui non lascera' mai sua moglie. E io mi sbaglio difficilmente.
Da natale, mi dira' pasqua, poi estate, poi....

maja
Messaggi: 395
Iscritto il: 17 novembre 2008, 12:39

Messaggio da maja » 22 ottobre 2009, 9:54

Sono con un mazzo enorme, ma una cosa impressionante, di fiori...
Mi ha mandato i fiori, con l'interflora... i miei fiori preferiti...

maja
Messaggi: 395
Iscritto il: 17 novembre 2008, 12:39

Messaggio da maja » 22 ottobre 2009, 11:48

Sono ancora col mazzo di fiori...
3 ore a guardarli. Non me lo sarei mai e poi mai aspettata.
Di tutto, ma di tutto, tranne che mi mandasse i fiori, con l'interflora...
E' arrivata la fioraia di qui, che sa della separazione, che sa delle voci, referente interflora del paese, con questo mazzo enormissimo e il bigliettino che avra letto e straletto prima di darmelo... con su scritto solo il nomignolo che gli ho dato io...
Gli ho detto che adesso doveva sorprendermi ogni giorno, per tenermi a lui.
Sono esterefatta...
Ieri abbiamo litigato, non gli ho risposto al telefono tutto il giorno, gli ho scritto solo che finche' non sarebbe stato libero da vincoli, non ci saremmo piu' sentiti neanche al telefono.
Non so se chiamarlo...

maja
Messaggi: 395
Iscritto il: 17 novembre 2008, 12:39

Messaggio da maja » 22 ottobre 2009, 12:02

Posso chiedervi un interpretazione a queste mie domande?
Come puo' parlare di separazione, alla moglie, un uomo che:
Continua a passare tutto il giorno assieme a lei?
Molto probabilmente continua ad avere rapporti sessuali con lei?
Continua ad accompagnarsi e accompagnarla da parenti, amici, dottori e quant'altro?
Come puo' un uomo staccarsi da una donna che vive e vegeta con lui e per lui?

Sue risposte:
Non continuo a stare con lei, non ci rivolgiamo la parola, dormiamo in stanze separate.
Non ho rapporti sessuali con lei da quasi un anno.
Non sa guidare, la devo lasciare a piedi? Cosa devo dirgli, vai affanculo?
Non riesco a fargli male... non riesco a staccarmi perche' lei ha solo me, se faccio male a lei, rovino anche a mio figlio...

Un uomo che dice questo, oggi, quanti anni ci mettera' a lasciare la moglie?

*Lala*
Messaggi: 29
Iscritto il: 28 settembre 2009, 10:18

Messaggio da *Lala* » 22 ottobre 2009, 12:27

non lo farà mai.sono tutte scuse.la verità è che è un vigliacco.vuoi uno così x te?

maja
Messaggi: 395
Iscritto il: 17 novembre 2008, 12:39

Messaggio da maja » 22 ottobre 2009, 17:07

Lo so che e' cosi... lo so...
Mi chiedo perche' manda i fiori? Perche' deve fare cosi? Cosa ci guadagna a promettere mari e monti quando sa che e' una farsa? Perche' deve essere cosi stupido? Cosa ci guadagna? Ne' sesso... ne' soldi... cosa?
Una telefonata da un ora al giorno? Tutti i giorni, chissa per quanto? Che razza di uomo e'? Una telefonata... Lui continuerebbe a sentirmi al telefono, sempre e solo al telefono?

*Lala*
Messaggi: 29
Iscritto il: 28 settembre 2009, 10:18

Messaggio da *Lala* » 22 ottobre 2009, 20:21

Ci guadagna che il suo ego spropositato si nutre nell'avere ben due donne.e tutto questo senza le rogne delle responsabilità

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 23 ottobre 2009, 0:22

ci guadagna il sentirsi speciale per qualcuno...
lo fanno in tanti e in tante..senza sentirsi minimamente in colpa..
se hai letto quello che ti ho scritto l'altro giorno, quello che continua a farmi dichiarazioni dopo anni non ci ha mai guadagnato niente, solo che all'inizio mi piaceva e gli davo attenzioni, che forse gli servivano a distrarsi, a sentirsi figo,vai a sapere...ma più di questo non ha mai avuto perchè io ero fidanzata e non andavo a letto con lui. poi ho lasciato perdere, ma evidentemente lui voleva ancora sentirsi al centro dell'attenzione...ogni tanto ci riprova, ma io nemmeno gli rispondo...cosa ci guadagna a farlo? tenta! metti che gli va bene è tutto di guadagnato per lui.

non è che lui non può lasciarla..è che non vuole farlo. punto. non per amore di sicuro..altrimenti non le metteva le corna...ma per altri motivi legati alla sua mancanza di personalità. in più è pure pallista...non ci perdi niente...
Immagine

grazia
Messaggi: 159
Iscritto il: 24 aprile 2006, 23:17

Messaggio da grazia » 23 ottobre 2009, 13:20

...concordo con Twi, ha un ego spropositato....mettimoci per un momento nei suoi panni...chi glielo fa fare?...si tiene la moglie che signiifica il focolare, la casa, la routine, un approdo sicuro...e si tiene pure l'amante...che gli da andrenalina...e il pensiero proibito....l'evasione...e finchè dura fa verdura. Entriamo nella sua personalità maschile...si sta dicendo...cavolo sono in gamba...ho due donne...le tengo tutte e due...come mi pare...le prendo le lascio...le faccio girare come trottole....sono un figo da paura. L'uomo vuole detenere il possesso della donna...la proprietà....devo dire che è uno che ci sa fare....
Maja, fai questa prova, fatti vedere in giro con un altro...andrà fuori di testa....

maja
Messaggi: 395
Iscritto il: 17 novembre 2008, 12:39

Messaggio da maja » 23 ottobre 2009, 18:09

Gia fatto, Grazia...
Lui sa che ci sono 2/3 che sono letteralmente schizzati, da quando sanno che mi sono separata.
Il mese scorso uno mi aveva invitata a cena, sinceramente e onestamente ci stavo pensando... vado o non vado? Egoisticamente mi dicevo "ma si... che mi costa, passo una serata diversa...!"
Cosi, per farlo ingelosire e anche per correttezza, gli e l'ho accennato... sai? forse vado a cena con uno...
Sai come ha reagito?
Nove minuti di silenzio... Riccardo? che hai? stai male? rispondi?...
Si e' messo a piangere. Dicendomi che non se lo meritava, che se era cio' che volevo per lui andava bene, rispettava la mia decisione, che non la condivideva... che si sarebbe aspettato di tutto, tranne che io accettassi l'invito del primo venuto, che non sono come pensava...
Ma che possesso? Se ne strafotte...
Volevo che mi dicesse... dove cavolo vai? Ti ammazzo di botte... tu da qui non ti muovi...
Volevo quel senso di possesso che dici tu. Invece ha mollato la presa, con una tale facilita' che mi ha sorpreso. Gli e' bastato un accenno di niente per dimostrarmi quanto ci tiene... nulla.
Non solo, quando gli ho detto che non ci sarei andata ed era solo un innocuo scherzo, me ne ha dette cento e una...
Che scherzo coi sentimenti altrui.. senza cuore... questi scherzi sono(effettivamente) da stupidi... che lui ha passato due giorni di inferno che io neanche immaggino... e non mi ha parlato per 1 giorno intero.
Possesso...si.
E' troppo strano lui...
Sicuramente ci sta il fatto che gli piace essere al centro...
Una cosa che mi ha sempre detto pero', che lui si sente onorato ad essere amato da una come me, che sono "troppo" per uno semplice come lui... Mi ha sempre detto che uno dei suoi dubbi e' proprio questo, che sono "troppo bella" per uno come lui, che non si da una spiegazione a come io mi sia innamorata di uno come lui...
Ma sapete che e' vero??? Questa cosa qui... che il suo ego... vero!!
Lui effettivamente non e' bellissimo, manco io pero', ma sicuramentissimo sono di gran lunga, ma tantissimo, piu' guardabile di sua moglie.... Piu' su tutto.
Io sono quello che lui vorrebbe avere, quello che vorrebbe essere.
Un uomo che si accompagna ad una bella donna, di un certo spessore, invidia per i colleghi...
La moglie e' quello che invece e'.... insufficente su tutti i fronti. Inosservato...
Ma non e' che mi sto' montando troppo io, adesso???
Aspettate che scendo dal piedistallo, va....

maja
Messaggi: 395
Iscritto il: 17 novembre 2008, 12:39

Messaggio da maja » 23 ottobre 2009, 18:21

Sono scesa.
Ma lo dovete sentire... e' a casa, con la moglie, e continua ancora a dirmi che lui va avanti per noi... che se io non voglio aspettarlo non importa, vuol dire che doveva andare cosi...
Che lui mi ama... che vuole una donna come me... che sta lottando contro tutto l'universo cosmico e anche oltre.... per noi!!!
Ma vaffa.... va... lotta con chi cavolo voi!!! Pure con Kirk e i ferenghi!!
Possesso....
Mi dice pure che mi sono messa "a caccia di un altro", che lui lo sta avvertendo da qualche mese... che sono cambiata e che sicuramente ho gia' qualcuno sott'occhio, aspetto solo che lui molli un attimo, per buttarmi su un altro... Tipo prostituta quasi quasi...
Che se andra' cosi, non si sara' perso nulla.... Se e' amore resistero' cosi come sta facendo lui, a differenza di quello che penso io perche' lui MI AMA ALLA FOLLIA... (sti cavoli... e chi sono? la fata turchina? Miss universo?)

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”