donna sull'orlo della depressione...

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Avatar utente
Sergio67
Messaggi: 813
Iscritto il: 26 febbraio 2009, 15:23

Messaggio da Sergio67 » 11 novembre 2010, 10:51

Credo che nessuno può veramente dirti cosa fare.

L'unico consiglio che mi sento di darti è di non farti guidare dal passato. Non farti guidare da sensi di colpa tipo "l'ha fatto per me", non farti guidare da sentimenti di rancore come "non l'ha fatto prima, ormai è tardi".
Guarda a te come ti senti oggi, guarda a lui come lo senti oggi, e scegli quello che ora, in questo momento, pensi ti farà stare meglio.

Che tu possa essere felice.
Puoi sentirti perso, ma non potrai mai perdere te stesso.

Facilitatore gruppo AMA "Sbilànciati!" su AMAEleusi (cercateci)

Guida Autorizzata Pagine Blu (ma non sono psicologo)

Avatar utente
rocco
Messaggi: 441
Iscritto il: 28 giugno 2006, 21:56

Messaggio da rocco » 11 novembre 2010, 11:41

Sergio67 ha scritto:Credo che nessuno può veramente dirti cosa fare.
L'unico consiglio che mi sento di darti è di non farti guidare dal passato. Non farti guidare da sensi di colpa tipo "l'ha fatto per me", non farti guidare da sentimenti di rancore come "non l'ha fatto prima, ormai è tardi".
Guarda a te come ti senti oggi, guarda a lui come lo senti oggi, e scegli quello che ora, in questo momento, pensi ti farà stare meglio.
Che tu possa essere felice.
Quoto, riquoto e straquoto !! :D

Fidarsi? Non fidarsi? L'amore è per sua natura inaffidabile purtroppo e comunque ... lo capirai solo vivendo (tanto per citare qualcuno). :wink:

Auguri!!!
Sandra

Avatar utente
sincerità
Messaggi: 301
Iscritto il: 1 giugno 2009, 14:38

Messaggio da sincerità » 11 novembre 2010, 19:32

Non posso neppure scrivere "te l'avevo detto", perchè ad un certo punto, lo ammetto, avevo perso la speranza anch'io.
:oops:

Però posso confermarti che sono "felice per te e per l'amore (ma allora esiste...wow)!!!" :D :D
Fu Verità!

maja
Messaggi: 395
Iscritto il: 17 novembre 2008, 12:39

Messaggio da maja » 12 novembre 2010, 2:01

Grazie Sergio... quel tuo " Che tu possa essere felice" mi ha commosso davvero davvero.
Grazie a tutti... sono confusa e felice, dice una canzone...

E' un anno e mezzo che siamo alle strette, vi giuro una cosa indicibile. Certi episodi non ve li ho raccontati per decenza, ma ce ne siamo detti di tutti i colori io e lui... dalle offese personali agli insulti alle madri, alle mani in faccia.
Cosa vuoi altro da un rapporto cosi, abbiamo toccato il fondo del fondo della feccia...io e lui.
Confusa... perche' nn me lo aspettavo... NO NO E NO. Pari allo zero, dicevamo io e Twl. Ero certissima... cosi come ero certa che finalmente mi ero liberata dalla morsa, finalmente un mese fa. Lui continuava a dirmi che si stava separando " Stai buona per favore, stai buona per me e per te" questa frase me l'ha ripetuta per oltre un anno e sentirla era diventato una sorta di stritolio mentale.. invece stava davvero separandosi, finalmente!

No, Sergio... non mi sento affatto in colpa per lui, anzi... gli ho fatto un favore perche' se nn ci fossi io da questa parte, lui nn sarebbe saltato.
Non so che dire... tante cose in testa. Un rapporto da ricostruire... io sento che qualcosa non va... lui e' strano, ha delle cose che nn mi piacciono. Ha rivelato una parte di se, in questo anno, che nn mi piace affatto. E' pieno di complessi e problemi, nn so se dettati dallo stress psicologico o da una sua forma mentis... e' volubile... cambia parere ogni secondo non e' coerente... e' uno che bada a cio' che dice la gente... ha paura... vuole stare da solo ma con me... vuole mostrarmi che e' forte, come fosse una sfida tra me e lui.. Non so, Signori :?

E' due giorni che mi piange al telefono, di nuovo!... giustamente vuole ricostruire cio' che abbiamo distrutto, giustamente mi chiede di iniziare un rapporto sincero come volevo io, e me lo sottolinea... anche lui ha i suoi dubbi su di me e vorrebbe un frequenza per poter capire...piano piano.. cerchiamo di vedere come va... che questa lontananza da me ha fortificato i suoi sentimenti... che soffre perche' vuole stare con me...e tanto altro, tutte cose sensate le sue, da uomo maturo.
Vorrebbe un fine settimana.
Ma qualcosa dentro di me, dice che non va. Dice che nn va qualcosa....
Dice che questo tra 2, 3 mesi cambia idea di nuovo, e magari vuole stare solo... :shock:
Quel qualcosa dice che lui si e' fatto trasferire lontano, di nuovo!!!, da casa sua... lontano per scappare da una situazione che lo stava devastando... lontano dalle responsabilita' e per nn subire attacchi e per nn sentire commenti... e' andato via come un vigliacco!
Dice che pensa alla carriera... dice che fa 20 gg all'estero e 4 gg a casa... e questi 4 giorni dovrebbe dividerli tra me e il resto.
Il mio istinto dice che qualcosa non torna... non capisco se e' andato via per capire, come dice lui... o perche' qualcosa non torna... o non tornera' tra qualche mese, quando il suo cervello tornera' apposto dopo la depressione. :shock:

Il mio istinto dice che forse mi devo ricoverare da qualche parte pure io... che mi faccio troppi film e dovrei rivolgermi da qualcuno bravo bravo, perche' sono da internare! :wink:

numero6
Messaggi: 21
Iscritto il: 26 luglio 2009, 19:37

Messaggio da numero6 » 13 novembre 2010, 22:38

CALMA!!!!!
E' che non ci speravi più, hai sofferto troppo ed hai sputato sangue per tanto tempo, ma ora si è avvicinato quello che vuoi. Hai una chance, puoi giocartela, ed è un lusso che accade molto di rado in queste situazioni. Quindi....Calma!!!!!!!!!!!!!!
Facci sapere.

maja
Messaggi: 395
Iscritto il: 17 novembre 2008, 12:39

Messaggio da maja » 17 novembre 2010, 1:28

Confusa e felice...
Venerdi sono a Roma... per chi vuole venire a quest'incontro, ci trova a Fiumicino all'ora di cena...
Io sono quella vestita di nero, come sempre... con la sciarpona anch'essa nera, e lo stivalone al ginocchio, nero!
E vabbbbbbeneeeeeeee... ok...ok...ok... calmissima!
Non potevo dirgli di no... giustamente vuole un incontro definitivo, dice.
O dentro o fuori. Io sono fuori come un balcone... volgio garanzie... voglio vedere quali sono i suoi piani... voglio capire come e perche' abbiamo distrutto un rapporto che era speciale per entrambi...

Ho deciso ieri alle 19... stamattina ero col biglietto in tasca... Lui e' da ieri alle 19, che e' una festa...
Dice che prenota lui, che adesso mi fara' vedere quanto mi ama... che ha lottato troppo per me e che non vuole altro che me...
Queste sue parole, che tra alti e bassi mi ha sempre detto, non mi lasciano indifferente, mi sento gratificata... So che e' una gran bella persona e la cosa che mi tocca personalmete e' che non mi ha mai, mai mai una volta, fatta sentire una qualunque... mi ha sempre cercata, nonostante avesse grossissime difficolta' su tutti i fronti e io ci mettevo il resto per gambizzarlo... mi ha sempre detto "tu sei il mio grande amore.." piangendo come un bambino...
Sono sempre stata io ad offenderlo, e ad alzare le mani, e a mandarlo di continuo all'altro mondo....
Sto calma, ma sono.... sono.... euforicaaaaaaaaaaaaaaaaaa!
Dopo tre anni e mezzo di storia... questa e' la prima volta che dormiamo assieme... prima volta che prendiamo un albergo... prima volta che si sta fuori... 3 giorni!!! Cax....oooooo 3 giorniiiiiiiii.... una vitaaaaaaaaaaa!!!!
Sono felice di aver accettato.... sono felice che lui non abbia mollato... sono felice che mi abbia convinto, comprandomi come solo lui sa fare...
:D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D

Cosa faro'?... Mi godo questi 3 giorni, che me li merito. Cerchero' di farlo stare bene, perche' e' dimagrito 20 kg, perche' non e' piu' lui, perche' e' pieno di dubbi e paure. E vado a mangiare kebab... che ho una volgia immensa di mangiare kebab...
:wink:

Voi de Roma.... qualche consiglio per chi si trova sabato sera al centro, e vuole mangiare un ottimo kebab? :wink:

Avatar utente
Sergio67
Messaggi: 813
Iscritto il: 26 febbraio 2009, 15:23

Messaggio da Sergio67 » 17 novembre 2010, 15:33

Guarda, kebab non saprei dirti, anche perchè per lo più li fanno le pizzerie a taglio, però se ti va una cosa diversa c'è un ristorante vegetariano che si chiama "Arancia Blu" e si trova a San Lorenzo. http://www.yubuk.it/ristorante-roma/ris ... 075-1.html
Non è economicissimo ma neanche esagerato, e la sera le luci sono molto più basse che nelle foto ;).

Buon divertimento
Puoi sentirti perso, ma non potrai mai perdere te stesso.

Facilitatore gruppo AMA "Sbilànciati!" su AMAEleusi (cercateci)

Guida Autorizzata Pagine Blu (ma non sono psicologo)

maja
Messaggi: 395
Iscritto il: 17 novembre 2008, 12:39

Messaggio da maja » 24 novembre 2010, 1:36

Grazie Sergio... Ringrazio in ritardo, lo avevo segnato ma alla fine siamo andati altrove... senza kebab ma un'ottima porchetta, :wink:

Com'e' andata...
Idillio. 3 giorni di assoluto divertimento... 3 giorni di serenita'...

Com'e' finita...
Raccordo verso fiumicino, ore 15. Una parola di troppo e volano insulti e accuse di nuovo... di nuovo... di nuovo... ancora... ira rabbia e rancore mi invadono il cervello. Minacce di nuovo... di nuovo... urlo e urlo.
Lui neanche un respiro. Me lo fa apposta... e mi irrito all'infinito davanti alla sua tranquillita', che il mio cervello interpreta pressapoco cosi " Se ti piace e' cosi altrimenti pedala!"
Arrivo in ritardo per il check in... arrivo in ritardo col sangue agli occhi... dimentico il bagaglio a mano ai controlli... fermo l'aereo per riprenderlo... corro col cuore in gola... torno e faccio partire il volo con mezz'ora di ritardo...
Crollo sull'aereo per la tensione accumulata... crollo psicologico e fisico...
sono letteralmente svuotata.

Falsi progetti che fanno acqua da tutte le parti... insicuro... non sa come barcamenarsi nel bordello dove si e' messo e chiede a me appoggio telefonico.
Dovrei vivere aspettando il nulla, lavoro e impegni all'estero... uno due giorni al mese per vederci. A gennaio va via per 6 mesi...
Io sono malata... devo andare da uno psicologo che mi aiuti a trovare il modo di staccarmi definitivamente da lui, mi destabilizza e mi procura solo ansie.
Lui e' malato piu' di me, ma non se ne cura. Stamattina mi chiama e mi ama follemente e che questi 2 giorni sono stati meravigliosi, che e' tutto apposto, che lui vuole me...
le mie urla non lo hanno manco toccato, avermi lasciata in aereostazione senza manco salutarmi nn gli e' passato manco per l'anticamera del cervello.
Per lui E' tutto apposto! :shock:

Io vado dallo psicologo...

Avatar utente
rocco
Messaggi: 441
Iscritto il: 28 giugno 2006, 21:56

Messaggio da rocco » 24 novembre 2010, 18:40

Mi spiace maja.
Sinceramente.
Ti ho pensata in questo fine settimana e ho fatto il tifo per te, per voi.
maja ha scritto:le mie urla non lo hanno manco toccato
Non per essere cattiva, ma ...... perchè avrebbero dovuto?
Ormai ci sarà abituato, no? Urli urli, ma alla fine hai continuato ad esserci.
E lui lo sa. Quindi sopporta le tue scenate, certo di averti in pugno e, a questo punto, tutti i torti non ce l'ha.

Ma poi scusa: che fine ha fatto il pezzo di carta (che se non ricordo male ti ha sbandierato sotto gli occhi), riguardo la separazione?
Vero o falso?

A questo punti ti auguro solo di trovare davvero la forza di lasciarlo, anzi M O L L A R L O.

Definitivamente.

Senza strilli.
Detesto le urla e poi ... il silenzio può essere più assordante e significativo di tanti inutili insulti.

Ciao.
Sandra

maja
Messaggi: 395
Iscritto il: 17 novembre 2008, 12:39

Messaggio da maja » 25 novembre 2010, 12:14

Si e' separato... questo e' sicuro e certo.

Ma non so... credo che si sia rotto tutto, in questo anno di litigi.
Credo che ci sia la volonta' per raccogliere i cocci e provare, almeno, a riattaccarli per vedere come va... la volonta' c'e' da ambedue le parti, forse piu' dalla sua...
Ma non c'e fiducia. Non c'e' piu' fiducia ne' tempo.
Io sono avida, avida letteralmente avida, di recuperare tutto il tempo perso..
Lui no. Continua a anteporre il lavoro a tutto. Vorrebbe e pretende di fare e prendersi tutto cio' che vuole. Vedersi un giorno al mese??? Dopo tutto il casino che ho passato??? Continuare a stare per giorni e giorni al telefono??? Ancora??? :shock:

Mi opprime... capite?
Questa situazione gia' abbondantemente vissuta, mi opprime.
Le telefonate, ore e ore al telefono, aspetta che ti chiamo..., ho da fare chiama dopo..., tra mezzora ti chiamo..., non posso parlare che c'e' gente vicino a me...
Tutto questo e' pura Oppressione... disagio psicologico... ansia...
Non mi fido di lui...
Si occupa solo del suo "giardino", come dico io. Non guarda il mio per niente, anzi... pretende che io gli coltivi anche il suo.
Accentratore. Opportunista. Egoista.

Sono demoralizzata, forse un po' impaurita adesso. Credo di avere dei forti problemi psicologici adesso... una sorta di dipendenza/ossessione/delusione/, e non so cosa altro aggiungere...
Il suo modo di amarmi non mi piace... non mi va di capirlo ne' di provare a smussare gli angoli. Ho passato troppo tempo sotto torchio e non e' cambiato nulla.
Ognuno e' libero di scegliere e fare cio'che vuole della sua vita... ma io non scelgo di fare la "ruota di scorta"... e una vita con lui sarebbe questo.
Prima lui, il lavoro, gli interessi, la sua indipendenza, naturalmente il figlio... e' se resta tempo IO. :wink:
Certissimamente.... sicuramente... ma non con me.

La cosa che mi terrorizza e' che ho sviluppato attacchi di ira... fortunatamente solo ed esclusivamente con lui. Sia ad agosto che la scorsa settimana, io.... mi trasformo... mi trasformo in qualcosa di osceno. Sono 2... 2 volte.
Alzo le mani... io non alzo le mani manco sui miei figli... IO NON HO MAI ALZATO LE MANI A NESSUNO IN VITA MIA!... urlo a piu' non posso e le vene del collo mi si gonfiano... urlo e urlo disumanamente... non riesco a frenarmi. Mi fermo solo qualdo lui scompare dalla mia vista. Arriva la pace.
Perche' lo fai Maja?... Perche' lui non mi garantisce stabilita'. Quando e' l'ora di staccarsi, dentro di me scatta un qualcosa...e chiedo: "Quando ci si vede, adesso?...Tra sei mesi????". Lui risponde " Mo' vediamo... fammi organizzare, non lo so..."
E io parto.... la mia psiche si altera?... l'ira e la rabbia mi invade il cervello...
Inizio ad urlare dicendogli che voglio stabilita' e serenita'... non piu' un rapporto fantasma... lui accampa le solite scuse... io urlo... urlo sentendomi dire sempre le stesse cose... e assesto 2 pugni allo zigomo...
la macchina sbanda... lui e' stravolto, urla la sua rabbia contro la mia incoscienza... rischiamo di investire... mi contengo, cerco di ritornare in me... lo faccio. Lui ricomincia... io ricomincio...
Signori.... Signori.... amici....
Lo so che siete stravolti a leggere tutto questo... Io sono stravolta... la sua presenza fisica e mentale e' devastante per la mia persona.
E' lui e solo lui, e tutto quello che gira attorno a lui, a rendermi cosi.
Io sono una persona pacifica di natura... io sono una persona forte... io sono io. E quando c'e' lui , io divento un'altra.
Io voglio essere IO.
Devo farmi aiutare... per forza... se lui mi ritira dentro e ci incontriamo, perche' nn riesco a resistergli..., appurati gli attacchi di ira... come e cosa faro' la prossima volta?....

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 15 dicembre 2010, 21:36

onestamente.....io non penso che si sia separato PER TE...probabilmente il suo stato psichico ha ridotto alle cozze pure la moglie, è davvero difficile stare insieme a un depresso...oppure può anche darsi che la moglie abbia scoperto tutto...non fa tanto testo..se avesse voluto farlo per te lo avrebbe fatto prima...facile dire di non farsi influenzare da quello che è stato e dal fatto che non lo ha fatto prima...ma sono realtà tangibili, quest'uomo ha bisogno di cure, un uomo in quelle condizioni non credo sappia esattamente fare una distinzione tra necessità e amore
io fossi in te maja continuerei il mio percorso da sola..non mi giocherei nessuna possibilità perchè lui cerca una madre badante che non lo faccia sentire solo e tu hai bisogno di serenità...non di crisi di ira...litigi continui.
penso che questo "rapporto" sia diventato solamente un'agonia..e non ha più molto senso al di fuori del contesto in cui è nato...
non la vedo come una vittoria...penso sempre le stesse cose di questo uomo, fortemente instabile, poco uomo, con bisogno di aiuto professionale...
Immagine

maja
Messaggi: 395
Iscritto il: 17 novembre 2008, 12:39

Messaggio da maja » 20 dicembre 2010, 23:46

Buonasera a Tuttiiiiiiiii... tutti tutti! :D

Ciao Twl....
Da dove inizio?... inizio col dirvi che mi sono comprata una macchinona... sai la macchina dei tuoi sogni, quella che desideri da una vita?... ecco, me la sono comprata! Stasera stasera... cosi' su 2 piedi e senza dire nulla a nessuno, manco ai miei fratelli ai quali dico tutto tutto!
Quindi riassumo cosi, il mio stato d'animo: :D :D :D :D :D :D :D :D :D

Sono andata dallo psico? No. Neanche una seduta.
Cosa hai fatto allora, Maja?... Bivacco, tra un impegno e l'altro. Lavoro e penso ai miei figli...vado a cena con amici o organizzo le cene(meravigliose e spensierate e simpaticissime) assieme ai miei fratelli e cognate. Progetto e spero di realizzare nel 2011 un... diciamo qualcosa di utile per il paese dove vivo, molto utile e necessario... sperando che l'Amministrazione mi dia il sostegno dovuto! Impresa titanica... :wink: e cosi le mie giornate volano e neanche me ne accorgo. E' Natale e manco regali ho comprato...

Riccardo... bla bla bla... mi ama... bla...bla... vita distrutta... bla... sta donna meravigliosa forte e determinata... bla.. bla... suo unico pensiero... bla..bla...
Ora si compra casa... bla... bla... e viviamo felici e contenti. Ma non ora, tra qualche mese!
Da inizio dicembre, quando chiama, gli rido a crepapelle appena inizia con le solite cose che ormai so a memoria... lui si rende conto che me le ha ripetute settecentomila volte e smette... ci salutiamo cordialmente e dopo aver chiuso la telefonata, lo mando a cagare. Perche' sono una signora...
Prima o poi piantera'. Non manca tanto. E' intelligente e sa che e' ridicolo e sta rasentando l'immaturita' totale.
Sono fiduciosa... e se cosi non sara', prima o poi spero di trovare l'uomo che fa per me... se cosi non sara', me ne vado in giro orgogliosa, con il mio macchinone che verra immatricolato il 23!
Che regalone!

:D :D :D :D :D :D :D

A Tutti Voi auguro un Felice Natale, assieme a chi amate e a chi vi ama.
E se vicino non avete nessuno da amare o che vi ama, guardatevi bene attorno... qualcuno c'e' di certo!
Con immensa gratitudine, Maja.

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 21 dicembre 2010, 23:37

urca che regalo!
brava! hai fatto bene se potevi permettertelo
buon natale anche a te, a me le feste non piacciono proprio, ma visto che avrò vicino famiglia e amici ci sarà con me certamente qualcuno che amo e che mi ama, altro in questo frangente non vorrei proprio! ;)
Immagine

numero6
Messaggi: 21
Iscritto il: 26 luglio 2009, 19:37

Re: donna sull'orlo della depressione...

Messaggio da numero6 » 30 aprile 2011, 3:33

Maia, Maia, che succede adesso? Com'è andata la tua vita?
I tuoi ottimi propositi ti hanno portata fuori dal dolore?
Fammi sapere, perchè ho bisogno di sapere che qualche volta se ne esce fuori...

Avatar utente
sincerità
Messaggi: 301
Iscritto il: 1 giugno 2009, 14:38

Re: donna sull'orlo della depressione...

Messaggio da sincerità » 28 agosto 2011, 11:38

Lo scrivo qui e chi ricorda s'immaginerà il perché.
Dopo lunga e ben gestita lotta, ci siamo arrivati.
Separazione consensuale, dove nessuno lascia l'altro per una nuova presenza, con assistenza psicologica che continuerà dopo la pausa estiva e, pare, senza grossissimi traumi per le figlie.
Si sente la fatica ora, ma non più la depressione, anzi, soddisfazione e speranza.
In breve avrei potuto semplicemente scrivere "aveva ragione Twilight" :D , ma mica ci si arriva così facilmente eehhh :wink:
Fu Verità!

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”