lo amo e so che non lascerà mai la fidanzata

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 15 dicembre 2008, 22:57

tu sei dipendente da lui al 100%
finchè non lo riconsocerai difficilmente guarirai e ti distaccherai..neghi l'evidenza anche a te stessa..
sto qui è uno sfigato..perchè sta con te se fate sesso ogni 3 mesi? perchè meglio ogni tre mesi che niente magari...o perchè trova difficoltà a trovare balle da dire alla tipa più spesso magari? perchè è più facile parlare per telefono e sentirsi desiderato visto che al telefono rischia zero ZERO '00' come la farina!
ma è ovvio...ma poi...scusa ma cosa potete avere in comune tu che hai 23 anni e sei una bambina e lui che ne ha 40 e rotti ed è presumibilmente o meglio anagraaficamente adulto..?!
lui vuole sentirsi giovane, che abbia paura di maturare è evidente visto che a più di 40 anni ha ancora la ragazza (da 10) e non molgie o compagna e non eventualmente figli...tu sei giovane..e sei la sua illusione di poter ancora fare quel che gli pare...
mi dispiace davvero dirti queste cose perchè so che fanno molto male..ma credimi è così..te lo dico anche senza conoscervi, anche se ogni storia è un mondo a se stante...questo è il tipico clichè...tipicissimo....solito schema di sempre...
lascialo perdere! ma non eri tu che all'inizio della discussione dicevi che gli volevi bene e non eri dipendente?! adesso fai discorsi senza senso e umilianti e dici che lo ami..allora vedi che avevo ragione?! :) tu sei una dipendente affettiva..che è diverso dall'essere innamorata.
per amare bisogna rispettare, per SAPER rispettare bisogna rispettare se stessi..è fondamentale! se non ti rispetti non rispetterai l'altro perchè hai un'idea aberrante di rispetto...
il tuo dirgli 'non sentirti impegnato dimmi quando ti rompi i co**ioni' è strisciare ai suoi piedi come un verme e perdere ogni dignità...non è rispettarlo...ma per carità! taglia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
guarda che se lo molli stai male 3 mesi e poi ti ripigli alla grande. conosci gente della tua età con cui uscire, non per forza fidanzarsi, dove sta scritto che si deve? ma cominci a vivere da 23enne che sei coi pensieri da 23enne
se resti con lui non stai male 3 mesi, stai male tutto il tempo che dura la storia, stai male quando si sposa, stai male dopo perchè non lo scarichi, stai male quando vedi che ti caga meno perchè la donna ce l'ha in casa, stai male se decide di fare un figlio, stai male quando alla fine ti scarica, stai male perchè sei convinta di amarlo alla follia, e stai male dopo quando la storia finisce per 1 anni non per 3 mesi...
e sai qual è la cosa più grave di tutte? che perdi anni della tua vita che potrebbe essere spensierata..magari single, magari anche no, ma perdi tempo prezioso tuo, per te stessa...stano male per un pirla..eh...perdi tempo per godere della neve che cade, di un cd nuovo, di un concerto, per goderne fino in fondo, con la spensieratezza dei 23 anni...perdi tempo per godere di un giardino pieno di fiori in primavera o di un bel cartone animato il giorno di natale con la tua famiglia vicino al caminetto acceso, perdi tempo per godere delle serate coi tuoi amici a dire sciocchezze e a piangere dal ridere...sprechi il tempo che potresti usare così..per pensare a quello li! e piangerci sopra o gioire un nanosecondo per un suo sms o una sua telefonata...gioia che svanisce subito...
E IL TEMPO NON TE LO RESTITUISCE NESSUNO...ricordatelo sempre..lui lo sa e sta cercando di farlo tornare indietro usando te..
Immagine

doomgeneration
Messaggi: 1081
Iscritto il: 21 settembre 2007, 13:26

Messaggio da doomgeneration » 15 dicembre 2008, 23:19

e sai qual è la cosa più grave di tutte? che perdi anni della tua vita che potrebbe essere spensierata..magari single, magari anche no, ma perdi tempo prezioso tuo, per te stessa...stano male per un pirla..eh...perdi tempo per godere della neve che cade, di un cd nuovo, di un concerto, per goderne fino in fondo, con la spensieratezza dei 23 anni...perdi tempo per godere di un giardino pieno di fiori in primavera o di un bel cartone animato il giorno di natale con la tua famiglia vicino al caminetto acceso, perdi tempo per godere delle serate coi tuoi amici a dire sciocchezze e a piangere dal ridere...sprechi il tempo che potresti usare così..per pensare a quello li! e piangerci sopra o gioire un nanosecondo per un suo sms o una sua telefonata...gioia che svanisce subito...
E IL TEMPO NON TE LO RESTITUISCE NESSUNO...ricordatelo sempre..lui lo sa e sta cercando di farlo tornare indietro usando te..
Twilight, mi hai commosso con queste parole... :cry:
Sono incredibilmente vere, e io credo che possano valere per tutte quelle persone che stanno in una storia ma che non stanno bene, che soffrono, che sentono di fare il possibile eppure non basta mai...eppure continuano in ragione di non si sa quale presunto amore (forse è abitudine a soffrire...), e che hanno sempre un peso nel cuore e non riescono a vivere la vita quotidiana con serenità...indipendentemente che sia una storia a 2, a 3, a 4...quanti ne vuoi...
L'Amore è qualcosa che ti da' la forza di vivere...non che ti costringe a strisciare, né a consumare in lacrime scatole di kleenex davanti alla tv!! Tutto il resto sono sentimenti di pessima qualità, di cui io farei volentieri a meno.

verità
Messaggi: 322
Iscritto il: 24 settembre 2008, 20:45

Messaggio da verità » 16 dicembre 2008, 0:00

violetta85 ha scritto:Eh bell'esercizio mi chiedi ehehe
Dunque...pausa di riflessione...perchè?

-perchè potrei,col passare del tempo,capire che non sono cosi dipendente da lui
-perchè nel frattempo potrei pensare per un po' solo a me stessa
-perchè potrei valutare se e quanto lui mi cerca

Motivi per non farla:

-mi sentirei terribilmente sola senza di lui
-finirei per piangere tutto il giorno
-potrei avere conferma che lui non mi cerca se non sono io a farlo per prima

Che ne pensi?
Penso che adesso smetto di fare la mamma-bambina che vizia la prole e con lo stesso affetto ti correggo l'esercizio, trattino x trattino:

-no "potresti scoprire che non sei più dipendente", ma scoprire che non sei più innamorata e la cosa ti brucerebbe un po', perchè ti vedi come nata x l'amore e invece la libertà (specie quella sessuale) non è niente male
-perchè potresti pensare anche agli altri ragazzi: e non ci vorrebbe tanto se davvero sei giovane e carina
-il terzo è giusto: brava piccola :D

Anche gli altri tre contro sono giusti. Però non richiesti nel compito. Quindi sbagliati x' tu mi dovevi salvare e non l'hai fatto.

Non a caso ti ho parlato solo di una pausa: so che c'è il rischio di una depressione, ma potresti cautelarti in qualche modo. Per esempio -prendere una pausa breve, tipo soggiorno di lavoro studio (ti ricordi il week-end dall'amica?)
-conoscerti meglio anche attraverso le lacrime, meglio che perdersi nel sorriso (imbrogleresti te stessa e gli altri)
-pensare che lo fai anche per il suo bene: se fosse vero amore trionferebbe più sano e più bello: non credi?

P.S.: con qualche esperienza sessuale in più..potrebbe anche trovarti più interessante, il mandrillo...va beh qui scherzavo un po'...come al solito
:oops:

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 16 dicembre 2008, 0:07

Ma qui pausa di riflessione=sesso con altri?
la pausa di riflessione ci aiuta a staccare dagli altri e a pensare a noi stessi.qui si rischia l'incasinamento completo.Chiodo scaccia chiodo non mi pare una buona cura nei casi di scarsa autostima perché si alimenta il sentimento di dipendenza dall'altro.Una crocerossina non può diventare una donna forte e indipendente da un momento all'altro
Immagine
Croccante fuori, toffoletta dentro

verità
Messaggi: 322
Iscritto il: 24 settembre 2008, 20:45

Messaggio da verità » 16 dicembre 2008, 2:03

Io non ho detto di fare sesso con altri, ma di mettersi in condizione di libertà per poterlo fare.

Pausa di riflessione=pausa di riflessione=periodo in cui smette una cosa per rifletterci sopra=smettere di stare con il quarantenne bigamo per riflettere se è l'uomo giusto per lei=provare in tutti i modi a capire se lo ama davvero=anche darsi la possibilità di stare con un altro=dov'è la legge che lo impedisce=che strani questi moralismi nascosti dietro buoni consigli anche nelle più giovani=si sta cercando la felicità non la virtù, almeno così mi pare in questo 3D.

Crocerossina sì, ma fessa no. Di cosa dovrebbe punirsi con l'astinenza obbligatoria, posto che non è obbligatorio neppure che se ne trovi un'altro come chiodo che scaccia chiodo (e su questo sono daccordo)?

Io non sono per la coerenza a tutti i costi, ma cosa vogliamo la libertà, il benessere o davvero c'è sotto qualcosaltro?

Scusami Lala, ma a volte non vi capisco...

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 16 dicembre 2008, 12:02

Dico solo che mischiare nella vita non fa bene.Uno stepo per volta.Nessun moralismo.Io poi... :lol:
Immagine
Croccante fuori, toffoletta dentro

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 16 dicembre 2008, 14:43

doom...se ho scritto parole così è perchè io in prima persona ho perso il mio tempo...troppo! potevo perderne di meno..ma almeno stavo con un ragazzo che era solo mio.
va beh
cmq verità....se si va in pausa di riflessione si riflette e si sta da soli..cosa vuol dire darsi la possibilità di stare con un altro?! come fa a interessarti un altro se stai staccando dalle torture che ti dà un uomo? :) è impossibile dai..e se ti prende un altro significa o che ti innamori di quello per colpo di fulmine o che non sai star solo. ma per quanto possa essere aperta come mentalità io o per quanto possa capire al 100% che non si possono fare progetti coi sentimenti e non si può sapere cosa capita...non si può PROVARE a stare con qualcuno..almeno all'inizio bisogna essere fiduciosi convinti e coinvolti...che non vuol dire amare, ma essere completamente avvolti almeno dall'infatuazione. quindi tentare di stare con altri o darsi la possibilità di provare a stare con altri per me è una cosa che non esiste. perchè il rischio è che alla fine ci si faccia andare bene quel che si ha anche se non si è contenti o soddisfatti...bruttissima cosa...
Immagine

Caterina
Messaggi: 66
Iscritto il: 7 agosto 2007, 11:57

Messaggio da Caterina » 16 dicembre 2008, 16:04

violetta85 ha scritto:Secondo voi è umiliante mettersi alla pari in questo rapporto?
Questo è un rapporto in cui non puoi metterti alla pari, non se lui non lo vuole. E non lo vuole.
E' un egoista, è uno stronzo, è un vigliacco, un ometto, ma non lo vedi, Violetta?
Non gli costa nulla stare un po' con te, anzi deve solo ringraziare il cielo che lo degni di uno sguardo... Ti dà le briciole del suo tempo, ti ha già detto in mille modi che non sei fondamentale, non sei poi così importante per lui!
Questo tuo rapporto è umiliante perché tu per prima non ti vuoi bene e non ritieni di valere di più delle briciole del tempo che un uomo ti vuol dare.
Buttalo via, ne trovi a centinaia di codardi egoisti così... Non ti dà niente, perché ti accontenti del niente? Perché ritieni giusto essere quella che deve sempre aspettare, mettersi da parte, stare in un angolo, ricevere l'attenzione frettolosa di un ominicchio che le fa ogni tanto la carità?
Buttalo via, Violetta, è un ometto.

Avatar utente
ricciolina
Messaggi: 873
Iscritto il: 19 luglio 2007, 10:59

Messaggio da ricciolina » 16 dicembre 2008, 17:24

Quello che volevo dirgli ,dicendo che non deve sentirsi impegnato e che quando non gli andrà più di dirmelo,

qui si vede la tua giovane età e la tua dolce ingenuità.
cara violetta ma dimmi secondo te quando non gli andrà più?
potrebbe andare avanti così altri 10 o 15 anni, non sei micca una amante impegnativa tu.
vi vedete poco, fate più che altro chiacchiere come buoni amici, ogni tanto sesso... intanto tu sei lì, perchè dovrebbe cambiare idea?
un matrimonio? non credo...
un figlio? nemmeno...
sei tu che hai da perderci, lui jha solo da guadagnarci in questa storia.

violetta85
Messaggi: 81
Iscritto il: 23 novembre 2008, 20:42

Messaggio da violetta85 » 16 dicembre 2008, 18:33

Dunque...
se prendessi una pausa di riflessione da lui sarebbe per dedicarmi a me stessa perchè io cmq già ora mi guardo intorno per trovare un ragazzo che "vada bene per me",sono uscita con alcuni e lui lo sa,perchè questo discorso è normale fra noi,solo che non è scattato nulla con loro,ma non per la presenza di lui,ma perchè proprio non erano le persone giuste.
E ne ho conosciuti tanti di ragazzi che non mi hanno fatto scattare niente e che da me volevano solo sesso.Voi mi direte che anche lui vuole solo sesso,però almeno per lui provo qualcosa,per gli altri no quindi non avrebbe senso andarci a letto.
Voi tutte giudicate male quest'uomo dicendo che è un ometto senza palle ecc,essendo convinte,forse giustamente,che lui non provi nulla per me,ma che la relazione che abbiamo sia solo un suo tentativo di fare il ragazzino senza pensieri...può darsi benissimo,ma perchè non considerare la possibilità che invece un qualcosa possa provare per me...In fondo sono una bella ragazza,sono giovane,simpatica(a detta altrui),sensibile,dolce,premurosa...Anche se la sua fidanzata è una gran bella ragazza,io non mi sento poi cosi da meno.Perchè devo essere convinta che lui per me non provi niente?
ps:non volevo strisciare quando gli ho detto di dirmi quando non vuole più la relazione,ma dimostrare,e poi gli ho parlato di questa cosa,che come la posso troncare io lo può fare lui perchè non mi metterò a disperarmi e strapparmi i capelli.Anche se magari la sono dipendente da lui,a lui faccio credere di no.Che forse un po' preserva la mia dignità...

Avatar utente
rocco
Messaggi: 441
Iscritto il: 28 giugno 2006, 21:56

Messaggio da rocco » 16 dicembre 2008, 19:23

violetta85 ha scritto:.........ma perchè non considerare la possibilità che invece un qualcosa possa provare per me...In fondo sono una bella ragazza,sono giovane,simpatica(a detta altrui),sensibile,dolce,premurosa...Anche se la sua fidanzata è una gran bella ragazza,io non mi sento poi cosi da meno.Perchè devo essere convinta che lui per me non provi niente?
Guarda che nessuna di noi ha detto questo, mica sta con te per fare il buon samaritano. Però certemente non ti tratta nel modo giusto per te, altrimenti non staresti male.
Voglio dire che lui ti vuole bene, certo, ma a modo suo, ed è un modo che ti ferisce e quindi non va bene; e sei tu a dirlo, quando ci racconti del tuo dolore.

violetta85 ha scritto: ....non volevo strisciare quando gli ho detto di dirmi quando non vuole più la relazione,ma dimostrare,e poi gli ho parlato di questa cosa,che come la posso troncare io lo può fare lui perchè non mi metterò a disperarmi e strapparmi i capelli.Anche se magari la sono dipendente da lui,a lui faccio credere di no.Che forse un po' preserva la mia dignità..
Il fatto che tu abbia sentito il bisogno di dirgli una simile cav***** (scusami) la dice lunga. Anche perchè se lui contasse così poco nella tua vita, lo avresti già mandato a quel paese.

Cmq meglio così, che non avessi intenzione di strisciare, voglio dire.

Baci
Sandra

verità
Messaggi: 322
Iscritto il: 24 settembre 2008, 20:45

Messaggio da verità » 16 dicembre 2008, 21:03

Forse cambio un po' discorso, perchè sono un po' distratta e divago: lo so perdonatemi...

Però io mi sento per indole vicina a Violetta. Forse è un pericolo essere delle sognatrici, senza forse, lo è..

In qualcosa si può cercare di cambiare, per questo mi sforzo insieme a te Violetta di fare propositi più utili alla tua giovane e vulnerabile vita..

Però, nonostante tutte le delusioni, non è forse bello avere un po' di fiducia...

Cioè è giusto aiutare Violetta a capire le sue stesse paure...è venuta lei sul forum, quindi lei stessa sa che c'è qualche cosa che non va, e questo è un inizio di allontanamento da lui, secondo me...

Però, a me piace un sacco, ma proprio tanto dire alle persone che vanno bene così...

Non riesco a moderarmi se non scrivendo meno e passando la palla...

Violetta, a me piaci un sacco, per questo secondo me non puoi privare altri ragazzi del piacere della tua compagnia :wink:

violetta85
Messaggi: 81
Iscritto il: 23 novembre 2008, 20:42

Messaggio da violetta85 » 16 dicembre 2008, 22:23

Ragazzeeeeee!!!Sono sempre felice quando vedo che mi rispondete eheheh!mi fate sentire ascoltata e capita tutti i giorni!!!menomale che ci siete voi!!!come farei se no?????
Cmq,no no strisciare no,a volte ho qualche cedimento del morale di cui faccio partecipe anche lui,ma non mi metto ai suoi piedi,questo no.
Oggi è venuto fuori che secondo lui io ho un carattere forte,più di lui e che in realtà lui è debole e insicuro,mentre io no.
Poi a proposito dei nostri sporadici incontri gli ho fatto presente che se lui vuole vedermi una volta ogni tre mesi non c'è problema,basta che mi dica che a lui va bene cosi e che di più non gli interessa,e che non mi prenda in giro dicendo che non ha tempo per il lavoro o la fidanzata.Che a me magari va bene anche così,ma che non creda di farmi credere le sue scuse e di trattarmi come una ragazzina credulona perchè non la sono,di non vedermi più fragile di quella che sono e di essere sincero e basta,che non c'è problema.
Lui si è giustificato dicendo che è per gli impegni che se potesse mi vedrebbe molto più spesso,perchè stare con me è solo un piacere...
Venerdì e stamattina ci siamo visti ed è andato tutto bene...
sesso e chiacchiere comprese ehehe.
La fidanzata l'ha chiamato minimo 6 volte in tre ore...e lui le metteva giù e le ha scritto un messaggio dicendo che stava lavorando.Lei proprio non si è ancora accorta di niente...
Poi parlando gli ho chiesto come mai mi telefona tutti i giorni adesso e all'inizio una ogni morte di papa e mi fa ha detto è perchè adesso ha tempo.
Ma non è vero,perchè aveva tempo uguale anche prima...Io credo che sia magari perchè gli interessa di più ora,ma a lui non c'è verso di estorcere qualche informazione di quel genere...lui di sentimenti non parla,di emozioni pure,sono tabù per lui,non capisco perchè...
Comunque tranquilla Verità,che se capita il ragazzo giusto io ho gli occhioni aperti :D

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 17 dicembre 2008, 10:54

Violetta,no no no!Non puoi passare da uno all'altro così.QUANDO hai tempo per te stessa?Quando impari a volerti bene?Tra una pausa di riflessione e l'altra?Non lo vedi che sta facendo 'sto tizio?COME,come può essere un brav'uomo, uno affidabile se tradisce la ragazza che sta per sposare (ma tu davvero credi che lei non si sia accorta di niente?che non sospetti in fondo in fondo?).Prova a togliergli il sesso e te stessa.Non gli rispondere più.Solo per prova:vedi che fine fa.Dopo due settimane che non gli rispondi, che ti avrà mandato sms struggenti a cui tu avrai voglia di rispondere vedi come sparisce.ovviamente dicendoti:"ho capito che non mi vuoi più e rispetto la tua volontà ma io ci terrò per sempre a te". Tutte ca**ate:chi ti ama ti insegue e ti prende e lascia perdere tutto il mondo.Fidati.Ci sono passata e continuo a passarci.Chi ti ama ti segue,ed è vero!
Immagine
Croccante fuori, toffoletta dentro

violetta85
Messaggi: 81
Iscritto il: 23 novembre 2008, 20:42

Messaggio da violetta85 » 17 dicembre 2008, 13:35

Ciao Lala!Ma io non dico affatto che sia affidabile e bravo,anzi...a lui dico che è strano che la sua fidanzata non si sia accorta di nulla,proprio lei che è stata amante di lui a sua volta ,prima che lui lasciasse la ex fidanzata con la quale stava prima di lei.Chi tradisce una volta,lo fa altre 100.
E non credo che mi manderebbe mai messaggi struggenti,non è proprio il tipo.Se non gli rispondessi più lui starebbe sulle sue e la cosa finirebbe.Anche perchè siamo d'accordo da sempre che quando io mi stancassi della relazione glielo direi e per lui non ci sarebbe nessun problema.Dice che vorrebbe che rimanessimo amici cmq e basta.
Ma si...dice che gli mancherei,che ci starebbe un po' male,ma che di certo non si taglierebbe le vene.Ma lui è proprio chiaro cosi eh.Non mi illude di niente.Se io accetto la situazione bene,altrimenti ciao.Lui sta con la fidanzata e da li non schioda.
Io devo solo trovare la forza per staccarmi da lui,lui non mi ostacolerebbe di certo.

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”