Amare e lasciare andare

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

doomgeneration
Messaggi: 1081
Iscritto il: 21 settembre 2007, 13:26

Messaggio da doomgeneration » 27 maggio 2009, 11:39

beh è normale...evidentemente non ha ancora capito che tu hai intenzioni serie...chiunque venga "lasciato" (anche se x sua colpa) non molla subito il colpo...
e comunque quello che dici potrebbe dimostrare che lui ti vuole bene più che altro perché gli sei stata vicino, gli hai dato le attenzioni che voleva, l'hai accudito..insomma quello che dice twilight...
se tu lasci la porta aperta preparati a tanto tempo di sofferenze e torture..senza nessuna garanzia..perchè magari quando lui starà bene, e sarà cambiato, e tu lo avrai accompagnato...non sarai più tu quella che vuole...non ci sono mica garanzie..hai mai pensato all'ipotesi che lui si sia innamorato di te perchè una persona come te si adattava al suo modo di essere? una volta che dovesse risolvere i suoi problemi..chi lo ha detto che se anche gli stai vicina lui ti amerà ancora? magari tu amerai lui e lui ti considererà come un'amica...

Insomma...x me fai la scelta giusta...devi pensare prima di tutto alla tua di salute, e non alla sua!

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 27 maggio 2009, 11:52

In realtà io non mi adattavo al suo modo di essere anzi gli davo filo da torcere e rompevo le balls in continuazione chiedendo quello che mi spettava.Misono solo scocciata dopo parecchi rifiuti alla fine.Come dice la mia psico io ho solo acceso la miccia.se fossi stata una passiva non si sarebbe minimamente messo in discussione neanche durante la ns storia (cosa che invece ha fatto ma essendo il problema davvero enorme da solo non ci riusciva).

se io fossi stata una che si adattava non si sarebbe fatto nessuna domanda sencondo me perché il messaggio che gli avrei mandato sarebbe stato "vai bene così".
Immagine
Croccante fuori, toffoletta dentro

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 28 maggio 2009, 11:49

anche la mia psico mi ha detto di prendermi il mio periodo di convalenscenza.per me è difficile perché sono una persona molto determinata e risoluta e non so stare nelle zone di grigio, aspettare..
Lui non mi chiama ma accende spesso il cell (lo tiene sempre spento) lui dice "per vedere se l'ho cercato, se ho bisogno di lui" :roll:

Con lui per la prima volta mi sono lasciata andare, ho dato e basta, pensando che l'amore guarisse tutto, che bastasse.che il mio amore l'avrebbe fatto migliorare ora mi sento obbligata così all'improvviso a non dare più.Non ce la faccio :cry:
Immagine
Croccante fuori, toffoletta dentro

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 28 maggio 2009, 18:42

beh...è la dimostrazione che l'amore non basta..e anche la dimostrazione che noi non possiamo guarire nessuno..che non lo voglia..
cmq questa è un'esperienza che porterai sempre nel cuore e che ti ha insegnato qualcosa di te e dell'amore.
anche se il prossimo fidanzato magari sarà ancora lui..chissà..attraversa sta tristezza, se vuoi piangere piangi, se vuoi correre corri..se vuoi urlare urla..ma vivi un giorno alla volta..senza fare troppe proiezioni future..altrimenti finisci per coltivare speranze che potrebbero farti del male...
per me la speranza non è una cosa poi molto positiva..perchè fa coltivare illusioni..non so..sono più orientata sul realismo/cinismo..prepararsi al peggio, che poi è la realtà spesso...se poi va oltre le nostre aspettative meglio! se ne gode di più!
Immagine

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 28 maggio 2009, 18:59

Io pure sono una cinica ma in questi casi la "realtà" fa più male della fantasia...

Per questo o penso al passato o al futuro.Non riesco a guardare quello che ho ora perché c'è il vuoto..e scusate l'espressione ma mi fa abbastanza schifo :roll:
Immagine
Croccante fuori, toffoletta dentro

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 28 maggio 2009, 23:55

è brutto certamente, ma è peggio passare la vita a sperare e a cercare di interpretare segni immaginari...è logorante..questo è un vuoto, un dolore violento ma concreto...la speranza vana..è un dolore torturante che di concreto non ha niente..e che può farti stare male per anni..
Immagine

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”