Guarire dalla gelosia

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Rispondi
Sheila81
Messaggi: 24
Iscritto il: 16 giugno 2009, 19:27

Guarire dalla gelosia

Messaggio da Sheila81 » 17 giugno 2009, 10:59

Come si fa a guarire dalla gelosia di coppia? a non vedere più rivali ovunque?Lui non mi da mai motivo di essere gelosa,ma lo sono di mio...

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 17 giugno 2009, 11:26

Ti tu apprezzi?Hai stima in te stessa?ti piaci?ti vuoi bene?fai delle cose per te e solo per te?
Immagine
Croccante fuori, toffoletta dentro

Sheila81
Messaggi: 24
Iscritto il: 16 giugno 2009, 19:27

Messaggio da Sheila81 » 17 giugno 2009, 12:54

A volte mi apprezzo a volte no,ho poca stima in me stessa,non ho un lavoro e non ho euro per fare quello che magari vorrei fare,del tipo andare in palestra,(la palestra da casa non è che sia il massimo)mi piaccio si ma se trovo una più bella di me mi passa tutto.Certo faccio anche cose solo per me ho degli hobby delle passioni nel mondo degli animali...

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Messaggio da Antonietta Albano » 17 giugno 2009, 13:32

Si tratta di un disagio che vivi in coppia, ma che riguarda personalmente te stessa: insicurezza e via dicendo...
Lavorare su di te ti aiuterebbe molto!!
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

Sheila81
Messaggi: 24
Iscritto il: 16 giugno 2009, 19:27

Messaggio da Sheila81 » 17 giugno 2009, 13:41

In che modo posso lavorare su di me?

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Messaggio da Antonietta Albano » 17 giugno 2009, 19:27

Lo puoi fare con un professionista... uno psicoterapeuta, possibilmente!
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

titti60
Messaggi: 17
Iscritto il: 23 marzo 2009, 21:30

Messaggio da titti60 » 10 luglio 2009, 10:27

e se la gelosia (ormai a livello semi patologico) è nei confronti del suo lavoro? se non sopporto che mi parli in modo così coinvolto del suo lavoro? se sono gelosa del fatto che fa un lavoro che lo appassiona, che lo porta a contatto con una marea di gente, che sia disponibile ed attento, al punto da studiare ed aggiornarsi a casa, se sono gelosa del fatto che gli piaccia "relazionarsi" con le persone che vede per lavoro, e gli rimproveri che con me non è altrettanto disponibile, ed interpreto ogni momento di silenzio come stanchezza e disinteresse nei miei confronti, rinfacciandogli continuamente il suo attaccamento al lavoro? se questa situazione porta a "musi" continui, silenzi ostili e ripicche varie? in questo caso una soluzione esiste?

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Messaggio da Antonietta Albano » 10 luglio 2009, 14:03

Bisogna necessariamente farsi ascoltare da uno specialista.
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

Avatar utente
allegra
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 dicembre 2005, 21:11

Messaggio da allegra » 16 luglio 2009, 17:36

Perché per ogni problema “voi psicoterapeuti del forum” rispondete sempre che bisogna intraprendere un percorso terapeutico? Allora non si può risolvere il problema senza uno specialista? Voi non potete fare niente per aiutare le persone che vi scrivono in questo forum? Io spero che i vostri consigli siano efficaci anche senza l’aiuto del psicoterapeuta.

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Messaggio da Antonietta Albano » 17 luglio 2009, 12:24

Dovresti leggere le "regole" del forum...
Noi nn possiamo fare nè diagnosi, nè permetterci di dare consigli particolari... ma possiamo solo cercare di capire di che cosa ha bisogno una persona in quel preciso momento della sua vita e se emergono disagi di tipo esistenziale è inevitabile che si "consiglia" di approfondire la motivazione del disagio che si vive.
Il nostro è un rapporto formale e, per "capirsi" in modo più approfondito, è necessaria la relazione terapeutica.

Spero di essere stata esauriente!
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

Avatar utente
allegra
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 dicembre 2005, 21:11

Messaggio da allegra » 17 luglio 2009, 12:45

si è stata esauriente! grazie

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”