non riesco a capire se sono innamorato

Problemi di coppia e di relazione, tradimenti, separazioni, abbandoni spesso turbano la serenità e l’equilibrio emotivo di uomini e donne, generando sofferenza e rendendo il futuro un orizzonte incerto. Questo forum è dedicato a chiunque voglia condividere e confrontare esperienze, dubbi e riflessioni riguardanti le relazioni interpersonali e quelle amorose. Per capirne di più, ma anche per sentirsi ...meno soli

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 26 giugno 2009, 14:18

ce l'hai solo perché in realtà ti sembra che non ci sia un motivo valido:lei non ti ha fatto niente
Immagine
Croccante fuori, toffoletta dentro

stefanodomizio
Messaggi: 26
Iscritto il: 13 febbraio 2009, 2:38

Messaggio da stefanodomizio » 26 giugno 2009, 16:16

oddio sto sempre piu in confusione...perchè mi condiziona così tanto l'aspetto fisico??? perchè piu vedo le altre e piu penso che siano carine...mentre lei nn riesco a vederla cosi??? nn voglio buttare 4 anni...ma è piu forte di me...o forse sono io che mi sopravvaluto...bo nn ci capisco piu niente..

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 26 giugno 2009, 16:53

eddai co sta cosa del buttare via tot anni...ma io mi chiedo se la gente ci stia con la testa o meno...niente di personale eh...ma come si fa a stare con una persona per non buttare via quello che c'è stato in PASSATO sebbene nel PRESENTE non ci sia quasi più niente? ci si prende in giro da soli..è umiliante..una storia è una scelta quotidiana..si deve portare avanti non per i sentimenti che si provavano in passato, anche se si è costruito molto, si deve portare avanti per i sentimenti che si provano nel presente.
trovo che molti facciano come fai tu e si ritrovino sposati a persone che non vogliono solo eprchè ci erano insieme da molto tempo e non volevano ricominciare da capo, "Buttare" tempo impiegato a costruire qualcosa che però ha perso le basi..
gli anni trascorsi insieme non sono mai buttati, e nemmeno quello che si è costruito e imparato, solo che non sono motivi sufficienti per portare avanti una storia. dispiace, ma è così. e molti mi diranno che la faccio facile, che allora tutti dovrebbero lasciarsi con tutti...e beh..penso che siccome spesso la gente sta insieme per paura, sì...molti dovrebbero lasciarsi...
ti rendi conto che a sta ragazza la stai umiliando anche se lei non se ne accorge?allora si vede proprio che la ami se ci stai insieme perchè ti dispiace lasciarla...come no...
ci sono coppie che divorziano, a ragione, dopo 20 anni di matrimonio, figuriamoci se non puoi lasciare tu la tua fidanzata a distanza dopo 4 anni...dai...un po' di coraggio..tanto se è destino vi incontrerete ancora..
l'amore non è un atto di volontà, è un sentimento che certamente va accudito e nutrito, ma che non si può comandare.
Immagine

Avatar utente
novembre
Messaggi: 1623
Iscritto il: 30 gennaio 2005, 14:58

Messaggio da novembre » 26 giugno 2009, 17:18

Sostieni che da quando hai iniziato a curare di più il tuo corpo si è midificata anche la relazione con la tua fidanzata. Forse questo cambiamento esterno, del corpo, ha anticipato o ha accompagnato un cambiamento più profondo che ti ha portato a staccarti dalla tua fidanzata che per tanto tempo è stata la tua compagna e che adesso non riconosci più come tua. Spesso il fastidio per aspetti esteriori o per dettagli insignificanti nasconde altro, come se fosse più semplice vedere i peli, che lei ha sempre avuto, piuttosto che problemi più grandi o "semplicemente" l'esaurimento del sentimento.

Rispetto al discorso di buttare il tempo, sono pienamente d'accordo con Twilight. Non si può continuare una relazione in nome di ciò che c'è stato. E in ogni caso, non è mai tempo buttato!
"il passare della morte nel rumore confuso della vita, le gioie insieme alle fitte di dolore, il cuore che invecchia e ringiovanisce all’improvviso..”

Guida autorizzata Pagine Blu

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 27 giugno 2009, 2:27

per me potrebbe essere la consequenzialità opposta...ovvero nonappena l'interesse per la sua ragazza è andato scemando lui si è curato molto di più fisicamente, magari inconsapevolmente per rimettersi sul mercato. capita spesso trovo! quando il sentimento cala o svanisce e si cominciano a vedere le altre persone sotto una luce diversa, si è più propensi a curarsi per apparire al meglio ed eventualmente avere occasioni in più..
Immagine

stefanodomizio
Messaggi: 26
Iscritto il: 13 febbraio 2009, 2:38

Messaggio da stefanodomizio » 1 luglio 2009, 21:13

sai non l'avevo mai vista sotto questo aspetto....uhm....puo essere lo sai?

Caterina
Messaggi: 66
Iscritto il: 7 agosto 2007, 11:57

Messaggio da Caterina » 6 luglio 2009, 16:21

stefanodomizio ha scritto:
l'intimità c'è fidati...solo che nn so come dirglielo con delicatezza....senza farla sentire male per questo suo problema
Scusa ma il problema è tuo, non suo.
D'altronde quando ti riferisci a te stesso non depilato dici "quando mi trascuravo": un uomo non depilato non è un uomo trascurato, è solo un uomo che se ne frega delle mode (e fa bene).
Ho l'impressione che se lei, per farti piacere, cominciasse a depilarsi ovunque, dopo il primo entusiasmo cominceresti a concentrarti sui chili di troppo.

Rispondi

Torna a “Donne e uomini: le relazioni di coppia”