sono pazza davvero

Forum di confronto sulle strategie vincenti per le pari opportunità in amore. - Per conoscere in un confronto creativo il proprio ritmo e imparare a controllare le "aritmie maligne" -per condividere con altre donne l'anatomia del nostro modo di amare ed essere registe positive della vita affettiva. -per capire che amare non vuol dire accettazione totale per allontanare la paura di restare sole. -per scoprire che l'amore per l'altro è anche un'opportunità per amare meglio noi stesse. -per tutti gli uomini incuriositi dall'universo femminile

Moderators: Dott.ssaVeneziani, Dr.ssa Elena Moglio

Post Reply
flower
Posts: 11
Joined: 6 October 2014, 13:58

sono pazza davvero

Post by flower »

Eh si SONO PAZZA.hO PROBLEMI DAVVERO FORTI.In questo periodo ce l'ho a morte con una che io stessa mi sono allontanata ,allorché avrei potuto benissimo ricucire questo rapporto.Non mi piace come ha trattato una ragazza di nostra conoscenza. Questa mia amica è molto lunatica, devi stare dietro a questi cambiamenti perchè se non li rispetti te lo rinfaccia o fa la permalosa. Questa volta mi sono ribellata, non ho accettato il suo silenzio durato una settimana di seguito., e tanto meno come ha trattato quell'altra ragazza, che tante volte le ha chiesto cosa avesse con lei. La mia amica gli rispondeva solo, che non aveva ancora voglia di parlarne. Nel frattempo questa mi telefonava perchè si creava delle paranoie , mi piangeva al telefono ecc......Io posso capire tutti i problemi che uno ha, ma trattare le persone cosi no. Anche con me si era ammutolita , ma mai una settimana di seguito e stavolta ho deciso di non fargliela passare. Ora siamo molto distante e a stento ci salutiamo,ma non me ne frega nulla, non è questo il problema.Vorrei solo avere la soddisfaziobe di sentirle dire '' ho sbagliato a trattare tutti voi cosi, scusate'', invece prende il sopravvento e si arrampica sui muri facendo giochi di parole. E per questo credetemi vorrei solo vendicarmi e farle del male. è normale questo odio per cosi poco?.
Post Reply

Return to “Il cuore delle donne”