L UOMO CON LE PALLE ESISTE?

Forum di confronto sulle strategie vincenti per le pari opportunità in amore. - Per conoscere in un confronto creativo il proprio ritmo e imparare a controllare le "aritmie maligne" -per condividere con altre donne l'anatomia del nostro modo di amare ed essere registe positive della vita affettiva. -per capire che amare non vuol dire accettazione totale per allontanare la paura di restare sole. -per scoprire che l'amore per l'altro è anche un'opportunità per amare meglio noi stesse. -per tutti gli uomini incuriositi dall'universo femminile

Moderators: Dott.ssaVeneziani, Dr.ssa Elena Moglio

lazzola
Posts: 79
Joined: 28 January 2008, 21:41

L UOMO CON LE PALLE ESISTE?

Post by lazzola »

e un periodo che il lavoro non va alla grande.
e un periodo che il mi ragazzo non mi capisce e se io voglio parlare di cose serie..non ci riesco... lui parla solo con gli sms.
sono stanca stufa.
ho 29 anni e tanta paura, di rimanere sola in questo mondo che fa sempre piu schifo dove tanta gente cerca amore ma poi ha anche tresche con altre dietro il rapporto....
Non credo piu in nessuno sapete? sono tragica? forse, ma e la verita . e nessun comportamento mi fa pensare che il mondo vada diversamente e che ci sia un uomo CON LE PALLE ANCHE PER ME!
ce troppa ipocrisia, la gente frequenta certi luoghi solo per trovare l uomo o la donna ricca, tanto poi la incornano con altre...o viceversa.
nel lavoro vinci se hai amicizie che contano, senno devi sudare e poi fallire...sono stanca, i miei genitori non mi hanno insegnato questo.
vorrei fare progetti ma il mio agazzo ha deciso di aprire un engozio e progetti rimandati, lo aprira per di piu con quella stron....a di sua madre che tanto ha fatto per allontanarmi da casa sua ( coi suoi silenzi e le sue cene fredde quando sapeva che andavo io a cena) e quanddo io ho deciso di non andare piu a casa perche non mi sentivo ben voluta, la colp sapete di chi era?? mia e solo mia. sono stanca.
User avatar
Eddd
Posts: 644
Joined: 11 August 2007, 16:26

Post by Eddd »

forse, ma e la verita . e nessun comportamento mi fa pensare che il mondo vada diversamente e che ci sia un uomo CON LE PALLE ANCHE PER ME!
Il mondo sociale non cambia se non sono i singoli a cambiare. Non è così carino stare insieme ad una persona che si disprezza tanto, se cerchi un "UOMO CON LE PALLE" vuol dire che pensi che il tuo attuale (o ex) ragazzo secondo te non le ha. Questa espressione è soltanto estremamente offensiva e non chiarisce nemmeno tu cosa vuoi di preciso.
Se il tuo ragazzo pensasse che sei una "TROIA" e raccontasse in qualche forum che vorrebbe trovare una ragazza che non sia una "TROIA" come tutte le altre, cosa penseresti di lui?
Non sarebbe più corretto pensare che questo ragazzo non fa per te (che non ti attrae, non ti piace) piuttosto che svalutarlo in questo modo?
leo
Posts: 402
Joined: 25 October 2005, 13:36
Location: E.R. - Italia

Post by leo »

Senza voler entrare troppo nel merito della discussione
Anch'io sarei curioso di avere una definizione di 'uomo con le palle'...cosa vuol dire?

Comunque è triste quando in una coppia non si riesce a comunicare sul serio... ci si può cnsolare pensando che succede il 90% delle volte...
ho 29 anni e tanta paura, di rimanere sola in questo mondo che fa sempre piu schifo dove tanta gente cerca amore ma poi ha anche tresche con altre dietro il rapporto....
SOtto molti aspetti la monogamia è contro natura, ma avere un rapporto fisso aiuta a sentirsi meno soli penso...
"Pago la rimozione/ nessuna reazione
Per questo Lula non vince quasi mai" M.C.
User avatar
katy84
Posts: 839
Joined: 19 October 2005, 19:27
Location: messina

Post by katy84 »

x me l'uomo cn le palle è quello ke sa effettivamente quello ke vuole, senza dubbi,senza se, senza ma...una persona determinata ke se nn è interessato a una ragazza lo dice kiaramente, se è interessato glielo fa capire...nn ke glielo faccio solo dedurre...e ke soprattutto nn arrivi a fare le corna alla propria donna x farle capire ke nn la ama +...ovviamente questo cmq vale anke x le donne...uomini e donne con le palle :D
non pentirti mai di una cosa se quando l'hai fatta eri felice
Elena Moglio
Posts: 91
Joined: 19 January 2005, 20:27
Location: Paderno Dugnano Milano

Post by Elena Moglio »

Ciascuno di noi ha la sua idea nelle definizioni. Credo di aver capito che stai cercando un uomo che sappia comunicare con te, che sappia progettare insieme a te, che creda in quello che voi potreste essere. Sì in questo senso credo che tu ne abbia tutti i diritti. Anche di dire che lui è senza palle ( scusate il termine) . Dire che un uomo è così non vuol dire che tutti sono così . Ci sono molti uomini che hanno valori importanti e seri, che credono di poter costruire con una donna. Per trovarli bisogna però sapere cercarli...possibilmente libere...
Elena Moglio
Medico psicoterapeuta ipnotista
User avatar
Eddd
Posts: 644
Joined: 11 August 2007, 16:26

Post by Eddd »

Beh allora anche noi maschi potremmo usare espressioni come "Cerco una donna che non sia una Troia". Espressioni o allusioni vicine al comportamento sessuale o agli attributi sessuali usate per indicare tutt'altro io le trovo offensive in generale soprattutto nei confronti di chi magari le palle non le ha effettivamente perché ha subito amputazioni o delle donne che fanno quel mestiere. Bisogna imparare a parlare chiaro ed indicare le cose senza tutte queste allusioni a certi attributi, per svalutare qualcuno si prende di mira sempre il corpo o i difetti fisici, sarebbe opportuno secondo me abituarsi ad esprimersi in altri modi.
Elena Moglio se qualcuno avesse usato un'espressione come "Cerco un uomo che non sia un down" non pensi che questa espressione sarebbe stata offensiva nei confronti delle persone che sono così che devono anche vedere associata continuamente la loro condizione esistenziale a qualcos'altro di brutto e negativo per certi individui? Meglio indicare le cose che a noi non stanno bene nell'altro piuttosto che usare questi modi di dire che possono essere interpretati nei più svariati modi. Per comunicare non è necessario usare queste espressioni (oltretutto ambigue).
sfigato
Posts: 539
Joined: 26 September 2007, 13:53

Post by sfigato »

Elena Moglio wrote:Per trovarli bisogna però sapere cercarli...possibilmente libere...
E lei saprebbe come cercarli? soprattutto possibilmente liberi...
User avatar
Aikiko
Posts: 198
Joined: 12 June 2008, 21:52

Post by Aikiko »

Eddd wrote:Beh allora anche noi maschi potremmo usare espressioni come "Cerco una donna che non sia una Troia". Espressioni o allusioni vicine al comportamento sessuale o agli attributi sessuali usate per indicare tutt'altro io le trovo offensive in generale soprattutto nei confronti di chi magari le palle non le ha effettivamente perché ha subito amputazioni o delle donne che fanno quel mestiere. Bisogna imparare a parlare chiaro ed indicare le cose senza tutte queste allusioni a certi attributi, per svalutare qualcuno si prende di mira sempre il corpo o i difetti fisici, sarebbe opportuno secondo me abituarsi ad esprimersi in altri modi.Elena Moglio se qualcuno avesse usato un'espressione come "Cerco un uomo che non sia un down" non pensi che questa espressione sarebbe stata offensiva nei confronti delle persone che sono così che devono anche vedere associata continuamente la loro condizione esistenziale a qualcos'altro di brutto e negativo per certi individui? Meglio indicare le cose che a noi non stanno bene nell'altro piuttosto che usare questi modi di dire che possono essere interpretati nei più svariati modi. Per comunicare non è necessario usare queste espressioni (oltretutto ambigue).
Assolutamente d'accordo con te Eddd
sfigato
Posts: 539
Joined: 26 September 2007, 13:53

Post by sfigato »

Cos'è un "uomo vero"? quello con i testicoli tanto per intenderci? col cappello da cow boy e il sigaro in bocca? Forse le donne lo vogliono "croccante fuori e morbido dentro"? il duro con la camicia che sembra la tovaglia di una trattoria per cammionisti? con la barba incolta? quello che "non deve chiedere mai" ... ma in fondo dev'essere un cuore tenero: deve commuoversi guardando "via col vento", dev'essere gentile con le donne e con i bambini, e saper cambiare i pannolini?

Sveglia! esiste solo su rete4 in prima serata e si chiama "walker texas ranger" interpretato da uno squallido Chuck Norris
K74
Posts: 49
Joined: 21 July 2008, 16:42

Post by K74 »

Dal mio punto di vista (io SONO un uomo con le palle), la maggior parte delle donne cerca un uomo senza palle, da poter manipolare come vuole: magari uno schiavetto col quale metter sù famiglia.
L'uomo indomabile, indipendente e razionale è proprio quello che fà incazzare le donne, di solito completamente prive di razionalità.
Questo è il mio pensiero: chiedo scusa per la schiettezza.
La solitudine è la condizione dell'uomo. Sempre e comunque.
Elena Moglio
Posts: 91
Joined: 19 January 2005, 20:27
Location: Paderno Dugnano Milano

Post by Elena Moglio »

Mah io credo che tutti dobbiamo avere le "palle" DONNE E UOMINI.
Per me significa sapere comunicare con l'altro saper ascoltare , scegliere con chi sta accanto , condividere senza rinunciare ai propri bisogni , essere consapevoli che aver paura di rimanere sola non è un bisogno che qualcuno può soddisfare e nemmeno un criterio di vita in base al quale scegliere un compagno o una compagna.
Avere le palle significa vivere , secondo progetti sempre nuovi e diversi che mi mettano in gioco. Senza colpevolizzare gli altri nelle difficoltà, o almeno facendolo il meno possibile. Avere le palle significa che anche con l'altro io sono responsabile della mia vita, sempre.
Elena Moglio
Medico psicoterapeuta ipnotista
Davide49
Posts: 3190
Joined: 31 May 2006, 15:42

Post by Davide49 »

K74 wrote: la maggior parte delle donne cerca un uomo senza palle, da poter manipolare come vuole
credo che ci siano sia donne sia uomini che vogliono manipolare e strumentalizzare il partner.
spero che non siano "la maggior parte"...
Davide49
Posts: 3190
Joined: 31 May 2006, 15:42

Post by Davide49 »

katy84 wrote:x me l'uomo cn le palle è quello ke sa effettivamente quello ke vuole, senza dubbi,senza se, senza ma...una persona determinata
lasciando pure stare le palle, uomo o donna sì, chi sa quello che vuole
ma senza dimenticare che sapere quello che si vuole significa in pratica sapere ciò che si è, e questo non è per niente facile, è un punto d'arrivo della maturità, il "conosci te stesso" dei greci e di socrate. e credo che prima di arrivare a questo ce ne voglia.
ma anche la ricerca, fatta di esperienze, di riflessione, di emozioni, di scoperte e di sentimenti, è un cammino importante in sè, è la nostra vita
Davide49
Posts: 3190
Joined: 31 May 2006, 15:42

Post by Davide49 »

Elena Moglio wrote: Per me significa

essere consapevoli che aver paura di rimanere sola non è un bisogno che qualcuno può soddisfare e nemmeno un criterio di vita in base al quale scegliere un compagno o una compagna.
concordo
User avatar
DIAMANDA
Posts: 95
Joined: 31 January 2009, 20:26

Re: L UOMO CON LE PALLE ESISTE?

Post by DIAMANDA »

uno che parla solo tramite sms, e cosa ci stai ancora a fare con uno così?!
m'illumina il buio.
Post Reply

Return to “Il cuore delle donne”