cercare una soluzione

La crisi di coppia è un fenomeno diffuso, spesso caratterizzato dalla presenza di una comunicazione patologica e distruttiva. Per potersi evolvere la coppia ha bisogno di risolvere i fisiologici conflitti che si generano al suo interno. La normalità della vita sentimentale non è l'assenza di problemi ma la consapevolezza di poterli affrontare. Parliamone.

Moderators: Dott.ssaVeneziani, Dr.ssa Elena Moglio

Post Reply
fuskia
Posts: 1
Joined: 25 March 2013, 17:20

cercare una soluzione

Post by fuskia »

Ciao a tutti, sono una ragazza di 23 anni, sto insieme al mio ragazzo da 5 anni. Con lui sto benissimo, mi ama molto, non abbiamo mai litigato ma a volte si discute ed è anche normale! Tuttavia non capisco cosa mia stia succedendo, la prima " crisi" l'ho avuta a inizi Dicembre, da un giorno all'altro non ho avuto più voglia di far niente, avevo l'ansia se dovevo vedermi con lui e questa mi passava quando stavamo insieme...avevo l'ansia di uscire con gli amici, non avevo voglia di vedere nessuno. Ne ho parlato a lui, gli ho chiesto di starmi vicino, stavo male al pensiero di potermi lasciare con lui, ma allo stesso tempo mi veniva l'ansia a pensare di vederlo. A Natale tutto questo è sparito, ho dormito con lui ero proprio in pace, mi sentivo sciocca per i pensieri che avevo fatto. A Gennaio mi riparte la crisi, dieci volte più forte di quella di dicembre, piango continuamente, alterno giorni di tranquillità e felicità a giorni in cui volevo morire o solo dormire. Arrivo a chiedergli di lasciarmi, perchè volevo star male così da avere la conferma di essere ancora innamorata di lui. Tutto questo non si riversa solo nel mio rapporto con lui, ma anche con la gente che mi sta intorno, gli amici, l'università ecc.
Febbraio impegnata dagli esami universitari è passato abbastanza in fretta stavo un po' meglio di Gennaio ma rimanevo chiusa in casa con la scusa di studiare e uscivo solo con lui e volentieri.
A questo punto sono sconvolta, mi domando continuamente che testa ho, perchè non capisco cosa mi stia succedendo, facendo una auto analisi ho pensato inizialmente che la causa di tutto ciò sia dovuta ad uno squilibrio ormonale, questo perchè ho passato il periodo che va da giugno 2012 a novembre 2012 senza mestruazioni, ho perso 4 kg, ed ero troppo stressata causa università, impegni vari. Ho una vita impegnatissima, sono studente, faccio ripetizioni, insegno in palestra, sono capo scout, e sono anche atleta. Soffro dall'adolescienza di attacchi d'ansia tanto che dopo esser stata bocciata in quinta superiore finita la maturità, l'anno dopo per affrontare di nuovo l'anno scolastico ho seguito per tutto l'anno dei colloqui con una psicologa, per riavere fiducia in me stessa e nelle mie capacità.
Ora non so più che fare, perchè cambio umore talmente troppe volte che non riesco a capirmi più.
Post Reply

Return to “Quando l'amore non basta”