Situazione insostenibile

La crisi di coppia è un fenomeno diffuso, spesso caratterizzato dalla presenza di una comunicazione patologica e distruttiva. Per potersi evolvere la coppia ha bisogno di risolvere i fisiologici conflitti che si generano al suo interno. La normalità della vita sentimentale non è l'assenza di problemi ma la consapevolezza di poterli affrontare. Parliamone.

Moderatori: Dott.ssaVeneziani, Dr.ssa Elena Moglio

Rispondi
tulipano85
Messaggi: 1
Iscritto il: 21 luglio 2013, 12:21

Situazione insostenibile

Messaggio da tulipano85 » 21 luglio 2013, 13:12

Salve a tutti, sono nuova del forum ed ho bisogno di sfogarmi 1 pò anche perchè non ho nessuno con cui parlare dei miei problemi. Ho 27 anni e sto col mio fidanzato di 30 da dieci anni, ero piccola quando ci siamo messi insieme e lui è stato il primo ragazzo serio che ho avuto, tutto potrebbe andare bene se non fosse per la famiglia di lui che vedo solo per i compleanni e le feste, quando mi invitano. Ma non è stato sempre così. All'inizio quando ho conosciuto la sua famiglia c'era, almeno da parte di alcuni componenti della sua famiglia, una certa simpatia che poi è svanita, il fatto è che dopo alcuni atteggiamenti sgarbati nei miei confronti anche il mio ragazzo li ha tenuti a distanza e poi in particolare suo padre lo tratta male , lo deride, lo offende anche davanti a me e per questo anche io non voglio contatti con suo padre, sembra che il motivo sia l'università forse la scelta che ha fatto di iscriversi in una città più vicino a me, o l'indirizzo.. ma dato che ancora non ha finito gli studi il padre ha aumentato l'astio nei suoi confronti così litigano e il nostro rapporto ne risente in tutto. Poi io mi laureo a settembre e vorrei invitarli ma lui non vuole, non ha intenzione nemmeno di dirglielo, e io dovrei fare finta di niente quando li incontro ma la cosa è impossibile perchè viviamo in un paesino e anche se non lo farò io lo verranno a sapere lo stesso. La situazione non la reggo, ho paura che le cose peggiorino ancora di più ma non so che fare per cercare di migliorarla,e questo mi fa sentire in colpa. :cry:

Rispondi

Torna a “Quando l'amore non basta”