Non so più che fare...

La crisi di coppia è un fenomeno diffuso, spesso caratterizzato dalla presenza di una comunicazione patologica e distruttiva. Per potersi evolvere la coppia ha bisogno di risolvere i fisiologici conflitti che si generano al suo interno. La normalità della vita sentimentale non è l'assenza di problemi ma la consapevolezza di poterli affrontare. Parliamone.

Moderatori: Dott.ssaVeneziani, Dr.ssa Elena Moglio

Rispondi
beatrice amore
Messaggi: 2
Iscritto il: 14 luglio 2014, 12:22

Non so più che fare...

Messaggio da beatrice amore » 14 luglio 2014, 13:00

Salve, sono una ragazza di 24 anni, fidanzata con un ragazzo di 33 da circa 6 anni con un interruzione dopo 2 anni di 5 mesi. Nei primi due anni le cose sono sempre andate non bene...litigavamo sempre per tante/tutte cose, anche e soprattutto per colpa mia, per il mio comportamento ossessivo, geloso e irritante, ma anche lui non era di certo un santo. Premetto che dietro ai nostri problemi c'era anche la madre di lui (divorziata) che viveva con lui e gli ha sempre messo i bastoni tra le ruote dato che è l'unico figlio che si preoccupa di lei. Da quando siamo tornati a stare insieme le cose sono andate meglio, anche perché entrambi ci siam fatti un bell'esame di coscienza, mentre eravamo lasciati, ed abbiamo capito cosa non andava nei nostri comportamenti. Da un periodo a questa parte però vuoi o non vuoi, per un motivo o per un altro sono usciti altri tipi di discorsi, divenendo sempre più frequenti. Il fatto è che nonostante sia evidente di chi è la colpa lui si ostini a scaricalra su di me. Che sia colpa dello stress, dei pensieri o addirittura della sua famiglia...la persona che deve sopportare le sue urla, il suo nervosismo e le sue insinuazioni senza fondatezza sono sempre e solo io! Quando sbaglio io, me ne prendo la colpa e mi scuso...ma quando capita a lui di sbagliare non lo fa e vorrebbe passare sempre per la vittima della situazione. Inoltre quando abbiamo dei battibecchi lui non i capisce più niente e mi tratta peggio di un estranea...che può prendere e lasciare quando gli pare e piace...e intendo letteralmente... da poco piu di un mese conviviamo...perché finalmente sua madre ha trovato un compagno; e quando litighiamo mi dice testuale: "...ok, adesso ti prendi le tue cose, anzi! Te le preparo io! E ti vado a lasciare a casa!!!"...nonostante non lo voglia...dato che più di una volta ho provato a fare le valigie e mi ha sempre fermato; e lascio immaginare quanto sia demoralizzante e umiliante sentirsi dire certe cose... Oppure quando si parla della sua famiglia (senza offese!!!) lui impazzisce letteralmente, nonostante sia una famiglia così incasinata, senza principi puri, con affetto solo estetico, dato che nel momento del bisogno spariscono tutti...oppure a ora di chiedere soldi sono tuttu pronti ad uccidere se si potesse. Premetto che nonostante i problemi che avevamo io e mia suocera solo ed esclusivamente per il suo carattere ( e mai mancata di rispetto! Mai!!!), adesso va meglio...almeno da parte mia c'è mooolto rispetto e pazienza!! E certe sparate da parte sue nemmeno le sento più...mi scivolano via come olio.
Ma niente...faccio di tutto per lasciarlo libero sia a livello personale sia a livello di decisione...cerco di andargli incontro di adattarmi alle sue abitudini e necessità a a quanto pare non basta nemmeno questo...IO MI SONO MODELLATA LETTERALMENTE SU DI LUI...SUL SUO MODO DI DSSERE E DI AMARE! E questo per cosa? Per AMORE?! QUELL'AMORE CHE PROVO PIÙ IO CHE LUI DATO COME VANNO LE COSE. Mi sento sempre sotto esame...ormai qualsiasi cosa dica o faccia non gli va più bene ...eppure non fa altro che ripetermi che lui tiene a me che non vuole perdermi e che se sta con me è perche mi ama...e quando gli ho dato l'opportunità di chiuderla in modo civile...senza rancori non ha voluto farlo......... QUINDI. .......NON SO PIÙ COSA FARE CREDETEMI...HO BISOGNO DI CONSIGLI SU COME DEVO COMPORTARMI E SE DEVO PREDERE QUALCHE DECISIONE...IO CI STO TROPPO MALE...LO AMO TANTISSIMO...DIO SOLO SA QUANTO MA MI FA STARE MALE SENTIRMI TRATTATA COSÌ. VI PREGO AIUTATEMI. :(

beatrice amore
Messaggi: 2
Iscritto il: 14 luglio 2014, 12:22

Re: Non so più che fare...

Messaggio da beatrice amore » 11 dicembre 2014, 22:53

qualcuno mi puo aiutare...? :cry:

Rispondi

Torna a “Quando l'amore non basta”