Non parliamo

La crisi di coppia è un fenomeno diffuso, spesso caratterizzato dalla presenza di una comunicazione patologica e distruttiva. Per potersi evolvere la coppia ha bisogno di risolvere i fisiologici conflitti che si generano al suo interno. La normalità della vita sentimentale non è l'assenza di problemi ma la consapevolezza di poterli affrontare. Parliamone.

Moderatori: Dott.ssaVeneziani, Dr.ssa Elena Moglio

Rispondi
silenzio
Messaggi: 39
Iscritto il: 20 agosto 2006, 0:40

Non parliamo

Messaggio da silenzio » 11 giugno 2008, 18:40

Salve. Storia di 4 mesi (pochi ma anche tanti) poche amiche, molto studio, lavoro, doveri. Chiudo un attimo fa: chiedo tempo, poi ci ripenso e poi ci ripensa. Mmm nell'arco di due giorni mille pensieri nessuna azione. Chiudo io? ma chiude lui col suo modo di fare. Mi sento male nello stomaco. Non mi risponde più non mi vuole più parlare, non riesco a studiare, mi sta rovinando, non so più cosa voglio. Mi trascura lo metto alle strette, ma non è serio con me, non parliamo, ormai non parleremo più. E in me continua il dubbio atroce che senta un' altra ragazza...
mi sento un pò male.Consigliatemi.Grazie. Sto maluccio davvero. :cry:

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 11 giugno 2008, 20:57

4 mesi sono pochi..ma mi sembra così a naso che di problemi ce ne siano pure troppi.
ti chiami silenzio, intitoli una discussione con non parliamo,e in effetti scrivi 4 righe e non ci dici niente della storia, quindi non saprei cosa consigliarti. se non stai bene con lui,ti trascura, e non parlate dopo soli 4 mesi,magari è meglio che sia finita.
Immagine

silenzio
Messaggi: 39
Iscritto il: 20 agosto 2006, 0:40

Messaggio da silenzio » 11 giugno 2008, 21:11

diciamo che non si parla, perchè non c' è soluzione ai miei impegni e ai suoi.Si mi trascura forse anche per un briciolo di immaturità ( magari anche intelligenza)...4 mesi sono pochi, allora ho pensato...perchè non prenderlo come un "amico speciale", senza contare in un futuro( perchè il futuro non c' è a breve diventerà una storia a distanza e io stessa credo di non reggerla, scusate il poco adattamento al sacrificio ma ho dei motivi), perchè poi richiama sempre...e non si tira fuori nulla.. lo sappiamo entrambi, però ci cerchiamo,poi chiudiamo, poi pensiamo, poi ci cerchiamo ancora. Questo è successo anche prima durante i 4 mesi.

La questione dell'"amico speciale" come la vedi?Volergli bene ma non fare di lui il "serio fidanzato" ruolo per noi impossibile....

perchè fa male volersi bene senza futuro?

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 11 giugno 2008, 21:48

l'amico speciale va bene se non sei innamorata
se sei innamorata no,almeno per me varrebbe così, ma poi io non riuscirei nemmeno ad avere un amico speciale, cioè o mi prende o non mi prende
se non funziona allora talgiate e basta, amici speciali non hanno senso..per come la vedo io eh
serve prendere una decisione definitiva forse,quindi non che ci si molla e ci si cerca ecc.. è una perdita di tempo, nei tira e molla non ho mai creduto..
quindi vedi tu...cosa si adatta più a te..ma non prenderlo come un amico speciale pur di averlo mentre in realtà vorresti altro,perchè così non dai ascolto alle tue necessità e ai tuoi desideri..magari solo ai suoi..
Immagine

silenzio
Messaggi: 39
Iscritto il: 20 agosto 2006, 0:40

Messaggio da silenzio » 12 giugno 2008, 19:25

A questo punto dovrei fare chiarezza dentro di me è vero, di amore con la "A" maiuscola non posso parlare, ma di affetto forte, attrazione si.
Credo che il rapporto si perderà da se...per il semplice motivo che la distanza farà la sua parte, insieme all'estate che a volte fa del male anche alle "coppie salde",allora forse l'unico modo che trovo ora per risolvere la cosa è far speghiere quello che sento dentro di me un pò alla volta...tutto insieme non ce la faccio...riflettendoci o provandosi anche...

Infondo ho tanti impegni ora, focalizzarmi su me stessa e su questi mi aiuterà...non riesco a fare un taglio netto, è qualcosa di interiore che non so spiegare...potrei sbagliare...ma deve spegnersi tutta quella serie di aspettative forse riposte nella situazione sbagliata...bella per tanti versi, ma senza un possibile futuro.

Dentro il mio cuore ci sono tanti sentimenti contrastanti, per tanti fronti, in questo momento. Bisogna mettere ordine...credo.....

Sulle esigenze sono confuse sia le sue sia le mie, a volte si prendono delle scelte anche involontariamente sulla base di quello che desidera l'altro......quasto no, non devo farlo.....

Rispondi

Torna a “Quando l'amore non basta”