Una quarantenne innamorata

Perchè lui/lei non mi chiama? Perchè lui/lei sparisce da un giorno all’altro? Perchè instauro relazioni sentimentali con persone che finiscono sempre per rendermi infelice? Che cosa faccio di “sbagliato”? Perchè a volte, pur consapevole di stare con una persona che mi fa soffrire, non riesco a liberarmene? Esiste la “sfortuna” in amore? Perchè alcune persone sono “fortunate”? Uno spazio per riflettere sulle proprie esperienze d’amore, presenti e passate. Uno spazio per provare ad individuare all’interno di sè, del proprio vissuto, i motivi del fallimento delle proprie relazioni sentimentali.

Moderatori: Dr.ssa Cristina Spadoni, Dr.ssa M. Letizia Rotolo

Rispondi
Fiorella40
Messaggi: 9
Iscritto il: 4 agosto 2010, 17:50

Una quarantenne innamorata

Messaggio da Fiorella40 » 5 agosto 2010, 12:25

Sono una quarantenne innamorata. Sì, mi sono innamorata di un ragazzino di 24 anni. E' un ragazzo molto maturo e serio rispetto ai ragazzini della sua età. Mi ha fatto la corte serrata per tre mesi. Pensa che non mi ero accorta, non lo guardavo nemmeno e non ne volevo sapere, perchè è troppo piccolo per l'età, quindi ha la vita davanti e io invece devo pensare alle cose serie. E' giusto che deve divertirsi. E' stato mollato da poco da una ragazza di 18 anni. E' stata una storia breve e durata 4 mesi.
Durante tre mesi della corte serrata, mi riempiva delle parole molto affettuose, mi faceva sentire sempre al centro delle attenzioni, si preoccupava per ogni cosa e mi scriveva sempre sms (dalla mattina alla sera) però non ha mai confessato i suoi sentimenti per me. Ci vedevamo spesso però mai da soli e quindi sempre con gli amici. Che succede? Torna la sua ragazza che si è pentita di averlo lasciato e vuole tornare da lui. Abita in un paesino che dista 200 km. Invece io e lui abitiamo insomma a 300 metri. Di distanza (due minuti a piedi).
Lui cosa fa? Prima non voleva sapere perchè si era sentito ferito giustamente. Alla fine ha ceduto alle sue insistenze visto che ho rifiutato la sua corte. Ha rinunciato a me ed è tornato da lei. Quando lei si è messa a piangere perchè si è pentita di averlo mollato, lui l'ha abbracciato immaginando a me!!! Lui dice di essere innamorato di me perchè io e la sua ragazza ci somigliamo molto come caratterialmente e anche fisicamente.
Quando ho saputo che è tornato dalla sua ragazza, all'inizio ho reagito bene, ma con il tempo mi sono accorta che ho provato un po' di gelosia e da quel momento ho capito di provare anch'io qualcosa per lui però. Ho fatto finta di andare avanti e lui cosa ha fatto???
MI trattava malissimo, faceva mille dispetti e non mi guardava più come prima per vedere le mie reazioni e così ho reagito malissimo! Mi arrabbiai con lui.
Una sera a casa di un nostro amico a vedere la partita, lui si è ubriacato e io feci tutto per provocarlo (tipo il piedino) e lui perse la testa, così ha confessato finalmente i suoi sentimenti sinceri per me. E' confuso e non sa cosa fare. Non voleva fare del male alla sua ragazza, però ci scrivevamo tutti i giorni e uscivamo finalmente da soli. Alla fine ho dato un bacio, perchè l'ho fatto per rabbia visto che lui è tornato dalla sua ragazza. E' stato comunque un bellissimo bacio appassionato. Volevo continuarlo ma non potevo perchè si stava sciogliendo il gelato. Poi andammo a fare due passi, ho tentato di avvicinargli ma lui è fermo pensando alla ragazza. Mi dice che è stato malissimo per due settimane, ha dormito poco e ha dovuto fare una scelta molto difficile e dolorosa e dice di essere molto triste ma è costretto a fare una scelta. Ha scelto LEI e non ME. Non immaginate come stavo in quel momento!!! Malissimo!!!
Loro si vedono una volta alla settimana e io e lui invece ci vediamo spessissimo.
Continuammo a scriverci anche sms, però alla fine mi dice che bisogna smettere di scriverci sms per non creare tanta confusione e vuole spegnere i suoi sentimenti per me, ma COME SI FA A SPEGNERE I SENTIMENTI SE NON CI SCRIVIAMO SMS? E purtroppo ci vediamo spesso perché abbiamo una comitiva. E’ doloroso vederlo spesso.
Ho detto a lui che non deve pensare al futuro perchè una storia cosi potrebbe finire (la sua o la mia). Bisogna pensare il presente e vivere alla giornata. Se ci sono sentimenti, voglio lottare. Ho detto a lui. Lui è deciso e ha fatto già la scelta cioè quella di stare con la sua ragazza.
Lui ha ammesso di aver commesso tanti errori...ma oramai ha fatto la sua scelta e la scelta l'ha fatta già quando credeva che io non provassi nulla per lui e non lo volevo.....
Una volta litigammo furiosamente, sono andata a trovare la mia migliore amica, anche per sfogarmi un po' e lei mi ha rivelato una cosa che non mi aspettavo. Lui le ha mandato un sms lamentandosi di me e della nostra ennesima litigata perché è tanto confuso e inoltre l'ho stressato tantissimo per il fatto della "troppa differenza d'età" e infatti questa famosa frase non è più uscita dalla sua mente ed è diventato ormai un chiodo fisso per lui poveretto. Questo mi ha fatto sorridere.
una volta è successo un casino. La sua ragazza ha letto qualcosa su chat di facebook (la nostra conversazione), per fortuna niente di grave. Lui ha fatto un gravissimo errore perchè le aveva dato la sua password quando stavano insieme. Ha notato qualcosa di strano perchè in chat lui mi diceva di stare attenta, di non mettere dei links riferiti a lui eccetera, solo questo, ma io non ho inserito nulla perchè ho rispettato la sua decisione. Hanno litigato e lui ha dovuto dire una parte a lei, cioè quello che è successo tra di noi. Diciamo una bugia. Praticamente le ha detto che mi ero innamorata di lui nel periodo in cui lui era libero, lui pensava sempre a lei e soffriva. Ho tentato di baciarlo ma mi ha sempre respinto.
In realtà queste cose non sono andate così, perchè lui provava amore per me, ma non le dirà mai altrimenti se lei lo sapesse, lo lascerebbe subito e pure ci siamo baciati ma lei non lo saprà mai! Questo è successo già quando lui è fidanzato con lei e non nel periodo in cui lui era libero.
Ora lui vuole che io parli con la sua ragazza per dire la mia versione, ma diversa, cioè quella che dice lui.
qualche settimana fa siamo usciti con gli amici, al ritorno con la mia auto. Alla fine mi ha salutato all'improvviso con un bacio d'addio perchè lei gli ha chiesto di allontanarsi da me. E' triste!!!
Purtroppo ho ceduto alla sua ennesima proposta di fare l'amore una notte dopo tante insistenze e provocazioni e ho fatto l'amore con lui..... e non ce la facevo più... è stato bellissimo. cavolo! lui ripete ancora: Perchè non me l'hai detto prima dei tuoi sentimenti??? purtroppo...rimane tutto in segreto.... lo so è triste ma almeno non sono pentita di averlo fatto!!!!
Ci siamo sentiti quella notte via sms e poi da allora ha smesso di scrivermi sms ed è sparito!!!
Per parecchi giorni non si fa sentire. Mi preoccupo. C'è qualcosa di strano. Ho mandato sms a lui, ma non mi risponde, anzi, mi risponde male. Alla fine abbiamo litigato. Lui mi ha scritto un ultimo sms: Soffro per te!!! Più mandi messaggi più divento confuso e anche quando ti vedo, soffro troppo!!!
Mi dice che soffre da un bel po' di settimane e quindi è infelice. Vuol dire che lo è già prima di fare l'amore con me. Voglio aggiungere una altra cosa: ho chiesto a lui perchè soffre troppo quando mi vede.... volevo sapere. Lui mi ha risposto: "Lascia perdere, non puoi capire perchè non hai provato..." Ho chiesto se mi vedeva, gli veniva la voglia di abbracciarmi, baciarmi ...è cosi? Lui:smettila mi stai facendo del male capito? ...Ho insistito ma lui mi ha risposto: uffà lo sai!!!

Comunque il giorno dopo è andato a vedere il calcetto dei nostri amici. Io non c'ero perchè ero influenzata. Il fidanzato della mia migliore amica (che non conosce assolutamente la nostra situazione) ha raccontato alla sua ragazza che l'ha trovato molto strano e un po' nervoso e poi è andato via prima come non aveva mai fatto prima.
Gli amici hanno detto che lui è molto strano da quando è tornato con lei, fa tutto quello che dice lei e hanno detto "la ragazza sta approfittando di questo ragazzo perchè lei vive in un paesino molto isolato e quindi non ha amici e quando tornerà a scuola, vedrete che lei cambierà".

Un paio di giorni fa sono andata all'associazione. C'è lui. Si vede chiaramente che soffre, ma non so per quale motivo. L'ho trovato molto strano e triste, perché, siccome lo conosco molto bene, è sempre stato un tipo molto allegro e scherzoso. Ora ha il muso.
Ieri sera sono andata all'associazione, lui mi ha sorriso appena mi ha vista....si è avvicinato a me.... e poi mi ha chiesto di uscire con loro ma ho rifiutato... abbiamo parlato un po', ci siamo anche scambiati degli sguardi..... ho capito che da parte sua c'è ancora interesse nei miei confronti. Ho chiesto a lui di parlarci di alcune cose che mi hanno dato fastidio... (per quanto riguarda gli amici e non noi) .... lui mi ha risposto che non poteva perchè era davvero impegnato ed infatti stava lavorando. e poi Quando sono tornata a casa, mi ha scritto un sms per sapere cosa volevo dirgli.... ma non ho risposto...stamattina ancora un altro suo sms...voleva sapere... gli ho chiesto un incontro brevissimo e veloce che per me è già sufficiente ma lui non poteva perchè la sua ragazza lo chiama sempre via video chiamata e lui deve essere pronto a rispondere (quindi non posso farmi vedere sennò si arrabbia)....Ora lei lo controlla e lui è un prigioniero!!! è finito!!!! ecco perchè lui non si sente mai libero..... e per questo soffre ed è sparito....
Una cosa che devi sapere è che frequentiamo la stessa comitiva, non posso abbandonarla perchè ho pochissimi amici e anche la mia amica migliore fa parte di questa comitiva. Sono entrata prima io in questa comitiva.... a me piacerebbe lasciarla per dimenticare questo ragazzo ma non è possibile.
Cosa pensi di lui? E' possibile amare contemporaneamente due persone ed è vero che è cosi confuso come dice lui????

Fiorella40
Messaggi: 9
Iscritto il: 4 agosto 2010, 17:50

Re: Una quarantenne innamorata

Messaggio da Fiorella40 » 8 febbraio 2011, 16:37

Eccomi tornata....ancora single.
Lui si è lasciato più di un mese fa con la sua ragazza....quindi anche lui è single e dice che vuole rimanere da solo...giustamente;
pochi giorni dopo io e lui litighiamo di nuovo... lui mi scrive: avevo una possibilità su di noi e tu l'hai sprecata...
ci sono rimasta male ma non gli dico nulla perchè sono troppo arrabbiata;
dopo un po' mi sono calmata e cerco di recuperare il rapporto con lui ma
mi dice che siccome il treno passa una sola volta e l'ho perso;
mi dice che non possiamo stare insieme perchè sono troppo permalosa;
ripete in continuazione: sono troppo piccolo per me e io grande per lui...io guardo l'età!!! (che prima non lo diceva!!!)
gli ho già detto che sono pentita quando era fidanzato... lui lo sa benissimo....
mi fa dispetti, scherza con me e mi manda sguardi molto intensi
ha un carattere molto duro...me l'ha confermato la sua mamma che ho conosciuto sabato scorso... io e la mamma abbiamo chiacchierato un po'...insomma è una mia coetanea.... prima di uscire, mi ha detto: vieni quando vuoi, mi fa piacere.... sono rimasta stupita e ho pensato che forse lui le ha parlato di me...
come mi devo comportare con lui per farlo cambiare idea su di me????

Fiorella40
Messaggi: 9
Iscritto il: 4 agosto 2010, 17:50

Re: Una quarantenne innamorata

Messaggio da Fiorella40 » 20 febbraio 2011, 12:25

Piccolissimi aggiornamenti:
lui si è calmato ora, finalmente è tornato quello di prima, non mi fa più dispetti molto duri, non litighiamo più, quella frase "non possiamo stare insieme perchè sono troppo permalosa" è falsa... l'ha detto in un momento di nervosismo e quindi in modo esagerato anche se io non l'avevo mai chiesto di stare insieme.
Ora parliamo finalmente con dolcezza...
Proprio nel giorno di San Valentino mi manda un sms per sapere come sto visto che ho avuto febbre alta... al secondo sms mi scrive alla fine del messaggio: tvb...è da molto tempo che non me lo dice!!! ma San Valentino fa miracoli??? ahahahhah

comunque datemi consigli lo stesso come mi devo comportare con lui..... ve lo chiedo madooo..mi vergogno perchè ho 40 anni e dovrei avere piu esperienza.....sono molto insicura. inoltre io e lui ci vediamo spesso perchè frequentiamo la stessa comitiva.... però a me piacerebbe uscire da soli con lui.... ma non so come cominciare....

animadispersa
Messaggi: 1
Iscritto il: 9 maggio 2011, 1:59

Re: Una quarantenne innamorata

Messaggio da animadispersa » 9 maggio 2011, 2:13

sta succedendo anche a me e sto davvero male, vorrei uscirne ma lo amo troppo. L'ho conosciuto in Francia, lui vive li, all'inizio una semplice amicizia, ci siamo scambiati i numeri di telefono le nostre e-mail, ci siamo visti in web cam quasi ogni giorno,poi è successo qualcosa tra noi, ci siamo resi conto di amarci,ma sono andata in Francia due volte, sperando che lui venisse ancche qui, ma improvvisamente mi ha detto che mi amava moltissimo ma che dovevamo smettere perche viviamo troppo lontani, non so più che fare, sembro una ragazzina al suo primo amore, ma sto soffrendo molto. <<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<vi prego aiutatemi

Rispondi

Torna a “Perché mi innamoro sempre di persone "sbagliate"?”