...sto impazzendo!

Perchè lui/lei non mi chiama? Perchè lui/lei sparisce da un giorno all’altro? Perchè instauro relazioni sentimentali con persone che finiscono sempre per rendermi infelice? Che cosa faccio di “sbagliato”? Perchè a volte, pur consapevole di stare con una persona che mi fa soffrire, non riesco a liberarmene? Esiste la “sfortuna” in amore? Perchè alcune persone sono “fortunate”? Uno spazio per riflettere sulle proprie esperienze d’amore, presenti e passate. Uno spazio per provare ad individuare all’interno di sè, del proprio vissuto, i motivi del fallimento delle proprie relazioni sentimentali.

Moderatori: Dr.ssa Cristina Spadoni, Dr.ssa M. Letizia Rotolo

Rispondi
brunetta8591
Messaggi: 1
Iscritto il: 13 ottobre 2015, 23:48

...sto impazzendo!

Messaggio da brunetta8591 » 13 ottobre 2015, 23:51

io bilancia ...lui toro..mia storia è molto semplice conosco questo ragazzo davanti ad un locale ci litigo subito. .la settimana dopo lo incontro di nuovo e ci salutiamo ci aggiungiamo su Facebook dopo 2 settimane ci incontriamo sempre davanti a quel locale e chiacchieriamo in po e lui mi dice che l'ho stonato nel senso che l'ho sorpreso..il giorno dopo usciamo insieme e da li nasce quasi una favola...io dopo pochi giorni sarei dovuta partire x 4 giorni e lui la sera prima si presenta sotto casa per salutarmi...fai conto che abita a 40 km da casa mia.. comunque continuiamo questa frequentazione...lui mi racconta tutto la prima sera...che la ex lo aveva lasciato a marzo dopo 11 anni che era stato male.. ecc.. dopo 2 settimane mi dice che se non sono presa quanto lui dovevo dirglielo xke lui non voleva soffrire ... mi dice se sono disposta a cambiare la mia vita per stare con lui.. perché lui ha un'azienda agricola nel suo paese e quindi mi sarei dovuta trasferire li.. io gli rispondo che è troppo presto per parlarne ma che se mi fossi innamorato non ci sarebbero stati problemi ... decidiamo di stare insieme... litighiamo perché non accetto un contatto fisico ma era soltanto perché mi doveva venire il ciclo e nn mi andava... una sera di fa 200 km per andare e tornare da me... arriviamo a pochi giorni dal mio 30 esimo compleanno e lui mi dice che la domenica probabilmente sarebbe partito x monaco io da li inizio ad essere fredda lui se ne accorge...arriva il giorno prima del mio compleanno e lui non viene perché ha portato la macchina asma fare il tagliando.. io mi arrabbio e lui mi dice che compiere 30anni nn è un granché come cosa...io nn rispondo ai suoi messaggi fini a quando non mi dice che se continuavo nn sarebbe venuto...gli amici arrivano alle 22:30 lui alle 23"30 con 3 rose blu le mie preferite...io sono arrabbiata e lui mi dice che vuole rallentare che gli è venuta l'ansia ma che fa me è preso io avevo bevuto e non comprendo il suo discorso...continuo a bere.. mi ubriaco...non mi accadeva da 10 anni lui tutto il tempo fuori al bagno che voleva entrare a parlarmi mi ripete che da me è preso ma che ha paura... e mi ripete che il problema è che io dovrei vivere lontano dalla mia vita che non lo accetterei e che poi odierni lui.. mi accompagna sotto casa solo perché 2 miei amici accettano di venire con lui...parla con loro e anche a loro dice che abbiamo corso troppo che dobbiamo rallentare ma che da me è preso. .il giorno dopo lo contatto dicendo che capisco le sue paure che gli davi del tempo non visualizza proprio lo chiamo non risponde mi richiama subito dopo e mi dice che lo avrebbe letto con calma che era molto arrabbiato...la sera arrivano tutti gli amici ..mi vengono a salutare e domandano di lui... cmq poi mi viene detto che sarebbe arrivato da li a poco. ..io me ne voglio andareeeeee ma poi resto. .lui arriva mi viene a salutare chiacchieriamo e cerca quasi un contatto fisico..ieri notte mi scrive dicendo che anche se sa che sta commettendo un sbaglio lui non vuole continuare perché siamo troppo diversi per stile di vita e che non vuole che gli succeda di nuovo ..io gli rispondo che non sono la ex e che non avrei insistito se lui mi avesse detto che non provava niente per me... lui mi dice scusa non odiarmi...stasera l'ho contattato perché volevo prendere il treno per il suo paese e lui mi risponde di no perché ha la messa in suffragio dello zio io insisto gli dico che ho bisogno di parlare di persona e lui mi dice che non mancherà io gli dico si se ci incontriamo e lui mi dice di sì. .. lo provo a chiamare e non risponde e alla fine l'ultimo mio messaggio è stato puoi rispondere per favore ha visualizzato e non ha risposto ..pooi mi scrive dicendomi che non vuole avere relazioni che sta bene da solo ma che la sera dopo se volevo mi poteva venire a prendere ma che dovevo farci l'amore alchè gli dico che nin sta bene e ci diamo la buonanotte...poi il giorno dopo mi ricontatta domandandomi se doveva venire la sera e gli rispondo che è meglio chiuderla...lui mi risponde che capiva ma che comunque voleva chiedermi scusa per ciò che mi aveva detto che alla fine se lo aveva fatto era perché voleva allontanarmi ma che io sono forte e quindi sarei sopravvisuta...a quel messaggio non rispondo...la sera torna alla carica scrivendomi che voleva venire da me a parlarmi poi mi dice MI VUOI ODIARE?ODIAMI io non rispondo e mi scrive HAI VISTO LE MIE PAURE NON MENTONO è TROPPO FACILE CAMBIARE IDEA. io rispondo il mattino dopo dicendo che dato che lui camia idea cosi facilmente non vuol dire ke anche gli altri lo facciano lui mi risponde che è scemo e mi domanda se ho cambiato idea...gli rispodo che non cambio idea da un giorno all'altro ma che se vokio mi so difendere..e lui mi risponde che non è leal lanciare una bomba atomica contro chi ha un coltellino soltanto in mano...il giorno dopo mi manda il buongiorno e la buonanotte al buongiorno rispondo la notte gli scrivo che non voglio essere sua amica scompare...la domenica lo cerco e gli dico che ho bisogno di parlargli dipersona...amartedi ci incontriamo e lui mi dice che PER ADESSO NO...non se la sentiva di stare con qualcuno che il problema era lui...che lui aveva l'ansia...ecc..ho tentato di convincerlo...ma niente..ci salutiamo in maniera tranquilla dopo un'ora mi scrive domandandomi se fossi arrivtaa a csa e con chi stessi parlando al tel dato che gli fischiavano le oreccchie...da li silenzio totale...fino a venerdì che pubbolica su facebook ke sta al bar dove è iiziato e si può dire è finito tutto...il bar che io frequento regolarmente...le poi ieri scrve NON CADO Più ora io non so che fare on so che pensare...non so come riprendermi...ho una voglia matta di cercarlo...ma mi sto trattenendo...perché come dice una canzone...CREDO CHE AMARE SIA LASCIAR LIBERI DI FARE...msa voi cosa mi consigliate? io sono disperata...

Rispondi

Torna a “Perché mi innamoro sempre di persone "sbagliate"?”