diceva che l'età non era un problema e invece...

Perchè lui/lei non mi chiama? Perchè lui/lei sparisce da un giorno all’altro? Perchè instauro relazioni sentimentali con persone che finiscono sempre per rendermi infelice? Che cosa faccio di “sbagliato”? Perchè a volte, pur consapevole di stare con una persona che mi fa soffrire, non riesco a liberarmene? Esiste la “sfortuna” in amore? Perchè alcune persone sono “fortunate”? Uno spazio per riflettere sulle proprie esperienze d’amore, presenti e passate. Uno spazio per provare ad individuare all’interno di sè, del proprio vissuto, i motivi del fallimento delle proprie relazioni sentimentali.

Moderatori: Dr.ssa Cristina Spadoni, Dr.ssa M. Letizia Rotolo

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 18 marzo 2009, 21:38

forse perchè sei estremamente giovane
ma quando una persona è innamorata si accorge, ma fa finta di niente..e tende a giustificare...ma se non si accorgesse di niente, nemmeno sentirebbe la necessità di giustificare qualcosa.
Immagine

Piccola Principessa
Messaggi: 28
Iscritto il: 2 gennaio 2009, 17:41

Messaggio da Piccola Principessa » 1 aprile 2009, 13:40

Grazie a tutti, avevate ragione cmq...
"Servendoci l'un l'altro diveniamo liberi.
Sposa il re, ama l'uomo" Re Artù a Ginevra.

Rispondi

Torna a “Perché mi innamoro sempre di persone "sbagliate"?”