Pagina 9 di 11

Inviato: 29 giugno 2006, 18:53
da Vale
io dico basta ai sacrifici!!! ;)

Inviato: 29 giugno 2006, 22:42
da Twilight
partita annullata,quindi è venuto a trovarmi,e stavamo parlando del fatto che un operaio che è venuto a fare dei lavori da noi è dimagrito 20 kili perchè la compagna lo ha lasciato e si è messa con un altro. hanno anche un figli di tipo 10 anni. tutti a dare contro a questa donna,che si doveva sacrificare per il figlio, e lui a dire che è una poco di buono perchè per lasciare il compagno ha voluto cercarsi un altro...e io ho detto che non è indispensabile cercare,ma che magari le cose col suo uomo non andavano bene e lei stava insieme per il figlio,e poi le è capitato di innamorarsi e lo ha lasciato. allora lui ribatteva che no,che se non le cerchi queste cose non ti capitano,e che se non andava d'accordo doveva mollralo prima. e io dico ok ma magari prima stava perchè hanno anche un figlio e dopo allora se fosse stata davvero zoccola poteva tenere il piede in due scarpe,sarebbe stato meglio? oppure poteva rinunciare e stare col suo uomo per il figlio senza andarci più d'accordo,sarebbe andato bene?
il risultato finale era sempre che lei era una zoccola perchè queste cose se non le cerchi non ti capitano...non ti capitano se tu stai bene nella storia e ami il tuo compagno,ma se non stai bene ti capitano dico io.. e allora la risposta era che doveva mollarlo prima,ma poi era anche che dato che hanno un figlio doveva sopportare.. mah... un po' contraddittorio..se gli capitasse capirebbe quanto non è facile.. una cosa è certa,almeno lei non ha fatto il doppio gioco e ha scelto,ma tanto resterà troia in tutti i casi,se tradiva perchè ha tradito,se ha scelto perchè ha scelto..

Inviato: 30 giugno 2006, 0:48
da Twilight
il mio sogno è diventato quello di restare zitella a vita..almeno non si deve rendere conto a nessuno..

Inviato: 30 giugno 2006, 2:20
da Lala
come va la ricerca dello psicologo?guarda è la cosa più urgente che potresti fare

Inviato: 30 giugno 2006, 2:27
da Twilight
andrò dopo le vacanze,perchè adesso non avrebbe molto senso..tra un mese me ne vado via per un mese

Inviato: 30 giugno 2006, 9:18
da ica12
Oddio ora capisco perché sono single. Se uno mi sta addosso così lo mando a quel paese dopo, credo, due giorni... Non toccatemi la mia indipendenza potrei diventare la strega di bincaneve...

Inviato: 2 luglio 2006, 2:15
da Twilight
continuo in questo topic perchè non voglio aprirne di nuovi per niente,anche se questo è diventato kilometrico

sono appena tornata e sono proprio incazzata!
oggi è tornata in provincia una delle mie amiche che abita in un'altra regione col marito (una persona ignobile senza rispetto che la tratta da schifo) e il loro bambino. stamattina mi scrive un sms per incontrarci stasera in un posto dove c'era una festa. io le dico va bene. il mio ragazzo siccome non prova simpatia per il marito mi fa sempre sbrogliare le matasse da sola,nel senso che io voglio vedere la miaamica e la incontro ogni volta che viene,ma poi devo trovare io ogni volta una scusa per lui che non vuole venire. stasera complice la festa non ha creato problemi,ma per vedere la partita siamo andati via di casa alle 10.. arrivati sul posto e parcheggiato l'auto erano quasi le 11 meno un quarto e abbiamo trovato solo suo marito,perchè lei era tornata a casa dal bambino per farlo addormentare e sarebbe tornata più tardi. infatti alle 12 e venti è arrivata. non ci vedevamo da 3 mesi quindi io e lei abbiamo iniziato a chiaccherare, dopo tipo 20 minuti lui inizia a dirmi di andare via,e io me la sono un po' presa perchè abbiamo aspettato un'ora e mezza che lei arrivasse e non la vedevo da molto e volevo restare ancora un po' con lei. allora gli ho detto 'stiamo chiaccherando non puoi aspettare altri 10 minuti? intanto facciamoci un giretto nella festa' dopo altri 20 minuti ha iniziato a mettere il muso e a guradarmi malissimo,che anche lei ha capito che si era incazzato e voleva andarsene,allora ho detto ok andiamo.. alla fine sono stata con la mia amica per unn'ora scarsa.. al ritorno ha iniziato a rompermi a dirmi perchè sono rimasta così tanto,e se era il modo di rispondergli che 'stavo chiaccherando' che lui voleva andare via perchè si era rotto i coglioni e invcece io gli ho risposto così,e lui mi fa 'farmi un favore tu mai eh?' sono andata su tutte le furie dentro di me e gli ho detto...'e un favore tu a me guai eh...ho fatto apposta a restare altri 20 minuti anzichè 5 perhcè non sei disponibile,l'abbiamo aspettata un'ora e mezza e dopo 10 minuti volevi andartene e io non la vedo da 3 mesi perchè lei e il suo bbambino non sono potuti tornare perchè avevano la varicella,e adesso che la vedo non possono nemmeno parlarci' e lui 'sei una stronza,come al solito come mi tratti,una volta fare come dico io no' ecc 'e potevi vederti oggi pomeriggio io mi sono rotto il cazzo' poverino..si è rotto le palle lui ad aspettare 20 minuti per farmi un favore...e io gli ho detto 'ovviamente la stronza sono come al solito io..non tu che non mi fai un favore...' cioè capisco fossero state le 5 di mattina,ma era l'una e oggi non ha nemmeno lavorato... se lei non mi ha chiesto di vederci oggi ma stasera evidentemente avrà avuto i suoi impegni,io mica la posso obbligare,non torna qui da molto dovrà vedere altre persone...
così io sono passata per la stronza egoista e lui per il poverino stanco ...al solito,io la poco disponibile che non gli fa mai un piacere,che non ascolta le sue esigenxze,,,ma chiedersi quali erano le mie? cosa mi avrebbe fatto piacere? cmq strada per la macchina separati senza parlare,e viaggio di ritorno idem senza parlare..con lui che si strofinava gli occhi ogni 3 secondi...ma conto lo facesse per farmi un po' di pena e farmi vedere quanto è stanco... oggi è stato a casa tutto il giorno,io ho lavorato... per la cronaca...
ma cavolo situazione emblematica,mai visto con tanta chiarezza questo suo egoismo.,..riesce a vedere solo quello che vuole lui,vedere invece che ame avrebbe fatto piacere restare un po con lei no...sono io la stronza che non gli fa un favore mai..non lui che nell'unica occasione in cui chiedo qualcosa non me lo fa...ma porco cane è possibile mi chiedo? possibile che non si renda conto? possibile che fa finta di vivere per me e di pensare sempre e solo a me e poi in questo occasioni mi dà sempre importanza pari a zero?
e il marito della mia amica peggio ancora! lei ha fatto la varicella per un mese e lui non le ha chiesto nemmeno una volta come stai, le rideva dietro la prendeva in giro,se lei gli chiedeva di andare in farmacia lui scocciato le rispondeva 'ma non ci puoi andare tu?'
sembra il mio ragazzo che l'anno scorso in vacanza dopo una settimana che avevo mal di stomaco mi diceva che facevo finta di stare male per non fare i lavori perchè non avevo voglia di fare un cazzo... e poi invece per alcune piccolezze insignificanti sembra la persona più altruista del mondo,sembra pensare solo a me...tipo se ha qualche dolce a casa o qualcosa che sa che mi piace me lo porta per farmi una sorpresa, o se escu un libro che mi piace me lo compra per farmi un regalo...ma poi quando si intacca anche il suo interesse diventa di un egoismo disarmante...
sono proprio incazzata!

Inviato: 2 luglio 2006, 9:39
da Lala
Quand'è così inizia a pensare.ma tanto ch emi incazzo a fare?questi problemi si risolveranno tra pocco quando lo lascerò.aveva senso incazzarsi se avevi intenzione di restare con lui.ma se te ne inizi a fregare vedi che sarà più facile staccarti.inizia a farti scivolare queste cose,gravi in una coppia,di dosso.tanto tra un po' non ci saranno più.che ti incazzi a fare? :wink:

Inviato: 2 luglio 2006, 13:42
da Vale
stiamo dando per scontato che lo lascia? davvero twilight?
lo lasci?

scusami se mi permetto ma hai bisogno di tanto tanto tempo per te stessa prima di lasicarlo secondo me adesso non sei abbastanza forte. si vede.

se inizi a voler più bene a te ne vorrai sempre meno a lui e le cose verran da sè. però adesso non ti vuoi abbastanza bene.

Inviato: 2 luglio 2006, 13:54
da Twilight
lala mi sono incazzata perchè mentre ha detto quelle cose ho visto quasi come se fossi da fuori l'assurdità della situazione. mi sono incazzata perchè è stata una cosa veramente assurda e lui mentre lo diceva non si accorgeva di essere assolutamente assurdo e incoerente, non mi sono offesa e non mi sono sentita ferita o arrabbiata per me,alla fine io ho fatto quello che volevo, ma proprio arrabbiata perchè ho guardato la cosa non come se la stesse dicendo a me,ma come se la stesse dicendo e basta,come una specie di manovra che mi doveva fare sentire in colpa per che cosa..?per niente...,cosa che non è avvenuta. mi è proprio venuto il nervoso,ma non si rende conto di quello che dice?

vale..ho bisogno di moltissimo tepo per volermi bene? boh forse si..io so però come sto,piango quasi tutti i giorni,di notte non dormo più.. so di essere una grande codarda,però il pensiero di stare così finchè non mi vorrò bene non mi alletta nè mi conforta,perchè sarebbe un percorso ancora lungo anni..e te lo immagini stare anni così? poi mi abituo anche a questo.. in ogni caso è impossibile aspettare di volere bene a me per non volerne a lui,a lui ne vorrò sempre.

Inviato: 2 luglio 2006, 14:30
da Lala
Twi quello che volevo dirti è di cercare di guardare le cose con pioù distacco e meno "pathos".così almeno tagli un filo,quello dell'incazzatura che,volenti o nolenti, ci tiene comunque legati a qualcuno.quando siamoindifferenti vuol dire che non ce ne frega niente

Inviato: 2 luglio 2006, 18:30
da Twilight
oggi si è messo un'altra mezzora a parlare di mutui finanziamenti e tutte ipotesi mirabolanti,tra due anni tra tre anni...
io me ne sono stata zitta,non vedevo l'ora che smettesse di parlarne.. è diventato un incubo questo discorso..cioè io capisco che lui voglia progettare,non capisco perchè debba parlarne tutti i giorni quando da parte mia non trova riscontro,non capisco perchè debba parlarne anni prima..pensa già a con che soldi dovrà pagare in notaio cioè... tra 3 anni si può anche essere morti...
mi fa tenerezza,che nonostante tutto pensi a queste cose.. non so che dire

Inviato: 2 luglio 2006, 18:34
da Lala
ne aprla perché vee che tu non progettie non sa ch efare.èerché non gli dici chiaro etonod cosa pensi quando fa così?

Inviato: 2 luglio 2006, 18:41
da Twilight
gliel'ho già detto in passato più volte lala...che io non sento il desiderio,che penso ad altro e che per me è più importante pensare ad altro e quindi parlarne è inutile...gliel'ho detto l'ultima volta 3 mesi fa..che cosa devo fare?
se glielo dico in maniera più decisa devo lasciarlo direttamente,ma non so nemmeno trovare un modo,un'occasione.. senza discussioni mi sembra quasi di farlo per niente..capisci..il periodo è difficile solo per me,per lui scenderebbe come un fulmine a ciel sereno..anche se non capisco come fa a non accorgersi che io non sto bene

Inviato: 2 luglio 2006, 18:55
da Lala
nn lo vuole vedere secondo me.