..e non è cambiato niente...

Che cosa ci induce a soffrire piu' di quanto potremmo? Fragile autostima, depressione, insopprimibili sensi di colpa, disamore di sé, sfiducia nel proprio valore e nelle proprie capacità, frustrazione, rabbia, impotenza, senso di inadeguatezza, senso di vuoto; dipendenza e dedizione a legami funesti, dominio e sottomissione. Spesso questi disturbi si manifestano attraverso sintomi e malattie fisiche di stress quali: insonnia, cefalea, ansia, disturbi gastro-intestinali, respiratori, tensione muscolari, disfunzioni sessuali… Altre volte possono complicarci notevolmente l’esistenza, inquinando le varie sfere di vita. Tutto è più complicato, faticoso o doloroso: il lavoro, le relazioni d’amore e d’amicizia, la sessualità.

Moderatore: Dr.ssa Cristina Spadoni

Rispondi
flashdance
Messaggi: 38
Iscritto il: 23 luglio 2009, 13:50

..e non è cambiato niente...

Messaggio da flashdance » 7 giugno 2010, 19:57

sono pasasti 4 anni da quando ho fatto l'ultimo esame...ora ho quasi 28 anni mi mancano una decina di materie anche pesanti..non riesco più a studiare..non riesco più a concentrarmi..ho pensato di cercare lavoro ma c'è qualcosa anche li' che mi blocca...faccio psicoterapia pure da altrettanto tempo ma non è servito a molto...sono depressa mi senot vecchia per l'università e non so' se ho piu' le energie per studiare ...mi sento una fallita.. :cry:

Rispondi

Torna a “Torturami ma non abbandonarmi”