ho perso ogni speranza :cry:

Che cosa ci induce a soffrire piu' di quanto potremmo? Fragile autostima, depressione, insopprimibili sensi di colpa, disamore di sé, sfiducia nel proprio valore e nelle proprie capacità, frustrazione, rabbia, impotenza, senso di inadeguatezza, senso di vuoto; dipendenza e dedizione a legami funesti, dominio e sottomissione. Spesso questi disturbi si manifestano attraverso sintomi e malattie fisiche di stress quali: insonnia, cefalea, ansia, disturbi gastro-intestinali, respiratori, tensione muscolari, disfunzioni sessuali… Altre volte possono complicarci notevolmente l’esistenza, inquinando le varie sfere di vita. Tutto è più complicato, faticoso o doloroso: il lavoro, le relazioni d’amore e d’amicizia, la sessualità.

Moderatore: Dr.ssa Cristina Spadoni

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 7 giugno 2006, 17:44

ho letto solo un pezzo emi sembra che tu non abbia colto le parole della dottoressa.
in definitiva ognuno trova quello che cerca inconsciamente. tu razionalmente e consapevolmente vuoi una brava ragazza che ti ami ,cosa che ritieni rara da trovare evidentemente essendo noi tutte stronze e ipocrite, e invece trovi altro forse perchè sei intrappolato in un meccanismo che non vedi e di cui non sei consapevole che ti spinge a trovare donne che non ti vogliono, che ti snobbano o ti prendono in giro. inconsciamente capisci? ti piacciono quelle con quelle caratteristiche eche però si rivelano essre menefreghiste. e non è che le donne sono tutte così,solo quelle che suscitano il tuo interesse,anche se con il cervello ti dici che non è così. il fattoè che capire il meccanismo e il perchè succede e da dove cavolo deriva non è facile e non si può riuscire a fare da soli, ci si deve fare aiutare per liberarsene.

Avatar utente
Vale
Messaggi: 2903
Iscritto il: 25 gennaio 2005, 19:00
Località: Milano

Messaggio da Vale » 7 giugno 2006, 17:46

bene, quindi il tuo comportamenteo è la conseguenza, lo abbiamo più che appurato.
vogliamo trovare sta causa o no?
e la causa NON SONO LE DONNE.
come pensi di trovarla sta causa?
Tutte le volte che altri sono d'accordo con me ho sempre la sensazione di avere torto.
Più si analizzano gli altri, più scompare ogni ragione d'analisi.
Solo chi è intellettualmente perso si mette a discutere.

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 7 giugno 2006, 17:49

Vale, ciao:)
LA CAUSA NON SONO LE DONNE EH??:)!!
Sei troppo dolce per farmi arrabiare....ma non te ne approfittare :)!!

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 7 giugno 2006, 18:05

no non lo sono
ma sta diventando una tragicommedia sta discussione,non ci si smuove di un pelo... :D

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 7 giugno 2006, 18:09

twilight fammi capire...tu mi stai dicendo che io in qualche modo mi cerco questa situazione?

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 7 giugno 2006, 18:19

si certo ti è stato scritto almeno 5 volte in 5 pagine.
te la cerchi inconsciamente e adesso non iniziare a infoiarti e a dire che non è vero,perchè ovviamente consciamente non lo sai,ma in te si innesca questo meccanismo.
perchè credi che io mi sia fatta trattare di merda,e scusa il francesismo, per 2 anni del mio ragazzo? perchè mi piaceva? perchè cercavo di essere trattata come se valessi zero? no,perchè mi sentivo innamorata,forse lo ero anche se non so se davvero questo si può definire amore,e perchè io volevo lottare per avere lui al mio fianco. in realtà è un meccanismo perverso e infimo che ho dentro,mica perchè voglio essre trattata male e ci godo nel farlo....solo che cose del genre danno forti emozioni e ci puniscono anche, ci torturano forse perchè noi pensiamo di meritare la tortura. ma non è che lo sappiamo,se lo facessimo consapevolmente saremmo un po' fuori di testa. lo facciamo perchè ci viene così e non potrai mai dirmi si hai ragione,sia perchè sono una donna :D sia perchè non te ne rendi conto anche se ti spremi le meningi

Avatar utente
Vale
Messaggi: 2903
Iscritto il: 25 gennaio 2005, 19:00
Località: Milano

Messaggio da Vale » 7 giugno 2006, 19:15

io confido nel fatto che weely sia una persona intelligente-così mi è parso- e colga il fatto che se infine tutti e tutte gli dicono la medesima cosa forse sarebbe anche da vagheggiare l'idea di valutare di rivolgersi ad uno psicologo in carne ed ossa :)
l'ho messa proprio sull'ipotesi eh!!
Tutte le volte che altri sono d'accordo con me ho sempre la sensazione di avere torto.
Più si analizzano gli altri, più scompare ogni ragione d'analisi.
Solo chi è intellettualmente perso si mette a discutere.

hermi
Messaggi: 433
Iscritto il: 16 marzo 2006, 18:08
Contatta:

ragazze

Messaggio da hermi » 7 giugno 2006, 20:01

ma weely non coglie i messaggi della dottoressa Spadoni, non coglie i miei e quelli vostri...Lui crede che ognuna di noi gli punti il dito contro e quindi qualsiasi cosa gli venga detto lo prende come un apesante accusa contro di lui....

Weely, non sto a spiegarti i motivi di cio' che ho scritto in precedenza, tanto non li capiresti visto che sei troppo impegnato a fare polemiche con te stesso e con gli altri....Poi non si capisce che problema hai...se continui a sputare fuoco e non hai il coraggio di dirci quale sia la causa cosi grave che ti fa essere convinto del fatto che le donne ...anzi che nessuna donna è interessata a te (cosa non possibile) perchè come ti ho detto al mondo ci sono miliardi di donne ....come si fa a darti un consiglio? sei entrato su un forum di psicologia....si suppone che cerchi aiuto...secondo te lo stai facendo? NO! stai solo sputando fuoco ...

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 7 giugno 2006, 20:11

sarà mica grisù?????? :P ah no lui voleva fare il pompiere :D

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 7 giugno 2006, 22:12

magari quando twilight ha smesso di prendere per i fondelli.....

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 7 giugno 2006, 22:29

no no HERMI spiegami i motivi di ciò che hai scritto in precedenza, ci tengo!!! Soprattutto il discorso dell'"anormale" e del "serial killer" e poi quello dello "stai esagerando"!!!! Queste tue affermazioni come le dovevo prendere? Spiegamelo per favore...no perchè non è che lascino molto spazio ad "equivoci" interpretativi mi pare!!! Ma tu sei "una bella ragazza" (lo hai scritto tu!) e quindi....bhe hai il diritto di farti una bella risata anche su questo povero "sfigato", no? (la D.ssa mi pare non abbia detto nulla in merito...quindi forse sono davvero un maniaco omicida seriale ecc ecc.....)
Comunque a me non interessa fare polemiche...però perchè bisogna girare il coltello in una piaga scusami? Ti sembra corretto? Io con te non lo farei nè mi sarei espresso in questi termini!!! E poi scusami a me sembra di aver parlato chiaramente dei miei problemi...ma scusami secondo te come faccio a pensare che nessuna donna è interessata a me visto che ho 30 anni e non ho mai avuto una ragazza? Secondo te come faccio a pensarlo? Ci saranno pure miliardi di donne ma è posibile che io abbia incontrato solo quelle incompatibili con me? E tutti gli altri ragazzi? Come cavolo fanno? Hanno la bacchetta del rabdomante e la trovano magicamente la ragazza giusta???? Come mai la maggior parte tutti sti problemi non ce li ha????!!!!!!!!! Io cerco consigli è vero...ma sputeresti fuoco anche tu se sulle tue ferite aperte ci cospargessero il sale!!!!

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 7 giugno 2006, 23:18

ma tu le battute non le capisci proprio eh :D te la prendi anche quando le persone scherzano,non sarà che hai qualche mania di persecuzione?!

hermi
Messaggi: 433
Iscritto il: 16 marzo 2006, 18:08
Contatta:

....

Messaggio da hermi » 8 giugno 2006, 9:41

weely povero sfigato ti ci senti tu...nessuno ti ci ha chiamato...sono parole che ci stai mettendo tu in bocca....
Ma perchè ce l'hai col mondo intero???
Io di anni ne ho 28 e ho avuto una serie di pali incredibili...sono passati 4 anni e ancora non trovo un uomo "normale "che dovrei fare? reagire come stai facendo tu?
Non leggere le parole, ma interpreta tra le righe.....credo che sia abbastanza intelligente per farlo!Non devi piangerti addosso...Io non mi sopporto quando lo faccio, perchè mi sento atrofizzata e non cambio le situazioni, quindi se vuoi accetta (un consiglio) riflettici su.
Ti ho chiamato serial killer, Twilight l'ha capito per ironizzare, visto che non ti riesci a spiegare il perchè dei tuoi "fallimenti"? amorosi.
Stavi esagerando e ho voluto ironizzare un po' per farti calmare, ma tu l'hai presa malissimo!
Ti ho chiesto se continuare a fare cosi ti faccia sentire normale( ma non come persona) come un modo di fare...non so se mi sono spiegata...cmq. il tutto era per spronarti...ora se lo vuoi capire è bene, altrimenti (SCUSA SE HO CERCATO DI FARE NEL MIO PICCOLO QUALCOSA PER AIUTARTI!)

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 8 giugno 2006, 11:15

ti dirò una cosa weely... io non riesco a capire la rincorsa alla ragazza e al ragazzo giusti per paura di restare soli...è una trappola! la paura di restare soli è una trappola pericolosa che ti fa venire l'ansia di trovare qualcuno e si percepiscce,così trovi sempre meno persone (il tu è generico) che alla fine ti reggono,e fai scelte sbagliate per la fretta o quant'altro. scelte sbagliate pur di non rischiare di restare solo,ma scegliere una persona sbagliata secondo me porta a molti più patimenti dello stare solo.
io non ho avuto molti ragazzi,di ragazzi che ho ritenuto importanti ne ho avuti 2. fin da ragazzina non ero MAI corrisposta, ma ci ho sempre ironizzato. quando ho lasciato il primo ragazzo sono stata 2 anni da sola,mi piaceva una persona e non avrei voluto altri,e nemmeno mi interessavano altri.
la ragazza che è stata mia amica per 20 anni in 27 anni non aveva avuto niente se non 2 ragazzi per una durata massima di 3 mesi.e di cui uno era un flirt,non un ragazzo. era una ragazza simpatica, intelligente,anche carina,bellissimi capelli,bellissimo sorriso,piccola ma con un bel fisico. lei aveva il terrore di restare sola,l'ansia di mettere quel cavolo di anello al dito,l'ansia davvero...si è chieesta più volte perchè non trovasse un ragazzo per più di 2 mesi o che le interessasse,ma credo si facesse domande sbagliate perchè la risposta che si dava era sempre che lei pretendeva molto da una persona. e io dico ok,anche a me non sono mai piaciute persone a caso..ma il fatto è che a lei piacevano come a me persone o che non la volevano o irraggiungibili. si è innamorata persa di un ragazzo prossimo al matrimonio,sta cosa l'ha distrutta.. ma non si è chiesta perchè le persone che voleva lei non la volevano.. sai il morale qual è? che lei aveva un amico, ci usciva da quasi 2 anni,spessissimo perchè non voleva uscire insieme a me e al mio ragazzo da sola, si confidava con lui,era suo amico,ma lui era innamorato di lei ed è stato molto chiaro da subito con lei in questo,e lei per 2 anni ci è uscita come amica e mi diceva spesso che a volte non lo sopportava perchè lui era geloso,ma che a lei interessava solo come amico,che piuttosto se doveva fare così lo allontanava ecc. un giorno poi,dopo un anno che lei non trovav a nessuno di interessante e che nessuno trovava lei mi ha detto 'andrà a finire che pur di no restare da sola mi dovrò sposare xxx' sai cosa è successo dopo 2 settimane? si è messa con lui,e dopo 6 mesi mi diceva che stava aspettando di innamorarsi..che cavolo devi aspettare se ci stai uscendo da 2 anni tutti i giorni? ancora non hai capito se sei innamorata o no?! assurdo. ovviamente a 27 o 28 anni lei era ancora vergine perchè più andava avanti e più aveva problemi o a dirlo proprio oppure a pensare di farlo con qualcuno che poi non le avesse messo l'anello. cmq l'estate di quell'anno lei è andata in crisi depressivva perchè dopo tipo 8 mesi così aveva deciso che voleva sposarsi e lui non voleva. gli ha fatto una testa così per farsi comprare un maledetto anello,ma se io osavo esprimere qualche dubbio,o farla riflettere su qualcosa,lei si offendeva. secodno me in definitiva non è amore,comunque adesso sono insieme da 3 anni ma lei lo ha quasi preso con la forza per sposarlo,lui non voleva fino all'anno scorso e adesso però si sono sposati..misteri.. secodno me quello non è amore,è sete di emozioni,è la prima esperienza,il suo primo ragazzo che dura così tanto,la prima persona con cui ha fatto sesso,una persona che la ama e che farebbe e fa tutto per lei,ma dato che lei ha avuto il sogno e quasi l'ossessione di anello e vestito bianco da sempre ,io penso piuttosto che si sia innamorata della storia,non tanto di lui come persona,perchè ripeto,la conoscevo molto bene e sapevo i suoi sentimenti..insomma del resto se stai con una persona che sai essere innamorataa,ci esci x 2 anni tutti i giorni saprai bene se ti piace almeno o se sei innamorata..se ti devi innamorare o la scintillina deve sscattare presumibilmente,e certmamente per come era fatta lei, sarebbe successo prima..
ora io le auguro ogni bene,ma se si dovesse svegliare in questa situazione cosa farebbe? si ritroverebbe sposata ad un amico caro,e non divorzierebbe mai...se si fosse chiesta qualche perchè in più invece di correre ciecamente alla ricerca di una amore per lei...mah...
quindi weely probabilmente ci sono state ragazze che si sono interessate a te,ma dato che non interessavano a te non le hai viste.ti sei concentrato su altre,ma non avere l'ansia,risolvi i tuoi problemi personali prima,che è la cosa più importante.

hermi
Messaggi: 433
Iscritto il: 16 marzo 2006, 18:08
Contatta:

:lol:

Messaggio da hermi » 8 giugno 2006, 16:44

:lol: Twilight no, aspetta...questa storia la trovo assurda...Il fatto che lei un giorno ti abbia detto che stava aspettando di innamorarsi di lui.... è il massimo!!!

Rispondi

Torna a “Torturami ma non abbandonarmi”