COME SI FA A FAR INNAMORARE UNA DONNA??

Che cosa ci induce a soffrire piu' di quanto potremmo? Fragile autostima, depressione, insopprimibili sensi di colpa, disamore di sé, sfiducia nel proprio valore e nelle proprie capacità, frustrazione, rabbia, impotenza, senso di inadeguatezza, senso di vuoto; dipendenza e dedizione a legami funesti, dominio e sottomissione. Spesso questi disturbi si manifestano attraverso sintomi e malattie fisiche di stress quali: insonnia, cefalea, ansia, disturbi gastro-intestinali, respiratori, tensione muscolari, disfunzioni sessuali… Altre volte possono complicarci notevolmente l’esistenza, inquinando le varie sfere di vita. Tutto è più complicato, faticoso o doloroso: il lavoro, le relazioni d’amore e d’amicizia, la sessualità.

Moderatore: Dr.ssa Cristina Spadoni

hermi
Messaggi: 433
Iscritto il: 16 marzo 2006, 18:08
Contatta:

Ciao!

Messaggio da hermi » 4 luglio 2006, 16:31

devi essere te stesso e basta...solo cosi avrai la certezza di aver fatto davvero innamorare una donna di te...Le tattiche non esistono e non servono neanche se le vuoi applicare... :)

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Re: Ciao!

Messaggio da weely76 » 4 luglio 2006, 16:35

hermi ha scritto:devi essere te stesso e basta...solo cosi avrai la certezza di aver fatto davvero innamorare una donna di te...Le tattiche non esistono e non servono neanche se le vuoi applicare... :)
non è vero....io lo sono e non mi si fila nessuna.....nessuna!!!!!

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 4 luglio 2006, 17:39

weely a volte trasmettiamo delle cose di cui nemmeno ci rendiamo conto.noi non i conosciamo di persona,ma sonoc erta che se ti conoscessimo potremmo dirti"sai ma tu sembri anche un po' così" e tu cadresti dalle nuvole.ricordi Pirandello?nessuno ci vede come ci vediamo noi e non è una cazzata.io credo in quello che dice Twi.non soi può non piacere a nessuno,non esiste una congiura contro di noi.lo psicologo non è per minorati o per chi sbaglia ma per chi sa mettersi in discussione e sa che non si finisce mai di crescere e di imparare.a volte abbiamo bisogno di qualcun altro che ci faccia notare le cose.hai parlato del tuo prob con i tuoi genitori o con un vero amico che ne so.che dicono?

Avatar utente
Vale
Messaggi: 2903
Iscritto il: 25 gennaio 2005, 19:00
Località: Milano

Messaggio da Vale » 4 luglio 2006, 20:40

se sei convinto che tu non sei il problema sbagli.
in tutte, e dico TUTTE le cose, anche se magari in minima percentuale si è colpevoli.
magari 90% e 10%

e vale la pena a parer mio di investigare anche se fosse solo l'1%!!! perchè ti frega!! è èvidente che ti frega.
se rimani convinto che il 100% è colpa delle donne allora non ti smuovi dal punto, continui ad odiare e così resti sempre e non cambia nulla. e stai sempre male.

che cavolo avrà mai di terribile uno psicologo? cosa hai paura di scoprire?
Tutte le volte che altri sono d'accordo con me ho sempre la sensazione di avere torto.
Più si analizzano gli altri, più scompare ogni ragione d'analisi.
Solo chi è intellettualmente perso si mette a discutere.

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 5 luglio 2006, 9:49

Vale ha scritto:se sei convinto che tu non sei il problema sbagli.
in tutte, e dico TUTTE le cose, anche se magari in minima percentuale si è colpevoli.
magari 90% e 10%

e vale la pena a parer mio di investigare anche se fosse solo l'1%!!! perchè ti frega!! è èvidente che ti frega.
se rimani convinto che il 100% è colpa delle donne allora non ti smuovi dal punto, continui ad odiare e così resti sempre e non cambia nulla. e stai sempre male.

che cavolo avrà mai di terribile uno psicologo? cosa hai paura di scoprire?
non ho paura di scoprire nulla ma mi sembra assurdo che io mi debba sottoporre ad una psicoterapia a causa delle donne...cioè loro non mi calcolano e il problema sarei io??? Non riesco a capire il punto!!!

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 5 luglio 2006, 9:53

e poi sono veramente dispiaciuto che gli psicologi che scrivono qui dentro non mi rispondano!!! O almeno non piu'....sarebbe utile un confronto ma orami vedo che scrivono ad altri e non a me...come vedi probabilmente anche loro tutta questa utilità della psicoterapia nel mio caso non la vedono...

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 5 luglio 2006, 9:56

lo vedi che se ricerchi il consiglio qui dentro di uno psicologo vuol dire che SAI che loro possono darti quel qualcosa in più a cui noi e tu stesso non arriviamo?

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 5 luglio 2006, 9:57

e poi ok per te sonocolpevoli le donne.e che vuoi fare?crocifiggerle tutte?sputare in faccia a tutte?sai ch enon è possibile.come vedi il problema è solo tuo,anche se gli altri ti hanno fatto degli sgarri.gli aktri continuano a vivere.sei tu che stai male.trova un'altra soluzione allora!

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 5 luglio 2006, 9:57

Lala ha scritto:lo vedi che se ricerchi il consiglio qui dentro di uno psicologo vuol dire che SAI che loro possono darti quel qualcosa in più a cui noi e tu stesso non arriviamo?
certo se no non stavo qui.....ma per un confronto non per una psicoterapia.....e poi se continuano a dirmi che il problema sono io guarda non credo che risolverò mai nulla...

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 5 luglio 2006, 10:29

non sei solo tu.ma sei anche tu.se non fossi anche tu potresti disperarti perché è impossibile cambiare gli altri,anche se sbagliano,ma è sempre èpossibile cambiare se stessi.solo così si ha una speranza di cambiare la realtà.mi prometti che ci pensi?

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 5 luglio 2006, 10:35

Lala ha scritto:non sei solo tu.ma sei anche tu.se non fossi anche tu potresti disperarti perché è impossibile cambiare gli altri,anche se sbagliano,ma è sempre èpossibile cambiare se stessi.solo così si ha una speranza di cambiare la realtà.mi prometti che ci pensi?
ma a questo punto il fatto di pensare che la causa "sia anche io" come dici tu...non è solo una pia illusione visto che appunto come dici non possiamo cambiare gli altri??? E poi un'altra cosa...cosa devo cambiare??? Esteticamente sono quello che sono...non posso farci nulla....se uno non piace non piace...e poi tu stessa hai detto che sei una perfezionista...figuriamoci se accetteresti dei difetti in un ragazzo...ora io non capisco una cosa: perchè quando si tratta di dare dei consigli in generale siete bravissime ma poi sei io chiedo a tizia o a caia se loro starebbero con uno come me nello specifico mi fanno il preambolo e poi in pratica mi dicono..."beh poi c'è il concreto che è un'altra cosa"....non è ipocrisia anche questa???

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 5 luglio 2006, 10:42

l'aspetto fisico non lo puoi cambiare.ma non è il fisico che fa innamorare una ragzza o un ragazzo.te l'ho detto anche in pm.il mio perfezionismo è un guaio.rischio di rimanere sola tutta la vita per questo mio difetto.lasciamo perdere :? partire da te stesso serve per vivere innanzitutto + tranquillamente che la rabbia e l'odio non servono.ti fanno stare male a te.io in punto di morte vorrò dire "eh però anche se ho sofferto tanto non mi pensto di niente perché ho sempre fattodel mio meglio".devi iniziare a volerti bene tu prima di tutto.a dire a tes tesso "ok mi è capitata questa cosa bruttissima che mi fa stare male.ok sto male ma non voglio più stare male.che posso fare?innanzitutto accetto che fino adesso è stata così (anche se è dura lo so)però voglioc ambiare la mia vita.iniziamo a metterci il sorriso sulle labbra, a fare qualcosa per me che mi piace, a vivere serenamente"tutto questo processo è difficilissimo poirca pupazza.lo sto facendo pure io e guarda...non so se ci sto riuscendo ma voglio farlo xkè mi sono scocciata di stare male e tu sai come... :wink:

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 5 luglio 2006, 15:00

Lala ha scritto:l'aspetto fisico non lo puoi cambiare.ma non è il fisico che fa innamorare una ragzza o un ragazzo.te l'ho detto anche in pm.il mio perfezionismo è un guaio.rischio di rimanere sola tutta la vita per questo mio difetto.lasciamo perdere :? partire da te stesso serve per vivere innanzitutto + tranquillamente che la rabbia e l'odio non servono.ti fanno stare male a te.io in punto di morte vorrò dire "eh però anche se ho sofferto tanto non mi pensto di niente perché ho sempre fattodel mio meglio".devi iniziare a volerti bene tu prima di tutto.a dire a tes tesso "ok mi è capitata questa cosa bruttissima che mi fa stare male.ok sto male ma non voglio più stare male.che posso fare?innanzitutto accetto che fino adesso è stata così (anche se è dura lo so)però voglioc ambiare la mia vita.iniziamo a metterci il sorriso sulle labbra, a fare qualcosa per me che mi piace, a vivere serenamente"tutto questo processo è difficilissimo poirca pupazza.lo sto facendo pure io e guarda...non so se ci sto riuscendo ma voglio farlo xkè mi sono scocciata di stare male e tu sai come... :wink:
Non è il fisico che fa innamorare una ragazza dici...però ancora nessuno mi ha detto cos'è!!!!!

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 5 luglio 2006, 15:03

varia da persona a persona.personalmente amo un aragazzo attento e premuroso,intelligente con cui si possa parlare e ragioanre,che si sappia mettere in discussione e che non abbia paura di impegnarsi.che mi sopporti e mi capisca e che non sia geloso.questa però sono io.le altre sono diverse da me ovviamente.

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 5 luglio 2006, 15:25

Lala ha scritto:varia da persona a persona.personalmente amo un aragazzo attento e premuroso,intelligente con cui si possa parlare e ragioanre,che si sappia mettere in discussione e che non abbia paura di impegnarsi.che mi sopporti e mi capisca e che non sia geloso.questa però sono io.le altre sono diverse da me ovviamente.

rispondete tutte così..chissà perchè poi dal vivo funziona sempre diversamente!!!

Rispondi

Torna a “Torturami ma non abbandonarmi”