Come i Salmoni, nuoto in direzione opposta a quel che sento

Che cosa ci induce a soffrire piu' di quanto potremmo? Fragile autostima, depressione, insopprimibili sensi di colpa, disamore di sé, sfiducia nel proprio valore e nelle proprie capacità, frustrazione, rabbia, impotenza, senso di inadeguatezza, senso di vuoto; dipendenza e dedizione a legami funesti, dominio e sottomissione. Spesso questi disturbi si manifestano attraverso sintomi e malattie fisiche di stress quali: insonnia, cefalea, ansia, disturbi gastro-intestinali, respiratori, tensione muscolari, disfunzioni sessuali… Altre volte possono complicarci notevolmente l’esistenza, inquinando le varie sfere di vita. Tutto è più complicato, faticoso o doloroso: il lavoro, le relazioni d’amore e d’amicizia, la sessualità.

Moderatore: Dr.ssa Cristina Spadoni

Rispondi
Barbie Senza Ali
Messaggi: 15
Iscritto il: 22 giugno 2006, 20:52

Come i Salmoni, nuoto in direzione opposta a quel che sento

Messaggio da Barbie Senza Ali » 24 luglio 2006, 13:57

.....Dopo a ver sopportato tutto, dopo aver fatto le capriole in aria per lui...........ma sopratutto dopo aver rinunciato ad un matrimonio imminente, alla mia cara casetta, al rispetto di tutti, incluso quello di mio padre che non mi guarda più in faccia.
Dopo 4 mesi e passa.....ho capito: quest'uomo riusciva a muovere i fili della mia persona, come un burattinaio abile.
Io che sono considerata da tutti una donna forte, e con carattere sarei potuta diventare la sua schiava, annullarmi totalmente.....

Questa settimana è stato in Austria con la scusa del poco credito non mi ha mai chiamato, io gli ho chiesto se ad agosto ci saremo visti.......lui non ha mai risposto.
Ieri al suo rientro, con il cuore in mano, gli ho chiesto che intenzioni avesse per agosto. Mi ha detto che sarebbe venuto........che mi amava, che gli ero mancata tantissimo. Ma per la prima volta io non ho più creduto alle sue parole.
Gli ho detto che non volevo più vederlo, che non ci saremo più sentiti..........


So che è la scelta migliore, un uomo che non mi ha dato nulla, anche il nulla sarebbe stato già qualcosa...

Ma allora perchè sto così male? perchè controllo il cell. aspettando un suo msg..........perchè ancora spero che lui possa fare o dire qualcosa per farmi cambiare idea?
Perchè sono così fragile?
Perchè non riesco a staccarmi da lui?
Perchè non riesco a reagire?
Perchè continuo a sognare??

Oh ............Cristo!!! Sto così male che vorrei urlare, essere in una stanza coperta di specchi e spaccare tutto con una mazza da baseball........

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 24 luglio 2006, 14:31

:(
mi dispiace barbie...
io penso che se sei riuscita a capire questo e a fare quel che hai fato sei una donna forte ed è vero quello che pensano le persone che ti conoscono. sei riuscita a chiudere un fidanzamento,che evidentemente non era con la persona giusta per te,magari ti avrebbe dato un matrimonio insoddisfacente e stai forse riuscendo a chiudere con questo uomo che non ti sta dando quello che ti meriti. tu hai fatto molto,lui forse niente,ma facendoti sembrare di far molto.. le parole servono a poco,contano solo i fatti,e una persona può dirti di essere innamorata,ma poi non dimostrartelo davvero. ti capisco. mi dispiace. se sei sicura che questa è la cosa giusta allora mantieni la tua posizione. starai molto male,ma poi avrai fatto una cosa per te stessa.
se non sei convinta e non vuoi avere rimpianti non so,potresti provare a vederlo in agosto,tanto ci siamo quasi,stareste insieme 2 o 3 settimane mi pare di ricordare no?! beh sarebbe una prova,vedresti come si comporta se alle parole corrispondono i fatti o se rimane solo aria,e poi potrai decidere senza rimpianti.

Avatar utente
Vale
Messaggi: 2903
Iscritto il: 25 gennaio 2005, 19:00
Località: Milano

Messaggio da Vale » 25 luglio 2006, 20:29

io mi limito a dirti fallo...spacca tutto, urla e poi rinasci!!!
sei stata coraggiosa!!!
Tutte le volte che altri sono d'accordo con me ho sempre la sensazione di avere torto.
Più si analizzano gli altri, più scompare ogni ragione d'analisi.
Solo chi è intellettualmente perso si mette a discutere.

Barbie Senza Ali
Messaggi: 15
Iscritto il: 22 giugno 2006, 20:52

Messaggio da Barbie Senza Ali » 27 luglio 2006, 11:10

Non ce l'ho fatta e dopo 2 giorni trascorsi in apnea, in cui sono stata malissimo......alla fine ho ceduto e gli ho scritto un sms: qui c'è il temporale........
Tempo 1 minuto e mi ha risposto, e poi chiamato......mi ha detto che aveva avuto davvero paura di avermi perso questa volta, che gli ero mancata da morire........che mi amava.
Era in macchina e andava v.so Amsterdam, sarebbe arrivato alle 2.00 di notte. rimaniamo d'accordo che al suo arrivo mi avrebbe scritto un sms.
Non l'ha fatto, si è addirittura staccato il cell. Solo alle 16.30 mi ha chiamato, non ho risposto........l'ho richiamato ma il cell. era spento.
Non si è fatto più sentire, nessuna mail, nessun sms..........il nulla del nulla!!!!
Stamane sconvolta da questo suo comportamento gli ho scritto 2 righe....
"Ieri aspettavo il tuo sms, ero preoccupata.....non sapevo se fossi arrivato o meno. Solo alle 16.30 hai pensato di chiamarmi per poi spegnerti il telefono per tutto il giorno. Io non sono abituata a tali atteggiamenti e mi viene difficile gestirli. Trovo tutto questo molto crudele da parte tua.......mi stai facendo soffrire, mi stai facendo star male.........
mi merito davvero tutto questo? Io non penso.......

Se hai cambiato idea, se non provi più nulla per me, se non vuoi più vedermi e sentirmi.....dimmelo. Mi farà molto meno male....
ma non trattarmi come hai fatto in queste ultime settimane, non è proprio il caso."


Non mi ha risposto, e il cell. continua a essere spento.
Sono davvero allibita e sto male........non capisco............Cristo, ma perchè???? perchè almeno non dire le cose come stanno? perchè lasciarmi sempre appesa a quei maledetti fili???

Quando riuscirò a spezzare quei fili e stracciarglieli dalle mani? Quando ammazzerò questo burattinaio che mi sta portando via la vita??

Pensavo di essere più forte..............non lo sono affatto!

Avatar utente
Orsetta
Messaggi: 316
Iscritto il: 27 aprile 2006, 17:40

Messaggio da Orsetta » 27 luglio 2006, 11:52

ciao Barbie, ho riletto anche il tuo precedente topic per capire meglio...

prima di tutto ti faccio anche io i complimenti per il coraggio che hai avuto a prendere così in mano la tua vita e ribaltare tutto: non è affatto facile mandare a monte un matrimonio, con tutto quello che ne segue!!

se sei stata così forte e coerente con te stessa prima, come mai ti lasci condizionare così tanto adesso? certamente troverai la forza per fare la cosa giusta. e solo tu sai qual è.

sai cosa, che dal suo comportamento mi vengono in mente due cose:

1- è veramente depresso?
2- non è che è sposato o cose del genere? il cell. spento non mi convince per nulla.... :?

Avatar utente
Vale
Messaggi: 2903
Iscritto il: 25 gennaio 2005, 19:00
Località: Milano

Messaggio da Vale » 27 luglio 2006, 12:23

cara barbie lo so che è difficile ma il consiglio è banale e scontato, riprendi la strada che stavi eprcorrendo prima!!! ne hai già avuto la forza, fallo ancora, per te stessa!!! per non buttare ia la tua vita!!!!
quest'uomo sta giocando con te, approfitta delle tue debolezze, spezza questo circolo vizioso!!!!
Tutte le volte che altri sono d'accordo con me ho sempre la sensazione di avere torto.
Più si analizzano gli altri, più scompare ogni ragione d'analisi.
Solo chi è intellettualmente perso si mette a discutere.

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 27 luglio 2006, 13:36

non mi piace questo tipo di gioco,almeno poteva rispondere alle tua domande,glielo hai chiesto tu per non stare male se non era più come prima e lui ha aggirato l'ostacolo non rispondendoti.. se non è capace di dirtelo spontaneamente,almeno avesse le palle per rispondere a una domanda,invece non lo fa,e ti tortura..per tenerti in gioco. forse è spaventato dal fatto che tu hai capovolto la tua vita e lui voleva qualcosa di molto più soft..pur dicendo di amarti e bla bla bla... te l'ho già scritto..le parole sono una cosa e i fatti un'altra. a parole si può vivere il più grande e travolgente amore,ma poi può non essere per niente vero se non ci sono i fatti che lo confermano,soprattutto a distanza.. diffida.. ti sta allontanando forse gli è preso paura,non saprei.. ti allontana più si avvicina il moemtno dell'incontro quello lungo..
non avere rimpianti mai barbie, ma se soffri troppo taglia di netto. magari non so,io non riuscirei penso a rinunciare a provare a incontrarlo per un periodo di tempo lungo,certo che se lui ritrattasse e poi facesse un bidone allora...sarebbe dolorosissimo,ma tu avresti una spinta maggiore per allontanarti e poi cmq avresti tentato la strada del cuore senza rimpianti..
cmq ti stimo per avere riconosciuto che il tuo ex futuro sposo non era il grande amore alla luce di questa storia,perchè il 95% delle persone non avrebbero mollato tutto. sei stata forte,forse affrontare troppe cose in una volta sola è molto molto difficile,per questo adesso sei più debole e ti lascia soggiogare dal burattinaio,ma diventerai sempre più forte non temere..forse ,dico solo forse, la sua funzione più importante non era quella di diventare l'uomo della tua vita,ma quella di farti capire che quello che stavi per sposare non lo era altrettanto,e questo tramite un innamoramento. crudele ma efficace..

Barbie Senza Ali
Messaggi: 15
Iscritto il: 22 giugno 2006, 20:52

Messaggio da Barbie Senza Ali » 27 luglio 2006, 15:16

Grazie per il vostro sostegno.

Questa storia insana mi sta togliendo la voglia di vivere. Riesce a succhiarmi così tante energie......che a stento riesco a trovare la forza per continuare a gestire la mia vita. Avete ragione voi, devo trovare un modo per liberarmi da questa ossessione, perchè ormai è palese che di questo si tratta. Un abbraccio forte a tutti e ancora grazie!

Alisea
Messaggi: 11
Iscritto il: 27 febbraio 2006, 18:21
Località: Toscana

Stai serena

Messaggio da Alisea » 29 luglio 2006, 8:23

Gli occhi fanno quel che possono
niente meno e niente più
tutto quello che non vedono
è perchè non vuoi vederlo tu

cosa vuoi che sia

passa tutto quanto
solo un po' di tempo e ci riderai su
cosa vuoi che sia
ci sei solo dentro
pagati il tuo conto e pensaci tu

è la vita in cui abiti
niente meno e niente più
sembra un posto in cui si scivola
ma queste cose le sai meglio tu

cosa vuoi che sia
passa tutto quanto
solo un po' di tempo e ci riderai su
cosa vuoi che sia
ci sei solo dentro
pagati il tuo conto e pensaci tu

chi ama meno è meno fragile

tutti dicono così
ma gli occhi fanno quel che devono
solo tu puoi non accorgerti

e il mondo che ti dice
"tu pensa alla salute"
e c'è chi pensa a quello
a cui non pensi tu

e il mondo che ti dice
"tu pensa alla salute"
e c'è chi pensa a quello
a cui non pensi tu

cosa vuoi che sia
passa tutto quanto
solo un po' di tempo e ci riderai su
cosa vuoi che sia
ci sei solo dentro
pagati il tuo conto e pensaci tu

e il mondo che ti dice
"tu pensa alla salute"

e il mondo che ti dice
"tu pensa alla salute

Questo è un testo di una canzone che te la racconta tutta la storia .
Ogni nostro percorso è segnato da un tratto di strada e questa strada la devi fare fino infondo.
Ti capiterà altre volte che presa da un irrefrenabile irragionevolezza tu manderai altri sms, altre volte tu lo chiamerai e questo fino a che tu non arriverai infondo alla strada..
Tutti possono dirti che non è una persona quadrata , che non ha rispetto di te che è egoista che è un cane.
Lo dici anche tu quando metti in moto il cervello , ma fin tanto che ciò che dice il cervello non arriva al cuore è una battaglia che ti lascerà sempre sconfitta.
Ciò che non ti aiuta è il fatto che come al solito lui si nasconde dietro i paraventi e tu credi di intravedere dietro di loro amore e affetto.
C’è un solo modo di volere bene ed è quello di dimostrarlo e di farti sentire sempre dentro ad un abbraccio.
Nessuno può aiutarti e non sentirti in colpa per ciò che hai rinunciato, era destino che tu lo dovessi fare, pensa che attraverso lui comunque non hai fatto altri errori e che da quelli per uscirne sarebbe stato più complicato.
Un abbraccio da chi è già arrivata infondo alla strada, ma che ogni tanto sente l’irrefrenabile voglia di quell’abbraccio .
non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te

Rispondi

Torna a “Torturami ma non abbandonarmi”