per la dott.ssa

Che cosa ci induce a soffrire piu' di quanto potremmo? Fragile autostima, depressione, insopprimibili sensi di colpa, disamore di sé, sfiducia nel proprio valore e nelle proprie capacità, frustrazione, rabbia, impotenza, senso di inadeguatezza, senso di vuoto; dipendenza e dedizione a legami funesti, dominio e sottomissione. Spesso questi disturbi si manifestano attraverso sintomi e malattie fisiche di stress quali: insonnia, cefalea, ansia, disturbi gastro-intestinali, respiratori, tensione muscolari, disfunzioni sessuali… Altre volte possono complicarci notevolmente l’esistenza, inquinando le varie sfere di vita. Tutto è più complicato, faticoso o doloroso: il lavoro, le relazioni d’amore e d’amicizia, la sessualità.

Moderatore: Dr.ssa Cristina Spadoni

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 19 settembre 2006, 10:51

Lala ha scritto:no tu ti incazzi perché le donne scelgono gli stronzi e non si filano quelli come te.ecco cos'è che ti brucia dentro.scusate la volgarità.ma sarà una sua esperienza no?che ti frega se ci è andata a letto?meglio per lei, così la prossima volta se ne guarderà bene di farsi sfruttare e potrà crescere.non ti si filano le ragazze?beh non è attacxcando tutti qui dentro che impari a stare con gli altri.

simo ti mando un abbraccio forte.qui dentro non siamo tutti così.un bacio. :wink:
Ha espresso pubblicamente la sua esperienza? Ognuno è libero di esprimere in merito la propria opinione.
Rilevo come continui a dire che "si è fatta sfruttare"...quindi con lei adotti il metro della compassione mi pare! Sarà perchè è donna?
Scusami ma perchè si è fatta sfruttare? ma lei non ha sfruttato? Cos'è soffriva mentre lo faceva? Piangeva perchè la stava brutalizzando? Non credo. Sono i soliti piagnistei femminili....ecco questa è quella che definisco ipocrisia.

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 19 settembre 2006, 10:53

no sarà stata contenta mentre lo facevano ma adesso soffre.io compassione?nessuna.le ho detto di sfruttare questa sua esperienza per crescere.

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 19 settembre 2006, 12:01

Lala ha scritto:le ho detto di sfruttare questa sua esperienza per crescere.
....in termini diversi...anche io.

Avatar utente
Vale
Messaggi: 2903
Iscritto il: 25 gennaio 2005, 19:00
Località: Milano

Messaggio da Vale » 19 settembre 2006, 12:07

simo82 ha scritto:a dire il vero, io sn d'accordo cn twilight...nn ho rimpianto si esserci stata cm lui, ma il fatto che mi abbia trattato in quel modo...nn sn una persona "facile " che va cn tutti..questo no...nn piango lacrime da coccodrillo..forse ho fatto male a dire una cosa così nel forum..scusatemi
ciao simo, mi spiace se ti sei sentita attaccata. ahimè in un forum capita non solo di trovare comprensione ma anche...chissà :(
hai fatto bene a scrivere qui la tua esperienza e spero che dei consigli ti abbiano aiutata a riflettere per uscire da questo momento difficile. da parte mia un in bocca al lupo ed un abbraccio :)
Tutte le volte che altri sono d'accordo con me ho sempre la sensazione di avere torto.
Più si analizzano gli altri, più scompare ogni ragione d'analisi.
Solo chi è intellettualmente perso si mette a discutere.

Avatar utente
Vale
Messaggi: 2903
Iscritto il: 25 gennaio 2005, 19:00
Località: Milano

Messaggio da Vale » 19 settembre 2006, 12:10

weely76 ha scritto:...quindi con lei adotti il metro della compassione mi pare! Sarà perchè è donna?
Scusami ma perchè si è fatta sfruttare? ma lei non ha sfruttato? Cos'è soffriva mentre lo faceva? Piangeva perchè la stava brutalizzando? Non credo. Sono i soliti piagnistei femminili....ecco questa è quella che definisco ipocrisia.
sarà ma io continuo a vederci offese verso le donne. e a parer mio sarebbe pure il momento di smettere di sfogare la tua rabbia su persone che soffrono e che vengono qua a chiedere aiuto. mettiti in testa che tu non sei più importante di loro da poterti intromettere attaccando ogni argomento proposto da una donna.
Tutte le volte che altri sono d'accordo con me ho sempre la sensazione di avere torto.
Più si analizzano gli altri, più scompare ogni ragione d'analisi.
Solo chi è intellettualmente perso si mette a discutere.

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 19 settembre 2006, 12:19

weely76 ha scritto:
..aH, lui si è comportato da stupido? Ma davvero? E lei? Lei da lui che voleva?
ma sai leggere?
ho scritto che anche nelle relazioni puramente sessuali ci vuole sempre rispetto! lui non ha avuto rispetto per lei,le ha detto cose molto offensive a quanto pare per avere scatenato in lei questa reazione,lui ha raccontato magari al suo amico o a più amici come faceva lei determinate cose nell'atto sessuale,questo non è rispetto,questo è trattarla da zoccola e da essere insignificante. lei anche scrivendo qui non ha detto che è un pezzo di m... non lo ha insultato,non ha mancato di rispetto,ha parlato del SUO problema,e non ha parlato senza rispetto del ragazzo in questione. quindi può anche averci fatto solo sesso,e a me sta benissimo, può averci guadagnato quello che ci ha guadagnato lui al momento,ma è stata trattata in modo completamente diverso,e questo fa una grossissima differenza. perchè in primis si deve cercare di rispettare gli altri,anche se sono quasi sconosciuti,anche se ci hai passato solo una notte. se uno non è in grado di fare questo allora è meglio che il sesso lo cerchi altrove.

simo82
Messaggi: 55
Iscritto il: 20 aprile 2006, 16:20

Messaggio da simo82 » 19 settembre 2006, 12:59

ciao ragazzi..io nn mi sn affatto offesa..bisogna rispettare le idee di tutti..e spt nn ho chiesto compassione..avevo solo chiesto un aiuto per capire, nient'altro...quindi nn vi scaldate tanto..

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 19 settembre 2006, 13:05

Vale ha scritto:
weely76 ha scritto:...quindi con lei adotti il metro della compassione mi pare! Sarà perchè è donna?
Scusami ma perchè si è fatta sfruttare? ma lei non ha sfruttato? Cos'è soffriva mentre lo faceva? Piangeva perchè la stava brutalizzando? Non credo. Sono i soliti piagnistei femminili....ecco questa è quella che definisco ipocrisia.
sarà ma io continuo a vederci offese verso le donne. e a parer mio sarebbe pure il momento di smettere di sfogare la tua rabbia su persone che soffrono e che vengono qua a chiedere aiuto. mettiti in testa che tu non sei più importante di loro da poterti intromettere attaccando ogni argomento proposto da una donna.
tu vedi quello che vuoi vedere perchè probabilmente avresti piacere che io non scrivessi piu' qui. Ad ogni modo non sto sfogando nessuna rabbia tanto meno su persone che soffrono e non mi credo piu' importante di nessuno sto solo esprimendomi su un'argomento come tanti....la mia non è dunque una intromissione...faccio notare che anche nei post aperti da me ci sono numerosissimi O.T. ...se esprimere un'opinione sull'argomento proposto è un'intromissione tu sei piu' intrusa di me con ques'intervento ai miei danni (l'ennesimo!)

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 19 settembre 2006, 13:08

tu non ti sei espresso sull'argomento weely...non hai chiesto a simo come mai a lei interessa ancora questo ragazzo,le hai detto perchè ci sei andata a letto? che poi è la cosa meno influente di tutte. se non ci avesse fatto niente per un mese,non sarebbe cambiato niente,perchè se la persona in questione non era interessata ed è poco rispettosa,probabilmente lo sarebbe stato anche dopo un mese,e magari in più ci avrebbe aggiunto un po' di bugie per lusingarla e indurla a starci.... quindi... il problema è un altro. tu hai preso l'unica cosa che ti colpisce di tutte le storie,il fatto che le persone facciano sesso.

Avatar utente
Vale
Messaggi: 2903
Iscritto il: 25 gennaio 2005, 19:00
Località: Milano

Messaggio da Vale » 19 settembre 2006, 13:11

ceeeeeeeeeerto weely tu hai ragione e gli altri...anzi scusa LE altre sempre torto. a me non importa se scrivi o no, ed è ovviamente visione tua che io abbia piacere se non scrivi(ma guarda un'altra interpretazione negativa delle parole di una donna...che caso!!). a me farebbe piacere legge un intervento tuo costruttivo. e non distruttivo. come sempre.
Tutte le volte che altri sono d'accordo con me ho sempre la sensazione di avere torto.
Più si analizzano gli altri, più scompare ogni ragione d'analisi.
Solo chi è intellettualmente perso si mette a discutere.

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 19 settembre 2006, 13:13

Twilight ha scritto:
weely76 ha scritto:
..aH, lui si è comportato da stupido? Ma davvero? E lei? Lei da lui che voleva?
ma sai leggere?
ho scritto che anche nelle relazioni puramente sessuali ci vuole sempre rispetto! lui non ha avuto rispetto per lei,le ha detto cose molto offensive a quanto pare per avere scatenato in lei questa reazione,lui ha raccontato magari al suo amico o a più amici come faceva lei determinate cose nell'atto sessuale,questo non è rispetto,questo è trattarla da zoccola e da essere insignificante. lei anche scrivendo qui non ha detto che è un pezzo di m... non lo ha insultato,non ha mancato di rispetto,ha parlato del SUO problema,e non ha parlato senza rispetto del ragazzo in questione. quindi può anche averci fatto solo sesso,e a me sta benissimo, può averci guadagnato quello che ci ha guadagnato lui al momento,ma è stata trattata in modo completamente diverso,e questo fa una grossissima differenza. perchè in primis si deve cercare di rispettare gli altri,anche se sono quasi sconosciuti,anche se ci hai passato solo una notte. se uno non è in grado di fare questo allora è meglio che il sesso lo cerchi altrove.
io so leggere benissimo e tu?
Ribadisco se una va a letto con uno senza nemmeno conoscerlo se non superficialmente visto che si parla di sesso (!) non può aspettarsi altro che il rispetto dei termini dello scambio sesso per sesso. E' inutile (e ipocrita!) scandalizzarsi per esiti differenti perchè cosa ci si può aspettare di diverso in una situazione del genere? Non dico che questa ragazza lo sia ma magari per quello che c'è andato a letto era davvero una poco di buono per essersi data via per una sera. I giudizi morali me li tengo per me, sto solo analizzando i fatti ed a torto o a ragione quando si cerca sesso fine a se stesso non ci si possono creare aspettative particolari.
A questa ragazza consiglio di cercarsi un bravo ragazzo con cui condividere un'esperienza di tipo radicalmente diverso e vedrà che sarà trattata diversamente e rispettata...sempre che lo voglia davvero.

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 19 settembre 2006, 13:16

Vale ha scritto:ceeeeeeeeeerto weely tu hai ragione e gli altri...anzi scusa LE altre sempre torto. a me non importa se scrivi o no, ed è ovviamente visione tua che io abbia piacere se non scrivi(ma guarda un'altra interpretazione negativa delle parole di una donna...che caso!!). a me farebbe piacere legge un intervento tuo costruttivo. e non distruttivo. come sempre.
sei tu che vedi sempre intenti distruttivi là dove non ce ne sono e non vogliono essercene (nè potrebbero!).
Si chiama "processo alle intenzioni"...

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 19 settembre 2006, 13:18

ma cazz weely ,qui il rispetto di scambio sesso epr sesso non c'è stato!
dire a una magari che è una zoccola non è rispettarla,raccontare al tuo amico come fa quella a fare un determinato atto piuttosto che un altro non è rispettarla. una relazione sessuali ha degli impliciti accordi di affinità momentnanea e complicità nell'atto,nessuno pretende altre implicazioni,ma nessuno deve insultare l'altro,e raccontare per filo e per segno cosa gli ha fatto e come,poi specie se sta in un gruppo di amici comuni..è di una bassezza che lascia senza parole, avrà 15 anni sto ragazzo,perchè se ne ha più di 21 poverino lui..

Avatar utente
Vale
Messaggi: 2903
Iscritto il: 25 gennaio 2005, 19:00
Località: Milano

Messaggio da Vale » 19 settembre 2006, 13:19

mah...dare della poco di buono e criticare aspramente una ragazza non mi pare costruttivo.
ad ogno modo la signorina ha rimarcato di non discuterne. quindi, non ne discuto. se lei non si è offesa, benissimo. la discussione non ha ragion d'essere. continua così.
Tutte le volte che altri sono d'accordo con me ho sempre la sensazione di avere torto.
Più si analizzano gli altri, più scompare ogni ragione d'analisi.
Solo chi è intellettualmente perso si mette a discutere.

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 19 settembre 2006, 13:19

sì è vero.poverino sei la vittima di tutti.mi fai pena.sì sono una puttana come le altre.e ipocrita visto che ti ho negato una cosa che mi avevi chiesto.

va bene così?

Rispondi

Torna a “Torturami ma non abbandonarmi”