per la dott.ssa

Che cosa ci induce a soffrire piu' di quanto potremmo? Fragile autostima, depressione, insopprimibili sensi di colpa, disamore di sé, sfiducia nel proprio valore e nelle proprie capacità, frustrazione, rabbia, impotenza, senso di inadeguatezza, senso di vuoto; dipendenza e dedizione a legami funesti, dominio e sottomissione. Spesso questi disturbi si manifestano attraverso sintomi e malattie fisiche di stress quali: insonnia, cefalea, ansia, disturbi gastro-intestinali, respiratori, tensione muscolari, disfunzioni sessuali… Altre volte possono complicarci notevolmente l’esistenza, inquinando le varie sfere di vita. Tutto è più complicato, faticoso o doloroso: il lavoro, le relazioni d’amore e d’amicizia, la sessualità.

Moderatore: Dr.ssa Cristina Spadoni

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 21 settembre 2006, 11:08

novembre ha scritto:Forse perchè, dopo aver posto quella domanda (apparentemente innocente), hai continuato con un tono differente.

Come ad esempio

<<Mi preme chiarire che ho in uggia quelle donne che prima vanno col primo che capita e poi piangono ipocrite lacrime di coccodrillo..potevano evidentemente avere un ragazzo serio che non hanno voluto...hannoa vuto quel che hanno cercato>>.

nessuno ti chiede di non scrivere più. C'è modo e modo.
guarda che lo ribadisco....se una va a a letto con uno per sesso cosa si aspetta? Sesso, no? Cosa ci ha trovato in quello? Quali valori profondi ci avrà cercato per una notte? Siccome le risposte sono scontate mi sembra altrettantos contato che poi non ci si possa apsettare nulla di piu' e tantomento che poi ci si dolga di essere rimaste deluse o altro....chi agisce così sa cosa deve aspettarsi da una situazione così.
Questo naturalmente prescinde dal caso di simo che può essere diverso per altri motivi che sto cercando di comprendere...se mi sarà consentito farlo

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 21 settembre 2006, 11:10

simo82 ha scritto:weely nn ho mai detto che mi sn svegliata una mattina e mi sn trovata uno nel letto...volevo dire che in questo momento mi sento molto confusa..semplicemente questo...e che ho scritto nel forum solo per cercare di chiarirmi un pò le idee..a volte capita di sentirsi confusi..a te nn capita mai?
certo che mi capita. Ma tu cosa chiedi a questo forum? Per esempio fammi una domanda diretta, vediamo se posso aiutarti.

Avatar utente
novembre
Messaggi: 1623
Iscritto il: 30 gennaio 2005, 14:58

Messaggio da novembre » 21 settembre 2006, 11:20

weely76 ha scritto:
novembre ha scritto:Forse perchè, dopo aver posto quella domanda (apparentemente innocente), hai continuato con un tono differente.

Come ad esempio

<<Mi preme chiarire che ho in uggia quelle donne che prima vanno col primo che capita e poi piangono ipocrite lacrime di coccodrillo..potevano evidentemente avere un ragazzo serio che non hanno voluto...hannoa vuto quel che hanno cercato>>.

nessuno ti chiede di non scrivere più. C'è modo e modo.
guarda che lo ribadisco....se una va a a letto con uno per sesso cosa si aspetta? Sesso, no? Cosa ci ha trovato in quello? Quali valori profondi ci avrà cercato per una notte? Siccome le risposte sono scontate mi sembra altrettantos contato che poi non ci si possa apsettare nulla di piu' e tantomento che poi ci si dolga di essere rimaste deluse o altro....chi agisce così sa cosa deve aspettarsi da una situazione così.
Questo naturalmente prescinde dal caso di simo che può essere diverso per altri motivi che sto cercando di comprendere...se mi sarà consentito farlo
Tu sei convinto che tutti i rapporti debbano essere impostati nello stesso modo: ci si conosce, si approfondisce la conoscenza, ci si frequenta, ci si innamora, si fa l'amore, si sta insieme (possibilmente) per sempre.
Perfetto, questo è ciò che tu stai cercando.
Però non puoi pretendere che tutti la pensino come te. Ci sono relazioni che nascono da quella che per te è la fine. Ci sono relazioni che durano, altre che si interrompono. Ci sono relazioni impostate sul sesso e altre no.
Il fatto che Simo82 abbia conosciuto un ragazzo e ci sia andata a letto subito, non significa che adesso di meriti di soffrire, perchè - secondo te- ha sbagliato.Perchè non ha seguito l'iter classico.
Non vuol dire che debba essere maltrattata e insultata.
Non è detto che dopo possa nascere qualcosa e possa cercare valori profondi, come dici tu.
"il passare della morte nel rumore confuso della vita, le gioie insieme alle fitte di dolore, il cuore che invecchia e ringiovanisce all’improvviso..”

Guida autorizzata Pagine Blu

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 21 settembre 2006, 11:32

novembre ha scritto:
weely76 ha scritto:
novembre ha scritto:Forse perchè, dopo aver posto quella domanda (apparentemente innocente), hai continuato con un tono differente.

Come ad esempio

<<Mi preme chiarire che ho in uggia quelle donne che prima vanno col primo che capita e poi piangono ipocrite lacrime di coccodrillo..potevano evidentemente avere un ragazzo serio che non hanno voluto...hannoa vuto quel che hanno cercato>>.

nessuno ti chiede di non scrivere più. C'è modo e modo.
guarda che lo ribadisco....se una va a a letto con uno per sesso cosa si aspetta? Sesso, no? Cosa ci ha trovato in quello? Quali valori profondi ci avrà cercato per una notte? Siccome le risposte sono scontate mi sembra altrettantos contato che poi non ci si possa apsettare nulla di piu' e tantomento che poi ci si dolga di essere rimaste deluse o altro....chi agisce così sa cosa deve aspettarsi da una situazione così.
Questo naturalmente prescinde dal caso di simo che può essere diverso per altri motivi che sto cercando di comprendere...se mi sarà consentito farlo
Tu sei convinto che tutti i rapporti debbano essere impostati nello stesso modo: ci si conosce, si approfondisce la conoscenza, ci si frequenta, ci si innamora, si fa l'amore, si sta insieme (possibilmente) per sempre.
Perfetto, questo è ciò che tu stai cercando.
Però non puoi pretendere che tutti la pensino come te. Ci sono relazioni che nascono da quella che per te è la fine. Ci sono relazioni che durano, altre che si interrompono. Ci sono relazioni impostate sul sesso e altre no.
Il fatto che Simo82 abbia conosciuto un ragazzo e ci sia andata a letto subito, non significa che adesso di meriti di soffrire, perchè - secondo te- ha sbagliato.Perchè non ha seguito l'iter classico.
Non vuol dire che debba essere maltrattata e insultata.
Non è detto che dopo possa nascere qualcosa e possa cercare valori profondi, come dici tu.
innanzitutto chi ti ha detto cosa cerco io? Mi sembra che trai delle conclusioni arbitrarie su questo punto. E comunuqe vieni al mio argomento: non discuto che si possa fare sesso per una notte (a prescindere da qualsiasi valutazione di carattere etico) ma allora mi si dovrebbe spiegare in base a cosa si decide di andare con uno per sesso. E se è come penso e per i motivi che penso (ma attendo smentite!) e quindi si imposta il tutto su base "mercantile" (do ut des) di cosa ci si lamenta dopo se non c'è stata un'intimità di tipo diverso? E non parlo del fatto di esseree trattate male o meno dico solo che la donna fa sesso per una notte sa bene cosa deve aspettarsi...sesso, punto. Lo sa!

Avatar utente
novembre
Messaggi: 1623
Iscritto il: 30 gennaio 2005, 14:58

Messaggio da novembre » 21 settembre 2006, 11:37

Deduzioni, deduzioni. Arbitrarie? Forse, ma non credo errate. Questo, comunque, non è il punto.
Forse per attrazione fisica? Bisogna smentire perchè è una cosa sbagliata?
Non và sempre così, ma può accadere.
Perchè dopo una notte di sesso bisogna aspettarsi solo sesso? Non può nascere qualcosa?
"il passare della morte nel rumore confuso della vita, le gioie insieme alle fitte di dolore, il cuore che invecchia e ringiovanisce all’improvviso..”

Guida autorizzata Pagine Blu

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 21 settembre 2006, 11:42

novembre ha scritto:Deduzioni, deduzioni. Arbitrarie? Forse, ma non credo errate. Questo, comunque, non è il punto.
Forse per attrazione fisica? Bisogna smentire perchè è una cosa sbagliata?
Non và sempre così, ma può accadere.
Perchè dopo una notte di sesso bisogna aspettarsi solo sesso? Non può nascere qualcosa?
ahhh!!! eccolo il punto! Per attrazione fisica! Benissimo! Se vai con uno solo per quello cosa vuoi dopo? Preoccupatene prima di sapere com'è in quanto persona e se puoi aspettarti qualcosa di piu' e di meglio del testosterone!
La verità è che in quel momento del resto non te ne importa assolutamente nulla, hai voluto quello e quello hai avuto, punto.

LILLY

Messaggio da LILLY » 21 settembre 2006, 17:25

Ragazzi, dai! Qua però più che in un forum pare che ci troviamo nelle trasmissioni di Maria De Filippi...

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 21 settembre 2006, 18:40

LILLY ha scritto:Ragazzi, dai! Qua però più che in un forum pare che ci troviamo nelle trasmissioni di Maria De Filippi...

come fai a vederti quella roba? :shock:

LILLY

Messaggio da LILLY » 22 settembre 2006, 7:45

Infatti, quella roba non la guardo neanch'io...

LILLY

Messaggio da LILLY » 22 settembre 2006, 8:45

Per Simo82,
sono sicura che presto riuscirai a lasciarti alle spalle questa brutta esperienza. E sono anche convinta che la prossima volta non permetterai più a nessun uomo di trattarti in quel modo. Penso che farai tesoro di quanto hai imparato questa estate, anche se adesso stai soffrendo.
Ciao.

Sera
Messaggi: 45
Iscritto il: 18 giugno 2006, 21:15

Messaggio da Sera » 22 settembre 2006, 8:52

LILLY ha scritto:Per Simo82,
sono sicura che presto riuscirai a lasciarti alle spalle questa brutta esperienza. E sono anche convinta che la prossima volta non permetterai più a nessun uomo di trattarti in quel modo. Penso che farai tesoro di quanto hai imparato questa estate, anche se adesso stai soffrendo.
Ciao.
Quoto: Simo non preoccuparti, te l'assicuro, e' VERO.
Sembra non passare mai ( sono reduce da una "breve ma intensa" esperienza molto simile alla tua e anche io ho sofferto moltissimo, fino a fare delle vere e proprie ca**ate, sembrava non dover finire mai, so cosa provi) ma ti prego fidati, te lo assicuro: passa.
Non solo il dolore e tutto il resto ma anche questioni di orgoglio etc.

Credimi, non so come fartelo credere pienamente perche' sono stata da poco al tuo stesso posto quindi so bene come ogni volta parole come queste non servano a nulla, ma vedrai, vedrai.... passa, passa te l'assicuro.

Un abbraccio.

simo82
Messaggi: 55
Iscritto il: 20 aprile 2006, 16:20

Messaggio da simo82 » 22 settembre 2006, 9:02

ciao weely ho letto un tuo topic in cui dicevi che le ragazze nn ti si filano proprio..anche io mi sento un pò come te, anche se in versione femminile..nel senso che nemmeno io ho mai avuto una storia d'amore..solo una volta mi sn davvero innamorata ma alla fine è finita prima che iniziasse...e anche io me ne faccio una malattia.spt negli ultimi ann...però nn puoi odiare le persone per questo..semmai odia il mondo, il destino..quello che vuoi, ma nn le persone e vedrai che un giorno, quando meno te l'aspetti, arriverà anche per te.....ciao
alle altre, grazie per il vs sostegno..passerà-.....

Sera
Messaggi: 45
Iscritto il: 18 giugno 2006, 21:15

Messaggio da Sera » 22 settembre 2006, 9:13

simo82 ha scritto: alle altre, grazie per il vs sostegno..passerà-.....
Te lo assicuro, Simo. Si', passa. Lo so che ora ti sembra impossibile, anche io lo ritenevo impossibile.
Ma passa.

misia
Messaggi: 22
Iscritto il: 25 agosto 2005, 22:00

Messaggio da misia » 7 ottobre 2006, 19:02

Simo,
ho letto il tuo post solo adesso. A me è successa una cosa molto simile mesi fa, in pratica una sera ho rincntrato un mio compagno di liceo elui ci ha provato... io non ci sono andata a letto anche se qualcosa abbiamo fatto, non so cosa avrei fatto se fosse capitata liccasione concreta di farlo (a 23 anni sono vergine e non ho mai avuto una storia d'amore), perchè lui da quella sera è sparito, nè un messaggio nè niente, io non pensavo che avrebbe fatto così nè pensavo che avrei svalvolato così a delle sue avances, ma tant'è... a me succede come a te, cioè non riesco ancora a dimenticarlo nonostante sappia razionalmente che c'è poco da investire su di lui. Secondo me Twi con la prima risposta ha colto nel segno, io mi chiedo sempre cosa ho che non va, perchè con le altre ci si fidanza e a me mi ha trattata così(li giusto non mi ha insultata e non mi ha spifferato tutto in giro, almeno questo ). Secondo me è un problema di autostima e di solitudine, quando sto un pò meglio a lui no ci penso proprio però non mi passa del tuttoancora.. che dirti, spero che ci passi tutto presto e che troviamo qualcuno che voglia anche scambiare 2 chiacchere! :D

PER weely: se tu può consolare da quando non sono più convinta di essre brutta attiro un pò di gente, e guarda un pò, finora ho attirato solo persone che mi vogliono per la mia esteriorità, fai un pò tu... e cmq se aiuto non nevuoi, parlare con uno psicologo no, che cerchi? invece di impuntarti riempiti la vita, creati interessi e impegni, conosci gente, non fossilizzarti sul tuo problema perchè così entri in un circolo vizioso, almeno per me è stato così

Avatar utente
ivy
Messaggi: 2049
Iscritto il: 7 agosto 2005, 17:38

Messaggio da ivy » 7 ottobre 2006, 23:56

LILLY ha scritto:Infatti, quella roba non la guardo neanch'io...
è un ottimo modo per distrarsi invece! :lol:

Rispondi

Torna a “Torturami ma non abbandonarmi”