per la dott.ssa

Che cosa ci induce a soffrire piu' di quanto potremmo? Fragile autostima, depressione, insopprimibili sensi di colpa, disamore di sé, sfiducia nel proprio valore e nelle proprie capacità, frustrazione, rabbia, impotenza, senso di inadeguatezza, senso di vuoto; dipendenza e dedizione a legami funesti, dominio e sottomissione. Spesso questi disturbi si manifestano attraverso sintomi e malattie fisiche di stress quali: insonnia, cefalea, ansia, disturbi gastro-intestinali, respiratori, tensione muscolari, disfunzioni sessuali… Altre volte possono complicarci notevolmente l’esistenza, inquinando le varie sfere di vita. Tutto è più complicato, faticoso o doloroso: il lavoro, le relazioni d’amore e d’amicizia, la sessualità.

Moderatore: Dr.ssa Cristina Spadoni

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 19 settembre 2006, 13:29

Twilight ha scritto:tu non ti sei espresso sull'argomento weely...non hai chiesto a simo come mai a lei interessa ancora questo ragazzo,le hai detto perchè ci sei andata a letto? che poi è la cosa meno influente di tutte. se non ci avesse fatto niente per un mese,non sarebbe cambiato niente,perchè se la persona in questione non era interessata ed è poco rispettosa,probabilmente lo sarebbe stato anche dopo un mese,e magari in più ci avrebbe aggiunto un po' di bugie per lusingarla e indurla a starci.... quindi... il problema è un altro. tu hai preso l'unica cosa che ti colpisce di tutte le storie,il fatto che le persone facciano sesso.
..prima di tutto che gli altri/e facciano sesso non influisce minimamente sulla mia vita quindi, in se stesso, è un fatto che non mi interessa.
Non è ininfluente che ci sia andata a letto o meno soprattutto se parliamo di sesso "cotto e mangiato", o sesso "mordi e fuggi" o sesso "take away"...insomma come vuoi chiamarlo...in effetti se una va a letto con un tale si suppone le interessi ed il mio di intento era proprio cercare di capire cosa mai le potesse essere interessato tanto da spingerla in così breve tempo ad una determinazione tanto impegnativa come quella di renderlo compartecipe della sua intimità...senonchè ritenendo io (forse erronemanete, ma sono un romantico e mi perdonerai l'ingenuità!) che il concetto di "intimità" sia qualcosa di più e di diverso che la "messa a disposizione dei propri genitali al fine dello scambio di umori sessuali" ero sinceramente interessato, presupponendo questo concetto di intimità, a comprendere come questa ragazza avesse interpretato tale nozione ed in base a quali elementi avesse valutato l'attendibilità del giovine in questione sotto tale aspetto (cioè relativamente alla possibilità che questo fosse in grado o semplicemente volesse l'intimità nel senso di cui sopra)...tutto questo per rendermi conto se potesse parlarsi, nel caso di specie, di incolpevole affidamento della puella in buona fede ovvero di colposa cooperazione o, peggio, di consapevole condivisione.

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 19 settembre 2006, 13:32

sì ma non si capisce perché te la prendi tanto allora.e non dire che non tela sei presa perché non hai dei fessi davanti.puoi manipolare giocando con le parole chi ti pare ma non qui dentro.

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 19 settembre 2006, 13:32

Vale ha scritto:mah...dare della poco di buono e criticare aspramente una ragazza non mi pare costruttivo.
ad ogno modo la signorina ha rimarcato di non discuterne. quindi, non ne discuto. se lei non si è offesa, benissimo. la discussione non ha ragion d'essere. continua così.
dov'è che le avrei dato della "poco di buono"? :shock: :shock:
Se la signorina non si è offesa dimostra solo la sua intelligenza.

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 19 settembre 2006, 13:33

Lala ha scritto:sì ma non si capisce perché te la prendi tanto allora.e non dire che non tela sei presa perché non hai dei fessi davanti.puoi manipolare giocando con le parole chi ti pare ma non qui dentro.
me la prendo? "manipolo"?
Scusami ma non ti sembra di eccedere con le "spy story"?

Avatar utente
Vale
Messaggi: 2903
Iscritto il: 25 gennaio 2005, 19:00
Località: Milano

Messaggio da Vale » 19 settembre 2006, 13:35

il e perchè ci sei andata a letto...non lo trovo una cosa estremamente rispettosa. ad ogni modo certo appunto se non si è offesa lei. tutti felici e contenti. nessun problema, dato che qui è di lei che si parla, non di te.
Tutte le volte che altri sono d'accordo con me ho sempre la sensazione di avere torto.
Più si analizzano gli altri, più scompare ogni ragione d'analisi.
Solo chi è intellettualmente perso si mette a discutere.

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 19 settembre 2006, 13:36

weely76 ha scritto:
Lala ha scritto:sì ma non si capisce perché te la prendi tanto allora.e non dire che non tela sei presa perché non hai dei fessi davanti.puoi manipolare giocando con le parole chi ti pare ma non qui dentro.
me la prendo? "manipolo"?
Scusami ma non ti sembra di eccedere con le "spy story"?
:lol: non hai capito proprio niente.come al solito.

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 19 settembre 2006, 13:40

Twilight ha scritto:dire a una magari che è una zoccola non è rispettarla,raccontare al tuo amico come fa quella a fare un determinato atto piuttosto che un altro non è rispettarla. ..... nessuno deve raccontare per filo e per segno cosa gli ha fatto e come,poi specie se sta in un gruppo di amici comuni..è di una bassezza che lascia senza parole, ..
..e dove sta scritto? Se vuoi andare con uno per sesso perchè vuoi carne fresca per le tue brame e c'è il consenso sullo scambio il consenso copre solo lo scambio, punto. Tu ha il suo corpo, l'altro il tuo. Stop. Il resto si chiama "relazione", ma è un'altra storia e non è contemplata, mi pare, nel caso che ci affatica (anche troppo a dire il vero!) in questa discussione.

Avatar utente
Vale
Messaggi: 2903
Iscritto il: 25 gennaio 2005, 19:00
Località: Milano

Messaggio da Vale » 19 settembre 2006, 13:40

credo alcune conversazioni non valgano la pena di essere seguite :)
Tutte le volte che altri sono d'accordo con me ho sempre la sensazione di avere torto.
Più si analizzano gli altri, più scompare ogni ragione d'analisi.
Solo chi è intellettualmente perso si mette a discutere.

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 19 settembre 2006, 14:15

weely..se a me va per esempio di farmi uno mordi e fuggi questo non vuole dire che poi lui è autorizzato a dirmi che sono una p****** o che sono una scopata o sinonimi,non è autorizzato perchè merito rispetto nella misura in cui io ne do a lui come persona,anche se da lui voglio solo sesso. inoltre mi starebbe molto sulle scatole che questo dopo dicesse se sono brava o meno a fare sesso orale o altro a un amico comune,perchè sarebbe come se io dicessi a tutti che lui è microdotato. ci siamo intesi? se esiste il sesso mordi e fuggi il rapporto deve iniziare e finire nel letto e restare tra le due persone che lo hanno condiviso. condividere, non uno usa l'altro e l'altro deve subire. ti è chiaro questo punto? o devo fare altri esempi? mi sembri di coccio.
a te non cambia niente se gli altri fanno sesso,ma è l'unica cosa che ti colpisce delle storie!

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 19 settembre 2006, 14:18

sarà invidioso..

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 19 settembre 2006, 14:27

Vale ha scritto:credo alcune conversazioni non valgano la pena di essere seguite :)
se non si è in grado di comprenderle è certamente tempo perso, infatti.

Avatar utente
Vale
Messaggi: 2903
Iscritto il: 25 gennaio 2005, 19:00
Località: Milano

Messaggio da Vale » 19 settembre 2006, 14:28

questa la ritengo l'ennesima offesa.
Tutte le volte che altri sono d'accordo con me ho sempre la sensazione di avere torto.
Più si analizzano gli altri, più scompare ogni ragione d'analisi.
Solo chi è intellettualmente perso si mette a discutere.

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 19 settembre 2006, 14:45

Twilight ha scritto:weely..se a me va per esempio di farmi uno mordi e fuggi questo non vuole dire che poi lui è autorizzato a dirmi che sono una p****** o che sono una scopata o sinonimi,non è autorizzato perchè merito rispetto nella misura in cui io ne do a lui come persona,anche se da lui voglio solo sesso. inoltre mi starebbe molto sulle scatole che questo dopo dicesse se sono brava o meno a fare sesso orale o altro a un amico comune,perchè sarebbe come se io dicessi a tutti che lui è microdotato. ci siamo intesi? se esiste il sesso mordi e fuggi il rapporto deve iniziare e finire nel letto e restare tra le due persone che lo hanno condiviso. condividere, non uno usa l'altro e l'altro deve subire. ti è chiaro questo punto? o devo fare altri esempi? mi sembri di coccio.
a te non cambia niente se gli altri fanno sesso,ma è l'unica cosa che ti colpisce delle storie!
...ma perchè, scusami, se tu vai a letto con uno per una sera cosa pensi di essere o di rappresentare? Per lui intendo, ovviamente! E d'altronde lui per te cosa sarebbe? Ma perchè tu che rispetto dai ad una persona che stai usando per il tuo piacere? E che rispetto pensi possa dare lui a te visto che ti sta usando per lo stesso scopo? Hai detto bene, il rapporto mordi e fuggi finisce a letto...quindi quello che c'è dopo non ti riguarda piu'...che te ne importa che lui parli di te nel bene o nel male? Chi sei tu per lui? E lui per te? Che ti piaccia o no...siete, per quanto tu voglia indorare la pillola, reciprocamente e semplicemente "una scopata" per rimanere al tuo linguaggio!
Ciò che veramente mi colpisce di queste storie non è che "gli altri facciano sesso" ma che delle signorine si divertano per poi piangere per quello che si sono cercate, tutto qui, e me ne chiedo il perchè...in fondo la mia è semplicemente una domanda di senso, non trovi?

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 19 settembre 2006, 14:46

Vale ha scritto:il e perchè ci sei andata a letto...non lo trovo una cosa estremamente rispettosa. ad ogni modo certo appunto se non si è offesa lei. tutti felici e contenti. nessun problema, dato che qui è di lei che si parla, non di te.
perchè non c'è forse andata a letto? L'ha detto lei, no? Ho letto male anche questo?

weely76
Messaggi: 731
Iscritto il: 16 maggio 2006, 17:08

Messaggio da weely76 » 19 settembre 2006, 14:47

Vale ha scritto:questa la ritengo l'ennesima offesa.
certo che sei incredibile, tu credi di poter dire tutto e pretendi che gli altri stiano zitti dopo che hai dato loro diplomaticamente degli idioti!
Ultima modifica di weely76 il 19 settembre 2006, 16:38, modificato 1 volta in totale.

Rispondi

Torna a “Torturami ma non abbandonarmi”