abbandonami ma non torturarmi!!

Che cosa ci induce a soffrire piu' di quanto potremmo? Fragile autostima, depressione, insopprimibili sensi di colpa, disamore di sé, sfiducia nel proprio valore e nelle proprie capacità, frustrazione, rabbia, impotenza, senso di inadeguatezza, senso di vuoto; dipendenza e dedizione a legami funesti, dominio e sottomissione. Spesso questi disturbi si manifestano attraverso sintomi e malattie fisiche di stress quali: insonnia, cefalea, ansia, disturbi gastro-intestinali, respiratori, tensione muscolari, disfunzioni sessuali… Altre volte possono complicarci notevolmente l’esistenza, inquinando le varie sfere di vita. Tutto è più complicato, faticoso o doloroso: il lavoro, le relazioni d’amore e d’amicizia, la sessualità.

Moderatore: Dr.ssa Cristina Spadoni

Rispondi
QWERTY1965
Messaggi: 160
Iscritto il: 22 novembre 2006, 15:39

abbandonami ma non torturarmi!!

Messaggio da QWERTY1965 » 3 marzo 2007, 15:58

che ne dite del contrario!!eh :lol:

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Messaggio da Davide49 » 3 marzo 2007, 18:34

direi che è tutta salute.
niente male.
meglio ancora:
ti abbandono io, così tu la pianti di torturarmi.
(qualcuno ce la fa)

Avatar utente
ivy
Messaggi: 2049
Iscritto il: 7 agosto 2005, 17:38

Messaggio da ivy » 3 marzo 2007, 22:15

Anche l'abbandono è una tortura!
Forse durante la tortura ci si illude che almeno non si è abbandonati e soli...
... ci sono sofferenze che scavano nella persona come i buchi di un flauto, e la voce dello spirito ne esce melodiosa.
Da Paolo il caldo, Vitaliano Brancati

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Messaggio da Davide49 » 4 marzo 2007, 0:54

... e anche l'abbandono è una tortura

torniamo al solito dilemma allora

meglio soli che male accompagnati
meglio male accompagnati che soli

difficile scelta
anche perché in ogni caso sembra essere un "meglio"
non un "bene" in assoluto

scegliere è spesso difficile

QWERTY1965
Messaggi: 160
Iscritto il: 22 novembre 2006, 15:39

re

Messaggio da QWERTY1965 » 5 marzo 2007, 14:05

io sono gia stato abbandonato e a me non me ne frega niente!

BOTTIN15
Messaggi: 84
Iscritto il: 14 dicembre 2006, 11:00
Località: Milano

Messaggio da BOTTIN15 » 7 marzo 2007, 16:40

Forse alla tortura ci potrebbe essere una soluzione, ma all'abbandono no, penso personalmente che ti segni per un bel pezzo la vita!
Clo

Avatar utente
Vale
Messaggi: 2903
Iscritto il: 25 gennaio 2005, 19:00
Località: Milano

Messaggio da Vale » 7 marzo 2007, 18:59

mentre la tortura segna il fisico e...l'anima :(
e a volte non si può rimarginare. spero nessuno scelga consapevolmente di soffrire.
Tutte le volte che altri sono d'accordo con me ho sempre la sensazione di avere torto.
Più si analizzano gli altri, più scompare ogni ragione d'analisi.
Solo chi è intellettualmente perso si mette a discutere.

wope

Messaggio da wope » 12 marzo 2007, 23:09

Immagine La versione di Davide (ti abbandono io) è il top, complimenti.

Immagine Anche quella di QWERTY (abbandonami) non è male. Torna utile nei casi difficili.

Immagine Il non plus ultra sarebbe abbandonarsi reciprocamente, senza troppi patemi d'animo. Magari a seguito di abbondanti chiarimenti.

Eh sì, per me l'abbandono è una tortura solo quando avviene senza spiegazioni ... la considero una libertà dell'altro, abbandonarmi, e così lì per lì non protesto e neppure chiedo troppe spiegazioni e chiarimenti ...e così va a finire che mi torturo da sola. :?: :cry: :?: :cry:

Rispondi

Torna a “Torturami ma non abbandonarmi”