aiuto

Che cosa ci induce a soffrire piu' di quanto potremmo? Fragile autostima, depressione, insopprimibili sensi di colpa, disamore di sé, sfiducia nel proprio valore e nelle proprie capacità, frustrazione, rabbia, impotenza, senso di inadeguatezza, senso di vuoto; dipendenza e dedizione a legami funesti, dominio e sottomissione. Spesso questi disturbi si manifestano attraverso sintomi e malattie fisiche di stress quali: insonnia, cefalea, ansia, disturbi gastro-intestinali, respiratori, tensione muscolari, disfunzioni sessuali… Altre volte possono complicarci notevolmente l’esistenza, inquinando le varie sfere di vita. Tutto è più complicato, faticoso o doloroso: il lavoro, le relazioni d’amore e d’amicizia, la sessualità.

Moderatore: Dr.ssa Cristina Spadoni

Rispondi
gocciola
Messaggi: 15
Iscritto il: 6 settembre 2005, 15:44
Località: massa

aiuto

Messaggio da gocciola » 6 settembre 2005, 16:09

ciao, scrivo per la prima volta, ho 22 anni e da quando a 18 mia mamma mi ha trattato male e mi ha "abbandonata" io vivo con il terrore e sono caduta in depressione, così non riesco a vivere nessuna storia tranquilla e ora che ho trovato davvero la persona che ho sempre cercato rischio di perderlo per queste mie crisi.
vorrei tanto essere aiutata... considerata un po' di più dalle persone, soprattutto perchè soffro tantissimo.
Ad esempio non riesco a far uscire da solo il mio ragazzo, perchè ho paura che si accorga che il mondo è meglio quando non ci sono io..
vi prego aiutatemi...

Rispondi

Torna a “Torturami ma non abbandonarmi”