E' normale quello che faccio?

Un forum in cui confrontarsi con un esperto sui temi riguardanti la sessualità e le sue problematiche. Uno spazio per esprimere perplessità, dubbi o semplici curiosità. La sessuologa vi guida nel trovare chiarimenti e indicazioni.

Moderatori: Dr.ssa Cristina Spadoni, Dr.ssa M. Letizia Rotolo

Rispondi
Avatar utente
Randa92
Messaggi: 7
Iscritto il: 6 aprile 2010, 21:45

E' normale quello che faccio?

Messaggio da Randa92 » 6 aprile 2010, 22:47

Come ho già scritto in un altro topic, ho 17 anni.
Non sono mai stata fidanzata, e non ho avuto esperienze di nessun tipo con l'altro sesso (nè coccole, abbracci, tantomeno baci o ovviamente, rapporti).
Da qualche mese beh, faccio dell'autoerotismo.
Mi accarezzo da sola il corpo e immagino che vicino a me ci sia un bel ragazzo, e che sia lui a toccarmi e farmi sentire protetta.
E poi beh, dopo questi bei pensieri, mi stimolo i genitali esterni. :oops:
Mi vergogno molto di dirlo, non lo sa nessuno.
:oops: A volte, ho anche raggiunto il piacere completo, pur essendo beh, vergine. E' una cosa che ormai faccio abbastanza spesso, a volte anche un giorno sì e un giorno no. Un modo per tenermi compagnia e immaginare un affetto che non ho. E, beh, è una sensazione molto piacevole.
Mi faccio così profondamente pena, forse ho solo un bisogno disperato di affetto. :cry: :oops: :oops:
Voi, cosa ne pensate?
Il tempo di un minuto per capire chi sei,
il tempo di un minuto per dimenticare... (cit.Finley)

Marta
Messaggi: 517
Iscritto il: 10 ottobre 2007, 17:30

Messaggio da Marta » 7 aprile 2010, 0:23

è una cosa assolutamente normale! soprattutto poi, quando non abbiamo nessuno al nostro fianco! non ti preoccupare :wink:
TAEDIUM VITAE

Avatar utente
ricciolina
Messaggi: 873
Iscritto il: 19 luglio 2007, 10:59

Messaggio da ricciolina » 22 aprile 2010, 16:16

Mi faccio così profondamente pena, forse ho solo un bisogno disperato di affetto

pena? e perchè?
sei assolutamente normale.. secondo me sei solo pronta ad avere una relazione sentimentale e sessuale.. e anche il tuo corpo te lo sta dicendo.

Avatar utente
sarina85
Messaggi: 499
Iscritto il: 31 ottobre 2005, 16:11
Località: Italia

Messaggio da sarina85 » 22 aprile 2010, 21:43

Randa ma come ti vengono queste idee? :)
Quale pena? è la cosa più naturale del mondo. Fai quello che ti senti e non condizionarti l'esistenza.

Avatar utente
Randa92
Messaggi: 7
Iscritto il: 6 aprile 2010, 21:45

Mi faccio pena...

Messaggio da Randa92 » 24 aprile 2010, 23:43

...proprio perché a differenza delle mie coetanee, che almeno hanno, tutte o quasi, un ragazzo concreto, il mio esiste solo nei sogni. :cry:
Nessuno mi ha mai fatto un complimento per la mia bellezza o tantomeno ha"provato con me".
A me farebbe pena una persona che, cominciando a sentire i primi istinti erotici, li sopprime con delle fantasie, anzichè cercare di dare loro una realizzazione concerta. Ed è proprio il mio caso :(
Il tempo di un minuto per capire chi sei,
il tempo di un minuto per dimenticare... (cit.Finley)

Avatar utente
sarina85
Messaggi: 499
Iscritto il: 31 ottobre 2005, 16:11
Località: Italia

Messaggio da sarina85 » 26 aprile 2010, 15:05

Il ragazzo arriverà, al momento opportuno.
Non preoccuparti, c'è tempo per tutto.

Avatar utente
Sergio67
Messaggi: 813
Iscritto il: 26 febbraio 2009, 15:23

Re: Mi faccio pena...

Messaggio da Sergio67 » 7 maggio 2010, 12:51

Randa92 ha scritto:A me farebbe pena una persona che, cominciando a sentire i primi istinti erotici, li sopprime con delle fantasie, anzichè cercare di dare loro una realizzazione concerta.
Invece è proprio il contrario. Secondo la mia esperienza, la normale realizzazione dei primi istinti erotici è proprio nelle fantasie e nella conoscenza del proprio corpo e delle proprie sensazioni.
E' solo attraverso questa fase che si acquista la confidenza necessaria per avvicinare con serenità il rapporto con un'altra persona.
Puoi sentirti perso, ma non potrai mai perdere te stesso.

Facilitatore gruppo AMA "Sbilànciati!" su AMAEleusi (cercateci)

Guida Autorizzata Pagine Blu (ma non sono psicologo)

Avatar utente
Giò
Messaggi: 12
Iscritto il: 12 gennaio 2010, 12:01

Messaggio da Giò » 29 giugno 2010, 19:11

Randa è normalissimo. Se guardi il popolo maschile ne troverai a bizzeffe di questi esempi, e anche nel popolo femminile.
Ti sembra strano solo perchè se ne parla meno, ma anche le donne hanno i loro bisogni.

Il fatto che tu voglia un pò di affetto è un discorso connesso ma se vogliamo è pure un discorso a parte.
Voglia di sentirsi apprezzati, depressione da confronto con i coetanei sono cose molto molto comuni.
La mia ragazza mi ha detto poi che questa cosa del sentirsi indietro per non avere un ragazzo vi fa molto male.
L'importante è che tu scelga accuratamente la persona giusta, poi dopo "tutto" il tempo che hai fatto da " sola " sarà solo un ricordo.
LA cosa molto importante è non ripiegare sul " dove prendo prendo ", ossia andare col primo che ci sta solo per appagare questo bisogno di affetto.
Così facendo però diventa molto difficile trovare un amore vero, ed è anche uno svalutarsi.
Tu cerchi affetto, e non solo fisico, cerchi un amore che ti completi e che ti risollevi, quindi la scelta è più che mai importante.

E con l'autoerotismo vai tranquilla, non sei perniente anormale.
Se ti fai delle pare religiose ( la butto lì, non so quali siano le tue posizioni in merito ma lo dico lo stesso ), posso dirti che non è considerato peccato al 100%
Quando Cristo elenca i peccati dice fornicatori, adulteri, bugiardi.... ma mai masturbatori XD

solasola
Messaggi: 108
Iscritto il: 11 giugno 2008, 22:32

Messaggio da solasola » 29 luglio 2010, 22:40

lo fanno quasi tutti, solo che mentre dei ragazzi si sa, le donne non lo dicono.... però è normale... non fissarti sul fatto che non hai ancora il ragazzo, e soprattutto non confrontarti mai con nessuno... io mi sono rovinata la vita così!
hai ancora 17 anni,hai una vita ancora ... e vedrai come arriveranno i ragazzi...

Merak
Messaggi: 149
Iscritto il: 1 giugno 2006, 13:18

Re: E' normale quello che faccio?

Messaggio da Merak » 17 febbraio 2011, 11:22

Randa, ti posso assicurare con certezza matematica che tutti, ma proprio TUTTI, sono prima passati dal toccarsi e provare piacere da soli per poi passare a farlo con un'altra persona.
E ti dirò di più: anche quando amerai un ragazzo con cui avrai rapporti sessuali soddisfacenti, ti capiterà qualche volta di avere desiderio di toccarti da sola.
E' una coccola, un modo per occuparsi di sè, una cosa piacevole di cui non bisogna assolutamente vergognarsi.

Stai serena Randa, e non colpevolizzarti per cose che non esistono!! :)

Rispondi

Torna a “Sessualità e dintorni”