diverrò una ninfomane?

Un forum in cui confrontarsi con un esperto sui temi riguardanti la sessualità e le sue problematiche. Uno spazio per esprimere perplessità, dubbi o semplici curiosità. La sessuologa vi guida nel trovare chiarimenti e indicazioni.

Moderatori: Dr.ssa Cristina Spadoni, Dr.ssa M. Letizia Rotolo

simo82
Messaggi: 55
Iscritto il: 20 aprile 2006, 16:20

diverrò una ninfomane?

Messaggio da simo82 » 14 ottobre 2006, 12:51

salve dott.ssa, mi aiuti..io in estate ho avuto una breve avventura(sesso quindi) cn un ragazzo..lo conoscevo da poco..per me era la prima esperienza..cmq alla fine, lui mi manca molto.ma nn dal punto di vista sessuale..mi manca lui, la sua persona , la sua voce tutto...nn è stato molto gentile cn me..ha detto tante cose che nessuno aspetterebbe che gliele dicessero...
e un suo amico che è venuto a sapere tutto, mi ha detto che sn "un'assatanata di sesso"...mi ha ammazzata proprio...ma è davvero così?posso divenirlo?e se sì cosa potrei fare per prevenire?

LILLY

Messaggio da LILLY » 14 ottobre 2006, 12:59

Cara Simo, ti do un consiglio da amica. Lascialo perdere questo ragazzo. Non si merita tutte queste tue attenzioni. Non si è comportato per niente bene con te. Lo so che è difficile. Lo so che ora ti sembra impossibile, ma prima te ne dimentichi e meglio è.
Solo quando ti sarai lasciata alle spalle questa avventura, riuscirai a guardare avanti e capirai che c'è di meglio in questo mondo. Non permettere più a nessuno di trattarti come lui ti ha trattata.
Ciao.

Avatar utente
resident2006
Messaggi: 1167
Iscritto il: 1 ottobre 2006, 20:22
Località: Milano

Messaggio da resident2006 » 14 ottobre 2006, 13:06

LILLY ha scritto:Cara Simo, ti do un consiglio da amica. Lascialo perdere questo ragazzo. Non si merita tutte queste tue attenzioni. Non si è comportato per niente bene con te. Lo so che è difficile. Lo so che ora ti sembra impossibile, ma prima te ne dimentichi e meglio è.
Solo quando ti sarai lasciata alle spalle questa avventura, riuscirai a guardare avanti e capirai che c'è di meglio in questo mondo. Non permettere più a nessuno di trattarti come lui ti ha trattata.
Ciao.
Scusa, ma se il ragazzo le piace, xkè dovrebbe lasciarlo perdere? Piuttosto lavoriamo su come si è sentita per quel che le ha detto, senza giudicare una persona che nemmeno conosciamo; egli può aver detto questo ma aver nella sua vita fatto migliaia d'altre cose belle, no?
Roberta 6 la mia vita... t amo tantissimo... nn potrei + vivere senza d te...

Immagine

LILLY

Messaggio da LILLY » 14 ottobre 2006, 13:10

Io lo lascerei perdere un ragazzo che va in giro a raccontare quello che facciamo durante l'intimità!!! E questo ragazzo mi sa che l'ha combinata grossa...
Ma questa è solo la mia opinione.

Avatar utente
resident2006
Messaggi: 1167
Iscritto il: 1 ottobre 2006, 20:22
Località: Milano

Messaggio da resident2006 » 14 ottobre 2006, 13:13

Certo. Ma se una non riesce proprio a dimenticarlo, credo che sia pressoché inutile provare a forzarsi. Al cuor non si comanda. E' forse meglio che la ragazza lavori su questo aspetto, cioè il "trauma" impresso dal moroso...
Roberta 6 la mia vita... t amo tantissimo... nn potrei + vivere senza d te...

Immagine

LILLY

Messaggio da LILLY » 14 ottobre 2006, 13:14

Ma quale trauma? Qua si tratta di una vera e propria offesa alla dignità di una donna!

Avatar utente
resident2006
Messaggi: 1167
Iscritto il: 1 ottobre 2006, 20:22
Località: Milano

Messaggio da resident2006 » 14 ottobre 2006, 13:16

LILLY ha scritto:Ma quale trauma? Qua si tratta di una vera e propria offesa alla dignità di una donna!
Non esageriamo... e quando la donna mette le corna al marito? Non è la stessa cosa? Dai! Appunto perché la donna è offesa deve lavorare sul motivo per cui è stata offesa, e non sul ragazzo che l'ha offesa, perché sarebbe inutile. Se lei dà all'offesa tanta importanza, evidentemente il problema è in lei, non nel ragazzo. Lui vive la sua vita, e lei deve vivere la sua.
Se l'offesa è grande, immagino che chi l'ha detta vale molto per lei, e quindi non bisogna dire "è un cretino, è uno scemo", perchè è inutile.
Roberta 6 la mia vita... t amo tantissimo... nn potrei + vivere senza d te...

Immagine

LILLY

Messaggio da LILLY » 14 ottobre 2006, 13:20

Resident, non sono per niente d'accordo con te.
Io non ci starei con un ragazzo del genere. Non ci sarei mai stata. Non bisogna "lavorare" su nessuno dei due. Quello che lui ha combinato secondo me è molto grave, segno di immaturità, di mediocrità e di scarso rispetto della dignità altrui...
Poi ognuno è libero di pensarla come vuole. Io la penso così.

Avatar utente
resident2006
Messaggi: 1167
Iscritto il: 1 ottobre 2006, 20:22
Località: Milano

Messaggio da resident2006 » 14 ottobre 2006, 13:22

Ma qui lui non c'è. E non serve niente dire "se io fossi stato", perché non tutti siamo uguali.
Roberta 6 la mia vita... t amo tantissimo... nn potrei + vivere senza d te...

Immagine

LILLY

Messaggio da LILLY » 14 ottobre 2006, 13:23

Infatti il detto dice: "Tutti siamo utili e nessuno indispensabile".
Ognuno dice la sua, semplicemente.

simo82
Messaggi: 55
Iscritto il: 20 aprile 2006, 16:20

Messaggio da simo82 » 14 ottobre 2006, 16:53

non è il fatto di essere stata cnlui..è che un suo amico che io conosco, mi ha detto che secondo lui, sn "assatanata di sesso"...vi rendete conto?nn è vero..assolutamente..anche se mi sn chiesta speso il perkè di questa mia storia...dovevo essere più riflessiva..nn lasciarmi andare...

simo82
Messaggi: 55
Iscritto il: 20 aprile 2006, 16:20

Messaggio da simo82 » 14 ottobre 2006, 16:54

ah, scusate..da qui mi sn chiesta davvero se davvero lo fossi..se un giorno diverrò tipo quelle persone che fanno solo sesso solo per avere piacere?

weely

Messaggio da weely » 14 ottobre 2006, 18:18

simo82 ha scritto:ah, scusate..da qui mi sn chiesta davvero se davvero lo fossi..se un giorno diverrò tipo quelle persone che fanno solo sesso solo per avere piacere?
scusami ma perchè cosa hai cercato dato che tu stessa hai detto di avere avuto una "breve avventura (sesso quindi)"?
Mah!

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 14 ottobre 2006, 18:26

simo..non ti preoccupare,non sei e non credo che diventerai una ninfomane. piuttosto quel tipo è davvero un cafone senza considerazione che va in giro a raccontare cosa fai tu agli altri, anche nel semplice sesso ci vuole rispetto e lui non ne ha avuto..ci son ocerte persone pessime in giro
MA
se vuoi usare questa cosa in maniera utile e farti 2 risate a discapito delle ferite che hai,prova a pensare a cosa mai si sarà inventato questo tizio per far sembrare di essere il figo della situazione,chissà cosa ha dettto che ti ha convinta a fare per farsi bello e farsi invidiare :lol: :lol: :lol: avrà raccontato cose che non hai fatto ovviamente e ingrandito quelle che hai fatto,e ingrandito anche le sue misure che non si sa mai :lol: :lol: :lol:
sono sicura. quindi se l'altro amico dice che sei assatanata di sesso,digli che lui è un pollastro se si beve tutto quello che gli raccontano e fatti una risata..pensa a come deve stare quello per inventarsi certe robe pur di farsi stimare e rispettare dal gruppo...penso sia piuttosto insicuro e voglia consenso dagli altri per sentirsi rassicurato. è tipico dei ragazzi giovani che si comportano così...
non ti fa un po' sorridere?
Ultima modifica di Twilight il 14 ottobre 2006, 18:31, modificato 1 volta in totale.
Immagine

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 14 ottobre 2006, 18:28

PS la ninfomania è una patologia di dipendenza dal sesso, il fatto che ti piaccia il sesso o che tu possa avere altre storie sessuali per il piacere di farlo non è ninfomania, è libertà e normalità. non farti storie altrimenti poi ti condizionerai all'infinito e non ne vale la pena
Immagine

Rispondi

Torna a “Sessualità e dintorni”