Pagina 3 di 3

Inviato: 21 settembre 2006, 12:31
da Lala
pensa prima di parlare.ciao.

Inviato: 21 settembre 2006, 12:42
da weely76
Lala ha scritto:pensa prima di parlare.ciao.
penso penso.

Inviato: 4 novembre 2006, 18:50
da *debora.84
ce nessuno in linea?

Inviato: 25 giugno 2007, 21:20
da Psyduck
Ho deciso di addentrarmi anch'io in questa discussione, ma sinceramente mi trovo ad avere idee sull'argomento molto lontane dalle vostre.
Premetto che la prima cosa che farò uscita da questo sito sarà resettare la cronologia.
Credo che a casa mia passerei per una pervertita se mi scoprissero a girare in siti che parlano anche solo concettualmente di sesso.
Personalmente l'argomento desta più il mio interesse nella teoria...dal punto di vista pratico, a dir la verità mi spaventa.
Mi sento ignorante sul tema ed anche un pò curiosa, ma di questa mia curiosità spesso me ne vergogno.
Non so, ho quasi il dubbio sul fatto se sia sana o meno.
Tornando alle domande, sono rimasta molto perplesa davant ad alcune risposte (per esempio alessia0000), mi sembra di vivere su un altro pianeta!!!

QUALI SONO LE DIFFERENZE SECONDO VOI TRA LA SESSUALITA' MASCHILE E QUELLA FEMMINILE?
POSSIAMO PARLARE DI NORMALITA' E ANORMALITA'? E QUANDO?

A questa non saprei dare una risposta...

COSA NE DITE DELLA MASTURBAZIONE?
DOVE E' FINITA LA MASTURBAZIONE PER LE DONNE? E' UGUALE A QUELLA MASCHILE? HA GLI STESSI RISVOLTI? E' COSì POCO USUALE O C'E' TROPPA VERGOGNA E COLPA?

mi sento stordita da alcune affermazioni, che non riesco a capire, non lo so, mi sembra limitativo cercare un giusto ed un sbagliato...
Non so se sia solo il fatto del tabu a casa, provo pudore al contatto fisico con una persona(non solo dell'altro sesso), anche solo i baci e gli abbracci per gli auguri...
Non riesco a concepire l'idea di andare a letto con un uomo, e la masturbazione, visto che è di questo che si sta parlando, meno che meno...

Inviato: 28 dicembre 2007, 18:48
da Eddd
Volevo porre una domanda alle donne (e ragazze), ma voi fate mai uso di materiale pornografico? Vi attira? Se la risposta è no vorrei conoscere meglio le motivazioni. E' perché la pornografia in circolazione oggi è orientata soprattutto verso un pubblico maschile, per questioni morali, o proprio perché guardare un film (rivista, fumetto ecc.) con qualche bel nudo maschile non vi eccita molto?

Re: INCHIESTA:SESSUALITA' FEMMINILE E SESSUALITA' MASCHILE.

Inviato: 2 gennaio 2012, 17:09
da leo
remetto che la prima cosa che farò uscita da questo sito sarà resettare la cronologia.
Credo che a casa mia passerei per una pervertita se mi scoprissero a girare in siti che parlano anche solo concettualmente di sesso.
Personalmente l'argomento desta più il mio interesse nella teoria...dal punto di vista pratico, a dir la verità mi spaventa.
Mi sento ignorante sul tema ed anche un pò curiosa, ma di questa mia curiosità spesso me ne vergogno.
Non so, ho quasi il dubbio sul fatto se sia sana o meno.
Non so voi ma personalmente sogno un mondo dove questi tabù smettano di esistere e condizionare così apertamente la nostra vita.... Un po' ti capisco...I miei genitori non sono mai stati così rigidi in materia, ma semplicemente , pur non essendo una famiglia particolarmente religiosa, ricordo che non abbiamo mai parlato apertamente di sesso... Mai, neanche una volta...
Volevo porre una domanda alle donne (e ragazze), ma voi fate mai uso di materiale pornografico? Vi attira? Se la risposta è no vorrei conoscere meglio le motivazioni. E' perché la pornografia in circolazione oggi è orientata soprattutto verso un pubblico maschile, per questioni morali, o proprio perché guardare un film (rivista, fumetto ecc.) con qualche bel nudo maschile non vi eccita molto?
Sai Eddd questa è una cosa che non ho mai capito... Sembrerebbe (esistono statistiche in merito , non so quanto precise ) che il 20-30% dei visitatori di siti porno siano ragazze.... Allora, come mai quasi tutte le produzioni, almeno in rete, sembrano rivolte ad un pubblico maschile?

Detto questo, una volta ho visto un film porno pensato per un pubblico femminile, pochi primi piani del coito, maggiore cura per la scenografia , le musiche.. l'atto sessuale era 'meno violento' , c'era un rapporto di parità tra l'uomo e la donna, non vorrei essere frainteso, parità forse non è la parola giusta... Comunque devo dire che l'ho trovato molto bello. Più somigliante ad un rapporto vero.... per quanto possa sembrare vera una cosa palesemente finta...

Un'ulteriore riflessione.. Avete notato(per chi li ha visti) che i filmini fatti in casa delle celebrità (Tommy e Pamela, Paris'puttanone' Hilton , Belin Belen, ecc...)che finiscono in rete sembrano girati come film porno amatoriali indirizzati ad un pubblico maschile.. Non sembrano mostrare due innamorati che scopano ma due attori senza troppa esperienza.... Chissà perché... forse perché sono girati dai ragazzi che vogliono ottenere proprio quell'effetto... cioè non filmarsi mentre si fa sesso ma fare un filmetto porno amatoriale... Spero che sia così. Mi spiego meglio. Spero che NON si sia arrivati al punto di considerare i porno dei documentari che mostrano il modo corretto per fare sesso con il/la propria/o partner.....

Ps: eh si, ho anche un lato un po' 'bacchettone'... qualcuno giri questo messaggio ad amore così forse la smette di considerarmi un nichilista senz'anima...

Re: INCHIESTA:SESSUALITA' FEMMINILE E SESSUALITA' MASCHILE.

Inviato: 3 gennaio 2012, 23:09
da solasola
secondo me in realtà differenze non ce ne sono.. uomini e donne sentono le stesse cose e gli stessi desideri.
Eppure la società ha imposto un modello un pò diverso da quella che è la "natura" e noi siamo vittime di questo modello. Anche a me piacerebbe un mondo in cui non esistono differenze ne tabù, ma non è questo mondo

Re: INCHIESTA:SESSUALITA' FEMMINILE E SESSUALITA' MASCHILE.

Inviato: 17 maggio 2013, 6:23
da leo
secondo me in realtà differenze non ce ne sono.. uomini e donne sentono le stesse cose e gli stessi desideri.
Eppure la società ha imposto un modello un pò diverso da quella che è la "natura" e noi siamo vittime di questo modello. Anche a me piacerebbe un mondo in cui non esistono differenze ne tabù, ma non è questo mondo

Ciao, felice che tu sia d'accordo.. però credimi qualche differenza c'è, nel modo di sentire tra ragazzi e ragazze.... anche immaginando di poter prescindere dalla matrice culturale della nostra plutocrazia (matrice deviata e deviante) rimarrebbe quella biologica.... sta tutto nel cercare punti d'incontro (che sono più delle differenze) almeno credo