Orgasmo: domanda per la dottoressa e per chiunque vorrà

Un forum in cui confrontarsi con un esperto sui temi riguardanti la sessualità e le sue problematiche. Uno spazio per esprimere perplessità, dubbi o semplici curiosità. La sessuologa vi guida nel trovare chiarimenti e indicazioni.

Moderatori: Dr.ssa Cristina Spadoni, Dr.ssa M. Letizia Rotolo

Francesca75
Messaggi: 57
Iscritto il: 7 agosto 2008, 11:50
Località: Provincia di Bologna

Orgasmo: domanda per la dottoressa e per chiunque vorrà

Messaggio da Francesca75 » 28 agosto 2008, 12:50

Non vi chiedo se è normale avere 30 anni e non avere (forse) mai provato un orgasmo...perchè questa risposta la so già....so che non è normale...
Ma la domanda è: è possibile?...
E' possibile non accorgersi quando si arriva all'orgasmo?
Io ho sempre avuto una vita sessuale soddisfacente con tutti i miei partners....ma una pur che fosse differenza fra il "durante" e il punto che chiamano "culminante" non l'ho mai notata...
Mi dite la vostra?

grazie e baci
Fra

Avatar utente
Vale
Messaggi: 2903
Iscritto il: 25 gennaio 2005, 19:00
Località: Milano

Messaggio da Vale » 28 agosto 2008, 12:54

uhm...secondo me è impossibile non notare al differenza...
riguardo al normale o non normale invece onestamente penso sia normalissimo non aver provato mai un orgasmo a 30 anni...però ne parlarei con il partner...insomma essere in accordo sotto le lenzuola ha una certa importanza :)
Tutte le volte che altri sono d'accordo con me ho sempre la sensazione di avere torto.
Più si analizzano gli altri, più scompare ogni ragione d'analisi.
Solo chi è intellettualmente perso si mette a discutere.

Francesca75
Messaggi: 57
Iscritto il: 7 agosto 2008, 11:50
Località: Provincia di Bologna

Messaggio da Francesca75 » 28 agosto 2008, 13:31

Vale ha scritto:uhm...secondo me è impossibile non notare al differenza...
riguardo al normale o non normale invece onestamente penso sia normalissimo non aver provato mai un orgasmo a 30 anni...però ne parlarei con il partner...insomma essere in accordo sotto le lenzuola ha una certa importanza :)
Grazie della risposta Vale...
il fatto è che in tutti questi anni io ho avuto diversi partner....e con tutti mi è sempre piaciuto e tanto....quindi, o è un orgasmo continuo dal principio alla fine del rapporto. o.....boh...???
A me il sesso piace....solo non c'è alcuna differenza tra il genere di godimento che provo all'inizio e quello che provo alla fine.....
...

doomgeneration
Messaggi: 1081
Iscritto il: 21 settembre 2007, 13:26

Messaggio da doomgeneration » 28 agosto 2008, 14:22

No...è impossibile non accorgersene, se non te ne sei accorta vuol dire che non l'hai mai provato :wink: . Segno inequivocabile sono le contrazioni vaginali, che possono essere forti ma anche molto lievi, ma quando hai l'orgasmo te ne accorgi!!!
Una domanda: ti masturbi? Se sì, immagino tu non abbia mai raggiunto l'orgasmo neanche con la masturbazione....potresti provare così, imparando quali sono i gesti che ti danno più piacere e poi continuare ad esplorarti, magari con un vibratore, che semplifica le cose
...se non ti masturbi è dura che un uomo di punto in bianco te lo faccia provare, perché se neanche tu sai cosa ti fa godere è difficile che lo sappia lui...

Avatar utente
Psyduck
Messaggi: 159
Iscritto il: 22 giugno 2007, 19:04

Re: Orgasmo: domanda per la dottoressa e per chiunque vorrà

Messaggio da Psyduck » 28 agosto 2008, 15:28

Francesca75 ha scritto: E' possibile non accorgersi quando si arriva all'orgasmo?

una pur che fosse differenza fra il "durante" e il punto che chiamano "culminante" non l'ho mai notata...

Anch'io ho qst problema...

Francesca75
Messaggi: 57
Iscritto il: 7 agosto 2008, 11:50
Località: Provincia di Bologna

Messaggio da Francesca75 » 28 agosto 2008, 15:50

doomgeneration ha scritto:No...è impossibile non accorgersene, se non te ne sei accorta vuol dire che non l'hai mai provato :wink: . Segno inequivocabile sono le contrazioni vaginali, che possono essere forti ma anche molto lievi, ma quando hai l'orgasmo te ne accorgi!!!
Una domanda: ti masturbi? Se sì, immagino tu non abbia mai raggiunto l'orgasmo neanche con la masturbazione....potresti provare così, imparando quali sono i gesti che ti danno più piacere e poi continuare ad esplorarti, magari con un vibratore, che semplifica le cose
...se non ti masturbi è dura che un uomo di punto in bianco te lo faccia provare, perché se neanche tu sai cosa ti fa godere è difficile che lo sappia lui...
Il fatto è che io non mi sono mai masturbata in vita mia...non da sola, intendo....in coppia si....quando il mio partner guarda si....ma da sola mai....quando sono sola dovrei impormelo...
Quando sono sola non mi mai capitato di avere voglia....anche la mia dottoressa me lo aveva consigliato, di provare da sola....io purtroppo non ho mai seguito il suo consiglio....

Avatar utente
Psyduck
Messaggi: 159
Iscritto il: 22 giugno 2007, 19:04

Messaggio da Psyduck » 28 agosto 2008, 17:34

Francesca75 ha scritto:anche la mia dottoressa me lo aveva consigliato, di provare da sola....io purtroppo non ho mai seguito il suo consiglio....
Come fai a parlare di queste cose con la tua dott.ssa!?!!? Io non ce la farei mai!!

doomgeneration
Messaggi: 1081
Iscritto il: 21 settembre 2007, 13:26

Messaggio da doomgeneration » 28 agosto 2008, 18:17

Parlarne è l'unica soluzione...anche io purtroppo ti capisco perché da piccola mi masturbavo (ma molto piccola) poi nell'adolescenza ho avuto 1 blocco psicologico causa situazioni più svariate e non sono più riuscita a farlo, non sentivo voglia e se mi veniva mi sentivo a disagio!!pUrtroppo ora vorrei riprovarci ma come dici tu non ne sento il bisogno...però...faccio dei sogni erotici e ho anche l'orgasmo di notte (qualche volta mi è capitato!)..forse è un modo per sfogare!!!ehheehhe :lol:
E poi l'anno scorso ho conosciuto il mio attuale ragazzo che con molta calma e pazienza è riuscito a farmi provare l'orgasmo (ma è stata più fortuna che altro...) e adesso non ho problemi...anche se da sola non riesco ancora x i motivi che ti dicevo (non mi viene voglia di farlo)...
Non so, non devi "importi" niente, ovviamente non puoi forzarti,ma prova a stimolare la tua immaginazione e poi vedi che succede...

Secondo me, psyduck, anche tu dovresti parlare con la tua psic. altrimenti tralasceresti aspetti molto importanti e intimi di te che potrebbero essere una delle chiavi ai tuoi problemi!:)

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 28 agosto 2008, 20:30

te ne accorgi per forza! è una reazione esplosiva, che sia intensa o meno intensa perdi il controllo del tuo corpo, come quando accendi un cerino, volontariamente lo sfreghi contro una superficie,ma poi si infiamma finchè non si spegne da solo.
quindi non è possibile non notare la differenza.
dovresti davvero masturbarti e imparare come arrivare al piacere.se non hai voglia prova a pensare a qualcosa che ti ecciti, o aleggere letteratura erotica,non so..cose del genere.
ti è piaciuto sempre tanto, ma evidentemente non sapendo cosa sia l'orgasmo...non sai esattamente cosa sia il piacere esplosivo.
;)
Immagine

Francesca75
Messaggi: 57
Iscritto il: 7 agosto 2008, 11:50
Località: Provincia di Bologna

Messaggio da Francesca75 » 29 agosto 2008, 12:06

Psyduck ha scritto:
Francesca75 ha scritto:anche la mia dottoressa me lo aveva consigliato, di provare da sola....io purtroppo non ho mai seguito il suo consiglio....
Come fai a parlare di queste cose con la tua dott.ssa!?!!? Io non ce la farei mai!!
La mia psicologa era FREUDIANA e secondo lei il sesso stava alla base del rapporto personale e di coppia ed insisteva molto su questo punto...
Mi chiedeva le mie fantasie e quelle del mio partner, mi chiedeva di raccontarle i nostri rapporti, cosa facevamo, cosa non facevamo...
Io ho sempre pensato che fosse normale che lei sapesse tutto di me....

Francesca75
Messaggi: 57
Iscritto il: 7 agosto 2008, 11:50
Località: Provincia di Bologna

Messaggio da Francesca75 » 29 agosto 2008, 12:11

Twilight ha scritto:te ne accorgi per forza! è una reazione esplosiva, che sia intensa o meno intensa perdi il controllo del tuo corpo, come quando accendi un cerino, volontariamente lo sfreghi contro una superficie,ma poi si infiamma finchè non si spegne da solo.
quindi non è possibile non notare la differenza.
dovresti davvero masturbarti e imparare come arrivare al piacere.se non hai voglia prova a pensare a qualcosa che ti ecciti, o aleggere letteratura erotica,non so..cose del genere.
ti è piaciuto sempre tanto, ma evidentemente non sapendo cosa sia l'orgasmo...non sai esattamente cosa sia il piacere esplosivo.
;)
La mia psicologa mi dava i "compiti a casa"....
Uno di questi era di procurarmi dlle videocassette pornografiche, guardarle e poi masturbarmi...
..non ho mai avuto il coraggio di farlo....
Insieme al mio lui non ho problemi...ma da sola è come se mi sembrasse una cosa sporca ed una mancanza di rispetto nei confronti di lui...
Io, se sapessi che il mio ragazzo si masturba guardando cassette porno, impazzirei...non potrei assolutamente accettarlo!!!!

doomgeneration
Messaggi: 1081
Iscritto il: 21 settembre 2007, 13:26

Messaggio da doomgeneration » 29 agosto 2008, 13:17

allora sbagli...la tua psicologa ti dava dei consigli molto buoni (almeno credo). Masturbarsi ogni tanto non toglie niente al rapporto di coppia..anzi..devi toglierti dalla testa che è una cosa sbagliata..perché non è così..

solasola
Messaggi: 108
Iscritto il: 11 giugno 2008, 22:32

Messaggio da solasola » 30 agosto 2008, 23:22

bhe..la terapia della tua dottoressa mi sembra un pò troppo.. si è giusto che ti masturbi e non è una cosa sporca, fin qui ci siamo, ma lo devi fare se ne senti l'esigenza, secondo me non ha senso forzarsi... in quanto all'orgasmo, se c'è si fa sentire... te lo dico io che in 4 anni ne ho avuto solo 3! e sono diversi dal solito piacere che dici tu

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 3 settembre 2008, 11:31

assieme al tuo lui non è tanto diverso se non hai cmq mai raggiunto l'orgasmo...
fai come ti dice lei..
Immagine

Dott.ssa M.Letizia Rotolo
Messaggi: 241
Iscritto il: 14 marzo 2006, 21:09
Località: Bologna

Messaggio da Dott.ssa M.Letizia Rotolo » 1 ottobre 2008, 17:52

Gent.ma Francesca 75, sicuramente come hanno scritto le altre utenti, lei non ha mai raggiunto un vero orgasmo. Non tutte le donne sono uguali, imparare il piacere è appreso nelle donne, non innnato, raggiungere il piacere è come esplorare un giardino segreto e trovare il fiore più bello; tutto questo si acquisisce anche con la maturità, con l'accettazione del corpo e la conoscenza di questo, oltre alla confidenza e la complicità con il compagno e la relazione affettiva. Mi sembra che alla base di tutto ci sia un problema di vergogna, anche solo il fatto di non parlarne alla terapeuta, la sessualità è una delle aree più importanti della vita, perchè vergognarsene? Innanzitutto una buona conoscenza del proprio corpo sta alla base di tutto, esercizi tipo guardarsi allo specchio, farsi dei massagggi, capire anche con il partner quali punti del corpo la eccitano di più e quali meno, possono essere punti di partenza. Oltre alle contrazioni vaginali e a tutto il resto durante l'orgasmo femminile avviene un abbassamento delle funzioni di alcune aree cerebrali frontali, è come vivere un momento di distacco dai pensieri, perdere il controllo completamente. Forse anche il tema del controllo ha una certa rilevanza nella sua storia. Ci faccia sapere.
Dott.ssa Rotolo

Rispondi

Torna a “Sessualità e dintorni”