non mi piace il sesso con mia moglie!

Un forum in cui confrontarsi con un esperto sui temi riguardanti la sessualità e le sue problematiche. Uno spazio per esprimere perplessità, dubbi o semplici curiosità. La sessuologa vi guida nel trovare chiarimenti e indicazioni.

Moderatori: Dr.ssa Cristina Spadoni, Dr.ssa M. Letizia Rotolo

Avatar utente
ricciolina
Messaggi: 873
Iscritto il: 19 luglio 2007, 10:59

Messaggio da ricciolina » 2 settembre 2008, 12:47

Ricciolina ha chiesto se non litighiamo mai: no, argomento sesso a parte, no, non abbiamo mai litigato.
ma nenche sul sesso avete mai litigato...
Anche quando "litighiamo" sull'argomento sesso però non si tratta di litigi con voce alta, porte che sbattono ecc.,
e te lo credo, tu non le hai mai detto quello che pensi davvero, le stai raccontando solo un piccola parte di quelo che vorresti farle capire, prova ad essere totalmente aperto e sincero con lei ...e vedrai che i toni si accendono, forse non subito, ma prima o poi...
di questo proprio non ne siamo capaci entrambi:
diciamo che per paura o per amore... (io penso più per paura sinceramente) non vi siete mai ocncessi la libertà di essere sfacciatamnete sinceri. per paura di ferire l'altro...
sono solo discussioni in cui non riusciamo ad andare alla radice del problema.
e te lo credo! ci giri intorno senza dirle la verità...

sunshine
Messaggi: 130
Iscritto il: 14 luglio 2006, 23:46

Messaggio da sunshine » 3 settembre 2008, 13:46

se impara ad ascoltare il suo corpo si renderà conto che non può esserci nulla di malvagio in sensazioni così belle..

anche io ho avuto lo stesso tipo di problema,
evidentemente meno radicato, e sono riuscita a superarlo in tre anni..

il mio ragazzo mi ha sempre detto eslicitamente che gli pesava la monotonia e che trovava insensate alcune delle mie scelte..
così dopo alcuni litigi ho iniziato ad 'accontentarlo' su alcune cose verso cui io non provavo il minimo interesse per il puro fatto che non le conoscevo!
rendendomi conto di quanto potesse essere piacevole e di quanto potesse unire ancora di più la coppia mi sono lasciata andare ed ho superato quel blocco mentale del 'no perchè non si fa'..

quindi approfitta dei momenti di intimità per cercare di farle conoscere nuove sensazioni ma se lei continua ad essere chiusa farle capire che per te invece è importante (perchè lo è!! mi sembra che per amore stia cercando di convincere te stesso che puoi farne a meno ma, quanto durerà??)

anche tenerle il muso per un po' credo possa aiutare la situazione.. e se lei poi crede che tu non la ami più rassicurala su questo ma è giusto che si metta un po' in discussione come amante!
Kiara

fermat1971
Messaggi: 7
Iscritto il: 28 agosto 2008, 12:12

Messaggio da fermat1971 » 4 settembre 2008, 16:32

Spererei davvero che le cose fossero come riportato da sunshine ma mi sto convincendo che con mia moglie proprio non è così.

Tenerle il broncio poi non credo serva a molto (almeno finora non ha funzionato) perchè comunque lei è perfettamente convinta che io sono in "torto" e lei ha "ragione". Potrei anche giungere alla conclusione (visti i recenti sviluppi) che il fatto che io sia insoddisfatto non le importa assolutamente.

Qualche giorno fa ne abbiamo discusso (come ho postato) e per l'ennesima volta non siamo arrivati ad alcuna conclusione: credo di essere ormai giunto al limite di saturazione. Sono io ora che non voglio, e sottolineo, non voglio fare sesso con lei e sono anche convinto che se rimanessimo un anno senza sesso per lei non sarebbe un grosso problema. Però davvero al momento preferisco non fare l'amore piuttosto che farlo stando bene attento a farlo seguendo le sue regole.

Non so se questo metterà in crisi il nostro matrimonio, posso solo dire che al momento è tangibile che tra noi qualcosa non va, anche durante le banali conversazioni quotidiane.

Avatar utente
Psyduck
Messaggi: 159
Iscritto il: 22 giugno 2007, 19:04

Messaggio da Psyduck » 4 settembre 2008, 16:35

Tua moglie ha delle amiche con le quali hai un buon rapporto?

Avatar utente
Vale
Messaggi: 2903
Iscritto il: 25 gennaio 2005, 19:00
Località: Milano

Messaggio da Vale » 4 settembre 2008, 17:19

bè insomma mi pare allora che diventi un punto estremamente importante nella relazione...
se si tange in ogni discorso che qualcosa non va!!!

a questo punto è veramente meglio essere espliciti, non c'è chi ha ragione e chi torto in una situazione del genere...c'è da trovare una nuova affinità di coppia.
è pur vero che forse donna e uomo lo farebbero con frequenze assai diverse, tuttavia è veramente spiacevole minare un rapporto per un fattore risolvibile.
scusa se mi permetto ma tua moglie è molto religiosa?
Tutte le volte che altri sono d'accordo con me ho sempre la sensazione di avere torto.
Più si analizzano gli altri, più scompare ogni ragione d'analisi.
Solo chi è intellettualmente perso si mette a discutere.

fermat1971
Messaggi: 7
Iscritto il: 28 agosto 2008, 12:12

Messaggio da fermat1971 » 4 settembre 2008, 17:49

bè insomma mi pare allora che diventi un punto estremamente importante nella relazione...
Effettivamente in questo momento lo è, ma sono convinto che alla fin dei conti è solo un problema mio: se mi "rassegno" (e lo dovrò fare, prima o poi, a meno che non decidiamo di terminare il rapporto), smetto di sollevare il problema, faccio l'amore come/dove/quando lo decide lei sono convinto che per lei tutto andrà a meraviglia.

Non è neppure un problema di religione: in quel caso le limitazioni avrebbero un senso, potrei farmene una ragione più facilmente. Invece così è tutto abbastanza immotivato, incomprensibile.

L'idea di Psyduck di coinvolgere una delle sue amiche poi è molto pericolosa. Tra le altre cose mia moglie è estremamente gelosa e se avessi un discorso su questi argomenti con una di loro potrebbe prenderla davvero male (potrebbe ritorcersi sull'incolpevole amica): un giorno, ad esempio, mentre lei era al lavoro ho incontrato una nostra amica (amica sua da una vita) e l'ho accompagnata nelle sue commissioni. Le ha fatto una scenata dicendole che mai più doveva permettersi di fare una cosa del genere...

Avatar utente
Psyduck
Messaggi: 159
Iscritto il: 22 giugno 2007, 19:04

Messaggio da Psyduck » 4 settembre 2008, 18:03

fermat1971 ha scritto: L'idea di Psyduck di coinvolgere una delle sue amiche poi è molto pericolosa. Tra le altre cose mia moglie è estremamente gelosa e se avessi un discorso su questi argomenti con una di loro potrebbe prenderla davvero male (potrebbe ritorcersi sull'incolpevole amica): un giorno, ad esempio, mentre lei era al lavoro ho incontrato una nostra amica (amica sua da una vita) e l'ho accompagnata nelle sue commissioni. Le ha fatto una scenata dicendole che mai più doveva permettersi di fare una cosa del genere...
mmammma che tipa!!!!!!

Avatar utente
novembre
Messaggi: 1623
Iscritto il: 30 gennaio 2005, 14:58

Messaggio da novembre » 4 settembre 2008, 18:54

fermat1971 ha scritto:
ma sono convinto che alla fin dei conti è solo un problema mio: se mi "rassegno" (e lo dovrò fare, prima o poi, a meno che non decidiamo di terminare il rapporto), smetto di sollevare il problema, faccio l'amore come/dove/quando lo decide lei sono convinto che per lei tutto andrà a meraviglia.
E' sicuramente un problema, perchè altrimenti non saresti qui..ma non è un problema esclusivamente tuo. E' di entrambi.

Come dice vale, non c'è chi ha torto e chi ha ragione..
"il passare della morte nel rumore confuso della vita, le gioie insieme alle fitte di dolore, il cuore che invecchia e ringiovanisce all’improvviso..”

Guida autorizzata Pagine Blu

solasola
Messaggi: 108
Iscritto il: 11 giugno 2008, 22:32

Messaggio da solasola » 4 settembre 2008, 23:59

secondo me sarebbe interessante capire perchè è così bloccata... ha avuto una educazionde rigida? le è successo qualcosa di brutto? tu sei stato il suo unico uomo? e poi penso anche io che dovresti non tanto parlarne con lei, ma modificare il vostro modo di fare l'amore durante la "pratica", sempre dolcemente , facendola sentire amata, e facendole capire che è un modo per amarsi... molte ragazze rifiutano queste cose perchè hanno paura di essere considerate dal proprio uomo "delle poco di buono", sembra una cosa strana ma delle volte è così, anche se sanno che è una cosa piacevole per loro che le fa stare bene la rifiutano per paura di essere trattate come delle ____ .non so se mi sono spiegata su cosa volevo dire

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 5 settembre 2008, 11:17

io invece penso che dovrebbero parlare eccome, ma parlare esplicitamente, non lasciare a intendere..il lasciare intendere è una cosa che odio perchè poi c'è la pretesa senza dir niente che l'altro capisca cose che ci sono solo nella nostra mente, e ci si incazza pure se l'altro non coglie.
la bocca la si ha per parlare, quindi caro amico parla molto apertamente.
fare cose che non vuole durante il rapporto incanalandola nella tua direzione potrebbe risultare assai spiacevole, perchè magari alcune piccole cose riesci a fargliele fare,ma poi appena arrivi a qualcosa di più significativo lei potrebbe darti un secco rifiuto e lasciare una brutta brutta sensazione in entrambe.
sveglia un po'...non può mica romperti le palle perchè parli con le sue amiche e perchè vuoi del sesso orale..ma in che secolo vive sta donna?
e tenere il broncio poi è una delle cose più assurde e stronze da fare, quindi non farlo mai per nessuna ragione, per il sesso ancora peggio..
Immagine

Dani
Messaggi: 133
Iscritto il: 14 novembre 2007, 17:37

Messaggio da Dani » 5 settembre 2008, 12:19

Comunque qui il problema mi sembra anche più grande della semplice sfera sessuale nel senso che tua moglie mi sembra non si voglia porprio porre un problema che evedentemente per te è importante. Sinceramente ci leggo un pò di egoismo e soprattutto un'approccio del tipo... "io ho ragione e basta". in un rapporto di coppia credo occorra sempre mettere in discussione il proprio punto di vista per l'altro altrimenti non c'è mai confronto e lei questo non lo fa proprio. Mi sembra che te lo avevo già chiesto... ma scusa in tutto il resto, nella quotidianità, dal come fare la spesa, al film da vedere la sera, alle opinioni politiche o religiose... insomma su tutto il resto si comporta allo stesso modo? vuole avere sempre ragione lei e non si mette mai in discussione? Perchè se è così ti ripeto che il problema è ben più grande della sola sfera sessuale e mi chiedo come tu abbia resistito tutto questo tempo...
ciao

Avatar utente
oceano
Messaggi: 122
Iscritto il: 25 giugno 2007, 13:55

Re: non mi piace il sesso con mia moglie!

Messaggio da oceano » 8 settembre 2008, 14:29

fermat1971 ha scritto:Salve a tutti.

Ho 32 anni e sono sposato da più di sette anni con una ragazza della mia stessa età. Premetto che amo molto mia moglie, abbiamo davvero un ottimo rapporto su tutti gli aspetti della vita coniugale... tranne sul fronte sesso.
Volendo partire dall'inizio, posso dire che quando ci siamo conosciuti circa otto anni fa lei era ancora vergine, decisamente inesperta, e ciò unito al fatto che le dimensioni del mio organo la spaventavano (è più grande della media ma non tale da avermi creato problemi con partner precedenti) hanno imposto un approccio alla sfera sessuale molto cauto.
Forse un po' troppo cauto visto che lei non ha mai abbandonato alcune sue preclusioni mentali che, potremmo dire, la configurano come una "ragazza all'antica": l'amore si fa esclusivamente a letto, possibilmente al buio (faccio ogni volta molta fatica se voglio tenere la luce accesa), sempre nelle stesse posizioni. Fin qui poco male, se non fosse che alcuni "no" proprio non li capisco: durante i preliminari non vuole che accarezzi i suoi genitali perchè "non si fa", lei di converso non tocca i miei (cosa che a me non dispiacerebbe), rapporti orali manco parlarne, fare l'amore sul divano assolutamente no...
La cosa che non capisco è che le rarissime volte in cui (insistendo) sono riuscito a farle un rapporto orale le è piaciuto moltissimo: ma allora perchè non farlo? La risposta è perchè "non sono cose che si fanno" (e io questo proprio non lo capisco).
Lei però è pienamente soddisfatta: raggiunge (inequivocabilmente) diverse volte l'orgasmo durante ogni rapporto mentre io mi ritrovo a seguire una routine che non mi piace.
Guai però se ad un certo punto mi stanco e smettiamo di fare l'amore senza che io abbia raggiunto l'orgasmo: lei ci rimane davvero male, si offende, comincia a pensare che non la amo più... insomma a volte devo fantasticare per raggiungere l'orgasmo (il che non è proprio una cosa bella) ed evitare quindi le discussioni seguenti.
Parlare del problema non è servito assolutamente a niente: dopotutto lei è contenta così e non vede perchè cambiare. Il fatto che io non sia soddisfatto viene visto (mi sembra di capire) come un problema secondario che si risolverà da sè.
A questo punto non so davvero che fare: sono io che pretendo troppo ovvero dovrei rispettare le sue scelte e adeguarmi di conseguenza? Oppure dovrei continuare a parlarne in modo tale da farla tornare sui suoi passi (ma la vedo davvero dura)? E soprattutto: se dobbiamo parlarne quali argomentazioni potrei portare a questo punto?

Grazie mille!
Io non sono affatto d'accordo con cio' che dici,se ami tua moglie dovresti rispettare il suo pensiero! Il sesso è una componente importante in un rapporto di coppia,ma non puo' certo essere il movente per mandare in crisi un rapporto d'amore!
In un rapporto a due,nessuno puo' imporre all'altro certe cose,l'egoista sei solo tu in questo caso,non lei!!
io sono indignata di come oggigiorno,tutto ruoti intorno al sesso;santo cielo non esiste solo il piacere fisico da soddisfare,nella vita di un individuo,ci sono tante cose importanti che contano!
E poi mi pare di capire che tua moglie avesse palesato e messo in chiaro prima le cose,da questo punto di vista,dunque patti chiari amicizia lunga!!

Dani
Messaggi: 133
Iscritto il: 14 novembre 2007, 17:37

Messaggio da Dani » 8 settembre 2008, 14:50

Mi sembra un approccio un pò forte e poco costruttivo il tuo.
Se in una coppia qualcuno ha qualche disagio, sesso o non sesso, occorre parlarne e trovare una soluzione insieme. E poi non mi pare che Fermat stia mettendo in discussione il rapporto...

Avatar utente
oceano
Messaggi: 122
Iscritto il: 25 giugno 2007, 13:55

Messaggio da oceano » 8 settembre 2008, 15:31

Dani ha scritto:Mi sembra un approccio un pò forte e poco costruttivo il tuo.
Se in una coppia qualcuno ha qualche disagio, sesso o non sesso, occorre parlarne e trovare una soluzione insieme. E poi non mi pare che Fermat stia mettendo in discussione il rapporto...
Forse è poco costruttivo far credere ad una persona che è lecito mettere in discussione il pensiero della propria compagna;credo anch'io,come dici tu, che il dialogo in una coppia sia sostanziale ma in questo caso, lo trovo superfluo;il no è no e basta!A me ad esempio non piace il sesso orale,sono assolutamente contraria,se il mio fidanzato mi dicesse che non è soddisfatto del nostro legame,solo perchè io non voglio sperimentare certe cose,mi arrabbierei e non poco!Deve mettersi in testa che io non sono un oggetto e dunque certe richieste possono non piacermi ed infastidirmi,a maggior ragione se losa.E poi perchè dovrebbe aprirsi lei su questo punto?Perchè non prova lui ad andare incontro alla moglie?Quello che la maggior parte degli uomini non ha capito,è,che le donne non sono fatte tutte alla stessa maniera!C'è la donna alla quale piace sperimentare tutto con il proprio uomo,e quella che pensa che vi sia una "misura" per cosi' dire.Per "fermat 1971" il sesso con la moglie è divenuto un vero e proprio cruccio esistenziale,al punto da considerarlo un problema che va risolto,e al piu' presto pure!
Credi che continuando ad insistere la situazione cambi?Secondo me non cambiera' nulla,prima o poi urtera' di brutto i sentimenti della sua donna,allora si che mettera' la relazione in crisi! Non è cercando di persuaderla che risolvera' la situazione;mi auguro che lo comprenda al piu' presto!

doomgeneration
Messaggi: 1081
Iscritto il: 21 settembre 2007, 13:26

Messaggio da doomgeneration » 8 settembre 2008, 16:23

Oceano, mi dispiace ma questo è un discorso di una persona che non conosce abbastanza bene l'importanza del sesso in una coppia, dell'intesa, del feeling...il piacere che due persone che si amano provano nel sperimentare qualunque tipo di gioco è imparagonabile, e se una persona si vieta a priori di sperimentare certe cose, è lei che ci perde...il sesso è bello se fatto senza "divieti" né censure...altrimenti è sesso fatto a metà... forse alcune persone potranno non capire (come la moglie in questione) ma sono loro che ci perdono, fermat1971 non è assolutamente da biasimare!! Anzi, secondo il mio parere è stato già fin troppo comprensivo, è la moglie che dimostrandosi incapace di confrontarsi e dialogare è egoista...

Rispondi

Torna a “Sessualità e dintorni”