Pagina 1 di 1

parere anche da professionisti

Inviato: 13 febbraio 2009, 6:53
da angelsky
:P ciao a tutti..
ieri stavo discutendo con un amico sposato su un argomento riguardante il sesso ( ci tengo a precisare che non ci sta alcun flirt o niente)...perchè spesso nascono discussioni non del tutto convenzionali.
lui è sposato giovane sui trenta anni ...ma la moglie non lo desidera ..non hanno una vita sessuale intensa come lui vorrebbe.
ha un senso del rispetto assurdo..non si cambiano le persone se le si ama ...questa la sua opinione. Ovviamente di fronte a questa mancanza di intimità , dopo aver provato a parlarle mi confida che nel suo "fai da te" si fa aiutare da qualche sconosciuta via chat.. scambiano parole stimolanti .Ritiene di aver fondato un matrimonio sul rispetto della persona altrui..
discutendo mi trovo a fargli un esempio riguardante il mio passato..quando stavo col mio ex non abitavamo nella stessa città e non potevamo vederci sempre..
piuttosto che vedere film porno o altro..nacque tra noi il desiderio di condividere le nostre intimità anche in quei momenti di lontananza.. perchè insomma ci amavamo.
si propose di aiutarci ...un reciproco fai da te con supporto di web cam...chiamiamolo gioco erotico quel che volete.. tra fidanzati che pero' si trovano per forza di cose lontano.
la reazione del mio amico è stata per me assurda ...ha accusato il mio ex di non essere normale , di nona ve avuto rispetto per me perchè lui al suo posto non si sarebbe sognato di mancarmi cosi' di rispetto e di chiedermi tanto...
in pratica mi ha suggerito che avevo fatto bene a lasciarlo ..( i motivi sono stati altri lontanlo luce) perchè questa non era una persona normale!

io sono rimasta zitta perchè mi è sorta una obiezione..ma non volevo essere troppo polemica..
a me sembra del tutto normale che tra due fidanzati ci sia desiderio .. si condivida intimità e se per forza di cose per un periodo non ci si puo' vedere si usino mezzi alternativi per dimostrare il proprio amore...
trovo molto piu' malato il so comportamento di andare a cercare piacere sessuale da una sconosciuta..via chat anche se senza cam pur di non chiederlo alla propria moglie.
a me sembra che questo presunto rispetto..di cui parla.. nasconda invece solo una totale mancanza di dialogo e complicità sul sesso che in una coppia giovane e sposata non è normale!
allora pubblico siamo io e il mio ex con problemi sulla sfera sessuale.. o è lui che ha da ripensare sulla sua concezione del sesso?

vorrei capire in linea di norma come sono giudicati questi comportamenti.

Inviato: 13 febbraio 2009, 21:31
da sarina85
Questo è un comportamento che vedo in tante persone.
La moglie suora e l'amante porca. Lui non è ancora passato al tradimento fisico, ma nel frattempo chiede a donne in chat di dirgli quelle cose che probabilmente non ha mai sentito dalla moglie per uno o più motivi.
Io credo che prima di cercare fuori si dovrebbe pensare alla propria coppia, al benessere della stessa che si ottiene solo attraverso il dialogo e la reciproca conoscenza.

Inviato: 20 marzo 2009, 6:46
da Dott.ssa M.Letizia Rotolo
c'è chi considera i tradimenti via chat come innocui, invece possono essere simbolo di una crisi di coppia profonda e sono pari ai tradimenti veri e propri. Alcune ricerche sostengono che chi cerca il sesso via chat si sente meno "traditore", come se fosse una specie di gioco, ma non è assolutamente vero! Sono assolutamente d'accordo con Sarina 85 per il resto. Bisogna ritrovare il dialogo e la comunicazione all'interno della coppia, il tradimento non cambia, nè migliora niente se una coppia è in crisi, specie quello virtuale.
un caro saluto
Dott.ssa Rotolo