mi piacciono i piedi...ma nn so come dirglielo

Un forum in cui confrontarsi con un esperto sui temi riguardanti la sessualità e le sue problematiche. Uno spazio per esprimere perplessità, dubbi o semplici curiosità. La sessuologa vi guida nel trovare chiarimenti e indicazioni.

Moderatori: Dr.ssa Cristina Spadoni, Dr.ssa M. Letizia Rotolo

Rispondi
stefanodomizio
Messaggi: 26
Iscritto il: 13 febbraio 2009, 2:38

mi piacciono i piedi...ma nn so come dirglielo

Messaggio da stefanodomizio » 2 aprile 2009, 12:56

da tempo ho scoperto una grande passione per i piedi femminili...mi eccitano tantissimo...e li leccherei per ore...quelli della mia ragazza poi...mi fanno impazzire in modo spropositato...mi capita spesso di eccitarmi solo nel vederli o di masturbarmi con foto dei suoi piedi...vorrei tanto poter giocarci e leccarli mentre abbiamo rapporti...ma nn so come dirglielo...ho paura che potrebbe considerarmi un pervertito....come posso fare????

Dott.ssa M.Letizia Rotolo
Messaggi: 241
Iscritto il: 14 marzo 2006, 21:09
Località: Bologna

Messaggio da Dott.ssa M.Letizia Rotolo » 3 aprile 2009, 17:54

Il feticismo del piede è un aspetto della sessualità umana, che consiste nell'intenso desiderio sessuale (prevalente o esclusivo) rivolto verso i piedi. QUESTO E' IL FETICISMO

Talvolta questo gusto sessuale si manifesta spesso in persone che esprimono la propria sessualità nella forma della sottomissione. Nella storia infatti l'adorazione dei piedi è sempre stata considerata un'umiliazione: nell'antica Roma era infatti compito degli schiavi lavare i piedi delle loro padrone, così come nella storia tra molti popoli i sovrani erano soliti farsi baciare i piedi dai propri sudditi in segno di supremazia nei loro confronti.

I feticisti del piede classificabili come naturali, hanno normalmente manifestazioni molto precoci della loro inclinazione fin dall'età infantile, e quindi prima del raggiungimento dell'età di maturazione sessuale.
In generale la predilezione per i piedi femminili è molto diffusa tra gli uomini, niente di anormale, dal momento che non è l'unica pratica che desidera o che fa. Non è una perversione se non è l'unica forma della sessualità che le piace, o che praticherebbe con la sua ragazza. Potrebbe semplicemente parlarne un pò alla volta, e cominciare a giocare con essi (i piedi) con la maggiore naturalezza possibile.
A presto!
Dott.ssa Rotolo

Rispondi

Torna a “Sessualità e dintorni”